Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Utopia Avenue

Utopia Avenue

Autore: David Mitchell ,

Numero di pagine: 624

Siamo a Londra alla fine degli anni Sessanta. Quattro giovanissimi musicisti squattrinati si trovano per caso riuniti in un gruppo da un talent scout, per sostituire una band famosa che si è sciolta. Jasper alla chitarra, Griff alla batteria, Dean al basso e Elf, unica ragazza, alle tastiere decidono di suonare insieme, sono bravi, scrivono le loro canzoni e - dopo un esordio piuttosto confuso - entrano in sintonia. E se all'inizio si chiamano Way Out (visto che hanno salvato una serata buca), ben presto decidono di cambiare nome: saranno gli Utopia Avenue. Mentre le loro vite personali si complicano - Dean si mette nei guai con donne altrui e droghe psichedeliche, Jasper sembra rivivere vite passate, in particolare quella del suo avo Jakob de Zoet, Elf si perde in storie con uomini pessimi e scrive canzoni bellissime; l'unico che sembra solido è Griff, naturalmente - la loro carriera prende il volo, in una scena musicale straordinaria. Gli Utopia Avenue incontreranno i più grandi musicisti della storia, da Dylan a Cohen, dai Beatles a Bowie, mentre il mondo cambia per sempre. E da Londra, la band parte alla conquista dell'America. Da New York alla West Coast, tra feste pazze e ...

Fantastico spagnolo

Fantastico spagnolo

Autore: Roas David, a cura ,

Numero di pagine: 178

NON C’È DUBBIO che viviamo in un momento favorevole per il fantastico nella cultura spagnola: è sempre maggiore il numero di autrici e autori che, sia nella letteratura, nel cinema, alla TV o nei fumetti, hanno optato per il fantastico come mezzo di espressione privilegiato. Questo implica anche l’aumento significativo del numero di lettori e spettatori che consumano questo tipo di opere e, in diretta relazione, una maggiore attenzione al fantastico da parte degli editori, dei produttori cinematografici, televisivi e teatrali e, fenomeno inevitabile, anche dei critici. Non dimentico certo il decisivo influsso che hanno comportato, insieme alla letteratura, le fiction cinematografiche e televisive straniere, soprattutto statunitensi, che hanno trasformato il fantastico (e altri generi congiunti, come la fantascienza, l’horror o il fantasy) in un prodotto di consumo di massa. Il volume si apre con un saggio panoramico su sviluppo ed evoluzione del racconto fantastico nel XIX secolo, allo scopo di dimostrare l’esistenza di una lunga e ininterrotta tradizione e di comprendere i percorsi attraverso i quali si diramerà nel secolo successivo. Il medesimo taglio si potrà...

Cloud Atlas

Cloud Atlas

Autore: David Mitchell ,

Numero di pagine: 624

Tutto inizia - o finisce - con un giovane notaio americano dell'Ottocento in viaggio tra le isole del Pacifico, alla scoperta delle popolazioni indigene. Poi via via si risalgono gli anni e i continenti e si incontrano nuovi personaggi: un giovane musicista in cerca della composizione perfetta nell'Europa degli anni Trenta; una coraggiosa giornalista californiana che, nel 1975, indaga su una centrale nucleare; un editore britannico in fuga da un gruppo di gangster. La narrazione prosegue fino ad arrivare a un prossimo futuro, in cui Seul sarà sommersa dalle acque e popolata di cloni, e oltre, all'alba di un nuovo mondo post-apocalittico. Come in una matrioska, ogni storia ne contiene un'altra, le vite si rincorrono, i destini si rispecchiano, le anime si incontrano. Finalista al Booker Prize, al Nebula e all'Arthur C. Clarke, diventato nel 2012 un film di culto, Cloud Atlas - L'atlante delle nuvole è un libro unico nel suo genere, un romanzo a incastro nel quale sei linee narrative collegate in modi imprevedibili generano altrettanti mondi, per esplorare le diverse sfaccettature della letteratura, e dell'animo umano.

Storia dell'utopia

Storia dell'utopia

Autore: Lewis Mumford ,

Numero di pagine: 240

“L’uomo cammina con i piedi in terra e la testa per aria; e la storia di ciò che è accaduto sulla terra – la storia delle città, degli eserciti e di tutte quelle cose che hanno avuto corpo e forma – è solo una metà della storia dell’uomo.” L’altra metà è rappresentata proprio dall’utopia. “Utopia,” dice Lewis Mumford nella prefazione del 1922 a questo libro prezioso e insuperato, “può derivare dalla parola greca ‘eutopia’, che significa il buon posto, o dall’altra parola greca ‘outopia’, che significa nessun posto.” Ed è lo stesso Mumford a chiarire il contesto intellettuale da cui questo suo lavoro ha tratto origine: “Poco dopo la Prima guerra mondiale, vivevo ancora nel clima di speranza della generazione passata; ma mi rendevo conto che l’entusiasmo del grande Diciannovesimo secolo era giunto alla fine. Quando ho iniziato a esaminare storicamente le utopie, intendevo chiarire che cosa in esse fosse andato perduto e definire che cosa fosse ancora valido. Fin dal principio ero conscio di una virtù che era stata inspiegabilmente trascurata: le opere classiche degli utopisti trattavano sempre la società come un tutto unico e tenevano ...

In diretta dall'aldilà. La transcomunicazione strumentale: realtà o utopia?

In diretta dall'aldilà. La transcomunicazione strumentale: realtà o utopia?

Autore: François Brune , Rémy Chauvin ,

Numero di pagine: 264
Telegraph Avenue

Telegraph Avenue

Autore: Michael Chabon ,

Numero di pagine: 590

Chabon è uno scrittore generoso. Generoso nel disegnare i personaggi, nell’uso che fa delle parole, generoso nei confronti del lettore. C’è un senso di autentica gioia dentro ogni suo romanzo. Cathleen Schine, The New York Review of Books “È come se Chabon avesse estratto la gioia dall’aria e l’avesse plasmata in forma di parole.” – Los Angeles Times

Le vittorie imperfette

Le vittorie imperfette

Autore: Emiliano Poddi ,

Numero di pagine: 304

C’è il normale fluire del tempo e poi c’è l’evento inatteso che lo interrompe, lo cambia in modo irrimediabile: ecco il punto di partenza di ogni storia che valga la pena raccontare. Poddi lo chiarisce sin dalla prima pagina e, illuminando dettagli e coincidenze, tesse la sua tela attorno ai tre secondi più complessi, contraddittori e ingarbugliati della storia dello sport. Gli ultimi tre secondi della finale di basket Usa-Urss. Non una finale qualsiasi. Siamo alle Olimpiadi di Monaco del 1972, quando undici atleti israeliani vengono uccisi dai terroristi di Settembre nero: un lutto riassorbito in fretta, “un conflitto troppo marginale, tra un paese appena nato e uno che nemmeno esisteva”. Ma i Giochi devono proseguire, con quel match che è anche una sfida fra due superpotenze. Molti anni dopo, inchiodato davanti a una replica di quei quaranta minuti, inghiottito dal rivoltarsi continuo dei vinti in vincitori e dei vincitori in vinti, il narratore viene sbalzato in un mondo che non esiste più, riportato alle estati dell’infanzia nel campetto di pallacanestro di Cisternino, quando ancora poteva sognare di diventare un giorno campione olimpico! Insieme a lui,...

Cronache di architettura ...: n. 760-824. Dall'utopia del gruppo archigram agli scioperi generali perla casa. (1969-1970)

Cronache di architettura ...: n. 760-824. Dall'utopia del gruppo archigram agli scioperi generali perla casa. (1969-1970)

Autore: Bruno Zevi ,

Deafness today and tomorrow: reality and utopia: proceedings of the IX Congress of the WFD

Deafness today and tomorrow: reality and utopia: proceedings of the IX Congress of the WFD

Autore: World Federation of the Deaf. World Congress , Cesare Magarotto ,

Numero di pagine: 816
Parole e paroloni di management. Storia, parole, e protagonisti del pensiero manageriale

Parole e paroloni di management. Storia, parole, e protagonisti del pensiero manageriale

Autore: Mario Grasso ,

Numero di pagine: 201
2027

2027

Autore: Alfredo Traversi ,

Numero di pagine: 224

L'attuale crisi economica mondiale si inasprisce. Ma banchieri, finanzieri e ricchi in genere non intendono rinunciare ai loro profitti. Cosí, in un futuro non lontano, nel 2025, il mondo, soprattutto quello occidentale, si trasforma in un mondo feudale, dove le popolazioni si devono arrangiare per sopravvivere, a tutto vantaggio di pochi privilegiati. Lobby e massonerie varie, prima avvolte dalla segretezza, si compattano in un organismo sovranazionale, la famigerata “Autorità”, legalmente riconosciuta dalla maggior parte degli stati sovrani, che impone le regole del gioco. Rabbia e voglia di ribellione della gente non riescono a trovare una valvola di sfogo né un canale comune in cui convogliarsi per affrontare un nemico impalpabile e irraggiungibile. Solo gruppi di giovani studenti sparsi in tutto il mondo e connessi tramite la rete si sforzano di trovare una via d'uscita. Quando a questi ultimi si affianca un sindacato indipendente che raggiunge dimensioni mondiali si inizia a sviluppare lentamente un piano d'azione per sovvertire il sistema socio-economico imperante.

Utopiae finis?

Utopiae finis?

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 288

Di fronte alla generale dissoluzione dell’utopismo in un ossessivo presente, alla perdita di memoria in un progressivo distacco dalla riflessione storica, il volume si interroga sul ruolo dell’utopia nella cultura del progetto tra età moderna e contemporanea, alla ricerca di un nuovo orizzonte di speranza. Contributi di: Federico Deambrosis Alessandro De Magistris Marco Di Nallo Manfredo Di Robilant Catherine Maumi Manuel Orazi Luciano Patetta Agostino Petrillo Edoardo Piccoli Antonio Pizza Aurora Scotti Luca Skansi Matteo Vegetti Leonardo Zuccaro Marchi

Chiamatemi Ismaele. Racconto della mia America

Chiamatemi Ismaele. Racconto della mia America

Autore: Marisa Bulgheroni ,

Numero di pagine: 256

È il 1959 e una giovane studiosa italiana arriva a New York. Alle spalle, le letture della sua infanzia e della sua adolescenza. «Piccole donne», letto e riletto, fino all’irrompere di «Moby Dick», con quell’incipit che le aveva rivelato la diversità e l’anomalia di un’altra letteratura. Ha il compito di scrivere un libro sulla nuova narrativa americana. Non conosce nessuno, o quasi, ma non le mancano intraprendenza e un’inesauribile curiosità, la sua musa. Nei riti sociali, o nell’intimità delle loro case, in pochi mesi incontra Mailer, Ellison, Baldwin, Edmund Wilson, l’appartata Carson McCullers, Lowell, Bellow e nuovi talenti come il giovane Philip Roth e l’imprevedibile Grace Paley. Stringe legami destinati a durare. Scopre che l’arte dell’intervista letteraria s’impara sul campo, che è insieme emozione e disciplina, canto e controcanto, sigillo al giudizio critico già formulato. In una New York in continua metamorfosi, la giovane studiosa vede emergere una città sotterranea fino allora ignorata dai più: nell’aria turbinano le parole di una nuova lingua che mira a nominare l’innominabile. «Urlo» di Allen Ginsberg, recitato in pubblico...

111 luoghi di New York che devi proprio scoprire

111 luoghi di New York che devi proprio scoprire

Autore: Jo-Anne Elikann ,

Numero di pagine: 240

Esiste davvero la redazione del Daily Planet di Clark Kent? Dov'è la piscina frequentata da delfini e tritoni disegnati da Keith Haring? E il bancomat di cupcake gourmet, per gli attacchi di fame notturna? Come una lettera d'amore a New York, questa guida porta alla luce tesori nascosti e racconta le storie più autentiche della città dove tutto è possibile.

La gabbia di Pound

La gabbia di Pound

Autore: Piero Sanavio ,

Numero di pagine: 214

In una nuova edizione completamente rivista, aggiornata e ampliata, un piccolo classico sulla prigionia di Pound, oggi quanto mai attuale. Il volume è corredato da foto e documenti inediti. A partire dagli anni Trenta fino al 1945, il poeta americano Ezra Pound, visse in Italia. Vi ritornerà nel 1958 risiedendovi fino alla morte, avvenuta a Venezia nel 1972. Nel mezzo, tredici anni di prigionia: nel 1945 presso il dtc di Pisa, il campo delle forze alleate in Italia, in seguito all'accusa di alto tradimento per avere espresso dai microfoni di Radio Roma incitamenti antiamericani; dal 1946 al 1958 nel manicomio criminale di St Elizabeth. Nel campo prigionieri di Pisa, un "gulag della democrazia", come lo definisce Sanavio, le celle erano costituite da gabbie all'aperto, pressoché identiche a quelle che abbiamo visto nelle foto di Guantánamo, esposte alle intemperie, senza riparo dal sole di quell'estate drammatica e torrida. La cella di Pound, poi, era isolata dalle altre e al poeta, a differenza che ad altri detenuti, non veniva concesso di uscire per mangiare e sgranchirsi. In quella cella Pound scrisse gran parte dei Canti pisani, forse il suo capolavoro: molti testi vennero...

Archeologia industriale

Archeologia industriale

Autore: Eugenio Battisti ,

Numero di pagine: 357

Nata alcuni decenni or sono dall'esigenza di salvare manufatti non artistici o monumentali, ma significativi a livello storico ed urbanistico, resi ormai funzionalmente obsoleti dallo sviluppo industriale postbellico, l'archeologia industriale ha svolto una funzione essenziale per l'individuazione e parziale preservazione di un patrimonio culturale che all'epoca non rientrava nella tutela dei beni artistici e monumentali. Essa però, per merito di Eugenio Battisti, che fu tra i primissimi ad occuparsi di archeologia industriale in Italia e per decenni ne ha promosso le attività a livello nazionale e internazionale, ha dato luogo anche ad una riflessione a ben più ampio raggio sui problemi più profondi della società moderna. Il presente volume mette in luce il percorso che l'autore ha compiuto in due direzioni: da una parte cercando i segni e le testimonianze della protostoria industriale nei secoli precedenti; dall'altra indagando le nuove prospettive che l'archeologia industriale apriva sulla storia del lavoro e della sua organizzazione, delle invenzioni tecniche e delle loro applicazioni alla produzione, del rapporto tra economia, lavoro, sviluppo urbano e le loro periodiche ...

L'ultima Sephira

L'ultima Sephira

Autore: Luca Bertirossi ,

Numero di pagine: 410

Come può essere collegata la Massoneria romana allo IOR e ad alcuni gruppi jihadisti, responsabili di una terribile catena di attentati con armi nucleari? Perché la CIA ed il Mossad sembrano non fare abbastanza per neutralizzare la più spaventosa minaccia terroristica dopo l’11 settembre? E perché una lunga scia di sangue travolge le vite di tutti coloro che cercano di aiutare l’agente Luca Silvestri nella soluzione di questo enigma? Dopo un’indagine senza tregua tra Roma e Parigi, Damasco e Beiruth, Istanbul e Budapest, tutto sembra portare a Washington D.C. ma la realtà è spesso più estrema della fantasia.

Sospiri e alchimie (I Romanzi Extra Passion)

Sospiri e alchimie (I Romanzi Extra Passion)

Autore: Mirta Drake ,

Numero di pagine: 240

Londra, 1849. Delusa dall'amore, Opal Winters ha deciso di mettere a tacere la sua indole passionale e di restare zitella, dedicandosi a cercare un buon partito per la sorella minore. Ma quando il padre, alchimista in procinto di giungere a una grande scoperta, scompare nel nulla, le Winters si ritrovano in grosse difficoltà. Opal accetta di lavorare presso la signora Crows, conosciuta come l'"intermediaria dell'aldilà", che si occupa di sedute spiritiche e, poco alla volta, diventa depositaria dei suoi sinistri segreti. Ma qualcosa di ben più inatteso sta per bussare alla sua porta. Un giorno, infatti, le si presenta davanti l'irresistibile e misterioso Nicandro Giordano, che già una volta le aveva spezzato il cuore. In una Londra dalle atmosfere gotiche, i due scopriranno ben presto che, seppure diversi, sono uniti da un'attrazione indomabile e mai sopita

Cosa realmente funziona nella didattica speciale e inclusiva. Le strategie basate sull'evidenza

Cosa realmente funziona nella didattica speciale e inclusiva. Le strategie basate sull'evidenza

Autore: David Mitchell ,

Numero di pagine: 454
Prega detective

Prega detective

Autore: James Ellroy ,

Numero di pagine: 280

La vita di Fritz Brown, ex poliziotto con problemi di alcol, è un grumo di contraddizioni, proprio come la sua Los Angeles, persa tra lo scintillio di Hollywood e l'inferno dei bassifondi. Brown aspetta solo un'occasione per redimersi e tornare a una vita dove ci sia posto per la morale e il vero amore. La possibilità sembra profilarsi quando dalle tenebre del passato riappare il fantasma di un serial killer psicopatico che maneggia troppi soldi per essere un semplice caddie in un glof club. Ma quando Brown inizia a indagare si trova invischiato in un oscuro turbine di corruzione, sesso e crudeli vendette, su cui grava ancora l'ombra di un antico massacro. Una detective story violenta e magistrale dall'acclamato autore di L.A. Confidential.

Emergent housing

Emergent housing

Autore: Fabrizio Tucci , Marco Cimillo , Marco Giampaoletti , Annalisa Ruocco ,

Numero di pagine: 694

Termini come sostenibilità ambientale, efficienza energetica, efficacia ecologica, qualità bioclimatica, adattamento climatico, resilienza e mitigazione significano molto, naturalmente, e richiedono soprattutto una complessa e permanentemente interazione tra i fattori costitutivi del progetto: riguardano la scelta e l’origine dei materiali, l’energia consumata per trasporti e trasformazioni, il processo di costruzione degli edifici, la qualità delle loro prestazioni termiche, l’energia necessaria per il loro corretto funzionamento, i processi di manutenzione, la flessibilità funzionale interna, l’adeguatezza della scelta delle nuove tecnologie (per appalti, smaltimento e comunicazione), l’adattabilità ai nuovi scenari (interni, in termini di nuovi requisiti relativi alle esigenze, esterni, quanto a caratteristiche e impatto dei nuovi fattori ambientali), l’idoneità allo smontaggio e alle tecniche di rimontaggio, la possibilità di trasformazione e il riciclo e, non da ultimo, la possibilità di utilizzare energie pulite e rinnovabili, soprattutto per il riscaldamento, il raffreddamento, la ventilazione e l’approvvifionamento di illuminazione naturale. I casi...

Ultimi ebook e autori ricercati