Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Grandi affari (Big Business)

Grandi affari (Big Business)

Autore: Gabriele Gimmelli ,

Distribuito nelle sale americane nella primavera del 1929, Big Business (noto in Italia come Grandi affari) è l’ultimo capolavoro muto di Stan Laurel e Oliver Hardy e uno dei titoli imprescindibili per chi voglia accostarsi alla loro opera. Ancora oggi costituisce un esempio raramente eguagliato di slow burn, l’estenuante progressione di gag verso la prevedibile catastrofe finale: una tecnica che nel tempo diverrà il marchio di fabbrica della coppia. Distribuito nelle sale americane nella primavera del 1929, Big Business (noto in Italia come Grandi affari) è l’ultimo capolavoro muto di Stan Laurel e Oliver Hardy e uno dei titoli imprescindibili per chi voglia accostarsi alla loro opera. Ancora oggi costituisce un esempio raramente eguagliato di slow burn, l’estenuante progressione di gag verso la prevedibile catastrofe finale: una tecnica che nel tempo diverrà il marchio di fabbrica della coppia.

Quando i comici facevano touchdown. Dai Fratelli Marx ai Blues Brothers, l'esilarante epopea dei team comici d'America

Quando i comici facevano touchdown. Dai Fratelli Marx ai Blues Brothers, l'esilarante epopea dei team comici d'America

Autore: Lawrence J. Epstein ,

Numero di pagine: 300
Faccetta nera

Faccetta nera

Autore: Arrigo Petacco ,

Numero di pagine: 256

«Se per il resto del mondo l’Abissinia era soltanto una curiosità enigmistica», scrive Arrigo Petacco, «per gli italiani aveva una collocazione di rilievo nell’immaginario collettivo. Tutti sapevano come e dove trovarla sulla carta geografica, e bastava nominarla per evocare luoghi fiabeschi, sentimenti intrisi di malinconia e desideri inespressi.» Anche per questo motivo, nei primi mesi del 1935, moltissimi giovani accolsero con entusiasmo la mobilitazione delle nostre forze armate per la guerra contro l’ultimo stato africano indipendente, che nessuno chiamava ancora Etiopia: in 50000 si arruolarono volontari. I nomi esotici di Asmara, Macallé, Addis Abeba promettevano un futuro avventuroso, e la radio, i giornali, i cinema, perfino i pacchetti di sigarette traboccavano di messaggi di propaganda. Faccetta nera, canzone popolare divenuta involontariamente inno di regime, è la colonna sonora di un’epoca: una marcetta che canta il colonialismo come liberazione di popoli schiavi e allude all’unione tra italiani e abissine, in un misto di goliardia e ingenuo paternalismo che ben presto lasciò il posto al razzismo scientifico e alla brutalità della guerra. Eppure, la ...

Bianco e nero

Bianco e nero

Numerous issues are installments in a complete filmography of Italian silent films, Il cinema muto italiano.

Manuale illustrato di chirurgia orale

Manuale illustrato di chirurgia orale

Autore: Matteo Chiapasco ,

Numero di pagine: 528

Questo manuale ha riscosso grande apprezzamento nelle edizioni precedenti; l’efficacia didattica, la chiarezza e l’organicità del volume ne hanno fatto un riferimento nella formazione di tanti studenti ma anche una guida pratica all’attività del professionista. Per questa terza edizione la maggior parte dei capitoli è stata riscritta e sono stati aggiunti nuovi casi clinici.

Panchine

Panchine

Autore: Beppe Sebaste ,

Numero di pagine: 184

La panchina è un luogo di sosta, un'utopia realizzata. È l'ultimo simbolo di qualcosa che non si compra, di un modo gratuito di trascorrere il tempo e di mostrarsi in pubblico, di abitare la città e lo spazio. È il margine sopraelevato della realtà, il posto ideale per osservare quello che accade, la gente che si muove, che vive, l'autobus che passa, i piccioni, le nuvole sopra la testa. Per molti, che a stare seduti su una panchina provano imbarazzo, è l'immagine della provvisorietà, della precarietà, forse del declino. Stare in panchina, nel lessico attuale, è il contrario dello scendere in campo. Eppure una buona panchina fa sentire al riparo chi vi siede e fa apparire il suo ozio come un'attività di qualità superiore, da intenditore – un po' come quando al ristorante uno ordina un piatto molto semplice e il cuoco gli fa capire di considerarlo un buongustaio. Una panchina perfetta è come una piega del mondo, una zona franca, liberata o salvata, dove il semplice sedersi è già in sé una meditazione. Non è necessario che sia sullo Stelvio o sulla Promenade des Anglais o davanti allo skyline di Manhattan: è la panchina che definisce il centro dell'universo.

Sophia Loren

Sophia Loren

Autore: Silvana Giacobini ,

Numero di pagine: 256

Tutti conoscono Sophia Loren, ma pochi conoscono Sofia e la sua vita, una vita così travagliata e diversa da come la si può immaginare. Sofia trascorre l'infanzia con i nonni nella povertà, quando mancava il pane e mangiava persino i noccioli delle albicocche; la sua adolescenza è segnata dal difficile rapporto con il padre Riccardo, dalla forte presenza della madre Romilda, che riversa su di lei i suoi sogni di attrice, e dalla sorella Maria, che cresce all'ombra di Sofia. Oggi si tende quasi a dare per scontato il suo successo, eppure sono stati molti i sacrifici che l'hanno portata a realizzare il suo sogno. Anche a causa della sua storia d'amore con Carlo Ponti, che ha fatto versare fiumi d'inchiostro, pochi sanno quante offese e sofferenze ha dovuto sopportare. Sofia ora vive a Ginevra, ma da vera donna cosmopolita ha abitato in case da sogno a Londra, New York, Parigi, pur serbando nel cuore il ricordo della casa più bella del mondo, la villa settecentesca di Marino. Ha interpretato oltre un centinaio di film, sa parlare in napoletano, ma conosce quattro lingue. Ha vinto l'Oscar con il vestito a brandelli della Ciociara, ma indossa gli abiti di Armani. Il trucco l'ha...

Sentieri di Celluloide n.1

Sentieri di Celluloide n.1

Autore: Joe Denti ,

Numero di pagine: 49

Il Cinema, la Storia del Cinema raccontata da un grande esperto fuori dal coro come Joe Denti che unisce la profonda conoscenza della Settima Arte con una capacità divulgativa fuori dal comune. Senza alcuna pomposa astruseria di chi “fa il critico” ma con la passione avvolgente e coinvolgente di chi tifa per il Cinema, è curioso, ama, tutto quanto è Cinema: storie di film, attori, aneddoti spesso inediti, tutto, davvero tutto. Sono questi i «Sentieri di Celluloide» che propone Joe Denti in una serie di eBook - di cui questo è il primo - che, siamo sicuri, coinvolgeranno ed appassioneranno, puntata dopo puntata, tutti quanti amano lasciarsi immergere nelle tante storie ora drammatiche, ora comiche, ora avventurose, ora romantiche che regala il grande schermo. In questo primo eBook di «Sentieri di Celluloide» si parte da quel 28 Dicembre 1895 quando a Parigi Antoine Lumière presentò la sua splendida invenzione, il Cinema appunto, e dal racconto di Joe Denti ecco emergere personaggi come Georges Méliès, Mack Sennet, Charlie Chaplin, Stan Laurel ed Oliver Hardy, i film de l’Espressionismo tedesco come «Il gabinetto del dottor Caligari» e «Nosferatu». Poi i primi...

Zbigniew Rybczyński

Zbigniew Rybczyński

Autore: Alessandro Amaducci ,

Numero di pagine: 108

I cortometraggi e i video di Zbigniew Rybczyński hanno segnato l’immaginario di un’epoca, quella degli anni Ottanta a Novanta del Novecento. Geniale sperimentatore di linguaggi, innovatore di tecnologie, instancabile ricercatore di estetiche che guardano al futuro, l’artista polacco . ancora oggi uno degli autori pi. interessanti del panorama mediatico contemporaneo. Questo libro traccia una storia delle sue avventurose visioni, analizzando le sue opere pi. importanti, dalle animazioni in stop motion ai video musicali e alle opere video realizzate con innovative sperimentazioni in chroma key

Follia maggiore

Follia maggiore

Autore: Alessandro Robecchi ,

Numero di pagine: 400

Ghezzi e Carella, Monterossi e Falcone: due coppie di detective e un delitto nella Milano ricca. Tra ironia e amara analisi sociale, un thriller intrecciato con mano sicura da un abile narratore.

Mussolini si confessa

Mussolini si confessa

Autore: Georg Zachariae ,

Numero di pagine: 240

Il duce, solo di fronte all'immagine di se stesso, sceglie, per confessarsi, un estraneo e un laico: il medico che per caso gli era accanto, e con lui si sfoga, parla senza reticenze del suo passato, dei suoi amori, dei suoi rimpianti, gli racconta aneddoti curiosi, trancia giudizi sui contemporanei. Una preziosa testimonianza che rivela un Mussolini intimo e inedito: esitante dinanzi alle decisioni più gravi, che non si atteggia più a 'infallibile', che parla con franchezza dei protagonisti del suo tempo: odiava Badoglio, era scettico sulla funzione della Chiesa, provava stima e ammirazione per Churchill, frustrante sentimento di dipendenza nei confronti di Hitler, alta considerazione per Goebbels, disprezzo per Goering.

Cultura libera. Un equilibrio fra anarchia e controllo, contro l'estremismo della proprietà intellettuale

Cultura libera. Un equilibrio fra anarchia e controllo, contro l'estremismo della proprietà intellettuale

Autore: Lawrence Lessig ,

Numero di pagine: 302
Ma i Comici Non Se Le Scrivono Da Soli?

Ma i Comici Non Se Le Scrivono Da Soli?

Autore: Leo Sorge , Claudio Fois ,

Numero di pagine: 108

Consigli su come scrivere testi per il cabaret seguendo i consigli di un autore di personaggi famosi, con alcuni suggerimenti per lavorare e per presentare gli esordi nel magico e gratuito mondo dei blog.

Ultimi ebook e autori ricercati