Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Sostiene Pereira

Sostiene Pereira

Autore: Antonio Tabucchi ,

Numero di pagine: 240

Lisbona, un fatidico agosto del 1938, la solitudine, il sogno, la coscienza di vivere e di scegliere, dentro la Storia. Un grande romanzo civile. Due premi nazionali come il Viareggio-Repaci e il Campiello e il Prix Européen Jean Monnet. Ventidue traduzioni all’estero. Una memorabile interpretazione cinematografica di Marcello Mastroianni. Una storia che continua a suscitare il fascino e la meraviglia delle opere destinate a durare nel tempo.

Sostiene Pereira

Sostiene Pereira

Autore: Antonio , Antonio Tabucchi ,

Numero di pagine: 207

Agosto 1938. Un momento tragico della storia d&'Europa, sullo sfondo del salazarismo portoghese, del fascismo italiano e della guerra civile spagnola, nel racconto di Pereira, un testimone preciso che rievoca il mese cruciale della sua vita. Chi raccoglie la testimonianza di Pereira, redatta con la logica stringente dei capitoli del romanzo, impeccabilmente aperti e chiusi dalla formula da verbale che ne costituisce il titolo: Sostiene Pereira? Questo non è detto, ma Pereira, un vecchio giornalista responsabile della pagina culturale del &"Lisboa&" (mediocre giornale del pomeriggio) affascina il lettore per le sue contraddizioni e per il suo modo di &"non&" essere un eroe.

Romanzi

Romanzi

Autore: Antonio Tabucchi ,

Numero di pagine: 576

Lisbona e il Portogallo sono teatro decisivo dell’immaginazione letteraria di Antonio Tabucchi. Con Lisbona Tabucchi firma un patto ideale attraverso l’amato Fernando Pessoa e il lavoro assiduo, durato tutta una vita, sull’opera del poeta. A Lisbona è legato dall’amore per la moglie Maria José De Lancastre e della realtà portoghese è stato, sempre, appassionato lettore. È lì, in questo Portogallo vissuto ma anche trasfigurato dall’invenzione letteraria, che rifluiscono le sue storie, i suoi fantasmi, la memoria del tempo storico e la memoria del tempo interiore. Requiem (1991), Sostiene Pereira (1994) e La testa perduta di Damasceno Monteiro (1997) testimoniano con straordinaria evidenza una stagione felicissima di scrittura e di impegno civile. Siamo di fronte a tre formidabili storie che, lette in sequenza, disegnano la trasparente complessità di motivi che danno forma e spessore all’avventura letteraria di Antonio Tabucchi. L’allucinato destarsi di figure che vengono, attraverso il sogno, a chiedere conto, il riscatto di un uomo mite messo dinnanzi all’urgenza di scegliere, il mistero di un delitto che suscita nuova ansia di giustizia in un uomo sconfitto ...

Il romanzo contemporaneo

Il romanzo contemporaneo

Autore: Franca Pellegrini , Elisabetta Tarantino ,

Numero di pagine: 138

Opening with an evaluation by Raffaele Donnarumma of the Italian novel in the age of the post-modern, from the 1960s to the year 2000, this book moves on to essays on individual authors such as: Antonio Tabucchi, Stefano Benni, Paola Capriolo, Alessandro Baricco, Silvana Grasso, Isabella Santacroce, plus an interview with Gianni Celati.

Amata scrittura

Amata scrittura

Autore: Dacia Maraini ,

Numero di pagine: 320

In questo libro, nato dalla trasmissione televisiva Io scrivo, tu scrivi, Dacia Maraini ci conduce con leggerezza lungo i percorsi della lettura e della scrittura. Ci fa entrare nel suo personale laboratorio e svela con passione e umiltà i segreti del mestiere di scrittore, dà istruzioni e consigli, propone letture ed esercizi, esamina e corregge le prove di aspiranti autori. Ci spiega i meccanismi nascosti di una pagina in prosa o di un testo poetico, in modo che impariamo a scoprire il piacere della lettura, che è uno dei beni maggiori della vita.

Sulle ali di Pegaso. La prevenzione delle dipendenze in ambito scolastico. L'esperienza del progetto Pegaso

Sulle ali di Pegaso. La prevenzione delle dipendenze in ambito scolastico. L'esperienza del progetto "Pegaso"

Autore: Gerardo Magro ,

Numero di pagine: 114

2000.1380

Le Brutte Giornate

Le Brutte Giornate

Autore: Carlo Pannacci ,

Numero di pagine: 154

Una serie di racconti davvero imperdibili, situazioni prese dalla vita di tutti i giorni, trappole e congiure del piccolo vivere quotidiano, storie di ordinaria quotidianità.

Militest. I test culturali e psicoattitudinali di ammissione alle scuole militari

Militest. I test culturali e psicoattitudinali di ammissione alle scuole militari

Autore: Massimo Drago , Giuseppe Vottari , Giovanni De Bernardi ,

Numero di pagine: 326
Note 2013

Note 2013

Autore: Carmelo Sciascia ,

Numero di pagine: 100

Questo libro che, a prima vista, potrebbe essere considerato un’opera di assemblaggio, raccolta di note di giornale, è in realtà un’opera avveduta, c’è un filo conduttore, la consapevolezza dell’Autore che attraverso semplici appunti di giornale divulga le proprie concezioni politiche ed estetiche: Comme les philosophes!

Etudes Romanes

Etudes Romanes

Autore: Pia Schwarz Lausten ,

Numero di pagine: 157

TEXT IN ITALIAN. The work of A Tabucchi, one of Italy's greatest contemporary writers, is imbued with the topic of individual identity. His texts query the self-perception, the relation with the Other and the relation with the historical and cultural world while expressing at all these levels an experience of dissolution: the self is fragmented and fragile; the Other is always absent and missed, and instead of being engaged in the present world, the subject lives in an intangible reality that does not make any sense. This profound existential anxiety and the weakening of identity are emphasised by the very way of narrating of Tabucchi which is disconnected, enigmatic and full of silences. The book by Pia Schwarz Lausten describes various manifestations of the above-mentioned experience through the textual analysis of a series of figures and motives such as memory and absence, reversal and multiplicity, the said and the unsaid, history and commitment. Some of these motives involve on the one hand existential and philosophical aspects, and on the other esthetical and literary values. The analysis is based on two theoretical perspectives that in different ways describe an overcoming...

I dialoghi mancati

I dialoghi mancati

Autore: Antonio Tabucchi ,

Numero di pagine: 77

All'altro capo del filo del telefono grazie al quale un attore fallito che interpreta il ruolo di Fernando Pessoa sogna di confidare le sue angosce a Luigi Pirandello, come dall'altra parte della stanza d'ospedale nella quale prende corpo la feroce disperazione di un uomo colpito da un lutto, c'è una presenza impossibile, un'assenza.

Autobiografie altrui

Autobiografie altrui

Autore: Antonio Tabucchi ,

Numero di pagine: 128

“La voce umana è un arcobaleno: una sfumatura impercettibile e, dal verde, si passa al viola, al giallo, all’arancione” Dalle riflessioni su Requiem a quelle su Sostiene Pereira, dal Filo dell‘orizzonte alla Donna di Porto Pim, fino a Si sta facendo sempre più tardi e al saggio conclusivo sulle Autobiografie altrui. Il libro, ha detto una volta Antonio Tabucchi in un’intervista, è sempre un oggetto misterioso, che sfugge un po’ anche alle intenzioni dell’autore. Attraverso questi testi che illuminano un pensiero, una parola, una suggestione dei romanzi presi in esame, il lettore può arrivare a nuove stimolanti scoperte o, semplicemente, può lasciarsi condurre dal flusso critico che è sempre in Tabucchi grande flusso narrativo.

L'angelo nero

L'angelo nero

Autore: Antonio Tabucchi ,

Numero di pagine: 152

E' un libro costituito in apparenza da racconti. Questi testi sono però tenuti insieme da un unico tema, il male. In ogni testo c'è una presenza malefica che suggerisce il male al protagonista e che lo conduce per le sue strade.

Piazza d'Italia

Piazza d'Italia

Autore: Antonio Tabucchi ,

Numero di pagine: 152

Un borgo toscano nelle paludi, vicino al mare. Una famiglia di anarchici, ribelli per temperamento e tradizione, si incarna, nell'arco di tre generazioni, in tre personaggi dai nomi emblematici - Garibaldo, Quarto e Volturno - e nelle donne combattive e coraggiose che li affiancano.E' il primo Tabucchi, ma vi sono già tutti gli elementi delle sue opere più mature: il doppio, il gusto degli equivoci, la fascinazione epica, la tensione morale, da "Il gioco del rovescio" a "Sostiene Pereira". In queste pagine, l'autore tratteggia con humour e delicata malinconia un mondo contadino, arcaico, ormai scomparso, e ricostruisce con fantasiose trovate un'antistoria d'Italia dalla parte dei perdenti, una fiaba popolare pervasa dal senso, arcano ma non oscuro, della fragilità della vita.

Tabucchi o del Novecento

Tabucchi o del Novecento

Autore: Vincenzo Russo ,

Numero di pagine: 129

OTTO SAGGI E UNA TESTIMONIANZA. Di questo è composto Tabucchi o del Novecento, raccolta di studi e interventi con cui un gruppo di specialisti ha voluto rendere omaggio alla memoria dello scrittore, dell’intellettuale e del portoghesista Antonio Tabucchi (1943-2012). L’opera narrativa analizzata dalla prospettiva teorica degli italianisti o letta nelle pieghe della sua ricezione europea (in special modo, iberica), l’opera traduttiva nella sua dorsale brasiliana o declinata come impraticabile autotraduzione, l’opera critica dell’interprete di Fernando Pessoa nelle sue rifrazioni ermeneutiche: ecco le tessere di un “possibile” puzzle che prova a restituire uno dei volti “possibili” dell’autore di Sostiene Pereira. In appendice, il ricordo inedito di Antonio Tabucchi firmato dallo scrittore Giovanni Catelli.

CULTUROPOLI PRIMA PARTE

CULTUROPOLI PRIMA PARTE

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Letteratura veronese del Novecento

Letteratura veronese del Novecento

Autore: Claudio Pezzin ,

Numero di pagine: 115

Voici une lecture critique de l'oeuvre complète d'Antonio Tabucchi, de Place d'Italie (1975) à La tête perdue de Damasceno Monteiro (1997), mettant en évidence les caractères d'une écriture qui va aux racines de la structure narrative, comme aux racines de l'existence.

Vite che sono la tua

Vite che sono la tua

Autore: Paolo Di Paolo ,

Numero di pagine: 228

Leggere significa far entrare nella nostra vita molte più persone di quelle che riusciamo a incontrare per strada e molte più personalità di quante ne possa contenere una sola esistenza. Come ci racconta con sentimento e sapienza Paolo Di Paolo in questopiccolo libro prezioso, portandoci per mano in un viaggio attraverso i suoi romanzi 'di formazione' – da Le avventure di Tom Sawyer a Il giovane Holden, da La signora Dallowaya Sostiene Pereira – e trasformando ognuno di questi libri in una guida dei luoghi dell'anima di ogni lettore. Serena Dandini, "Io Donna" Paolo Di Paolo ha scritto un libro veramente curioso. La letteratura ci parla di noi, dei nostri sentimenti, delle nostre sensazioni, e nei romanzi può accadere di trovare momenti di vite che potrebbero essere la nostra. Leggere gli spunti che innescano questi riconoscimenti è così interessante che viene voglia di leggere per intero il romanzo a cui si fa riferimento, e qui ce n'è per tutti i gusti. Romano Montroni, "Corriere di Bologna" «Tom era come me. Io ero Tom. E per la prima volta mi sembrava di esistere anche fuori di me, da qualche altra parte. Mi pareva che Twain sapesse qualcosa degli interminabili...

L’incredibile storia di António Salazar, il dittatore che morì due volte

L’incredibile storia di António Salazar, il dittatore che morì due volte

Autore: Marco Ferrari ,

Numero di pagine: 208

Per oltre quarant'anni il Portogallo è stato retto da una dittatura, la più longeva d'Europa. Alla sua guida António de Oliveira Salazar, uomo complesso e dalle mille contraddizioni. La storia degli ultimi due anni di questo regime è una vicenda romanzesca e assolutamente reale. Fatti e atmosfere che sembrano ricavate dalle pagine di Pessoa o di Tabucchi, la cui verità ci racconta cosa è stato il 'fascismo mediterraneo'. Dagli anni Trenta di Hitler, Franco e Mussolini, oltre i Beatles e i Rolling Stones, fino agli anni Settanta: tanto durò il regime dittatoriale di António Salazar in Portogallo. Ex seminarista, autore di un sottile sistema di repressione, si salvò dalla seconda guerra mondiale dando le basi delle Azzorre agli alleati e vendendo materie prime ai nazisti, creò duri penitenziari in isole remote e fortezze medioevali, trasformò Lisbona in una città di spie. Resse, fino alla fine, un immenso impero coloniale che andava dalla Guinea al Mozambico, da Timor Est a Macao finché il suo modello fascista e corporativo non venne travolto dalla Rivoluzione dei Garofani del 1974 che riportò Lisbona in Europa. Nell'anno in cui tutto avvenne, il 1968, Salazar cadde...

Di tutto resta un poco

Di tutto resta un poco

Autore: Antonio Tabucchi ,

Numero di pagine: 304

Di tutto resta un poco è il libro a cui Antonio Tabucchi ha lavorato, fino all’ultimo, in prima persona, malgrado la malattia e da dentro la malattia, condividendo ogni dettaglio con la curatrice e la casa editrice. È una raccolta di scritti meditata, appassionante, che prende le mosse da un memorabile “elogio della letteratura”, di una letteratura capace di “ficcare il naso dove cominciano gli omissis”. È inevitabile che, a partire da lì, dalla responsabilità delle parole per arrivare alla consolazione della bellezza, Antonio Tabucchi tocchi i temi più cari e insieme ai temi le opere e gli uomini (spesso amici) che lo hanno accompagnato. E poi ci sono meravigliose pagine sul cinema, che tengono insieme il lirico omaggio alle ali di farfalla di Marilyn Monroe e la penetrante analisi della gag sovversiva di Almodóvar.

Biblioteca del medico pratico o compendio generale di tutte le opere di clinica medica e chirurgica, di tutte le monografie, di tutte le memorie di medicina e chirurgia pratiche, antiche e moderne, pubblicate in Francia e fuo

Biblioteca del medico pratico o compendio generale di tutte le opere di clinica medica e chirurgica, di tutte le monografie, di tutte le memorie di medicina e chirurgia pratiche, antiche e moderne, pubblicate in Francia e fuo

Numero di pagine: 807
Il ragazzo di Berlino

Il ragazzo di Berlino

Autore: Paul Dowswell ,

Numero di pagine: 240

1972. Alex Ostermann ha sedici anni e vive con la sua famiglia a Berlino est. I suoi genitori hanno credenziali irreprensibili nei confronti del regime, ma Alex e sua sorella Geli non sposano interamente la propaganda sovietica e si “ostinano” (secondo i loro insegnanti, che hanno anche il compito di controllare attitudini e idee degli allievi) a vedere del buono nella cultura occidentale. Alex è affascinato dalla musica rock, ascolta di nascosto Rolling Stones e Led Zeppelin e con i suoi amici ha anche formato una piccola band; Geli, sempre vestita di nero e con le sue fotografie di costruzioni in rovina, mostra atteggiamenti “decadenti”. I genitori non approvano, o perlomeno fanno finta, mentre l’unica a parlare apertamente ai ragazzi dei difetti del regime è la nonna. Alla fine l’“eccessivo individualismo” dei ragazzi, pericoloso per la “causa socialista”, attira le attenzioni della Stasi, che decide di controllare i due fratelli. Le pressioni del regime su Alex e Geli aumentano sempre di più, fino all’arresto del ragazzo. Dopo poche settimane Alex viene scarcerato, ma per i suoi è troppo e la famiglia riesce a lasciare rocambolescamente la Ddr. Ma...

Ultimi ebook e autori ricercati