Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Simone de Beauvoir

Simone de Beauvoir

Autore: Julia Kristeva ,

«Ribellandosi al suo milieu e alla sua educazione, analizzando la condizione imposta alle donne nel corso della storia, Simone de Beauvoir, per la prima volta, e con chiarezza analitica e passione politica, ha dimostrato che non c’è pensiero nel senso forte del termine se non in un dialogo tra i due sessi: una felicità rischiosa, dolorosa, desacralizzata, ma possibile. La sola capace di dare significato a un’esistenza». Scrittrice, filosofa esistenzialista, donna libera e ribelle, Simone de Beauvoir è ancora oggi un faro indiscusso per i movimenti di emancipazione femminile. Figura in grado di raccogliere l’eredità di chi l’aveva preceduta e di orientare il dibattito e la lotta di chi la circondava, ha contribuito con la sua vita e con le sue opere al realizzarsi di una grande rivoluzione antropologica che non smette di produrre effetti imprevedibili sul destino personale di ognuno di noi e sul futuro politico del pianeta. Il suo esempio anticonformista e il coraggio delle sue idee continuano a far riflettere, mostrando quanto lontano risulti ancora il traguardo della parità tra i sessi. E a raccogliere la sfida e il testimone, in questo libro, è Julia Kristeva,...

Simone de Beauvoir

Simone de Beauvoir

Autore: Passerino Editore ,

Simone Lucie Ernestine Marie Bertrand de Beauvoir, conosciuta come Simone de Beauvoir (Parigi, 9 gennaio 1908 – Parigi, 14 aprile 1986), è stata una scrittrice, saggista, filosofa, insegnante e femminista francese. Fu un'esponente dell'esistenzialismo e compagna di Jean-Paul Sartre.. I mini-ebook di Passerino Editore sono guide agili, essenziali e complete, per orientarsi nella storia del mondo. Collana ideata e diretta da Giulia Viola.

Autoritratto a settant'anni e Simone de Beauvoir interroga Sartre sul femminismo

Autoritratto a settant'anni e Simone de Beauvoir interroga Sartre sul femminismo

Autore: Jean-Paul Sartre , Simone de Beauvoir ,

Numero di pagine: 130
Malinteso a Mosca

Malinteso a Mosca

Autore: Simone De Beauvoir ,

Numero di pagine: 128

Nicole e André, professori francesi in pensione, partono per Mosca nella seconda metà degli anni Sessanta. Vanno a trovare Maša, figlia di primo letto di André, che ha sposato un russo. Rimarranno lì per un mese, il tempo di rivedere Mosca e altre città, per quanto la burocrazia russa permetterà loro. Maša li accompagnerà per tutto il tempo facendogli da guida: un semplice malinteso, una crisi tra i due, nata per motivi futili, si risolverà alla fine in un nuovo equilibrio sentimentale. È il cambiamento, del resto, il tema centrale del libro: il cambiamento dell’età matura, la necessaria trasformazione dei rapporti, della realtà, della politica. Questo romanzo breve di grande intensità, scritto all’incirca nel 1965, fu escluso dalla raccolta Una donna spezzata per motivi non del tutto chiari, probabilmente non letterari, vista la sua indubbia qualità: ragioni di ordine forse politico, forse personale, legate al carattere di alter ego dei due protagonisti, che corrispondono all’autrice stessa e al suo compagno Jean-Paul Sartre. Quel che è certo è che Malinteso a Mosca dev’essere annoverato fra le più interessanti riscoperte editoriali degli ultimi anni,...

Sulla liberazione della donna

Sulla liberazione della donna

Autore: Simone de Beauvoir ,

Numero di pagine: 96

Sulla liberazione della donna è una attualissima, straordinaria intervista con Simone de Beauvoir che le venne fatta nel lontano 1977 per la rivista “Ombre rosse” da Anna Maria Verna. In questo colloquio, pubblicato qui per la prima volta nella versione integrale, la scrittrice affronta i temi più importanti del pensiero femminista che animavano e animano ancora il dibattito di questo movimento.

Le inseparabili

Le inseparabili

Autore: Simone De Beauvoir ,

Numero di pagine: 208

Una grande riscoperta letteraria. «Eccolo! Finalmente esce il romanzo di Simone de Beauvoir scartato dal geloso Sartre» The Times «Un romanzo commovente e appassionante sull’amicizia femminile.» The Guardian «Ci sarebbe mai stata una Simone senza una Zaza?» El País «Un rapporto fondamentale, che ha profondamente influenzato Beauvoir e le sue idee sulla disuguaglianza di genere e il sessismo.» The New York Times Le inseparabili, che viene pubblicato in contemporanea con la Francia da Ponte alle Grazie e dunque in prima mondiale, è il racconto romanzato della straordinaria amicizia tra Simone de Beauvoir e Zaza (Elisabeth) Lacoin, dal loro incontro a scuola, nel pieno della Prima guerra mondiale, alla morte di Zaza nel 1929. La narratrice Sylvie/Simone è immediatamente sedotta da Andrée/Zaza, bambina intelligente e ribelle: le due diverranno inseparabili, nonostante l’ostilità della famiglia di Andrée, un clan ultracattolico dalle tradizioni rigidissime. Ma se l’amicizia riuscirà a sottrarsi all’ambiente oppressivo in cui Andrée è costretta, lo stesso non varrà per la ragazza, schiacciata dall’annullamento dell’individualità che le è richiesto. Così...

Memorie d'una ragazza perbene

Memorie d'una ragazza perbene

Autore: Simone de Beauvoir ,

Numero di pagine: 384

Il primo «tempo» della autobiografia di una donna che voleva prima di tutto essere libera.

L'età forte

L'età forte

Autore: Simone de Beauvoir ,

Numero di pagine: 544

«In questo libro mi sono consentita delle omissioni, mai delle menzogne... Io mi limito ad esporre ciò che è stata la mia vita. Non voglio sostenere nulla, se non che la verità può interessare e servire». Simone de Beauvoir

Quando tutte le donne del mondo...

Quando tutte le donne del mondo...

Autore: Simone de Beauvoir ,

Numero di pagine: 192

«Penso che il femminismo sia una causa comune per l'uomo e per la donna, e che gli uomini riusciranno a vivere in un mondo piú equo, meglio organizzato, un mondo piú valido, soltanto quando le donne avranno uno status piú equo e valido; la conquista dell'uguaglianza li riguarda entrambi». Simone de Beauvoir

Dobbiamo bruciare Sade?

Dobbiamo bruciare Sade?

Autore: Simone de Beauvoir ,

Numero di pagine: 265

Il problema della vera relazione tra uomo e uomo è la questione etica centrale di Dobbiamo bruciare Sade? Questo saggio affronta il dramma dell’intersoggettività e segna un ritorno per Simone de Beauvoir alla questione della responsabilità dell’artista, già sollevata in Per una morale dell’ambiguità. Sebbene Beauvoir accusi Sade di essere un artista tecnicamente limitato, il cuore della sua critica è etico e non estetico. Sade ha violato i suoi obblighi di autore: invece di rivelarci il mondo nelle sue promesse e nelle sue possibilità, invece di fare appello a noi per combattere per la giustizia, egli si è rifugiato nell’immaginario e ha sviluppato giustificazioni metafisiche per sofferenza e crudeltà. Così facendo, Sade ci ha (ma soprattutto si è) ingannato, anche se ciò, agli occhi di Beauvoir, non lo rende meno colpevole.

Tre donne a Parigi. Simone De Beauvoir Julia Kristeva Michela Marzano. Studi sul pensiero femminile 2

Tre donne a Parigi. Simone De Beauvoir Julia Kristeva Michela Marzano. Studi sul pensiero femminile 2

Autore: Ruggero D'Alessandro ,

Numero di pagine: 161
Simone de Beauvoir. La biografia di una vita e di un pensiero. Filosofia, letteratura, politica

Simone de Beauvoir. La biografia di una vita e di un pensiero. Filosofia, letteratura, politica

Autore: Michèle Le Doeuff ,

Numero di pagine: 168
Simone De Beauvoir e della mancata solidarietà e sorellanza tra donne

Simone De Beauvoir e della mancata solidarietà e sorellanza tra donne

Autore: Zaccaria Dale ,

Numero di pagine: 32
Le belle immagini

Le belle immagini

Autore: Simone de Beauvoir ,

Numero di pagine: 152

«Chi si nasconde dietro quelle immagini che vedo far giravolte negli specchi? Forse assolutamente nessuno».

La gioia di esistere, l'orrore di finire. Simone de Beauvoir e l'avventura dell'esistenza

La gioia di esistere, l'orrore di finire. Simone de Beauvoir e l'avventura dell'esistenza

Autore: Mauro Trentadue ,

Numero di pagine: 136
Una donna spezzata

Una donna spezzata

Autore: Simone de Beauvoir ,

Numero di pagine: 256

Una crisi coniugale o familiare costringe tre donne a mettere in discussione la propria vita e il proprio ruolo di madri e di mogli: da questa confessione a piú voci nasce una riflessione lucida e disincantata sull'universo femminile.

Una morte dolcissima

Una morte dolcissima

Autore: Simone de Beauvoir ,

Numero di pagine: 112

Un diario che copre un mese di realtà ospedaliera e che riesce a cogliere il valore esemplare di una vicenda profondamente autobiografica: la malattia e la morte della madre della scrittrice.

Al caffè degli esistenzialisti

Al caffè degli esistenzialisti

Autore: Sarah Bakewell ,

Numero di pagine: 480

Siamo a cavallo tra il 1932 e il 1933. Al Bec-de-Graz, un caffè di Parigi la cui specialità sono i cocktail all’albicocca, si incontrano tre giovani amici: Jean-Paul Sartre, Simone de Beauvoir e il loro compagno di scuola Raymond Aron. È lui a introdurre Sartre e la de Beauvoir alla fenomenologia, una nuova corrente di pensiero così radicale che, dice indicando i bicchieri, «Se sei un fenomenologo puoi parlare di questo cocktail ed è filosofia!». Questa stringata argomentazione dà a Sartre l’ispirazione di cui era in cerca da anni, e gli offre lo spunto per creare la propria filosofia basata sull’esperienza della vita reale, sull’amore e il desiderio, sulla libertà e l’essere, sui caffè e i camerieri, sull’amicizia e il fervore rivoluzionario. Sono idee che ammalieranno Parigi, avranno rapida diffusione in tutto il mondo e lasceranno un marchio indelebile sulla cultura giovanile degli anni Sessanta, dai movimenti per i diritti civili a quelli studenteschi fino alle rivendicazioni del femminismo. Sarah Bakewell, grazie a uno stile che con la stessa elegante disinvoltura affronta concetti metafisici e aneddotica, dilemmi morali e faide ideologiche, racconta la...

Ultimi ebook e autori ricercati