Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Ogni volta che mi baci muore un nazista

Ogni volta che mi baci muore un nazista

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 336

Fidanzate vecchie e nuove, sbronze sotto la luna, invasioni di zombie. Dopo il grande successo del suo primo romanzo pubblicato per Rizzoli, D'amore si muore ma io no, il poeta-rockstar Guido Catalano torna alla poesia: parole irriverenti ed esilaranti da leggere soli la sera, accoccolati sotto il piumone, o da declamare a voce alta; poesie per fare colpo sulla persona che ci piace, per consolare chi è stato mollato o, più modestamente, da sgranocchiare aspettando di far bollire le carote. Piccoli fatti della vita, che conquistano una pagina dopo l'altra.

Ti amo ma posso spiegarti

Ti amo ma posso spiegarti

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 160

Poesie rock'n'roll, microracconti pornoromantici, un diario flippato che viene dal fegato, tra un sogno e l'altro, cose a capo che a volte s'innamorano, altre volte s'incazzano. A Catalano piace zigzagare un po' tra la sfiga che ci pervade ogni giorno e la dolce battaglia dei sentimenti che fanno di tutto per diventare amore, ma che a volte cascano a terra e si spaccano i denti. Però con un ruzzolone da morire dal ridere. Perché lui è un poeta con l'ironia nelle parole, e ha il coraggio di ammetterlo: le tette sono la sua parte preferita sessuale, ma quelli che cambiano le carte in tavola sono gli occhi. Con i suoi versi surreali e fulminanti, Ti amo ma posso spiegarti è il libro che ha fatto esplodere il fenomeno Catalano: una raccolta di poesia senza mezzi termini.

D'amore si muore ma io no

D'amore si muore ma io no

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 400

Giacomo fa il poeta ma campa di lavoretti precari, non ha la patente e con le donne è impacciato, ma gentile: la sua amica Francesca lo definisce "scarsissimo". Un giorno in aereo conosce l'aracnologa Agata: lei è bellissima, e lo fa ridere. È un colpo di fulmine, e Giacomo capisce che si tratta dell'amore della sua vita. Ma se già per arrivare a baciarla la strada per lui è particolarmente complicata, figuriamoci tutto il resto. Perché essere felici non è facile, si rischia di poter essere infelici, anche. Il primo romanzo di Guido Catalano, "poeta professionista vivente", è la storia impossibile da raccontare di un sentimento che nasce: un romanzo tenero e stralunato, zeppo di dubbi, fobie, strategie fallimentari e sorrisi. Che ci invitano a riconoscere una volta per tutte quanto è bello scoprirci ridicoli, se è per amore.

Tu che non sei romantica

Tu che non sei romantica

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 416

"È meglio essere investiti da un camion sulla statale alle due di notte o soffrire d'amore per una donna che tu pensi essere la più bella e intelligente del mondo, ma lei non ti ama più?" Giacomo Canicossa, poeta professionista vivente, di donne ne ha già perse due: Agata, che tre anni fa è partita per le Lontane Americhe, e Anna, che se n'è andata da dieci giorni e gli ha lasciato soltanto una pianta di ficus. Certo, il lavoro va bene: ha un contratto con una Grande Casa Editrice, una editor pazza che lo chiama giorno e notte e un romanzo segreto ad alto tasso di romanticismo con cui spera di vincere il Premio Strega. Ma che senso ha il successo quando manca l'amore? La solitudine è tale che Giacomo inizia a soffrire di allucinazioni: nel suo salotto è comparso un bambino in pigiama, con grandi occhiali e una strana passione per la chimica, che si nutre solo di pizza e Nesquik. Insomma, c'è di che preoccuparsi. Ma Giacomo sa che per tutti i problemi c'è una soluzione infallibile: la fuga. Così scappa a Roma, sedotto dal mondo dorato del cinema, e cerca di dimenticare Anna avventurandosi negli abissi di Tinder Dopo il successo di D'amore si muore ma io no, Guido...

D'amore si muore ma io no

D'amore si muore ma io no

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 400

Giacomo fa il poeta ma campa di lavoretti precari, non ha la patente e con le donne è impacciato, ma gentile: la sua amica Francesca lo definisce "scarsissimo". Un giorno in aereo conosce l'aracnologa Agata: lei è bellissima, e lo fa ridere. È un colpo di fulmine, e Giacomo capisce che si tratta dell'amore della sua vita. Ma se già per arrivare a baciarla la strada per lui è particolarmente complicata, figuriamoci tutto il resto. Perché essere felici non è facile, si rischia di poter essere infelici, anche. Il primo romanzo di Guido Catalano, "poeta professionista vivente", è la storia impossibile da raccontare di un sentimento che nasce: un romanzo tenero e stralunato, zeppo di dubbi, fobie, strategie fallimentari e sorrisi. Che ci invitano a riconoscere una volta per tutte quanto è bello scoprirci ridicoli, se è per amore.

Sono un poeta, cara

Sono un poeta, cara

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 154

Sempre irriverente, a volte impacciato, se capita dolce, tendenzialmente spietato. Ma soprattutto innamorato. Guido Catalano - "Criminale Poetico Seriale", giocoliere di parole e sentimenti - che vi piaccia o no è destinato ad ammaliarvi, come una rockstar (non a caso le sue letture pubbliche in giro per l'Italia sono sempre sold out). Nella sua seconda fatica letteraria l'ironia effervescente del poeta contemporaneo si mescola con le parole contraddittorie dell'uomo innamorato, catapultandoci in un mondo animato da bamboline, rossetti, nani, cani, elettricisti paurosi e sapori di baci da ricordare. E poi avventure, sfoghi, paure, follie, sogni: in questo libro c'è roba forte. I versi di Catalano arrivano diretti e ben piazzati, come sempre: duri come un pugno, ma anche inaspettati come una carezza.

Poesie al megafono

Poesie al megafono

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 32

Chi l'ha detto che i libri sonori sono robe da bambini? Contro la solitudine e la malinconia, contro la timidezza, l'insonnia, l'ansia e l'inappetenza, il primo libro sonoro per adulti.

Piuttosto che morire m'ammazzo

Piuttosto che morire m'ammazzo

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 160

Quindi senza dubbio è un poeta, anche se lui direbbe che piuttosto di fare il poeta preferisce scrivere poesie. A volte la sua voce bestemmia un po' e biascica, a volte cerca di baciare bene con le parole, oltre che con la bocca, ma non è detto che gli riesca. Nei suoi componimenti ritroviamo l'impaccio di un malato del cuore e la lucidità di un portatore sano di sarcasmo. Perché per innamorarsi bisogna aver imparato a ridere, altrimenti meglio morire ammazzati. Tutta la potenza deflagrante di Guido Catalano è racchiusa in questa raccolta cult, in cui le sue non-rime cercano di dribblare gli strepitosi pericoli dell'amore. Un libro con un sacco di vita e speranza, dentro e fuori. Nonostante il titolo.

La donna che si baciava con i lupi

La donna che si baciava con i lupi

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 190

Possono le poesie raccontare storie? Sì, soprattutto se a scriverle è Guido Catalano. E qui ne abbiamo ben cinquantuno, dei veri e propri piccoli racconti in versi in cui una variopinta galleria di personaggi - l'uomo che aveva iniziato a morire, Kill Bill, belle ragazze, il suo commercialista e, ovviamente, la donna che si baciava con i lupi - si intreccia con le situazioni più strane, psichedeliche, surreali e non (notti insonni, la terzultima cena, tristezzammare, dicembre nella pioggia). Basta poi aggiungere sguardo sagace, amore quanto basta, un pizzico di follia e una buona dose di ironia tagliente: il cocktail- Catalano è pronto. Ora non resta che cominciare a leggere, per scoprire che davanti a una poesia si può anche ridere.

Sofia si veste sempre di nero

Sofia si veste sempre di nero

Autore: Paolo Cognetti ,

Numero di pagine: 208

Sofia si veste sempre di nero è la nuova prova narrativa di Paolo Cognetti, autore di Manuale per ragazze di successo e Una cosa piccola che sta per esplodere. Nei suoi racconti, cesellati con la finezza di Carver e Salinger, ha saputo rappresentare con sorprendente intensità l’universo femminile. Ed è ancora una donna la protagonista del suo nuovo libro, un romanzo composto da dieci racconti autonomi che la accompagnano lungo trent’anni di storia: dall’infanzia in una famiglia borghese apparentemente normale, ma percorsa da sotterranee tensioni, all’adolescenza tormentata da disturbi psicologici, alla liberatoria scoperta del sesso e della passione per il teatro, al momento della maturità e dei bilanci. Con la sua scrittura precisa e intensa, che nasconde dietro l’apparente semplicità una straordinaria potenza emotiva, Cognetti ci regala il ritratto di un personaggio femminile indimenticabile: una donna torbida e inquieta, capace di sopravvivere alle proprie nevrosi e di sfruttare improvvisi attimi di illuminazione fino a trovare, faticosamente, la propria strada. Un libro avvincente in cui ciascun lettore troverà momenti di bellezza e di dolore, di ansia e di...

Motosega

Motosega

Autore: Guido Catalano ,

Numero di pagine: 110

Questo libro raccoglie le poesie che, nei progetti dell'autore, avrebbero dovuto portarlo alla fama definitiva, quella con la villa, la piscina e un cocktail in mano, per intenderci. E Guido Catalano, il poeta professionista vivente più amato dagli italiani, oggi quella fama l'ha raggiunta almeno per quanto riguarda il cocktail. Fra amore, more, locomotive che escono dagli occhi, giraffe, dopodomaninotte, pagina dopo pagina scopriamo atmosfere e personaggi che, come sempre, sono strambi forte. Anche l'ironia è la solita: pungente, a volte irritante, ma estremamente vera. Perché se il poeta è un viaggiatore dell'anima Guido Catalano è un boscaiolo - un po' matto - dello spirito: in un modo o nell'altro arriva diretto e tagliente in quello di tutti, come una motosega.

Meglio tardi

Meglio tardi

Autore: Davide Bergamin ,

Numero di pagine: 58

Di professione artigiano metalmeccanico, 46 anni, sposato, papà di una bambina di 5 anni. Grazie al lavoro da contadini dei genitori, ora pensionati, ha potuto godere del privilegio di una vita sempre a stretto contatto con la natura. Affezionato alla terra che lo ha visto nascere e crescere, scrive “poesie” da sempre, senza però averne mai conservate, almeno fino alla primavera del 2016 quando decide di partecipare al suo primo concorso, risultando tra i finalisti a “Versi sotto gli irmici 2016“, con la poesia “L’albero più bello” dedicato all’ispiratrice del testo, la figlia Lucrezia. Successivamente partecipa ad altri concorsi e alla “VIII Edizione del Concorso Il Federiciano”, con la poesia “La veranda”, dove entra a far parte del volume di raccolta, contenente i testi più rappresentativi del concorso.

Manuale per ragazze rivoluzionarie

Manuale per ragazze rivoluzionarie

Autore: Giulia Blasi ,

Numero di pagine: 304

Ragazze, non c'è più tempo da perdere: bisogna fare la rivoluzione! Care lettrici (e cari lettori) di ogni età, questo appello appena lanciato da Giulia Blasi non è una boutade, ma un invito serio, formulato dopo anni passati a osservare come si muovono uomini e donne in Italia. Una società che oggi è tecnologica, in rapida evoluzione, ma purtroppo non ancora paritaria fra i sessi in termini di rispetto, opportunità, trattamento. Certo non si può dire che nel Novecento non siano stati fatti enormi passi avanti per le donne, basti pensare al diritto di voto o alle grandi battaglie per il divorzio e l'aborto. Ma dagli anni '80 in poi il femminismo si è come addormentato, mentre il successo nel lavoro (e in politica, nell'arte) ha continuato a essere per lo più riservato ai maschi e in tv apparivano ballerine svestite e senza voce. Per non dir di peggio: la violenza sulle donne non si è mai fermata e chi denuncia le molestie tuttora corre rischi e prova vergogna. Ecco perché oggi è giunto il momento che le ragazze di ogni età raccolgano il testimone delle loro nonne e bisnonne per proporre un cambiamento epocale, per fare una rivoluzione che ci porti tutti - maschi e...

Tutte le ragazze avanti!

Tutte le ragazze avanti!

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 140

Durante i concerti delle Bikini Kill, Kathleen Hannah urlava sempre dal palco: «Tutte le ragazze vengano avanti!».Solo dopo la band cominciava a suonare. Così, in un mondo abituato a escluderle, riservava alle ragazze un posto in prima fila da cui osservare lo spettacolo, ascoltare lamusica, partecipare al concerto cantando la propria rabbia e la semplice gioia di esserci tutte.Ci siamo chiesti cosa significhi essere femminista, oggi, in Italia. Abbiamo trovato dieci risposte di giovani intellettuali e artiste: essere guerriera fin da bambina come Giulia Gianni; sfidare ilimiti imposti dalla società con l’obiettivo di essere libera come Lucia Brandoli Busquet, essere adulta dopo un’adolescenza passata in una provincia che ti immagina solo moglie e madre come Giulia Perona. Femminista è anche lo sguardo con cui si attraversa il mondo del lavoro, per essere emancipata come raccontano Giulia Cavaliere e Claudia Durastanti, che nel suo essere scrittrice riflette sulle storiche ondate del femminismo che si sono incrociate con le battaglie per i diritti umani. La storia di questo femminismo moderno passa anche attraverso il corpo, in quell’essere cicciona, lanciato contro le...

L'infinito senza farci caso

L'infinito senza farci caso

Autore: Franco Arminio ,

Numero di pagine: 128

“Io non so che cosa sia l’amore. So cosa sono le intimità provvisorie. Non pensate a godimenti fuggitivi, a divagazioni non matrimoniali. Solo una visione vecchia di noi stessi e degli altri ci può far pensare all’amore come a una cosa che prima non c’è e poi compare e poi finisce. A me sembra che ci sono parti di noi che sono sempre in amore e altre che sono in fuga, sepolte e irraggiungibili. Ogni incontro bello, ogni intimità attinge a un giacimento mitico e poetico del quale dobbiamo smettere di aver paura.L’amore è una dimensione intimamente locale, si svolge sempre in un luogo ed è inedito ogni suo gesto. Il luogo dell’amore è il corpo. Corpo che diventa foglia, albero, paesaggio. Corpo che fa ombra e fa luce, corpo assoluto e cordiale, per un’ora o per mezzo secolo. Riconoscere questa specificità dell’amore è una forma di resistenza alla globalizzazione delle emozioni, alla dispersione dell’intensità. Il corpo amoroso ci richiama alla vita da vicino, al suo sapore locale, preciso.” Le poesie di Franco Arminio sono il resoconto quieto e febbrile di un cammino umanissimo eppure percorso dall’anelito a qualcosa di più grande. La parola poetica...

Favole per bambini molto stanchi

Favole per bambini molto stanchi

Autore: Dente ,

Numero di pagine: 260

Questa favola va letta ad alta voce Così anche nel buio La favola si vede Fine.

Guanciale d'erba

Guanciale d'erba

Autore: Natsume Soseki ,

Numero di pagine: 140

Guanciale derba narra di un giovane artista, pittore e poeta, che si avventura per un ameno sentiero di montagna di un piccolo villaggio giapponese. Lungo il cammino, in unatmosfera incantata, incontra viandanti solitari, contadini, paesani, nobili a cavallo e ogni specie dumanità, finché, sorpreso dalla pioggia, si rifugia in una piccola casa da tè tra i monti. Qui, dalla dolce voce della vecchia tenutaria, apprende la storia della fanciulla di Nakoi, che ebbe la sfortuna di essere desiderata da due uomini e andare in sposa a quello che lei non amava. Il giorno in cui partì, il suo cavallo si arrestò sotto il ciliegio davanti alla casa da tè, e dei fiori caddero qua e là, come macchie sul suo candido vestito Come un viandante qualsiasi, col suo guanciale derba insieme, il cuscino di chi va per il mondo e una grande metafora del viaggio di ogni uomo alla ricerca di se stesso lartista raccoglie questa e altre meravigliose storie lungo il suo peregrinare, semplicemente per ubbidire al suo modesto e sublime compito: «rasserenare il mondo e arricchire il cuore degli uomini». Dallautore di Io sono un gatto una delle opere fondamentali della moderna letteratura giapponese....

L'amante di Calcutta

L'amante di Calcutta

Autore: Sujata Massey ,

Numero di pagine: 478

La giovane protagonista di questo romanzo ha più di un nome. All’età di sette anni, prima che un monsone devastasse il Bengala meridionale separandola dalla sua famiglia, la madre e le gemelline la chiamavano Didi, ma per tutti, al villaggio, era soltanto Pom, «un colpo su un tamburo, la pioggia che batte su un tetto di lamiera». Compiuti i dieci, dopo essere stata raccolta malconcia dal ciglio di una strada e rimessa in sesto dal dottor Andrews a forza di dal, riso e latte bollito, per entrare a servizio nella scuola inglese di Miss Jamison, Pom è costretta a cambiare il suo nome in uno «da donna», «uno tratto dal libro sacro dei cristiani», e diviene Sarah: la piccola orfana che serve il bed tea alle insegnanti ancora assonnate, passa lo straccio nella sala da pranzo, manovra i ventilatori nelle aule per tenere fresche le allieve. Nell’istante, tuttavia, in cui sente leggere L’isola del tesoro, Il libro della giungla, e ancora Virginia Woolf e Steinbeck, Sarah scopre che cosa vuole fare da grande: lavorare con i libri. E, magari, diventare una brava insegnante. Spinta da una forza di volontà fuori dal comune, ogni notte, dopo il lavoro, studia l’Oxford English...

Day Hospital

Day Hospital

Autore: Valerio Evangelisti ,

Numero di pagine: 112

Si possono raccontare la paura e il dolore? Si possono testimoniare per sé e per gli altri le esperienze che riguardano il limite della vita, la malattia e la terra di nessuno che si abita quando si è sospesi a un filo fragile, a un destino incerto, precario? Un controllo dal dentista segna l’inizio di un tunnel nero come la pece che porta dritto alla scoperta di un linfoma non Hodgkin di tipo B a grandi cellule aggressivo che sconvolge la vita di Valerio Evangelisti, uno degli scrittori più noti e amati dei nostri anni. È il dicembre 2009 quando l’autore comincia un calvario di esami e poi di sedute di chemioterapia che vengono restituiti sulla pagina con ironia, senza dolorismi. Con minuzia di dettagli il narratore-protagonista documenta fatti e persone del reparto di oncologia, offre annotazioni di vita quotidiana a Bologna con l’insorgere delle difficoltà per gli effetti secondari dei farmaci, racconta le ricerche su internet, la salvifica «birroterapia», gli amici veri che sanno quando esserci, quelli troppo invadenti o troppo assenti, le piccole (ri)conquiste, il ricordo della morte del padre, e la scrittura notturna che alla fine medica e guarisce. Tra il 2010...

La principessa si salva da sola

La principessa si salva da sola

Autore: Amanda Lovelace ,

Numero di pagine: 210

Questa non è una favola. / non ci sono principesse. / non ci sono damigelle. / non ci sono regine. / non ci sono torri. / non ci sono draghi. / c'è solo una ragazza / messa di fronte al difficile compito / di imparare a credere in / se stessa.

Prima di dire addio

Prima di dire addio

Autore: Giulia Beyman ,

Numero di pagine: 296

Nora Cooper sta ancora cercando di superare il lutto per la recente morte del marito quando scopre che prima di essere ucciso durante una rapina in banca il suo Joe, responsabile della Squadra Detectives di Boston, ha venduto il loro cottage di Martha's Vineyard senza dirle niente. Appena il tempo di chiedersi chi fosse allora l'uomo con il quale ha condiviso più di trent'anni di matrimonio, l'uomo che credeva sincero e onesto, che un insolito messaggio si materializza senza alcuna possibile spiegazione attraverso le lettere del gioco dello Scarabeo. NON HO VENDUTO IL COTTAGE. J. Possibile che quelle parole arrivino dall'aldilà e che il suo Joe stia cercando di metterla in guardia contro un'assurda macchinazione...?, si chiede Nora, travolta da quell'eventualità e dalla paura di essere improvvisamente impazzita. Comincia con questa inquietante domanda un viaggio alla ricerca della verità che metterà in pericolo la vita stessa di Nora e la condurrà alla soluzione di un terribile mistero. Un giallo, ma soprattutto un'intensa storia di suspense e di sentimenti, che segna il debutto come investigatrice 'sui generis' di Nora Cooper, affascinante agente immobiliare con il...

Se c'è un posto bello sei te

Se c'è un posto bello sei te

Autore: Gio Evan ,

Numero di pagine: 208

La poesia non può cambiare il mondo. Il mondo è troppo robusto per chinarsi di fronte a tanta tenerezza. Il mondo ha guerre nel sangue, fucili nei baci, ha porti chiusi, navi piene di amori nuovi che non trovano terra ferma, qui, nel mondo. Perciò la poesia non può cambiare il mondo, è vero, però può cambiare me, può cambiare noi. Può aiutarci in un periodo di merda, può consigliarci la prossima mossa, può farci venire un'idea buona, può aiutarci a realizzare i sogni, può cambiare l'approccio del cuore. La poesia, ecco, la poesia non può cambiare il mondo però può cambiare un bambino, una signora, un padre, un giardiniere, noi. E noi possiamo cambiare il mondo.

Un anno felice

Un anno felice

Autore: Chiara Francini ,

Numero di pagine: 352

Le ragazze attendono l'Amore. Quando arriva, il fulgore le abbaglia. Tanto che a volte non ne distinguono bene il volto. Melania, lunghi capelli mossi color castagna e due sopracciglia pennellate alla Rossella O'Hara, abita in centro a Firenze con la sua amica Franca. Potrebbero sembrare due studentesse fuori sede. In realtà sono solo due ragazze fuori corso a cui finora il tanto studio ha portato arguzia e cultura, ma non un principe azzurro. Per Melania, però, tutto cambia in un giorno di maggio, in cui si ritrova a pagare un caffè ad Axel, un giovane straniero atterrato lì da chissà quale altro mondo. Ha un volto da etrusco, ma è svedese. Corre, ma non è in fuga. Stenta a rispondere, ma non perché gli manchino le parole. La bellezza sfacciata di Firenze e il cuore colorato di Melania danno esca al fuoco dell'amore, un calore che a lei scoppia dentro e che lui desidera da sempre. Poi, si sa, la passione si impone sulla vita: perciò, quando Axel deve ritornare in Svezia, Melania decide di seguirlo, lasciando tutto, lavoro, amici, rassicuranti consuetudini e quotidiane certezze. Ma come distinguere il volto del vero Amore, quell'amore che è una tela da tessere insieme? E ...

Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore

Meglio soffrire che mettere in un ripostiglio il cuore

Autore: Susanna Casciani ,

Numero di pagine: 180

"C'erano una volta un ragazzo e una ragazza. C'erano una volta perché adesso non ci sono più. Un sabato mattina di fine aprile lui si sorprese a piangere davanti a lei. Non riusciva a parlare. Avrebbe voluto confessarle che era finita, ma sapeva che poi lei avrebbe iniziato a singhiozzare, e non ne sopportava nemmeno l'idea. Lei alzò lo sguardo dal suo libro come se avesse avvertito una forza nuova in casa, incontenibile, che l'avrebbe schiacciata contro il muro se non si fosse aggrappata a qualcosa, così si aggrappò al suo orgoglio, o a quello che ne rimaneva. Chiuse il libro, si alzò dal divano e si diresse verso di lui, si mise sulle punte e gli accarezzò la testa. Gli disse di stare tranquillo. Lui le faceva del male e lei lo consolava. Gli diede un bacio sulla guancia e uscì di casa senza voltarsi, per non essere costretta a dirgli addio. Quando, quasi tre ore dopo, tornò a casa, lui non c'era più. Sfinita, si addormentò su quello che era stato il loro letto. Più tardi, si svegliò di soprassalto e mise a fuoco nel buio quella parte di letto, così vuota, e avvertì un macigno sul petto che non la faceva respirare. Si rese conto di non essere pronta a lasciarlo...

Zbigniew Rybczyński

Zbigniew Rybczyński

Autore: Alessandro Amaducci ,

Numero di pagine: 108

I cortometraggi e i video di Zbigniew Rybczyński hanno segnato l’immaginario di un’epoca, quella degli anni Ottanta a Novanta del Novecento. Geniale sperimentatore di linguaggi, innovatore di tecnologie, instancabile ricercatore di estetiche che guardano al futuro, l’artista polacco . ancora oggi uno degli autori pi. interessanti del panorama mediatico contemporaneo. Questo libro traccia una storia delle sue avventurose visioni, analizzando le sue opere pi. importanti, dalle animazioni in stop motion ai video musicali e alle opere video realizzate con innovative sperimentazioni in chroma key

Leader di te stesso

Leader di te stesso

Autore: Roberto Re ,

Numero di pagine: 384

In un mondo che cambia sempre più velocemente spesso siamo noi stessi a renderci le cose ancora più difficili, lasciandoci sopraffare dallo stress, dalla paura e dalla frustrazione...

Infanzia in tre culture. Vent'anni dopo

Infanzia in tre culture. Vent'anni dopo

Autore: Joseph J. Tobin , Yeh Hsueh , Mayumi Karasawa ,

Numero di pagine: 350
Promemoria

Promemoria

Autore: Andrea Bajani ,

Numero di pagine: 72

Farsi consegnare da una donna la parola amore riparata. Non dimenticarla accesa non guardarla fissa non farla fulminare. Ogni quattro anni un controllo generale. Se si rompe ancora contattare un cane.

Torino è casa mia

Torino è casa mia

Autore: Giuseppe Culicchia ,

Numero di pagine: 190

«Questa è una guida a Torino. E Torino è Torino. Non è una città come un'altra. Oltre a essere la mia città, Torino è anche la mia casa. E come ogni casa contiene un ingresso, la stazione di Porta Nuova, una cucina, il mercato di Porta Palazzo, un bagno, il Po, e poi naturalmente il salotto di Piazza San Carlo, e quel terrazzo che è il Parco del Valentino, e il ripostiglio del Balon, e una quantità di altre cose e di altre storie. Aprire questo libro è un po' come entrare in casa nostra. Mia. Vostra».

La masseria delle allodole

La masseria delle allodole

Autore: Antonia Arslan ,

Numero di pagine: 238

"Sono loro, i miei padri e madri, che emergendo da un pozzo profondo mi hanno narrato la loro storia e io mi sono seduta, un giorno di maggio, ad ascoltare e a scrivere. Ed è stato come intessere un tappeto." Zio Sempad è solo una leggenda per noi: ma una leggenda su cui abbiamo tutti pianto. Era l'unico fratello del nonno, il minore. Amava la sua tranquilla città, la sua provincia sonnolenta, le chiacchiere al caffè con gli amici. Studiò da farmacista a Costantinopoli, ma pensando di ritornare a casa." Ha inizio così, come un caldo e rassicurante ricordo di famiglia, il lungo viaggio di Antonia Arslan nel dolore e nell'orrore di un popolo, vittima del primo genocidio del Ventesimo secolo e sopravvissuto grazie al coraggio delle sue donne straordinarie.

Schede Allenamento Calisthenics

Schede Allenamento Calisthenics

Autore: Muscle Trainer ,

Un tempo gli uomini riuscivano a costruire fisici possenti senza l'aiuto di macchine o innovazioni dell'ultima era. Grandi uomini muscolosi ci hanno preceduto con pettorali enormi e addominali scolpiti. Gli allenamenti calistenici sono allenamenti avanzati a corpo libero che consentono di incrementare forza, massa e perdere peso. Questo tipo di esercizi consentono di sviluppare in maniera straordinaria i muscoli del retto addominale agendo in particolare sul core. In questo ebook verranno trattate efficaci schede di allenamento per costruire il fisico che ogni persona desidera.

Ultimi ebook e autori ricercati