Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il muto per Napoli, ossia Le mille e quattrocento strade, vichi ecc. reperibili da tutti opera compilata da Francesco D. V.

Il muto per Napoli, ossia Le mille e quattrocento strade, vichi ecc. reperibili da tutti opera compilata da Francesco D. V.

Numero di pagine: 125
L'anno dei misteri

L'anno dei misteri

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 496

UN'INDAGINE SULLE NOTE DI CANZONISSIMA PER IL COMMISSARIO BORDELLI «Una tormentata figura di investigatore e un'Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi.» Corrado Augias È il 6 gennaio del ’69 e molti italiani si preparano a vedere la «finalissima» di una delle trasmissioni più popolari e seguite, Canzonissima. Anche il commissario Bordelli si siede davanti al televisore per godersi la serata, ma una telefonata della questura lo strappa dalla poltrona e lo costringe a uscire di casa: una ragazza è stata uccisa, proprio mentre andava in onda la sigla... zum zum zum zuuum zum. Da quel momento le giornate del commissario si complicano, altri misteri dovranno essere risolti. Uno in particolare lo tormenta: la terribile vicenda del maniaco omicida che ha già ucciso sei prostitute, tutte e sei bionde, di media statura, una ogni nove mesi esatti. Bordelli si sente affaticato, e in mezzo alle ricerche concitate cerca di ritagliarsi momenti di tranquillità e di riflessione nel silenzio del bosco, che i versi degli animali rendono ancora più vero e profondo. Tra poco più di un anno andrà in pensione, e teme di lasciarsi alle spalle dei casi insoluti...

La sfida

La sfida

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 96

Uno scrittore scorbutico in crisi creativa e un paralitico politicamente scorretto, Davide Yalta: la strana coppia si incontra casualmente in un bar in un giorno di temporale. E comincia una frequentazione a dir poco singolare, punteggiata di situazioni imbarazzanti create dal perverso senso dell’umorismo di Davide. L’uomo in carrozzella non fa sconti a nessuno nella sua sete di rivalsa verso le persone «normali», ma ha una grande debolezza: la passione per la bella vicina Elena, che è deciso a sedurre. E le cose si complicano in un’avventura che intreccia desiderio, amicizia e destino.

L'inquilino

L'inquilino

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 144

È orribile invidiare qualcuno che si detesta, ma a volte può accadere. Questo è quanto accade a Carlo, un traduttore in difficoltà economiche che vive alla periferia di Firenze, quando decide di prendersi in casa un inquilino per dividere le spese. Alla sua porta si presenta Fred – abbigliamento stravagante, modi irritanti e fare invadente –, ed è chiaro fin da subito che sarà una «convivenza impossibile» e che invece di risolvere un problema ne creerà infiniti altri. Fred – disordinato, rumoroso, indiscreto – è tutt’altro che un inquilino modello, ma il fascino «maligno» che esercita è irresistibile, come pure la semplice naturalezza con cui attraversa i casi della vita: sa muoversi con disinvoltura nelle situazioni difficili, ha sempre la battuta pronta, riesce a volgere le cose continuamente a proprio favore, e soprattutto ha uno strepitoso successo con le donne. Insomma, l’esatto opposto di Carlo, o meglio, forse proprio quello che lui vorrebbe essere. La storia, fin qui tragicomica, prende però una piega decisamente più seria quando si profila sulla scena l’inquietante figura di un misterioso assassino, e i sospetti degli inquirenti cadono proprio ...

Un caso maledetto

Un caso maledetto

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 384

IL NUOVO ROMANZO DI MARCO VICHI Gennaio 1970. Il commissario Bordelli in aprile andrà in pensione, dopo quasi un quarto di secolo in Pubblica Sicurezza, e ancora non sa cosa aspettarsi, non riesce a immaginare come accoglierà questo totale cambiamento. Ma per adesso è in servizio, e il tempo per riflettere e farsi troppe domande non c’è: in una via del centro di Firenze avviene un omicidio brutale. Sarà proprio quel crimine odioso il suo ultimo caso? Ma soprattutto, riuscirà a risolverlo? Lui e il giovane Piras, che nel frattempo è diventato vice commissario, lavorano a stretto contatto, spinti come ogni volta dal senso di giustizia, ma in questa occasione anche dalla intollerabile inutilità di quell’omicidio. Passano i mesi, arriva la primavera, la data del pensionamento si avvicina. La relazione del commissario con la bella Eleonora sembra essere sempre più solida. Non mancherà la cena a casa di Franco Bordelli, dove come d’abitudine ognuno racconterà una storia. Ma una mattina il commissario riceve una telefonata dalla questura… un altro omicidio?

Le indagini del commissario Bordelli. Volume I

Le indagini del commissario Bordelli. Volume I

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 620

Le indagini del commissario Bordelli, volume I: Il commissario Bordelli, Una brutta faccenda, Il nuovo venuto TRE ROMANZI DEL COMMISSARIO BORDELLI PER LA PRIMA VOLTA DISPONIBILI IN UN SOLO EBOOK Bordelli indaga storie nere come il cielo della sua Firenze ai tempi della tragica alluvione del 1966. Antieroe vero e sanguigno, burbero ma dal cuore tenero, il commissario che preferisce alcuni delinquenti ad alcuni colleghi, ex partigiano, si districa nelle indagini grazie al suo fiuto, alla sua tenacia e all’aiuto dell’inseparabile Piras.

Donne donne

Donne donne

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 300

Fa un caldo torrido, asfissiante, ma a Filippo Landini, di professione aspirante scrittore, il respiro manca per ben altre ragioni. La sua vita corre sul filo della precarietà: il computer è pieno di romanzi che nessun editore vuole pubblicare; a stento riesce a sbarcare il lunario; il suo vicino di casa lo costringe a deprimenti serate a base di gin; le giornate si trascinano nell’ozio. E, come se non bastasse, suo padre lo osserva attraverso una vecchia fotografia appesa in bagno con cui lui parla e si confida. Non come sua madre, che lo crede ricco e affermato ma non rinuncia a raccomandarlo a tutti i Santi e gli invia immagini sacre. Precaria è anche la sua vita amorosa, costellata di donne che si susseguono senza tregua. Una passione forte e totale, quella di Landini per le donne. Tutte cercate, volute, inseguite, rincorse. La fidanzata snob e arrivista; la cugina spregiudicata e seduttiva; la cameriera di un bar, scontrosa e sfuggevole; la giovane e attraente signora borghese annoiata e in cerca di evasione; la studentessa libera e trasgressiva... Questa e una infinità di altre figure femminili – possedute o solo sognate, desiderate o solo intraviste, idealizzate o...

Il brigante

Il brigante

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 168

«Un racconto generoso e godibilissimo, che è pura affabulazione. Niente se non la sostanza del narrare.» Il Giornale su Il brigante In una notte flagellata da un forte temporale, quattro uomini si ritrovano per caso seduti allo stesso tavolo di una sperduta taverna sui monti dell’Appennino pistoiese. Spesso, però, il caso non è altro che una delle vesti di cui il destino si serve per celarsi agli uomini. A pochi passi dai quattro, infatti, sdraiato sopra una panca, c’è un mitico e sanguinario brigante, Frate Capestro. Su di lui circolano molte leggende, storie diverse che concordano tutte sulla sua astuzia e sulla sua ferocia. Adesso, ammantato di nero, il brigante dorme davanti al fuoco, tranquillo, come se non fosse l’uomo più ricercato del Granducato, e nessuno sembra badare a lui. Ma la notte è lunga e, bevendo vino, i quattro uomini – un vecchio, un giovane, dita mozze e l’ultimo arrivato – si raccontano a turno episodi delle loro vite: ognuno ha qualcosa da nascondere, nella memoria di tutti giacciono colpe taciute e mai veramente espiate. Il brigante li ascolta in silenzio. E si prepara all’arrivo dell’alba, quando ciascuno dei quattro uomini dovrà...

Topografia vniversale della citta' di Napoli in campagna felice e note enciclopediche storiografe

Topografia vniversale della citta' di Napoli in campagna felice e note enciclopediche storiografe

Autore: Niccolò Carletti ,

Numero di pagine: 372
Il commissario Bordelli - Graphic novel

Il commissario Bordelli - Graphic novel

Autore: Marco Vichi , Giancarlo Caligaris ,

Numero di pagine: 112

Firenze, estate 1963. La città è deserta per le vacanze e assediata dal caldo e dalle zanzare. Il commissario Bordelli, incapace di prendere sonno, riceve una telefonata che gli annuncia una morte misteriosa: in una villa del Settecento giace il corpo di un’anziana signora; accanto al suo letto, un bicchiere con tracce di un medicinale per l’asma. Difficile, però, pensare che un attacco improvviso della malattia sia la causa del decesso, come spiega il fidato anatomopatologo Diotivede. Bordelli inizia le indagini e con l’aiuto dei poliziotti Mugnai e Piras scandaglia la vita dei singolari personaggi che frequentavano abitualmente la villa. Ma ognuno di questi ha un alibi inattaccabile. O almeno così sembra, fino a quando il commissario non decide di tornare sul luogo del delitto.

La forza del destino

La forza del destino

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 371

È la primavera del 1967. L’alluvione di novembre, con il suo strascico di tragedie e di detriti, sembra essersi placata e Firenze comincia di nuovo a respirare. Ma non il commissario Bordelli. Per lui non c’è pace dopo un fatto che gli è successo. Indagando sull’omicidio di un ragazzino, si è scontrato con i poteri occulti della massoneria ed è stato costretto alla resa con un «messaggio» molto chiaro: lo stupro di Eleonora, la giovane commessa con cui aveva appena intrecciato una relazione appassionata, e una lista con i nomi di tutte le persone a lui più care. Sconfitto e amareggiato, Bordelli si è dimesso dalla polizia e ha lasciato San Frediano. Che altro avrebbe potuto fare? si chiede nel silenzio della casa sulle colline. Continuare a fare il poliziotto sapendo che non sarebbe mai riuscito a mettere in galera gli assassini? «Quando non si rispettano le regole del gioco, è bene smettere di giocare.» Adesso trascorre le giornate cucinando, facendo lunghe passeggiate nei boschi, imparando a far crescere le verdure nell’orto. Il pensiero di quella resa, di quella violenza senza giustizia, però, non lo abbandona. Ma il destino, in cui fino ad ora non ha...

Il nuovo venuto

Il nuovo venuto

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 432

«Il commissario Bordelli, un antieroe disilluso ma assolutamente autentico nelle ragioni del suo esistere. Un uomo che riconosci come vero e che non è facile dimenticare.»» Andrea Camilleri «C’è un nuovo sceriffo in città. Il commissario Bordelli, con la sua sanguigna umanità tutta italiana e tutta toscana, si inserisce oggi nella grande tradizione dei De Vincenzi e dei Duca Lamberti: poliziotti complessi e tormentati che raccontano un’Italia ingenua e cattiva che ancora non sapeva di essere così noir.» Carlo Lucarelli «...Una tormentata figura di investigatore e un’Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi.» Il Venerdì di Repubblica - Corrado Augias «Solitario, scontroso, abitudinario... il commissario Bordelli ha preso il cuore dei suoi lettori. E sembra non volerlo più lasciare.» Corriere della Sera Firenze, dicembre 1965. Un uomo viene trovato ucciso nella sua abitazione con un paio di forbici conficcate nella nuca. Del morto si conosce la professione, redditizia quanto disgustosa: era un usuraio e la gente, quasi a segnalarne l’estraneità, lo chiamava «il nuovo venuto». Da un primo sopralluogo non emergono indizi significativi e così il...

Fantasmi del passato

Fantasmi del passato

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 512

«Il commissario Bordelli, un antieroe disilluso ma assolutamente autentico nelle ragioni del suo esistere. Un uomo che riconosci come vero e che non è facile dimenticare.» Andrea Camilleri «Ci piace, il commissario Bordelli, per quel clima nostalgico da ’come eravamo’, per un’attenzione, che ci ricorda i libri di Pratolini, all’esistenza e ai ritratti della gente comune... un poliziotto che ha qualcosa di chandleriano.» Giovanni Pacchiano «C’è un nuovo sceriffo in città. Il commissario Bordelli, con la sua sanguigna umanità tutta italiana e tutta toscana, si inserisce oggi nella grande tradizione dei De Vincenzi e dei Duca Lamberti: poliziotti complessi e tormentati che raccontano un’Italia ingenua e cattiva che ancora non sapeva di essere così noir.» Carlo Lucarelli « ...Una tormentata figura di investigatore e un’Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi.» Il Venerdì di Repubblica - Corrado Augias «Solitario, scontroso, abitudinario... il commissario Bordelli ha preso il cuore dei suoi lettori. E sembra non volerlo più lasciare.» Corriere della Sera Firenze, dicembre 1967. L’Alluvione è passata da poco più di un anno, lasciando a sua...

Se mai un giorno

Se mai un giorno

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 288

Un uomo alle prese con i dentisti, un altro con i mutui bancari, entrambi esasperati e alla fine beffati. Un inquietante vicino di casa con cui sarebbe stato meglio non avere rapporti. Una imprevedibile trappola per ubriachi nel corso di un festival letterario. L’intensa lettera alla figlia di un padre che ha speso la vita nei Servizi Segreti. Una bambina vittima di un padre orco. Due ragazzi che si avventurano di notte tra gli scaffali di una biblioteca attratti dall’incanto dei libri. Il lato buio di una vita normale. E poi un inedito, drammatico, affascinante Oriente, così lontano e allo stesso tempo così vicino… E ancora tanti uomini e donne, di questo e dell’altro mondo, tutti abitanti di un pianeta popolato di personaggi drammatici, comici, misteriosi,violenti o dolorosamente inermi, tutti a loro modo ribelli. Storie e destini che chiedono di essere ascoltati.

Nel più bel sogno

Nel più bel sogno

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 320

La nuova indagine nata dalla penna di Marco Vichi «Il commissario Bordelli è un personaggio capace di andare oltre le trincee del genere giallo per farsi grande letteratura.» Gian Paolo Serino «Il commissario Bordelli si inserisce oggi nella grande tradizione dei De Vincenzi e dei Duca Lamberti: poliziotti complessi e tormentati che raccontano un'Italia ingenua e cattiva che ancora non sapeva di essere così noir.» Carlo Lucarelli «Il commissario Bordelli, un antieroe disilluso ma assolutamente autentico nelle ragioni del suo esistere. Un uomo che riconosci come vero e che non è facile dimenticare.» Andrea Camilleri «Un giallo classico... una tormentata figura di investigatore e un'Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi.» Il Venerdì di Repubblica - Corrado Augias È la fine di aprile del 1968. Firenze, come il resto dell’Italia, è scossa dalle manifestazioni studentesche. I figli sono contro i padri, senza mediazioni né compromessi, ed è difficile capire dove stiano ragioni e torti, dove sia il male. Università occupate, scontri con le forze dell’ordine, battaglie tra studenti di destra e di sinistra, slogan impregnati di ideali: un vortice di sogni...

Perché dollari?

Perché dollari?

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 264

«Il commissario Bordelli, un antieroe disilluso ma assolutamente autentico nelle ragioni del suo esistere. Un uomo che riconosci come vero e che non è facile dimenticare.» Andrea Camilleri «Ci piace, il commissario Bordelli, per quel clima nostalgico da ’come eravamo’, per un’attenzione, che ci ricorda i libri di Pratolini, all’esistenza e ai ritratti della gente comune... un poliziotto che ha qualcosa di chandleriano.» Giovanni Pacchiano «C’è un nuovo sceriffo in città. Il commissario Bordelli, con la sua sanguigna umanità tutta italiana e tutta toscana, si inserisce oggi nella grande tradizione dei De Vincenzi e dei Duca Lamberti: poliziotti complessi e tormentati che raccontano un’Italia ingenua e cattiva che ancora non sapeva di essere così noir.» Carlo Lucarelli «...Una tormentata figura di investigatore e un’Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi.» Il Venerdì di Repubblica - Corrado Augias «Il commissario Bordelli, magnetico e malinconico come un eroe di Chandler.» la Repubblica 1957, un novembre più malinconico del solito: il commissario Bordelli, la testa piena di immagini di donne amate e perdute, deve affrontare il suo caso più...

Descrizione antiquario-architettonica con rami dell'arco di Augusto, ponte di Tiberio e tempio malatestiano di Rimino

Descrizione antiquario-architettonica con rami dell'arco di Augusto, ponte di Tiberio e tempio malatestiano di Rimino

Autore: Luigi Nardi ,

Numero di pagine: 81
Opere filosofico-politiche ed estetiche di Francesco Mario Pagano

Opere filosofico-politiche ed estetiche di Francesco Mario Pagano

Autore: Francesco Mario Pagano ,

Numero di pagine: 573
Saggi politici de' principii, progressi, e decadenza della societa. Di Francesco Mario Pagano volume 1. [-3.]

Saggi politici de' principii, progressi, e decadenza della societa. Di Francesco Mario Pagano volume 1. [-3.]

Numero di pagine: 199
Saggi politici de'principii, progressi, e decadenza delle società. Di Francesco Mario Pagano volume 1. [-3.]

Saggi politici de'principii, progressi, e decadenza delle società. Di Francesco Mario Pagano volume 1. [-3.]

Numero di pagine: 199
Saggi politici dei principj, progressi e decadenza delle società

Saggi politici dei principj, progressi e decadenza delle società

Autore: Francesco Mario Pagano ,

Numero di pagine: 220
Puttana

Puttana

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 20

Anni Trenta. Un villino sulla via Appia, un bordello di lusso veramente esistito, voluto da Mussolini, riservato alle alte sfere del fascismo e del nazismo. Una giovane donna, anche se per motivi personali, rischia di cambiare il corso della storia.

Morto due volte

Morto due volte

Autore: Marco Vichi , Werther Dell'edera ,

Numero di pagine: 61

«Il commissario Bordelli, un antieroe disilluso ma assolutamente autentico nelle ragioni del suo esistere. Un uomo che riconosci come vero e che non è facile dimenticare.» Andrea Camilleri «Ci piace, il commissario Bordelli, per quel clima nostalgico da ’come eravamo’, per un’attenzione, che ci ricorda i libri di Pratolini, all’esistenza e ai ritratti della gente comune... un poliziotto che ha qualcosa di chandleriano.» Giovanni Pacchiano «C’è un nuovo sceriffo in città. Il commissario Bordelli, con la sua sanguigna umanità tutta italiana e tutta toscana, si inserisce oggi nella grande tradizione dei De Vincenzi e dei Duca Lamberti: poliziotti complessi e tormentati che raccontano un’Italia ingenua e cattiva che ancora non sapeva di essere così noir.» Carlo Lucarelli «...Una tormentata figura di investigatore e un’Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi.» Il Venerdì di Repubblica - Corrado Augias «Bordelli, il commissario più amato da Camilleri dopo il suo Montalbano.» Il Piccolo Due cimiteri di Firenze, due tombe con lo stesso nome, la stessa data di nascita ma una diversa data di morte. Come è possibile che Antonio Samsa sia deceduto due...

Racconti neri

Racconti neri

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 304

Questa raccolta riunisce i racconti più «neri» di Marco Vichi. Vi si ritrovano le sue atmosfere e i suoi personaggi, e quella sua capacità di farsi ascoltare mentre narra vicende quotidiane e terribili dove all’improvviso qualcosa si incrina, un meccanismo si inceppa, e a poco a poco tutto diventa follia, assurdità, mistero, fino al piccolo, spesso del tutto inaspettato colpo di scena finale. Come in Amen, in cui un giovane ricco e nullafacente, che si gode l’eredità di famiglia senza un pensiero e senza un impegno, viene aggredito da un ometto bizzarro, che lo accusa di avergli ucciso l’amico più caro, il suo unico affetto. Eppure il ragazzo è certo di non aver mai fatto del male a nessuno... O in Mio figlio no, dove l’ossessione di un padre che teme l’omosessualità del figlio adolescente spinge l’uomo a una decisione crudele. O ancora in Puttana, una vicenda di sesso e vendetta ambientata nel famigerato villino romano frequentato dai gerarchi fascisti e dal Duce stesso, dove va a lavorare la giovane Simonetta, in arte Sissi, che ha un sogno segreto.

Osservazioni del barone A. Ricca sull'antica Calvi di D. Mattia Zona. Parte 1.[-2.] ...

Osservazioni del barone A. Ricca sull'antica Calvi di D. Mattia Zona. Parte 1.[-2.] ...

Autore: Antonio Ricca ,

Numero di pagine: 77
Accademie & Biblioteche 1-2/2018

Accademie & Biblioteche 1-2/2018

Autore: Annalisa Anastasio , Aniello Ascolese , Angela Adriana Cavarra , Carlo Cetteo Cipriani , Madel Crasta , Michael Knoche , Virginia Lepri , Livia Marcelli , Isadora Medri , Francesca Niutta ,

Numero di pagine: 130

EDITORIALE Paola Passarelli TEMI E PROBLEMI Anna Maria Giorgetti Vichi una bibliotecaria senza tempo Angela Adriana Cavarra Public History e istituzioni culturali: mettiamo la storia al lavoro Madel Crasta Per una breve storia della Biblioteca Centrale dell'Aeronautica Carlo Cetteo Cipriani Testimoni della grande guerra. Lettere e fotografie di recente acquisizione nella Biblioteca di storia moderna e contemporanea Isadora Medri L'anno della rivolta. Il 1968 nelle collezioni della Biblioteca di storia moderna e contemporanea Virginia Lepri Il Tractatus de perscrutatione mundi, ibrido tra le cinquecentine vallicelliane Annalisa Anastasio - Livia Marcelli DOCUMENTI E INFORMAZIONI CONVEGNI E MOSTRE Digitization and Libraries: the future of the past Bodleian Libraries and Biblioteca Apostolica Vaticana Francesca Niutta RECENSIONI E SEGNALAZIONI News 2018 dalla Commissione “Indici e cataloghi delle biblioteche italiane” Angela Adriana Cavarra LA PAROLA A... LO STORICO Le attività della Biblioteca di Weimar sotto la sovrintendenza di Goethe, intorno al 1800 Michael Knoche LO SPEZIALE Il Liguorino di S. Alfonso Aniello Ascolese

Saggi politici de' principii, progressi, e decadenza delle società di Francesco Mario Pagano. Volume 1. [-4.]

Saggi politici de' principii, progressi, e decadenza delle società di Francesco Mario Pagano. Volume 1. [-4.]

Numero di pagine: 200
De saggi politici di Francesco Mario Pagano. Del civile corso delle nazioni ... volume 1. [-2.]

De saggi politici di Francesco Mario Pagano. Del civile corso delle nazioni ... volume 1. [-2.]

Numero di pagine: 369
Elezione della Camera dei deputati: Risultati desunti dai verbali elettorali di sezione

Elezione della Camera dei deputati: Risultati desunti dai verbali elettorali di sezione

Autore: Istituto centrale di statistica (Italy) ,

Una brutta faccenda

Una brutta faccenda

Autore: Marco Vichi ,

Numero di pagine: 256

«Il commissario Bordelli, un antieroe disilluso ma assolutamente autentico nelle ragioni del suo esistere. Un uomo che riconosci come vero e che non è facile dimenticare.» Andrea Camilleri «Ci piace, il commissario Bordelli, per quel clima nostalgico da ’come eravamo’, per un’attenzione, che ci ricorda i libri di Pratolini, all’esistenza e ai ritratti della gente comune... un poliziotto che ha qualcosa di chandleriano.» Giovanni Pacchiano «C’è un nuovo sceriffo in città. Il commissario Bordelli, con la sua sanguigna umanità tutta italiana e tutta toscana, si inserisce oggi nella grande tradizione dei De Vincenzi e dei Duca Lamberti: poliziotti complessi e tormentati che raccontano un’Italia ingenua e cattiva che ancora non sapeva di essere così noir.» Carlo Lucarelli «...Una tormentata figura di investigatore e un’Italia meno cinica ma non meno cattiva di oggi.»» Il Venerdì di Repubblica - Corrado Augias «Il commissario Bordelli, magnetico e malinconico come un eroe di Chandler.» la Repubblica Ancora un caso per il commissario Bordelli, e questa volta è davvero una brutta faccenda. Siamo nell’aprile del ’64, ma la primavera proprio non si decide ...

Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica da s. Pietro sino ai nostri giorni specialmente intorno ai principali santi ...

Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica da s. Pietro sino ai nostri giorni specialmente intorno ai principali santi ...

Autore: Gaetano Moroni Romano ,

Numero di pagine: 311

Ultimi ebook e autori ricercati