Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
C'era la nebbia a Milano

C'era la nebbia a Milano

Autore: Franco Di Leo ,

Fausto Morandi capisce subito che c’è qualcosa che non va quando rientrando a casa non trova sua moglie Ornella ad aspettarlo. Sono sposati da sei anni e tutto si può dire della donna, tranne che non fosse una persona prevedibile. Dopo aver trascorso la notte intera a chiamare ospedali e a rovistare tra i cassetti, riesce a raccogliere un unico indizio: Ornella si era decisa a vendere un prezioso francobollo appartenuto al padre e aveva un appuntamento con un famoso filatelico del capoluogo lombardo: Armando Lavezzari. Il brigadiere a cui viene esposta la denuncia incrocia subito gli elementi, il nome di Lavezzari era già noto a quel commissariato per una truffa in cui era stato coinvolto. Le sorprese non sono finite per Fausto: sua moglie ha revocato anche la delega sul conto in comune. Tutti gli indizi fanno pensare a una scomparsa volontaria della donna e per Fausto, che ha tutto da perdere e non ha la coscienza pulita, Ornella diventa il nemico di cui cercare di anticipare le mosse per fare in modo che i suoi tradimenti non vengano a galla, almeno non agli occhi degli altri. Per questo decide di ingaggiare un investigatore privato che risolva il caso al più presto e...

Via Milano

Via Milano

Autore: Raffaele Castelli Cornacchia ,

Numero di pagine: 92

Una grande facilità di esprimersi in versi, di raccontare, di pensare, di dialogare, di discutere col lettore, interrogarsi e interrogare, tratteggiare bizzarre o reali figure da lasciare all’altrui interpretazione. La lingua italiana è affiancata dal tedesco, dal francese, dall’inglese e dallo spagnolo, lingue dalle quali ruba e riutilizza la forza creativa, la forza poetica. Una congerie fantastica - ma curiosamente ancorata alla direttrice Brescia-Franciacorta - ironica e tagliente, erotica e allusiva, malinconica. Un flusso continuo da seguire dall’inizio ma che prevede anche, per il lettore, la possibilità di prendere il libro in un punto qualsiasi e lasciarsi da lì trasportare.

Seduta sull'erba in un mare di nebbia

Seduta sull'erba in un mare di nebbia

Autore: Gian Carlo Parini ,

Numero di pagine: 114

"Seduta sull'erba in un mare di nebbia" è uno romanzo ambientato in Val D'Aosta in cui il passato e il presente della protagonista – un avvocato di New York - si incrociano tenendo il lettore con il fiato sospeso sino alla fine. Il ritorno alla famiglia dopo venticinque anni, alcuni personaggi inquietanti sepolti nella memoria e un segreto latente da sempre ne caratterizzano la trama, accattivante e scorrevole.

Una storia quasi soltanto mia

Una storia quasi soltanto mia

Autore: Licia Pinelli Piero Scaramucci ,

Numero di pagine: 200

“Ma non raggiungere la verità giudiziaria è una sconfitta dello Stato. È lo Stato che ha perso appunto perché non ha saputo colpire chi ha sbagliato. Perché in un modo o nell’altro, voglio dire direttamente o indirettamente, Pino è stato ucciso. E poi non è una questione di vincere o di perdere: semplicemente uno Stato che non ha il coraggio di riconoscere la verità è uno Stato che ha perduto, uno Stato che non esiste.”Licia PinelliLicia e Pino si conobbero nel 1952 a un corso di esperanto, a Milano. Lei voleva imparare la “lingua universale” che avrebbe facilitato la comprensione tra i popoli e portato la pace; lui voleva prendere il diploma e insegnarlo. Comincia così la loro storia d’amore. Licia, che ha cominciato a lavorare come dattilografa a tredici anni, fa la segretaria e abita in un palazzo popolare in viale Monza. Quando finisce il lavoro fa a piedi il tragitto fino a casa con Pino. Parlano tanto, hanno ideali comuni e amano leggere. Dopo due anni di fidanzamento si sposano, nonostante le diffidenze dei genitori, e conducono una vita bohémien. Pino fa il ferroviere, è anarchico e, dato che con la nascita delle due figlie Licia lo spinge a uscire, ...

I segreti di Milano

I segreti di Milano

Autore: Giovanni Testori ,

Numero di pagine: 779

I segreti di Milano appartengono alla prima grande avventura narrativa e teatrale di Giovanni Testori. Come un Balzac ipnotizzato da una società che il secondo dopoguerra rivela fortemente caratterizzata e mobile, Testori penetra nella sua Milano: la città popolare e nuova degli anni cinquanta, segnata dalla presenza di una forte e agguerrita classe operaia. Dagli scenari delle periferie che stanno crescendo e dilatandosi alla dialettale irruenza di figure avvitate nella loro apparente aneddoticità, alla nettezza con cui mettono in scena interni di torbidi intrecci famigliari, I segreti di Milano vengono disegnando – e mai come in questa edizione – un mondo, un mondo che ha continuamente bisogno di localizzazione (il Mac Mahon, Roserio, la Ghisolfa) per poter reggere l'ampiezza umana dei gesti, la potenza della rappresentazione, la grandezza, anche melodrammatica, delle vicende.I segreti di Milano appaiono in questo volume secondo la progressione voluta dall'autore: Il ponte della Ghisolfa, La Gilda del Mac Mahon, La Maria Brasca, L'Arialda, Il Fabbricone.

LA LOMBARDIA

LA LOMBARDIA

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Nebbia di piombo

Nebbia di piombo

Autore: Roberto Marchesini ,

Numero di pagine: 144

Gennaio 1978: in una plumbea mattinata invernale, a Milano, viene ritrovato il cadavere di un giudice, ucciso davanti alla porta di casa. L’assassino, senza volto e senza nome, ha bloccato la strada con un’automobile e ha fatto fuoco mirando direttamente al cuore. È chiaramente opera di un professionista, e tutto sembra collegare il delitto all’escalation di violenza durante gli anni del terrorismo politico e della “strategia della tensione”, soprattutto alla luce delle simpatie di sinistra del magistrato. L’indagine è affidata al Maresciallo Antonio Pavan del Nucleo Operativo della Compagnia di Milano Cagnola, chiamato a scoprire la verità tra infiltrati, depistaggi e poteri oscuri. Ma soprattutto a confrontarsi con una realtà apparentemente priva di senso e valori di riferimento.

I 100 delitti di Milano

I 100 delitti di Milano

Autore: Andrea Accorsi , Daniela Ferro ,

Numero di pagine: 384

Crimini, intrighi, stragi e omicidi. Duemila anni di storia scritta con il sangue La storia di Milano è fatta anche di atroci delitti, omicidi che per la loro portata hanno cambiato il corso degli eventi, scandito la brusca chiusura di epoche e domini, o l’inizio di nuove, travagliate stagioni di violenza e di incertezze. È una storia che inizia dal martirio dei primi santi cristiani, prosegue con le lotte di potere nelle corti rinascimentali, con gli assassini seriali, le esecuzioni “politiche”, termina con i casi della cronaca nera contemporanea. Le vendette consumate al tramonto del ventennio fascista hanno dato seguito alle lunghe stagioni “di piombo” del terrorismo, agli atti più efferati della delinquenza comune e della criminalità organizzata, ai delitti “griffati” consumati nell’ambiente del jet-set e a quelli di strada, opera di gang giovanili. Molti di questi fatti hanno suggestionato le folle, ispirato letterati, convinto storici e ricercatori a scavare in profondità, nelle vicende, nella psicologia dei criminali e nei motivi che li hanno spinti ad agire, fino a svelare scomode verità. Non tutti i delitti raccolti hanno trovato una solida...

Ultimi ebook e autori ricercati