Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Vai all'Inferno, Dante!

Vai all'Inferno, Dante!

Autore: Luigi Garlando ,

Numero di pagine: 512

A Firenze c'è una sontuosa villa cinquecentesca, la Gagliarda, residenza dei Guidobaldi e sede dell'impresa di famiglia. È lì che vive Vasco, quattordici anni, un bullo impenitente abituato a maltrattare professori, compagni e famigliari. A scuola Vasco fa pena, in compenso è imbattibile a Fortnite, progetta di diventare un gamer professionista e ha già migliaia di follower. Perché Vasco è così, sa di essere in credito con la vita e di avere diritto a tutto. Finché un giorno, a sorpresa, viene battuto da un avversario che si fa chiamare Dante e indossa il classico copricapo del Poeta. "Oh Guidobaldi, becca Montaperti! Or mi conoscerai, vil ghibellino. Ben ti convien tenere gli occhi aperti" chatta il misterioso giocatore. Ma chi è? E perché parla in versi? Appena può, Vasco torna in postazione e cerca la rivincita per umiliarlo come solo lui sa fare, senza sapere che la più esaltante e rivoluzionaria sfida della sua vita è appena cominciata. Luigi Garlando dà vita a un romanzo pirotecnico dove, a colpi di endecasillabi e battaglie reali, un adolescente di oggi dovrà vedersela con il più illustre e scatenato dei maestri: Dante Alighieri.

Freud va all'Inferno. ll viaggio dell'uomo da Dante a oggi passando per Freud. Canti XI-XVI

Freud va all'Inferno. ll viaggio dell'uomo da Dante a oggi passando per Freud. Canti XI-XVI

Autore: Mario Pigazzini ,

Numero di pagine: 231

Terzo di sei volumi dell’opera Freud va all’Inferno, che propone la lettura dell’intera cantica dell’Inferno dantesco attraverso gli strumenti della psicoanalisi. Questi sei canti centrali (XI-XVI) permettono a Dante di affrontare il tema della violenza: la violenza fine a se stessa, tipica dei tiranni, è matta bestialità e sta tra l’incontinenza istintuale e l’uso perverso della ragione. L’opera completa Freud va all’Inferno è un modo di percorrere al fianco di Dante le strade dell’uomo, delle sue passioni violente e delle sue paure. Un modo di entrare negli spazi più segreti dell’animo umano, guidati dall’esperienza umana e clinica di Mario Pigazzini. Con uno stile accattivante la nostra guida, novello Virgilio, ci aiuta a sciogliere, rendendolo attuale, il significato dei versi della Divina Commedia, offrendoci l’occasione di una rilettura di Dante utile, piacevole e moderna.

Freud va all'Inferno. Canti V-X

Freud va all'Inferno. Canti V-X

Autore: Mario Pigazzini ,

Numero di pagine: 224

Secondo di sei volumi dell’opera Freud va all’Inferno, che propone la lettura dell’intera cantica dell’Inferno dantesco attraverso gli strumenti della psicoanalisi. In questi sei canti Dante si sofferma sulle passioni umane direttamente connesse all’istinto e alla conservazione della specie e quindi più difficili da controllare: lussuria e gola. Seguono gli altri ‘vizi’, modi errati di rapportarsi con gli altri, in cui predominano egoismo e stereotipia: invidia e avidità ne sono i prototipi. L’opera completa Freud va all’Inferno è un modo di percorrere al fianco di Dante le strade dell’uomo, delle sue passioni violente e delle sue paure. Un modo di entrare negli spazi più segreti dell’animo umano al fine di costruire una coscienza pura, ideale di ogni Io-soggetto che miri all’autenticità. Uno strumento per imparare ad apprezzare il ben fare, a non fuggire dallo sdegno di fronte alla prevaricazione, come pure la necessità della gratitudine, della fedeltà ai propri impegni, della tenerezza spontanea e della naturalità del desiderio, della concretezza della parola che cura ed il senso composto della pìetas, per terminare con l’intensità creativa...

Freud va all'Inferno. Canti XXXI-XXXIV

Freud va all'Inferno. Canti XXXI-XXXIV

Autore: Mario Pigazzini ,

Ultimo di sei volumi dell’opera Freud va all’Inferno, che propone la lettura dell’intera cantica dell’Inferno dantesco attraverso gli strumenti della psicoanalisi. Negli ultimi quattro canti (XXX-XXXIV) Dante affronta la fenomenologia, la dinamica e il senso del male e di come esso possa contenere in sé l’emergere di una nuova e migliore organizzazione del vivere sociale. Qui, dove ogni relazione umana sembra pietrificata dalla vendicatività dell’odio, Dante inserisce diverse contrapposizioni che ci mostrano la sua radicata fiducia nell’uomo e nella natura. L’opera completa Freud va all’Inferno è un modo di percorrere al fianco di Dante le strade dell’uomo, delle sue passioni violente e delle sue paure. Un modo di entrare negli spazi più segreti dell’animo umano, guidati dall’esperienza umana e clinica di Mario Pigazzini.

Studi sul poema sacro di Dante Allighieri del conte F.M. Torricelli di Torricella, socio corrispondente dell'I. Er. ateneo italiano

Studi sul poema sacro di Dante Allighieri del conte F.M. Torricelli di Torricella, socio corrispondente dell'I. Er. ateneo italiano

Autore: Francesco Maria Torricelli ,

Numero di pagine: 839
Io e il Papu

Io e il Papu

Autore: Luigi Garlando ,

Numero di pagine: 240

Arcadio ha undici anni e non parla da due. Da quella sera dell'attentato in cui la mamma è rimasta ferita a un braccio. Quando il Papa riceve la sua lettera, diversa dalle altre perché non ci sono parole ma solo figurine di calciatori, non ha dubbi: questo bambino sta soffrendo, e lui deve aiutarlo. Anche se è la Settimana Santa, anche se la sua agenda è piena di impegni. Sotto gli occhi increduli delle guardie e degli alti prelati, Francesco si toglie l'abito talare e si getta nella sua personale missione: liberare il bambino dall'armadio di paure in cui è rinchiuso. E la chiave la trova proprio nelle figurine dei calciatori, di cui Arcadio è appassionatissimo. Quei cognomi, Basta, Lasagna, Parolo, Totti, compongono una lingua speciale che fa decollare l'amicizia tra il bambino e Francesco, presto ribattezzato Papu come Alejandro Gómez, il centrocampista argentino dell'Atalanta. Arcadio si fida ogni giorno di più dell'imprevedibile Santo Padre che si comporta come un nonno, gli racconta storie che vengono da lontano e lo porta in giro in car sharing. E che, proprio come lui, ha una grande paura nel cuore. Ma questo Arcadio ancora non lo sa. Dal maggiore autore italiano...

Dante per chi ha fretta

Dante per chi ha fretta

Autore: Henrick Lange , Katarina Lange ,

Numero di pagine: 252

Chi ha detto che Dante è noioso e che ci vogliono ore e ore di studio per conoscere La Divina Commedia? Molto più contemporaneo di quanto i 750 anni passati dalla sua nascita possano far pensare, l’Alighieri, non a caso noto anche come «sommo poeta», ha ancora molto da raccontare ai lettori d’oggi e questo libro ha un approccio unico e irresistibile alla sua vita e alla sua opera principale. Dante ci parla d’amore, ma anche della cupidigia dei potenti, della stupidità del popolo sempre pronto a seguire il leader del momento, di cultura, di religione, di politica... In una parola parla dell’essenza dell’uomo, che non cambia mai. Ma in questo libro, pensato per chi ha fretta, scoprirete anche che cosa collega Dante a Dan Brown, a Primo Levi e ai Nirvana, perché Dante non mangiò mai una pizza e come furono fortunosamente ritrovati gli ultimi tredici canti scomparsi... Un modo originale per scoprire o ripassare nel più breve tempo possibile uno dei protagonisti più importanti della letteratura italiana e la sua opera. E per chi ha davvero molta, molta fretta, La Divina Commedia in quattro vignette!

Tutto il cielo possibile

Tutto il cielo possibile

Autore: Benedetta Bonfiglioli , Luigi Ballerini ,

Numero di pagine: 210

Una ragazza, un ragazzo, l'estate... l'amore che arriva, la vita che cambia... Una storia d'amore fresca e dolcissima. Un romanzo di crescita che si tinge di fantastico.

Tutti all'inferno. L'alchimia nella Divina Commedia: il viaggio dell'uomo verso sé

Tutti all'inferno. L'alchimia nella Divina Commedia: il viaggio dell'uomo verso sé

Autore: Giorgia Sitta ,

Numero di pagine: 178
Il mestiere più bello del mondo. Faccio il giornalista

Il mestiere più bello del mondo. Faccio il giornalista

Autore: Luigi Garlando ,

Numero di pagine: 176

Che cosa sogni di fare da grande? Luigi all'inizio sognava di fare il calciatore, poi però ha scoperto i giornali e la scrittura e non li ha lasciati più. E quando è diventato un giornalista sportivo, è riuscito a unire le sue grandi passioni, il calcio e il giornalismo. Non è stato facile, Luigi ha capito presto che non bastava la passione, che doveva studiare, leggere molti libri, cogliere le occasioni che gli si presentavano, senza aspettare. In questo libro, di undici capitoli come i giocatori di una squadra di calcio, Luigi Garlando ci racconta come ha fatto a diventare il grande giornalista sportivo che è, a partire da quando appallottolava i quotidiani per giocarci a calcio fino alle partite della Nazionale di cui scrive oggi, passando per il primo articolo, l'assunzione alla «Gazzetta dello Sport», gli incontri con i grandi campioni. E tra i tanti e rocamboleschi aneddoti, fanno capolino alcuni preziosi trucchi del mestiere. Sapete quanto conta dare il titolo giusto a un articolo? Quale domanda fare per prima nell'intervista perfetta? Luigi ce lo racconta aprendoci il suo personale baule di insegnamenti e consigli: dalla bellezza del gioco di squadra all'importanza ...

La Divina Commedia 2.0

La Divina Commedia 2.0

Autore: Daniele Bello , Silvia De Meis ,

Un ragazzotto come tanti, Lucciarelli, durante una recita a scuola, si addormenta in palestra. Quando si sveglia, suo malgrado, si trova catapultato nel mondo descritto da Dante nella Divina Commedia, dall’Inferno fino al Paradiso. Gli autori si divertono, tra gag esilaranti e in chiave moderna come per i “selfie” e le battute sui gruppi metal e i film horror, a riscrivere il più fantastico viaggio nell’Aldilà mai inventato, in versione edulcorata per ragazzi. Il testo contiene appendici che spiegano le principali tematiche in Dante: l’amor cortese; la faida guelfi e ghibellini; la filosofia di Aristotele; il geocentrismo tolemaico e altri approfondimenti per le spiegazioni sia a scuola sia in famiglia. E la Divina Commedia non è mai stata così semplice e divertente!

In cammino con Dante

In cammino con Dante

Autore: Franco Nembrini ,

Numero di pagine: 288

«La passione di Franco Nembrini per Dante esonda ogni verso.» Corriere della Sera - Aldo Grasso «Le sue letture sono un'esperienza che emotivamente non lascia indifferente nessuno.» Il Fatto Quotidiano - Elisabetta Ambrosi Una nuova, coinvolgente, originale lettura della Divina commedia Franco Nembrini è un carismatico professore che con le sue lezioni di letteratura riempie i teatri, le parrocchie e i centri culturali di tutta Italia, trascinando giovani e adulti alla scoperta di un’opera che riesce a dar voce alle domande più profonde e autentiche dell’uomo: la Divina commedia. Con questo libro, che ripercorre la fortunata trasmissione televisiva da lui condotta su TV2000, Nembrini si inserisce in una gloriosa tradizione che, a partire da Vittorio Sermonti e Roberto Benigni, sottrae Dante al chiuso delle accademie per restituirne un’interpretazione popolare e attraente, permettendo così a noi lettori, grazie alla sua guida nell’immortale viaggio tra Inferno, Purgatorio e Paradiso, di riscoprire ancora una volta il fascino senza tempo del più bel libro che sia mai stato scritto.

Bambini nel bosco

Bambini nel bosco

Autore: Beatrice Masini ,

Numero di pagine: 200

C’è un campo, la Base, dove crescono i bambini senza ricordi o memoria. Tra loro c’è un gruppo più vivace, composto da Hana, capo del Guscio, dura e metodica, Dudu, sempre attento e guardingo, Glor, grande e goffo, Cranach, il più lento di tutti, Orla, la più piccola, e infine ZeroSette, l’ultimo arrivato. C’è anche Tom, ma lui appare diverso: si perde in mille pensieri e a volte sente riaffiorare un Coccio, un frammento di vita passata. Un giorno convince i ragazzi a spingersi nel bosco per esplorare il mondo di fuori. Porta con sé un libro di fiabe appena ritrovato, che comincia a leggere ad alta voce suscitando emozioni e curiosità. Ma ben presto nel gruppo si alterneranno rivalità e gelosie, scoperte e amori: tutto seguito da lontano da Jonas, addetto al sistema di controllo del campo, che in realtà ha programmato una fuga. Così, quasi per incanto, quel libro e quella lettura doneranno a ognuno di loro un filo di speranza e gioia. Bambini nel bosco è una storia commovente, sospesa in un limbo spaziale e temporale; è un romanzo poetico, dolente, che scava negli animi dei ragazzi, esplorandone i sentimenti. È un libro per loro, ma anche per gli adulti che...

Io sono Ava

Io sono Ava

Autore: Erin Stewart ,

Numero di pagine: 336

«È impossibile non amare Ava e la sua voce piena di ironia e freschezza nel raccontare un percorso di sofferenza e rinascita senza indugiare mai nella retorica del dolore. Un libro che dovrebbe diventare d’obbligo nelle scuole!» Alessia Gazzola «Riconoscere sé stessi per riconoscere chi ci sta intorno e riconoscere chi ci sta intorno per riconoscere sé stessi. La potenza di questa storia sta nel mostrare come si possa superare la paura della discriminazione attraverso la consapevolezza della reciproca umanità.» Gherardo Colombo «Una storia che viaggia nel cuore della nostra paura più profonda: quella di restare soli. Una storia che ci porta a conoscere che cos’è davvero il coraggio: essere spaventati a morte ma montare comunque in sella. Ascoltate la voce di Ava. Le vorrete bene come a un’amica. E alla fine vi mancherà.» Enrico Galiano «Questo libro sembra un film. Uno di quelli in cui salti in piedi in mezzo al cinema gridando, facendo un tifo spudorato per la protagonista. Ava la vorrei avere qui, per abbracciarla e ascoltarla parlare, e piangerci e riderci assieme.» Alice Basso L’importante è sentirsi unici Ava era mille cose. Era una ragazza che adorava ...

Mio papà scrive la guerra

Mio papà scrive la guerra

Autore: Luigi Garlando ,

Numero di pagine: 112

Uno dei romanzi più belli e amati di Luigi Garlando in una nuova versione. Con l'introduzione di Toni Capuozzo

Per questo mi chiamo Giovanni

Per questo mi chiamo Giovanni

Autore: Luigi Garlando ,

Numero di pagine: 300

Giovanni è un bambino di Palermo. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una gita attraverso la città, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, nel racconto prendono vita i momenti chiave della storia di Giovanni Falcone, il suo impegno, le vittorie e le sconfitte, l'epilogo. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c'è anche a scuola, la mafia è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi. CON LA PREFAZIONE DI MARIA FALCONE E UN'INTERVISTA ALL'AUTRICE

Ultimi ebook e autori ricercati