Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
ANNO 2020 LA MAFIOSITA' TERZA PARTE

ANNO 2020 LA MAFIOSITA' TERZA PARTE

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!

ANNO 2020 LA GIUSTIZIA TERZA PARTE

ANNO 2020 LA GIUSTIZIA TERZA PARTE

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!

ANNO 2019 LA GIUSTIZIA SECONDA PARTE

ANNO 2019 LA GIUSTIZIA SECONDA PARTE

Autore: Antonio Giangrande ,

Antonio Giangrande, orgoglioso di essere diverso. Si nasce senza volerlo. Si muore senza volerlo. Si vive una vita di prese per il culo. Noi siamo quello che altri hanno voluto che diventassimo. Facciamo in modo che diventiamo quello che noi avremmo (rafforzativo di saremmo) voluto diventare. Oggi le persone si stimano e si rispettano in base al loro grado di utilità materiale da rendere agli altri e non, invece, al loro valore intrinseco ed estrinseco intellettuale. Per questo gli inutili sono emarginati o ignorati.Se si è omologati (uguali) o conformati (simili) e si sta sempre dietro alla massa, non si sarà mai primi nella vita, perché ci sarà sempre il più furbo o il più fortunato a precederti.

Il Sistema

Il Sistema

Autore: Alessandro Sallusti , Luca Palamara ,

Numero di pagine: 288

Alessandro Sallusti intervista Luca Palamara Il Sistema Potere, politica, affari: storia segreta della magistratura italiana.

Le cinque responsabilità del pubblico dipendente

Le cinque responsabilità del pubblico dipendente

Autore: Vito Tenore , Luca Palamara , Benedetto Marzocchi Buratti ,

Numero di pagine: 580
La responsabilità penale dei pubblici dipendenti

La responsabilità penale dei pubblici dipendenti

Autore: Luca Palamara , Vito Tenore ,

Numero di pagine: 304

Dalla corruzione alla concussione, fino alla rivelazione dei segreti di ufficio. Senza tralasciare gli abusi di ufficio o i falsi in atto pubblico. Ma l'elenco non finisce certo qui. Proprio per questo il volume, frutto di una pluriennale attività di studio, di ricerca e di didattica degli autori, intende offrire, alla luce della più recente giurisprudenza e della più autorevole dottrina un quadro aggiornato e completo dei reati che più di frequente hanno visto protagonisti dipendenti della pubblica amministrazione. Con taglio rigorosamente scientifico ma con linguaggio chiaro e sfrondato dall'inutile "giuridichese", il testo analizza i profili oggettivi e soggettivi di tali reati, offrendo una ricca esemplificazione pratica che traduce in fatti concreti i concetti espressi. Non vengono trascurati, ovviamente, i riflessi in sede disciplinare ed amministrativo-contabile per chi commette illeciti penali. Infatti, il perfezionamento di un reato non esclude la valenza disciplinare e di danno erariale di talune condotte illecite. Una utile appendice normativa completa l'opera aggiornata con le ultime novità del settore. Un testo, insomma, di fondamentale importanza per magistrati, ...

SPECULOPOLI

SPECULOPOLI

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Pensieri in libertà

Pensieri in libertà

Autore: Bruno Palamara ,

Numero di pagine: 88

L’autobiografia di un uomo, dall’infanzia agli anni della maturità. Nelle pagine di questo libro l’autore, ripercorrendo gli anni Settanta e Ottanta, ci parla della sua fanciullezza, vissuta senza smarphone o tablet, fatta di giochi all’aria aperta e di tanta fantasia. Ci parla poi delle figure importanti della sua vita, a partire dall’unica nonna che ha conosciuto. Ci racconta l’amore per il calcio, l’adolescenza difficile e ribelle, gli anni positivi dell’università. Infine, la responsabilità dell’età adulta e l’esperienza nell’associazionismo. Un testo autobiografico che racconta in maniera semplice e lineare esperienze di vita vera, di una persona semplice, come tante, ma speciale. Un’opera in cui traspare l’amore per la vita e per il prossimo. L’autore ci parla poi della sua esperienza decennale nel sindacato svizzero, trattando quindi un tema importante, quello del lavoro e della formazione dei lavoratori. Un testo quindi che trasmette messaggi importanti e assolutamente positivi.

Ultimi ebook e autori ricercati