Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
La letteratura italiana del Novecento

La letteratura italiana del Novecento

Autore: Cesare Segre ,

Numero di pagine: 130

Dalla penna di un grande critico e filologo, protagonista del panorama intellettuale, un canone della letteratura e l’affascinante ritratto di un’epoca.

Canto novo (e-Meridiani Mondadori)

Canto novo (e-Meridiani Mondadori)

Autore: Gabriele d'Annunzio ,

Numero di pagine: 245

Notizia sul testo e Note di commento a cura di Niva Lorenzini. Cronologia della vita di Gabriele d'Annunzio a cura di Annamaria Andreoli. Nell'ebook si ripropone il testo di Canto novo raccolto nei Versi d'amore e di gloria, edizione diretta da Luciano Anceschi, a cura di Annamaria Andreoli e Niva Lorenzini, vol. I, "I Meridiani", Mondadori, Milano 1982. Gli apparati informativi riproducono quelli pubblicati nell'edizione dei "Meridiani"; la Cronologia riproduce quella pubblicata nel primo tomo delle Prose di ricerca (a cura di Annamaria Andreoli e Giorgio Zanetti, "I Meridiani", Mondadori, Milano 2005). Questa raccolta, uscita in prima edizione nel 1882 e solo nel 1896 in edizione definitiva (rispetto alla princeps che qui si offre - notevoli sono le parti soppresse, i rifacimenti e le aggiunte) rappresenta il caso piuttosto raro nell'opera di d'Annunzio di una ripresa dell'opera giovanile a distanza, e segnatamente negli anni in cui viene composta e pubblicata gran parte delle Laudi. In Canto Novo - che d'Annunzio definì "il libro della mia adolescenza" - sono presenti in nuce il vitalismo e il superomismo che precede e ispira le Laudi, in un dettato che si offre come...

Rubè

Rubè

Autore: Giuseppe Antonio Borgese ,

Numero di pagine: 378

Giovane siciliano laureato in legge, Filippo Rubè va a Roma per iniziare la pratica dell'avvocatura e darsi alla politica. Acceso interventista, allo scoppiare del primo conflitto mondiale decide di arruolarsi. Terrorizzato dall'idea di avere paura, disperatamente alla ricerca di eroica consacrazione, si getta nella mischia, riportandone ferite e gloria. Ma ciò non basterà a placare le sue confuse e mai sopite ambizioni. Altrettanto inquieta e incerta è anche la sua vita sentimentale, divisa fra l'aristocratica Mary, la giovane Eugenia e la bellissima Celestina. La sua esistenza procede così fra insicurezze economiche e fallimenti sentimentali, passioni politiche smodate e frustrazioni professionali, fino a un tragico epilogo segnato dalla follia. Ritratto di un uomo mancato che non riesce a realizzare né a soffocare le proprie aspirazioni, rimanendo in questo modo vittima della propria inettitudine, Rubè è l'emblema di quella crisi di valori generazionale, sullo sfondo di una crisi politica nazionale che accomuna i protagonisti della letteratura italiana degli anni Venti.

Le Novelle della Pescara

Le Novelle della Pescara

Autore: Gabriele D'Annunzio ,

Numero di pagine: 370

"Le Novelle della Pescara" di Gabriele D'Annunzio. Pubblicato da Good Press. Good Press pubblica un grande numero di titoli, di ogni tipo e genere letterario. Dai classici della letteratura, alla saggistica, fino a libri più di nicchia o capolavori dimenticati (o ancora da scoprire) della letteratura mondiale. Vi proponiamo libri per tutti e per tutti i gusti. Ogni edizione di Good Press è adattata e formattata per migliorarne la fruibilità, facilitando la leggibilità su ogni tipo di dispositivo. Il nostro obiettivo è produrre eBook che siano facili da usare e accessibili a tutti in un formato digitale di alta qualità.

La fiaccola sotto il moggio (e-Meridiani Mondadori)

La fiaccola sotto il moggio (e-Meridiani Mondadori)

Autore: Gabriele d'Annunzio ,

Numero di pagine: 216

Notizia sul testo, Note di commento, Cronologia della vita di Gabriele d'Annunzio a cura di Annamaria Andreoli. Nell?ebook si ripropone il testo di La fiaccola sotto il moggio raccolto in Tragedie, sogni e misteri, a cura di Annamaria Andreoli, con la collaborazione di Giorgio Zanetti, «I Meridiani», Mondadori, Milano 2013. Gli apparati informativi riproducono quelli pubblicati nell'edizione dei «Meridiani»; la Cronologia riproduce quella pubblicata nel primo tomo delle Prose di ricerca (a cura di Annamaria Andreoli e Giorgio Zanetti, «I Meridiani», Mondadori, Milano 2005). Scritta e rappresentata, senza successo, nel 1905, La fiaccola sotto il moggio innesta la fortunata formula del folclore abruzzese, tanto apprezzata ne La figlia di Iorio, sulla tragedia antica, e in particolare sulle Coefore eschilee, dando forma a una moderna Elettra, fatta rivivere nel castello abruzzese di Anversa. Protagonista è Gigliola Sangro, decisa a vendicare la morte della madre, uccisa un anno prima dal padre e dalla perfida, lussuriosa serva Angizia, ora diventata matrigna e tormentatrice della giovane e del fratello malaticcio Simonetto. In un contesto fantasmagorico di decadenza morale e...

Nuovi Poemetti

Nuovi Poemetti

Autore: Giovanni Pascoli ,

Numero di pagine: 90

Oh! tutti i giorni e tante volte al giornos'erano visti! L'uno era in orecchisempre che udisse spittinire intorno.E s'ei tornava a casa con due stecchio due vincigli, l'altro lo seguivada ramo a ramo. Erano amici vecchi.Ma oggi, tutto maraviglia vivanel petto rosso, l'uno alzava a scattila coda al dorso di color d'uliva.Parea dicesse: - O dunque fa di fatti!? -Ora alïava in terra tra lo sfagno, ora volava in cima a gli albigatti.Con gli occhi tondi aperti sul compagnomolleggiava sul cesto e su l'ontano.L'altro sedeva al calcio d'un castagno, con una vetta e un coltelluccio in mano...

L'Esclusa

L'Esclusa

Autore: Luigi Pirandello ,

Numero di pagine: 220

Questo libro racconta la storia sorprendente di una donna sospettata di adulterio.

L'umorismo

L'umorismo

Autore: Luigi Pirandello ,

Numero di pagine: 278

"L'umorismo" di Luigi Pirandello. Pubblicato da Good Press. Good Press pubblica un grande numero di titoli, di ogni tipo e genere letterario. Dai classici della letteratura, alla saggistica, fino a libri più di nicchia o capolavori dimenticati (o ancora da scoprire) della letteratura mondiale. Vi proponiamo libri per tutti e per tutti i gusti. Ogni edizione di Good Press è adattata e formattata per migliorarne la fruibilità, facilitando la leggibilità su ogni tipo di dispositivo. Il nostro obiettivo è produrre eBook che siano facili da usare e accessibili a tutti in un formato digitale di alta qualità.

I vecchi e i giovani (edizione 1913)

I vecchi e i giovani (edizione 1913)

Autore: Luigi Pirandello ,

Numero di pagine: 532

«Vasto e complesso», il romanzo I Vecchi e i Giovani ha accompagnato il suo autore dal 1893-96 (quando cominciò a idearlo) al 1931 (quando ne curò l'ultima edizione). Dolorosamente anticipatore, narra la delusione storica per il Risorgimento tradito, sommerso dagli scandali bancari e dalla corruzione politica; e contiene un'acre denunzia meridionalistica, contro la gestione colonizzante dell'Unità da parte del Piemonte sabaudo. La redazione del 1913, qui proposta, rappresenta la conclusione del lungo e tormentato processo creativo, prima che gli eventi della Grande Guerra e del fascismo, la diversa temperie culturale e la mutata posizione ideologica dell'autore lo spingessero alla profonda revisione da cui è scaturita l'edizione definitiva.

Il sentiero dei nidi di ragno

Il sentiero dei nidi di ragno

Autore: Italo Calvino ,

Numero di pagine: 224

La storia di Pin, bambino sbandato, passato come per caso dai giochi violenti dell'infanzia alla dura realtà della guerra partigiana. Il primo romanzo di Italo Calvino.

Senilità

Senilità

Autore: Italo Svevo ,

Emilio conduce una modesta esistenza in un appartamento condiviso con la sorella Amalia la quale, non avendo molti rapporti con il mondo esterno, si limita principalmente ad accudirlo. Un giorno Emilio conosce Angiolina, di cui si innamora, e ciò lo porta a trascurare la sorella e l'amico Stefano Balli, che compensa i pochi riconoscimenti artistici con i successi con le donne. Emilio tenta di fare capire ad Angiolina che la relazione tra i due sarà subordinata ai doveri di lui, come quello nei confronti della propria famiglia. Non si rende però conto che in realtà sarà Angiolina l’elemento forte del rapporto, colei che investirà molto poco in termini di sentimenti e che soffrirà di meno a causa di questa relazione non ufficiale. Stefano non crede nell'amore, e cerca di convincere Emilio a divertirsi con Angiolina, che ha del resto una pessima fama a Trieste. Emilio finisce invece per aprire il cuore a questa donna, arrivando anche a trascurare gli indizi degli amici che cercano invano di avvertirlo: Angiolina, infatti, inizia a mostrare un certo interesse per un ombrellaio e per lo stesso Stefano Balli. Del resto l'accordo iniziale desiderato dal Brentani era quello di un ...

La Luna E i Falò

La Luna E i Falò

Autore: Cesare Pavese ,

Numero di pagine: 208

Written in 1949 and published shortly before his suicide, Cesare Pavese's last novel provides a strongly evocative, but detailed and concrete picture of life in the Piedmontese hills, seen through the eyes of a returned American immigrant. However, its main interest does not lie in its realism, a mode of writing which Pavese himself rejected. Instead, the novel's focus is on deeper levels of experience, the mysterious underlying continuities beneath the changing surface of life. In seeking to go beyond the limits set by the conventions of realism, the book combines an account of everyday life with a sense of its hidden dimensions. This edition contains a revised and expanded introduction to the novel, focusing particularly on the combination of realism and symbolism or myth that characterizes Pavese's writing. The edition also contains a bibliography, notes and vocabulary which should serve to make the text more readily accessible to students at both the high school and university level.

Sin imagen

Lettere Dal Carcere

Autore: Antonio Gramsci ,

Numero di pagine: 377

"Credi che la corrispondenza mi preme molto: è il solo legame che mi unisce al mondo ed è ciò che rompe di tanto in tanto la mia segregazione e il mio isolamento" scriveva Antonio Gramsci (Ales, 1891 - Roma, 1937) alla cognata Tania nel maggio 1927 dal carcere.Gramsci era stato condannato a 20 anni nel 1926 per ordine del regime fascista. Durante la prigionia scrisse numerose lettere ad amici e familiari, fin quando gli fu concessa la piena libertà il 21 aprile 1937, per gravi problemi di salute che lo portarono alla morte una settimana più tardi.Questa raccolta comprende le lettere scritte tra il 1926 e il 1936, le quali offrono uno sguardo sul mondo intellettuale e privato di un personaggio chiave della storia italiana, tra aneddoti quotidiani e riflessioni morali, tra piccole gioie, come una rosa che fiorisce o un passerottino che si fa imboccare di briciole, e grandi dolori, come la malattia, l'isolamento o le incomprensioni e i rimproveri a coloro da cui Gramsci si sente sempre più abbandonato.

Il castello dei destini incrociati

Il castello dei destini incrociati

Autore: Italo Calvino ,

Numero di pagine: 184

"Mi sono applicato soprattutto a guardare i tarocchi con attenzione, con l'occhio di chi non sa cosa siano, e a trarne suggestioni e associazioni, a interpretarli secondo un'iconologia immaginaria. Quando le carte affiancate a caso mi davano una storia in cui riconoscevo un senso, mi mettevo a scriverla." (Dalla 'nota' di Calvino all'edizione del 1973) Le storie intrecciate di un gruppo di viaggiatori che il destino ha radunato in un castello. Il loro unico modo di comunicare è rappresentato da un mazzo di tarocchi.

Paesi tuoi

Paesi tuoi

Autore: Cesare Pavese ,

Numero di pagine: 160

«Pavese è tutto nelle sue colline che sanno di lavoro e di stanchezza, di uva e di donna». Italo Calvino

Una questione privata

Una questione privata

Autore: Beppe Fenoglio ,

Numero di pagine: 190

La piú bella tra le storie d'amore possibili e impossibili.

Lessico famigliare

Lessico famigliare

Autore: Natalia Ginzburg ,

Numero di pagine: 296

«Nel corso della mia infanzia e adolescenza mi proponevo sempre di scrivere un libro che raccontasse delle persone che vivevano, allora, intorno a me. Questo è, in parte, quel libro: ma solo in parte, perché la memoria è labile, e perché i libri tratti dalla realtà non sono spesso che esili barlumi e schegge di quanto abbiamo visto e udito». Natalia Ginzburg

Ultimi ebook e autori ricercati