Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
I fratelli Karamazov

I fratelli Karamazov

Autore: Fëdor Michajlovi Dostoevskij ,

Numero di pagine: 356

La libertà, la colpa, l'espiazione. Le vicende dei quattro fratelli Karamazov indagano tra le pieghe più oscure dell'animo umano, alla ricerca incessante del confine tra bene e male. Per dare voce ai dilemmi etici più radicali, Dostoevskij mette in scena un parricidio, come fecero Sofocle nell'Edipo re e Shakespeare nell'Amleto. Così l'uccisione del vecchio Fëdor serve a tratteggiare personaggi indimenticabili e a dare spazio alla leggenda del "Grande Inquisitore", vetta indiscussa del pensiero politico e religioso dostoevskijano. E il lettore non può che essere gettato nel vortice degli avvenimenti, inevitabilmente penetrato dalla dolente umanità di un'opera che ha la dignità del sacro.

I fratelli Karamazov

I fratelli Karamazov

Autore: Fëdor Dostoevskij ,

Numero di pagine: 256

Io credo che se il diavolo non esiste e se, quindi, è stato l'uomo a inventarlo, questi l'ha creato a sua immagine e somiglianza.

I fratelli Karamazov

I fratelli Karamazov

Autore: Fëdor Michajlovič Dostoevskij ,

Numero di pagine: 1002

Introduzione di Eraldo Affinati Edizione integrale Unanimemente considerata tra le opere più alte della letteratura russa e di tutto l’Ottocento europeo, I fratelli Karamazov è l’ultima fatica di Dostoevskij. Pubblicato in parte, tra il 1879 e il 1880, sul «Messaggero Russo», vide la luce nella sua forma integrale nel 1880. Al centro della narrazione le vicende della famiglia Karamazov, padre e quattro figli, di cui uno illegittimo e tre nati da madri diverse, tutte precocemente scomparse. Aleksej, Dmitrij, Ivan e Smerdjakov si muovono circondati da un teatro di personaggi altrettanto cruciali e determinanti, non solo ai fini della narrazione ma anche ai fini del perfetto equilibrio su cui l’architettura del romanzo è costruita. È la storia di un parricidio, è la storia di una schiera di anime alla ricerca della verità e di una salvezza possibile, tutta spirituale, che l’autore cuce addosso al suo Aleksej, illuminandolo sin dalle primissime pagine di una luce forte e ostinata, che è propria solo degli “eroi”. Fëdor M. Dostoevskij Fëdor Michajlovic Dostoevskij nacque a Mosca nel 1821. Da ragazzo, alla notizia della morte del padre, subì il primo attacco di...

I fratelli Karamazov

I fratelli Karamazov

Autore: Fëdor Dostoevskij ,

Numero di pagine: 1120

“Kara, in russo, significa ‘castigo’, ‘punizione’; nelle lingue turco-tatare ha invece il significato di ‘nero’: un cuore oscuro, appesantito dalla colpa, che appartiene a tutti noi, costituisce il nucleo centrale dei Fratelli Karamazov, una delle opere fondamentali della letteratura moderna, un’opera a noi contemporanea nel senso più stretto della parola, perché Dostoevskij vi ha saputo raggiungere le profondità più intime della psiche umana, al di là degli impianti ideologici e degli intenti moraleggianti.” Dalla Postfazione di Serena Prina I fratelli Karamazov si configura come la cronaca di una qualsiasi famiglia della provincia russa, contrassegnata dall’acerrimo contrasto tra la figura del padre, Fëdor, tirannico libertino, e i suoi quattro figli: Alëša, profondo conoscitore dell’animo umano, Dmitrij, un tenentino impulsivo, oscillante tra slanci di generosità e bassezze crudeli, Ivan, raffinato cultore dell’ateismo, e Smerdjakov, figlio epilettico e illegittimo e per questo condannato ai lavori più servili in casa. Quattro diverse personalità che trovano come punto di convergenza l’odio comune verso il padre. Un grande capolavoro che...

I fratelli Karamàzov (Mondadori)

I fratelli Karamàzov (Mondadori)

Autore: Fëdor Dostoevskij ,

Numero di pagine: 1168

"Il problema principale che sarà trattato in tutte le parti di questo libro è lo stesso di cui ho sofferto consciamente o inconsciamente tutta la vita: l'esistenza di Dio." Così Dostoevskij presentava il romanzo I fratelli Karamàzov , forse la sua opera più complessa.

I Fratelli Karamazov Di Fiodor Dostoevski - Riassunto

I Fratelli Karamazov Di Fiodor Dostoevski - Riassunto

Autore: Farfadette ,

Numero di pagine: 48

Mitja, disordinato negli affetti, Ivan, fiero della sua cultura e del suo ateismo, Alioscia, amato da tutti per la sua disponibilta: e di fronte a loro un padre cinico e incallito libertino. Tali gli immortali personaggi dell'ultimo capolavoro di Fiodor Dostoevski qui riassunto.Questa collana e rivolta a chi -non ha il tempo di leggere- ma che si trovera ad un certo punto della propria vita di studio o professionale di fronte al problema di dover mostrare di conoscere testi che fanno parte della storia della letteratura non soltanto italiana. I Riassunti di Farfadette - uno pseudonimo dietro il quale si nasconde un personaggio che e un autentico divulgatore - sono infatti il "pronto intervento" che consente di colmare in poche pagine "vuoti culturali" inaccettabili.

I capolavori (L'adolescente - Delitto e castigo - I demoni - I fratelli Karamazov - Il giocatore - L'idiota - Memorie dal sottosuolo - Le notti bianche - Racconti - Il sosia - Umiliati e offesi)

I capolavori (L'adolescente - Delitto e castigo - I demoni - I fratelli Karamazov - Il giocatore - L'idiota - Memorie dal sottosuolo - Le notti bianche - Racconti - Il sosia - Umiliati e offesi)

Autore: Fëdor Michajlovič Dostoevskij ,

Numero di pagine: 4657

In qualunque storia del romanzo moderno, a prescindere dal metodo e dal gusto di chi la scrive, Fëdor Dostoevskij (1821-1881) è destinato inevitabilmente a occupare uno dei capitoli centrali. Nella sua opera si espandono e giungono a piena maturazione i caratteri maggiormente significativi della grande narrativa dell'Ottocento: il senso del drammatico dei conflitti sociali, la riflessione individuale, le passioni più pure e quelle più torbide, l'introspezione e l'analisi minuziosa e profonda dell'animo umano. La raccolta comprende i romanzi: L'adolescente, Delitto e castigo, I demoni, I fratelli Karamazov, Il giocatore, L'idiota, Memorie dal sottosuolo, Il sosia, Umiliati e offesi; e i racconti: Il signor Procharcin, La padrona, Le notti bianche, Uno spiacevole episodio, Bobòk, La mansueta, Il sogno di un uomo ridicolo.

DOSTOEVSKIJ I Karamazov. Pensiero e Narrazione

DOSTOEVSKIJ I Karamazov. Pensiero e Narrazione

Autore: Giuseppe D'Ambrosio Angelillo ,

Numero di pagine: 516

Vita e Pensiero di Dostoevskij nei suoi ultimi anni. Nel pieno del suo fulgore.

I figli di Abramo

I figli di Abramo

Autore: Robert Littell ,

Numero di pagine: 343

Benvenuti in Medioriente: un luogo in cui i ruoli sono drammaticamente complicati e i comportamenti inesorabilmente violenti. Isaac Apfulbaum, rabbino estremista, viene rapito dal dottor Isma'il al-Shaath, terrorista fondamentalista, scatenando una grave crisi perfino in un Paese tristemente abituato ai drammi. Le richieste che ne scaturiscono seguono uno schema assai familiare: si pretende che il governo israeliano rilasci un centinaio di prigionieri palestinesi, in caso contrario il rabbino verrà giustiziato. Naturalmente i tempi sono serrati. Elihu, il leggendario capo del Mossad, viene richiamato dalla pensione per gestire l’emergenza. Un piano di pace avallato dagli Stati Uniti, la cui firma è prevista in capo a nove giorni a Washington, sembra poter avere concrete possibilità di successo, ma tutti gli esperti di questioni mediorientali sanno che se il rabbino rapito verrà assassinato le trattative falliranno. Nel frattempo, però, un legame inaspettato potrebbe innescare un ribaltamento dei ruoli e degli equilibri, segnando una nuova tappa in un conflitto che dura ormai da troppo tempo. I figli di Abramo è un thriller letterario che va dritto al cuore del maggiore...

Filosofia della religione 

Filosofia della religione 

Autore: Italo Mancini ,

Numero di pagine: 416

Dopo aver brevemente ripercorso la storia della filosofia della religione, Italo Mancini organizza la sua trattazione secondo i seguenti capitoli: Forme spurie, La forma pura, Ermeneutica o strutturalismo, L'essenza della religione, La fede come evento, Teoria della parola di Dio, Teoria degli eventi fondatori, Il principio della creazione, Quale fondamento, L'utopia della filosofia della religione.

L'idiota (Einaudi)

L'idiota (Einaudi)

Autore: Fëdor Dostoevskij ,

Numero di pagine: 656

«Un romanzo enigmatico e limpido che avvince e che sgomenta». Vittorio Strada

E qualcosa rimane

E qualcosa rimane

Autore: Nicoletta Bortolotti ,

Numero di pagine: 192

"Papà e mamma erano il nostro rumore. Io e te il loro silenzio. Io sognavo l'amore, tu lo facevi. Io sono rimasta. Tu te ne sei andata. Ho continuato a cercarti. Poi ho capito che un amore da lontano non è un amore da meno."

I Riassunti Di Farfadette 10 - Decima eBook Collection

I Riassunti Di Farfadette 10 - Decima eBook Collection

Autore: Farfadette ,

Numero di pagine: 96

In un unico libro elettronico i Riassunti di 10 opere che si DEVONO assolutamente conoscere. Nei Riassunti vengono indicati tutti i particolari importanti della trama, si sottolineano le curiosit, si offrono le citazioni delle parole di inizio come di passi significativi delle opere. Vengono naturalmente fornite le notizie essenziali sugli autori, indicando l'epoca e dove si svolgono le storie narrate oltre alla data di prima pubblicazione e la lingua originale in cui sono state scritte. In questa Decima eBook Collection i Riassunti di: 1- I Fratelli Karamazov di Fiodor Dostoevski 2- Mirra di Vittorio Alfieri 3- Lettere inedite di Paolina Leopardi 4- Quel che resta del giorno di Kazuo Ishiguro 5- La vita sogno di Pedro Calder n de la Barca 6- Si Chiamava Anna Frank di Miep Gies 7- Il mio nome Victoria di Victoria Donda 8- Spettri di Henrik Ibsen 9- L'anno della morte di Ricardo Reis di Jos Saramago 10- Arsenico di Richard Austin Freeman - Farfadette lo pseudonimo di una nota scrittrice che ha scelto di celarsi dietro questo nome da folletto dei boschi. Italianista, anche esperta di letterature europee. I suoi Riassunti vengono preparati con estrema cura e con la massima attenzione.

Memorie di una casa morta

Memorie di una casa morta

Autore: Fëdor Michajlovi Dostoevskij ,

Numero di pagine: 464

Il 22 dicembre 1849 Dostoevskij, accusato di far parte di una società segreta sovversiva, stava per essere fucilato per ordine dello zar. All'ultimo momento la pena fu commutata in quattro anni di lavori forzati, da scontare in Siberia. Profondamente segnato nel corpo e nello spirito dalla deportazione, Dostoevskij rievocò gli anni di prigionia nelle Memorie di una casa morta (1861). Specchio artisticamente fedele della sua terribile esperienza e allo stesso tempo originale e potente opera d'arte, le Memorie segnano l'inizio della spietata indagine nelle tenebre dell'anima umana che porterà Dostoevskij, di lì a pochi anni, a scrivere capolavori assoluti come Delitto e castigo e I fratelli Karamazov. Il romanzo è preceduto dall'introduzione di Eridano Bazzarelli.

Elogio del pomodoro

Elogio del pomodoro

Autore: Pietro Citati ,

Numero di pagine: 276

Citati ama i lunghi secoli della civiltà europea: è certo che la nostra civiltà continuerà a esistere fino a quando sapremo accogliere, come facciamo da ventiquattro secoli con ogni forza della mente, della fantasia, del corpo, tutte le tradizioni, tutti i miti, tutte le religioni, tutti o quasi tutti gli esseri umani.

Il giocatore - Le notti bianche - La mite - Il sogno di un uomo ridicolo

Il giocatore - Le notti bianche - La mite - Il sogno di un uomo ridicolo

Autore: Fëdor Michajlovič Dostoevskij ,

Numero di pagine: 320

A cura di Mauro Martini, Luisa De Nardis e PierLuigi Zoccatelli Edizioni integrali Accanito, e non fortunatissimo, giocatore per molti anni, Dostoevskij scrisse Il giocatore in soli ventotto giorni nell’ottobre del 1866. Nell’immaginaria stazione termale di Roulettemburg, Aleksej Ivanovič, intellettuale russo sradicato, finisce per rischiare il suo stesso destino. Eroe del romanzo breve Le notti bianche, opera del periodo cosiddetto «romantico» di Dostoevskij, è la figura del sognatore, nella cui piatta esistenza, chiusa in un mondo di fantasticherie, piomba per un breve attimo la giovane Nasten’ka. Nella più matura espressione della sua vena creativa, Dostoevskij ci presenta ne La mite il racconto introspettivo e raggelante di un marito che veglia la giovane moglie morta suicida; Il sogno di un uomo ridicolo è il monologo di un uomo che, abbandonato da tutti e deciso a uccidersi, sprofonda in un sogno che lo trasporta in un mondo primordiale, un’onirica età dell’oro.Fëdor Michajlovic Dostoevskij nacque a Mosca nel 1821. Da ragazzo, alla notizia della morte del padre, subì il primo attacco di epilessia, malattia che lo tormentò per tutta la vita. Nel 1849 lo...

Dostoevskij mio marito

Dostoevskij mio marito

Autore: Anna Dostoevskaja ,

Numero di pagine: 428

La mattina del 4 ottobre 1866, Anna Grigór'evna, una giovane stenografa, bussa alla porta dell'appartamento al primo piano dello stabile in Vicolo Stoljàrnyj, a San Pietroburgo. Chi le ha proposto il lavoro l'ha avvertita che avrebbe avuto a che fare con un individuo singolare: si tratta di Fëdor Dostoevskij, che sta scrivendo il suo nuovo romanzo, "Il giocatore". Il primo impatto è penoso, eppure, da lì a poco, la compassione lascerà il posto all'amore e la stenografa diventerà la seconda moglie dello scrittore. Anna racconta le gelosie del marito, ma anche la sua dolcezza, l'amore per i figli e poi i libri, i viaggi, la lotta paziente contro il demone del gioco. Le sue memorie occupano un posto particolare nella contraddittoria letteratura su Dostoevskij: inusuali e preziose, costituiscono una cronaca fedele del periodo più fecondo della sua carriera.

Ultimi ebook e autori ricercati