Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
I racconti di nonno Baffi

I racconti di nonno Baffi

Autore: Giovannino Guareschi ,

Numero di pagine: 738

L'universo di Giovannino Guareschi si arricchisce sempre di nuovi personaggi. Dopo Don Camillo e Peppone, ecco I racconti di Nonno Baffi, secondo volume delle Opere, a cura dei figli Alberto e Carlotta: Piccolo Mondo Borghese, Baffo racconta e l'ormai introvabile La calda estate del pestifero. Piccolo Mondo borghese raccoglie i libri Il Decimo Clandestino e Noi del Boscaccio, pubblicati postumi sempre dai figli su progetto di Giovannino negli anni Ottanta. In questi racconti il teatro della Bassa si popola di personaggi "sgalembri", come li definisce Giovannino: Gisto, che reinventa in chiave comunista una sacra rappresentazione natalizia; Giorgino del Crocilone, ossessionato dalla presenza di un gatto bianco e nero; Togno del Boscone, undici figli di cui il più giovane è morto in guerra; i Morlai, alle prese con la cena di Natale; Gión, che va dalla morosa con la sua Stradale; l'Esagerato, bestemmiatore incallito, che alla fine si converte; Anteo Magoni, che vuole figli maschi per lavorare la terra ma la Gisa mette al mondo solo femmine. Questa è la gente della Bassa. Guareschi sentì l'esigenza di raccogliere i racconti pubblicati tra il 1949 e il 1958 su vari giornali e...

Piccolo mondo borghese - Il decimo clandestino - Noi del Boscaccio

Piccolo mondo borghese - Il decimo clandestino - Noi del Boscaccio

Autore: Giovannino Guareschi ,

Numero di pagine: 432

Giovannino Guareschi nel 1963 pensava a una raccolta di racconti del "Candido" non legati al Mondo piccolo di Don Camillo e Peppone. Ci pensava tanto che aveva già trovato il titolo e aveva compilato un indice dei racconti stessi. Ma non fece in tempo a realizzarlo. Ci pensarono, negli anni Ottanta, i figli Alberto e Carlotta, che avevano a cuore anche gli interessi dei Ventitré lettori di Giovannino: raggrupparono i racconti, ne aggiunsero altri del Mondo piccolo, sfornarono due titoli (Il decimo clandestino e Noi del Boscaccio) che infine presero la forma definitiva di Piccolo mondo borghese. Eccolo.

Novelle per un anno

Novelle per un anno

Autore: Luigi Pirandello ,

Le Novelle per un anno sono una raccolta di novelle, "La giara" e "Ciàula" le più famose. Molti dei temi e dei personaggi qui raccontati verranno poi ripresi dall'autore nei suoi romanzi e nelle sue opere teatrali. Nel progetto originale le novelle dovevano essere 365, quanti sono i giorni di un anno (da cui il titolo della raccolta). Il lavoro tuttavia si interruppe a causa della morte dell'autore. Dall'incipit del libro: Aspetta qua, — disse il Bandi al D'Andrea. — Vado a prevenirla. Se s'ostina ancora, entrerai per forza. Miopi tutti e due, parlavano vicinissimi, in piedi, l'uno di fronte all'altro. Parevano fratelli, della stessa età, della stessa corporatura: alti, magri, rigidi, di quella rigidezza angustiosa di chi fa tutto a puntino, con meticolosità. Ed era raro il caso che, parlando cosí tra loro, l'uno non aggiustasse all'altro col dito il sellino delle lenti sul naso, o il nodo della cravatta sotto il mento, oppure, non trovando nulla da aggiustare, non toccasse all'altro i bottoni della giacca. Parlavano, del resto, pochissimo. E la tristezza taciturna della loro indole si mostrava chiaramente nello squallore dei volti. Nota: gli e-book editi da E-text in...

Tutte le novelle (1919-1936) Vol. 6

Tutte le novelle (1919-1936) Vol. 6

Autore: Luigi Pirandello ,

Numero di pagine: 528

"Bisogna attraversare il fitto delle novelle e lasciarsene impigliare e graffiare per rendersi conto fino in fondo che Uno, nessuno e centomila e i sulfurei incompiuti Giganti della montagna, e i Sei personaggi stessi, senza il travaglio elaborante della novellistica non avrebbero potuto esistere." È con queste parole che il curatore Lucio Lugnani, dopo una vita accademica dedicata allo studio di Pirandello, presenta quest'edizione completa e commentata delle novelle pirandelliane: una raccolta unica in Italia, che ripercorre e rilegge in chiave moderna la genesi, le fonti di ispirazione, il contesto culturale ed esperienziale di un corpus di una ricchezza stilistica e tematica senza pari, corredandolo di un apparato di note critiche e bibliografiche aggiornate agli studi più recenti. Il volume conclusivo della raccolta - contenente celebri novelle come Il figlio cambiato, Pubertà e Soffio -, una perfetta testimonianza della maestria raggiunta da Pirandello nella fase finale della sua produzione.

I misteri di Parigi

I misteri di Parigi

Autore: Eugene Sue ,

Numero di pagine: 1414

Né l'editore né lo stesso autore si attendevano, all'uscita de I misteri di Parigi, lo sconvolgente successo che tutta la Francia - e poi tutta l'Europa - tributarono a Eugène Sue, che aveva ambientato negli inferi parigini un romanzo d'appendice: era invece un thriller ante litteram. Qualunque lettore si appassiona irresistibilmente alle gesta del principe Rodolphe di Gerolstein che cerca sua figlia Fleur-de-Marie. Da un tale successo il genere popolare s'impose nella cultura e dell'editoria del tempo, e scrittori come Balzac, Hugo e Dumas affidarono a questo genere i loro libri.

La bambola cieca

La bambola cieca

Autore: Giorgio Scerbanenco ,

Numero di pagine: 256

Un luminare della chirurgia sta per compiere una delicata operazione per ridare la vista ad Alberto Déravans, un miliardario rimasto cieco in seguito a un incidente stradale. Ma qualcuno non vuole che Dérevans torni a vedere, ed è disposto a tutto, anche a uccidere, per mantenere nel buio il suo segreto. La sua firma è una bambola dagli occhi cavati lasciata alla clinica dove dovrebbe svolgersi l’operazione. Quando un caso sembra chiudersi in un vicolo cieco, quando le piste scarseggiano e mancano indizi, è in quel momento che il capitano Sunder bussa alla porta dell’ufficio di Arthur Jelling, archivista della polizia di Boston: la legge ha di nuovo bisogno di lui.

Memorandum di un uomo invisibile

Memorandum di un uomo invisibile

Autore: Sergio B. Cena ,

Numero di pagine: 212

Sì, forse era invisibile, quando era ancora un ragazzino. Capita a tante persone. Quando quelli meno timidi cominciano a darsi i primi baci alle scuole medie... quando qualcuno fa il gioco della bottiglia... anche più avanti, quando i contatti fisici diventano sempre meno casti... ecco, se immaginate una foto di quei momenti, c’è sempre uno che guarda, in un angolo, con un’espressione in faccia che significa “Quando toccherà anche a me?”. Se, però, parliamo di queste pagine, allora parliamo dell’uomo, non del ragazzo. E quell’uomo, a rimanere fedeli ai fatti, non è affatto invisibile. Al massimo, può mantenere un profilo basso nella vita di tutti i giorni, ma quando le tende si chiudono, il mondo dell’erotismo gli spalanca le porte, con tanto di tappeto rosso. Rosso come la passione, come il sangue, come il vino più pregiato. Pagine certamente sconsigliate ai minori, ma vivamente consigliate a chiunque sia capace di togliere il cervello dalla naftalina, il cuore dalla carta stagnola e... beh, sul resto penso che ci siamo già capiti.

Garmir I soli prigionieri

Garmir I soli prigionieri

Autore: Thomas Mazzantini ,

Numero di pagine: 256

Sono passati dodici anni da quando Garmir, con l'aiuto dei prescelti, ha sconfitto il Signore del Sangue. Il mondo, privato di due dei tre Soli, è caduto nella morsa del gelo e dell'oscurità. Garmir ha avuto un figlio da Sadlilit, Dowen, ed è tornato a vivere come un normale eclissiomante, ma la calma è durata fin troppo. In un giorno nefasto apprende che un'ondata di sciagure ben peggiore dei Tramonti a Est sta per abbattersi sulle Terre. Diverse persone sono scomparse nel nulla e le sparizioni stanno dilagando come un contagio. Se la barriera che separa i mondi cadrà definitivamente, le Terre svaniranno in altri universi. Per impedire che questo accada non resta che calarsi negli Inferi per liberare i due Soli prigionieri. Garmir però non può andare: è stato nominato successore del Grande Maestro e deve scoprire chi è a capo della congiura che vuole delegittimarlo. Sarà suo figlio Dowen a partire con la spedizione guidata dai piromanti, insieme a Kipam e alle migliori allieve della sua scuola, Reia, maestra nell'evocare creature etereali, e Aran, strega e principessa del regno di Veraluce. Ma qual è il significato degli ettacoli che Dowen ha sulle mani? E chi è...

Atti parlamentari

Atti parlamentari

Autore: Italy. Parlamento ,

Consists of separately numbered series of publications of the Parlamento as a whole, the Senato, and the Camera dei deputati. Each session is divided into Disegni di leggi; Documenti; and: Discussioni.

Il sette di cuori

Il sette di cuori

Autore: Maurice Leblanc ,

Numero di pagine: 36

RACCONTO LUNGO (36 pagine) - GIALLO - Una rapina senza alcun furto, un ricatto, un intrigo internazionale: eventi apparentemente slegati che hanno in comune... un sette di cuori. E una mente sofisticata che ha ordito un piano diabolico. Tornato a casa dopo una sera trascorsa a discutere di crimini e misteri, un gentiluomo si trova a vivere un'esperienza drammatica: un biglietto lo avvisa che quella notte alcune persone sarebbero entrate in casa sua, e che se fosse rimasto tranquillo nel suo letto non gli sarebbe accaduto nulla. Terrorizzato l'uomo obbedisce, mentre fino all'alba rumori di ogni genere provengono dalla stanza accanto. La mattina dopo, la stanza è perfettamente in ordine e non manca nulla. Resta solo una traccia di ciò che è accaduto: un carta da gioco, un sette di cuori con sette fori in corrispondenza dei cuori. Maurice Marie Émile Leblanc è conosciuto principalmente quale creatore del ladro gentiluomo Arsenio Lupin, personaggio popolarissimo anche nel nostro paese. Nato a Rouen l'11 novembre 1864, studia in vari paesi ma finisce per abbandonare gli studi in legge per fare lo scrittore. Stabilitosi a Parigi comincia a scrivere racconti gialli, ma anche se...

Tutto per le donne commedia in un atto de' signori Enrico Mehilac e Ludovico Halévy

Tutto per le donne commedia in un atto de' signori Enrico Mehilac e Ludovico Halévy

Autore: Henri Meilhac ,

Numero di pagine: 20
Il tamburo di latta

Il tamburo di latta

Autore: Günter Grass ,

Numero di pagine: 591

Oskar Matzerath ripercorre con l' aiuto di un tamburo di latta, giocattolo e strumento magico, le vicende della sua vita, dominata dalla scelta, a tre anni, di non crescere più e di essere nano per odio dei suoi due padri (quello anagrafico e l'amante della madre). Il ricordo comprende la vita della madre fino alla sua nascita, ricca di presagi. Si passa poi all'infanzia, al rifiuto di crescere, al rifiuto e poi all'adesione al nazismo, all'esperienza teatrale e erotica con una compagnia di nani. La fine della guerra separa Oskar da Danzica e lo porta a Dusseldorf. A 28 anni decide di crescere e di diventare un famoso compositore di musica da tamburo.

Memorie per la storia de' nostri tempi dal congresso di Parigi nel 1856 ai giorni nostri

Memorie per la storia de' nostri tempi dal congresso di Parigi nel 1856 ai giorni nostri

Autore: Giacomo Margotti ,

Numero di pagine: 380
Poesie e prose

Poesie e prose

Autore: Ada Negri ,

Numero di pagine: 924

È un universo tutto - o quasi - femminile quello nel quale si muove Ada Negri. Sin da Fatalità, la raccolta con cui, maestrina ventiduenne, esordisce nel 1892, propone l'immagine di una femminilità «ostile, armata, di razza diversa», inconsueta in un'epoca dominata dalla cultura maschile e maschilista: un io poetico caparbio e determinato nel rifiutare l'idea di una donna debole e sottomessa e nel rivendicare, tra l'altro, le proprie origini plebee. Questa estrema consapevolezza del proprio ruolo e del proprio valore è un fil rouge che attraversa l'intera opera, in versi e in prosa, della scrittrice, e più in generale la sua attività di intellettuale. Prima e unica donna accademica d'Italia, socialista, amica e corrispondente di importanti pensatori e politici, Ada Negri ha vissuto sempre all'insegna dell'indipendenza: economica (si mantenne fin da giovanissima, prima lavorando come insegnante, quindi con i diritti delle sue opere); affettiva (dopo la rottura con il marito non esitò a lasciarlo trasferendosi in Svizzera, mentre coltivò un intimo rapporto con la figlia Bianca e poi con la nipote Donata); culturale (seguì sempre la propria ispirazione letteraria piuttosto ...

Ascolto il tuo cuore, città

Ascolto il tuo cuore, città

Autore: Alberto Savinio ,

Numero di pagine: 396

In margine a questo libro, Savinio avverte il lettore che si tratta di «un libro discorsivo: un “entretenimiento»». E subito aggiunge che questa forma di «lungo e tranquillo conversare» è per lui la più ambiziosa, in quanto sottintende tutta la civiltà: qui «la fase cosmogonica della poesia – e del pensiero – è superata, sottintesa, e “taciuta”; per quel pudore che è regola rigorosa sul piano di questa superiore civiltà. Ormai non si opera più, non si cede più alla bassa ambizione di “mettere le mani in pasta”. Si rievoca soltanto. Si passa tranquilli, indifferenti, fra i ricordi che il dramma ha lasciato dietro di sé. E solo c’è voce per un discorso calmo. Poi, più oltre, più su, luogo non ci sarà nemmeno per un discorso; ma solo per il silenzio». Una volta decifrato tale impeccabile cartiglio, che illustra non solo questo libro ma tutta l’opera di Savinio, siamo pronti a seguire questo «lungo conversare» che – ci accorgeremo presto – è anche un «passeggiare»: passeggiare per Milano, scoprendo in questa città (che Savinio si azzarda a definire «dotta e meditativa: la più romantica delle città italiane») una selva di...

L'isola del tesoro

L'isola del tesoro

Autore: Robert Louis Stevenson ,

Numero di pagine: 272

Un tesoro nascosto su un'isola in mezzo all'oceano, il giovane e coraggioso Jim Hawkins, il pirata Long John Silver e la sua gamba di legno: i luoghi e i protagonisti dell'Isola del tesoro sono entrati a far parte dell'immaginazione di giovani e adulti di ogni generazione, e il viaggio dell'Hispaniola alla volta dell'isola rappresenta ancora oggi il punto di riferimento imprescindibile per qualunque storia di mare e di pirati. Tra pericoli, tradimenti e duelli all'ultimo respiro, il capolavoro di Stevenson ci guida, attraverso la crescita di Jim, alla scoperta di quello stupore intriso di sgomento che comporta il passaggio all'età adulta e, soprattutto, ci fa vivere l'emozione di un'avventura senza tempo capace di unire in modo perfetto la magia del mare e l'euforia della libertà.

Arsenio Lupin, ladro gentiluomo

Arsenio Lupin, ladro gentiluomo

Autore: Maurice Leblanc ,

Numero di pagine: 75

Arsenio Lupin, ladro gentiluomo è una raccolta di nove racconti polizieschi, scritti da Maurice Leblanc, che costituiscono le prime avventure di Arsenio Lupin. La copertina a colori dell’originale è stata disegnata da Henri Goussé. Il primo racconto della raccolta, L’arresto di Arsenio Lupin, è stato pubblicato nel luglio 1905 sul giornale Je sais tout. Si tratta del primo racconto che introduce Arsenio Lupin. Poiché riscuote un vero e proprio successo, l’editore incoraggia Maurice Leblanc a scrivere il seguito. Ma l’autore è perplesso sul modo di continuare le avventure di un eroe che è appena stato arrestato, così l’editore gli suggerisce di farlo evadere. Nasce la saga del ladro gentiluomo. Appaiono vari racconti su Je sais tout, a intervalli regolari, fino al 1907, quando verranno riuniti in un volume.

Carteggio ... con lady Emma Hamilton, con un sommario storico della reazione borbonica del 1799 per R. Palumbo

Carteggio ... con lady Emma Hamilton, con un sommario storico della reazione borbonica del 1799 per R. Palumbo

Autore: Mary Caroline Louisa (consort of Ferdinand i, king of the two Sicilies.) ,

Per amore di tutte le creature

Per amore di tutte le creature

Autore: James Herriot ,

Numero di pagine: 380

Lo Yorkshire e le sue verdi vallate, il più celebre veterinario del mondo, villaggi sperduti e casolari isolati. Ma soprattutto "loro", gli animali: cani, gatti, pecore, mucche, cavalli, tutte quelle creature che si ammalano, guariscono, muoiono proprio come gli esseri umani.

Acque torbide per l'investigatore Astengo

Acque torbide per l'investigatore Astengo

Autore: Novelli Andrea e Zarini Giampaolo ,

Numero di pagine: 204

Michele Astengo è un investigatore privato disilluso dalla vita e dal genere umano. Non ama troppo le complicazioni. Innanzitutto quelle sentimentali. Un lupo solitario, insomma. Ha un ufficio a Genova, in Salita San Matteo, e i casi di cui si occupa più frequentemente sono quelli di adulterio. Soldi facili, poca fatica e soprattutto poco coinvolgimento personale. Pedinare e attendere il momento giusto. Cogliere l’attimo del tradimento, immortalarlo e fornire prove inconfutabili al cliente. Tutto qua. Un giorno però la sua polverosa routine viene scompaginata da un caso apparentemente ordinario. Tutto parte dall’incarico conferitogli dalla moglie dell’assessore regionale all’ambiente, Luca Tessori. Chiede le prove dell’infedeltà del coniuge e Astengo non si tira indietro, anche perché il caso si prospetta remunerativo. Ben oltre il tariffario normale. Ne pedina così il marito, accertandone l’infedeltà. Ma niente è quel che sembra. Il cadavere di Luca Tessori infatti pochi giorni dopo viene rinvenuto in mare. È morto affogato, ma nei suoi polmoni non c’è acqua salata... Per Michele Astengo è troppo tardi tirarsi indietro. Ormai è finito in un gioco più...

Stella Mattutina

Stella Mattutina

Autore: Ada Negri ,

Numero di pagine: 103

Io vedo – nel tempo – una bambina. Scarna, diritta, agile. Ma non posso dire come sia, veramente, il suo volto: perché nell’abitazione della bambina non v’è che un piccolo specchio di chi sa quant’anni, sparso di chiazze nere e verdognole; e la bambina non pensa mai a mettervi gli occhi; e non potrà, più tardi, aver memoria del proprio viso di allora. Storie di donne. Storie di vita. Ada Negri ha con i personaggi dei fantastici romanzi, colloqui d’allucinante intensità: se li raffigura e li vede, dinanzi e intorno a sé, con caratteri di fisionomia e di gesto sui quali non può sbagliare.

I volti di Dio

I volti di Dio

Autore: Mallock ,

Numero di pagine: 352

Dare la caccia a un serial killer, in fondo, rientra nei compiti normali della polizia. Non però quando l’omicida ha cominciato a uccidere nel 1929 e, dopo più di ottant’anni e con duecento cadaveri alle spalle, è ancora a piede libero! Il caso viene affidato al commissario Mallock dopo che generazioni di poliziotti, inclusi i detective dell’fbi, hanno cercato invano di identificare e prendere l’assassino. Ma il Truccatore sembra inafferrabile, immortale, invisibile, con il dono dell’ubiquità. E sembra scegliere le sue vittime totalmente a caso. Unico punto in comune, il trucco che applica minuziosamente alle loro facce dopo averle torturate: rossetto, ombretto, cipria, fard... Uno sberleffo per chi è invano sulle sue tracce, o quei volti inquietanti di cadaveri imbellettati hanno un significato più profondo? Questa volta neanche Mallock sembra in grado di risolvere il misterioso enigma, almeno fino a quando non decide di fare ricorso a certe sostanze stupefacenti di sua conoscenza che lo porteranno in una realtà parallela... È un’altra avventura mozzafiato del commissario Amédée Mallock, già noto al pubblico per Il cimitero delle rondini: ancora una volta...

L'uomo autografo

L'uomo autografo

Autore: Zadie Smith ,

Numero di pagine: 476

Alex-Li Tandem è un giovane mezzo ebreo e mezzo cinese che ha sempre avuto la passione degli autografi. Li colleziona, li vende, li falsifica, e ne desidera uno: quello rarissimo di Kitty Alexander, dimenticata attrice del cinema anni Quaranta...

Stazione Araminta

Stazione Araminta

Autore: Jack Vance ,

Numero di pagine: 695

Fantascienza - romanzo (695 pagine) - Gli intrighi, le strane culture, i fantastici paesaggi alieni e i misteri del pianeta Cadwal in una tra le più riuscite creazioni di un grande maestro della fantascienza A metà lunghezza del Braccio di Perseo, un capriccioso refolo di gravitazione galattica ha imprigionato diecimila stelle spingendole via per la tangente, in un ricciolo con un vortice all'estremità. Questo è lo Sciame di Mircea. Sull'esterno del vortice, ad apparente rischio di volar via nel vuoto, c'è Syrene, una stella bianco-gialla di normale grandezza e luminosità. Syrene tiene intorno a sé tre pianeti fra i quali Cadwal, l'unico mondo abitato del sistema. Pianeta di incomparabile bellezza, Cadwal fu esplorato per la prima volta dalla Società Naturalistica Terrestre che lo pose sotto il vincolo di riserva naturale. Ma nei secoli la popolazione è cresciuta e si è divisa in due società: da una parte Stazione Araminta, che governa la conservazione del pianeta, e dall'altra gli strani Yips dell'Atollo di Lutween. Il giovane Glawen Cattuc sta per compiere sedici anni ed entrare nei ruoli attivi della società, ma un evento drammatico sconvolge la sua lineare...

Dell'antica lira ferrarese di marchesini detta volgarmente marchesana

Dell'antica lira ferrarese di marchesini detta volgarmente marchesana

Autore: Vincenzo Bellini ,

Numero di pagine: 208

Ultimi ebook e autori ricercati