Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
life

life

Autore: Keith Richards ,

Numero di pagine: 528

Con i Rolling Stones, Keith Richards ha creato canzoni che hanno scosso il mondo intero, vivendo in puro stile rock'n'roll. Ora, finalmente, è lui stesso a raccontare la storia di una vita scampata a un uragano di fuochi incrociati. L'ascolto ossessivo dei dischi di Chuck Berry e Muddy Waters, lo studio della chitarra e la nascita della band, fondata insieme a Mick Jagger e Brian Jones. L'iniziale successo dei Rolling Stones e i famigerati arresti per possesso di stupefacenti, che ne hanno consacrato l'immagine duratura di eroe popolare e fuorilegge. L'invenzione di riff immortali come quelli di Jumpin' Jack Flash e Honky Tonk Women. L'amore per Anita Pallenberg e la morte di Brian Jones. L'espatrio in Francia per motivi fiscali, i tour incendiari negli Stati Uniti, l'isolamento e la tossicodipendenza. Il nuovo amore per Patti Hansen. L'amaro allontanamento da Jagger e la successiva riconciliazione. Il matrimonio, la famiglia, gli album solisti e gli X-Pensive Winos, e la strada che non finisce mai.Con la disarmante onestà che è il suo marchio di fabbrica, Keith Richards ci consegna la storia di una vita che tutti avremmo voluto conoscere meglio, sfrenata, impavida e autentica.

1969

1969

Autore: Roberto Moroni ,

Numero di pagine: 150

1969, un anno a confine tra due epoche, tra le lotte del 1968 e le speranze nate a Woodstock. E la fine di ogni cosa. Quale modo migliore di un concerto per per chiudere l'anno? Melvin, cantante pop in fuga dalla famiglia e alla ricerca della modella di cui è invaghito, sembra pensarlo. Almeno finché il suo vicino in aereo non muore di infarto. Così hanno pensato anche Leo, William, Holly, Joy, Peter, Millepiedi, See-Saw e Prudence ma si sono persi all'aeroporto e, ora che sono arrivati ad Altamont, non sanno come ritrovarsi nella folla sterminata di partecipanti. La ricostruzione vertiginosa della serata che pose fine alle speranze di una generazione. Numero di caratteri: 190.079

ZoomBox

ZoomBox

Autore: Autori Vari , Stefano Benni , Erri De Luca , Charles Bukowski , Banana Yoshimoto , Osho , Gad Lerner , Giuseppe Catozzella , Roberto Moroni , Paolo Rumiz , Lotte Hammer , Søren Hammer , Etgar Keret , Howard Phillips Lovecraft , David Bidussa , Davide Sapienza , Saffo , Walt Whitman , Marco Lazzarotto , Luca Scarlini ,

Numero di pagine: 900

Solo dal 16 dicembre 2014 al 31 gennaio 2015 Zoom si fa Box: un unico eBook che contiene venti eBook! Venti tra i migliori titoli pubblicati dal marchio editoriale digitale Feltrinelli. Racconti, romanzi, pamphlet, manuali e ricettari: un gustoso e ricco menu di letture da regalare e regalarsi per le Feste, a un prezzo davvero senza precedenti. ZoomBox contiene: Stefano Benni, “Frate zitto” Charles Bukowski, “Lo sciupafemmine di Hollywood Est” Giuseppe Catozzella, “Fuego” Erri De Luca, “Il turno di notte lo fanno le stelle” Roberto Moroni, “1969” Paolo Rumiz, “Il cappottone di Antonio Pitacco” Banana Yoshimoto, “La natura giapponese è un’altra cosa” Lotte & Soren Hammer, “L’eleganza degli angeli” Etgar Keret, “Finestre” H.P Lovecraft., “I miti di Chthulu” David Bidussa, “I purissimi” Gad Lerner, “Chico Mendes” Osho, “La vera prova è la vita” Davide Sapienza, “I diari di Rubha Hunish” Saffo, “Ho parlato in sogno con te” Walt Whitman, “Io celebro me stesso” Marco Lazzarotto, “Il dialogo” Luca Scarlini, “Scrivere di sé” “La vera cena messicana” e “I piatti della festa”

The Rolling Stones 1961 2016

The Rolling Stones 1961 2016

Autore: Massimo Bonanno ,

Numero di pagine: 552

Partiti dagli scantinati di Londra, i Rolling Stones sono diventati icone mondiali: colonna sonora di intere generazioni che hanno sognato, amato, pianto e riso con i loro indimenticabili riff.Grazie a un rapporto diretto con Andrew Loog Oldham, primo produttore del gruppo, e con Philip Townsend, lo storico fotografo dei primi anni Sessanta, Bonanno ha ricostruito, con precisione e cura dei dettagli, la vita della band. Dai primi anni, in cui gli Stones crearono il loro mito, ad oggi con i giorni dei tour mondiali faraonici e del business più estremo.In questo volume Massimo Bonanno racconta i Rolling Stones, dagli esordi ai giorni nostri, senza tralasciare nulla: demo, concerti, album, bootleg, scandali, rumors, curiosità, arresti, business, rarità per collezionisti e trasgressioni.

Rock Bazar

Rock Bazar

Autore: Massimo Cotto ,

Numero di pagine: 424

ROCK BAZAR é un libro che nasce da un programma radiofonico di grande successo.Eccessi e follie... Storie vere e leggende... Tutte le pazzie dei grandi artisti della musica Rock raccontate da Massimo Cotto attraverso aneddoti inediti, curiosità e storie. Tutto quello che fa rock bazar ma capace di trasformarsi in rock bizarre.575 racconti tratti dal programma Rock Bazar di Virgin Radio. Un appuntamento radiofonico di culto che ha ormai centinaia di migliaia di fan sparsi in Italia che a gran voce hanno richiesto la pubblicazione di questo libro.Rock Bazar, in onda su Virgin Radio racconta attraverso la voce di Massimo Cotto le storie più strane degli ultimi 60 anni di rock. Racconta gli eccessi, quelli che fanno parte dell’immaginario del rock che Massimo ha raccolto in tanti anni di lavoro direttamente dalle voci dei protagonisti o da chi a quegli episodi, spesso diventati leggenda, ha assistito.“La domanda – dice Cotto – che ogni lettore ha sulla punta delle labbra è: queste storie sono vere oppure leggenda?” “Difficile nel rock distinguere la realtà dall’invenzione –prosegue – Che importa sapere dove stia la verità?”

La storia del rock

La storia del rock

Autore: Ezio Guaitamacchi ,

Numero di pagine: 528

La prima opera italiana che, a 60 anni esatti dalla nascita, celebra la storia della musica che ha cambiato il nostro mondo. Dalle radici folk e blues all'avvento di Elvis, dalla Swinging London di Beatles e Rolling Stones alla San Francisco psichedelica, dalla rivoluzione punk al "fragore del metallo" sino al nichilismo grunge e ai suoni del nuovo Millennio. Il rock è un'arte straordinaria, una delle più rilevanti e influenti del secolo scorso. Ma anche una delle forme d'espressione più rivoluzionarie mai concepite dagli esseri umani. Perché il rock non è stato soltanto ritmo e melodia: nuove mode, stili di vita innovativi, filosofie di pensiero alternative, arti, culture e controculture sono state influenzate o addirittura generate da questa formidabile miscela sonora. Una blend acustica nata a metà del '900 dall'incrocio tra la cultura nordamericana bianca e quella afroamericana, fenomenale mix di folk e blues che ancora oggi è in grado di affascinare il mondo intero. Come le sue "radici" sono lì a testimoniarlo, il rock è una forma d'arte popolare. E, come tale, deve essere analizzato tenendo così conto del tempo, del luogo e del contesto socio-culturale da cui è...

Rock in love

Rock in love

Autore: Laura Gramuglia ,

Numero di pagine: 240

La verità è che ci sono storie d’amore che premono per essere raccontate. Alcune hanno riempito pagine e pagine di giornali, se ne conoscono turbamenti, discussioni e a volte persino i dettagli più intimi. Altre ci sono state tenute nascoste e rivelate soltanto col tempo, quando ormai era evidente che non ci fosse più nulla da difendere. Ma se c’è una cosa che tutte portano in dote, è la fascinazione che i loro interpreti esercitano sul pubblico. E il pubblico c’è sempre, con le orecchie incollate alla canzone che rivela i particolari più scottanti. Ogni storia d’amore ha la sua canzone. Rock in love passa al setaccio cinquanta relazioni, cinquanta rapporti con alcuni tratti comuni e altri talmente folli e unici che sarebbe stato impossibile non raccontare. Favola, romanticismo, destino, dolore, tradimento, gli ingredienti giusti non sono mai mancati per cucinare al meglio ogni racconto. E come accade anche in un buon libro di cucina, le ricette a un certo punto devono terminare, ma fortunatamente non si esauriscono qui. Ci sarà sempre un retroscena che qualcuno chiederà di svelare, che si tratti del segreto per la riuscita di un buon soufflé o di un matrimonio...

Exile On Main St.

Exile On Main St.

Autore: Janovitz Bill ,

Numero di pagine: 202

Exile on Main St. è esattamente come il rock dovrebbe sempre essere: urgente. Un gruppo di musicisti che suonano canzoni grandiose chiusi in una stanza, una comunione di suoni che colano uno dentro l'altro, con il rullante che vibra senza posa e gli amplificatori che ronzano incuranti. Baccanale sfrenato di bottiglie infrante, scalpiccio di piedi, voci mormoranti e grida d'entusiasmo. Un cocktail fulminante di acrobazie senza rete e urli selvaggi; il tutto con la maschera abbassata. Inciso nel 1972 da Mick Jagger, Keith Richards, Mick Taylor, Charlie Watts e Bill Wyman in una villa francese trasformata in studio di registrazione, Exile suona ancora oggi come la quintessenza del rock americano. Bill Janovitz, in questo agile volumetto, analizza le tecniche di registrazione e i testi delle canzoni, racconta gli aneddoti e la genesi dell'album dei Rolling Stones che ha influenzato generazioni di musicisti.

We will rock you

We will rock you

Autore: Massimo Cotto ,

Numero di pagine: 704

Quando cantavano "Ba-ba-baba-Barbara Ann" i Beach Boys non immaginavano che quella filastrocca che sapeva di mare e sole sarebbe diventata un tormentone eterno, indelebile marchio di fabbrica della band. Andarono su tutte le furie quando la casa discografica la fece uscire come singolo, senza avvertirli. Certe canzoni si pensa che saranno dei fiaschi colossali, e poi invece Altre nascono per gioco, come One of Us: Eric Bazilian stava solo parlando a vanvera, diceva le prime cose che gli venivano in mente, per far contenta la sua ragazza che voleva provare a incidere qualcosa. Fu più che esaudita e, forse anche per questo, anni dopo divenne sua moglie. Altre canzoni ancora vengono alla luce in sogno, come Let It Be. La "mother Mary" del testo è la madre di Paul che dal regno di Ade, nottetempo, sussurrava al figlio di "lasciare che fosse" e in ogni caso di non agitarsi troppo, che la vita è breve. Sono piccole e grandi storie come queste, che Massimo Cotto racconta in We Will Rock You: 709 storie su canzoni di ogni genere e stile. Belle, commoventi, vere, verosimili, folli, assurde, incredibili. Storie che ti restano dentro per sempre, che ti accompagnano per strada e che tieni...

La luce dei giorni

La luce dei giorni

Autore: Jay McInerney ,

Numero di pagine: 518

Molti anni sono trascorsi dal loro arrivo, ma Corrine e Russell vivono ancora la vita dei loro sogni nella città dei loro sogni: New York. Russell è un editore indipendente di alto profilo a cui si presenta una grande opportunità, che potrebbe cambiare tutto. Corrine è una donna impegnata nelle crociate sociali finché non torna in città l'uomo che l'ha trascinata in una storia clandestina di intensa passione. Sullo sfondo, l'America depressa della crisi economica e una metropoli che muta e costringe i suoi abitanti a fare altrettanto.

Freak out! La mia vita con Frank Zappa

Freak out! La mia vita con Frank Zappa

Autore: Pauline Butcher ,

Numero di pagine: 384

Pauline Butcher lavorava in un’agenzia di Londra nel 1967 quando, una sera, ricevette la telefonata di un tale signor Zappa, il quale aveva bisogno di una dattilografa che lo raggiungesse in albergo. Pauline prese la chiamata e si sentì obbligata ad andare. Si aspettava un pigro uomo d’affari italiano, invece si trovò davanti un carismatico musicista coi capelli e i baffi lunghi che le chiese di trascrivere i testi del suo album ABSOLUTELY FREE. All’epoca, lei era solo una “normale” ragazza inglese di Twickenham e, sebbene istantaneamente incantata da Frank Zappa in persona, rimase scioccata dalle sue “immorali” canzoni per adolescenti impressionabili. Su insistenza di Frank, Pauline si trasferì con lui a Hollywood. Lì, nella leggendaria Log Cabin sopra l’insegna di Hollywood, trascorse le giornate in compagnia di una varietà di nomi famosi. Captain Beef - heart se ne stava ad improvvisare tutto il giorno con Zappa; Eric Clapton, Mick Jagger e Marianne Faith - full, Tiny Tim e tanti altri passavano spesso da quelle parti. Pauline lavorava dalle dieci di sera alle tre del mattino, poi si svegliava alle due del pomeriggio. Gestì anche il fanclub denominato...

Essere Mick Jagger

Essere Mick Jagger

Autore: Bobbie Cricket ,

Numero di pagine: 176

«Prego, lasciate che mi presenti: sono un uomo ricco e di buon gusto. Sono stato in giro per molto tempo, ho rubato molte anime e sottratto molta fede agli uomini…» Sympathy for the Devil Mick Jagger, settant'anni il 26 luglio 2013, è al centro dei riflettori da ormai cinquanta. Bravo ragazzo, studente ribelle, bluesman, dipendente dal sesso, drogato, rockstar, attore, padre, amministratore, baronetto, leader della più grande rock’n roll band di tutti i tempi, i Rolling Stones. Mick Jagger l’egoista, l’instabile, l’ambizioso, nella sua vita ha fatto praticamente tutto. Questo libro ne racconta la storia, dalla nascita a oggi, intrecciata a quella delle migliaia di donne che l'hanno attraversata, dei suoi sette figli, della sua band, ma soprattutto del gemello Keith Richards e del rapporto di odio-amore che lega i due Glimmer Twins fin da quando erano bambini. Bobbie Cricket è nata a Paris, in Texas, nel 1955. Dopo un’adolescenza da groupie – durante la quale ha conosciuto personalmente Mick Jagger – ha studiato giornalismo e si è specializzata in ambito musicale, una professione che le permette di assecondare la sua passione: essere sempre in giro a seguire...

Howlin' Wolf. I'm the wolf

Howlin' Wolf. I'm the wolf

Autore: Luigi Monge ,

Numero di pagine: 406

Icona, modello, must... oppure, per tutti i comuni mortali, semplicemente The Wolf. Meglio ancora, Howlin’ Wolf: ovvero Lupo Ululante, perchè questo è il soprannome che tanto tempo fa toccò in sorte alla voce tonante di Chester Arthur Burnett e che lo consegnò alla storia come il “gigante buono” del blues. Ma Chester, oltre un quintale di peso per due metri di altezza, non era soltanto voce: era tanto altro. E per scoprirlo, Arcana non poteva rinunciare al commentatore-detective Luigi Monge: firma di punta della critica blues italiana e autore – sempre nella fortunata collana testi – di un libro culto sul canzoniere di Robert Johnson che è sorprendentemente già in odore di ristampa. Monge, da par suo, ci aiuterà a scoprire tutti i lati creativi di Burnett, soprattutto i più oscuri e intriganti: non solo interprete, ma anche songwriter sopraffino; non solo autore, ma anche eccezionale riscopritore di classici dimenticati; il suo stile, sempre incisivo e originale; i suoi “segreti del mestiere”: la rima rara, il lessico e la particolare costruzione del refrain. Ecco perchè la vicenda artistica di Howlin’ Wolf si può leggere come un’inesorabile marcia di...

The dark stuff

The dark stuff

Autore: Nick Kent ,

Numero di pagine: 384

Nel mondo estremamente competitivo del rock ci sono due tipologie di persone: le superstar e gli schiavi, le leggende viventi e quelli che si consumano lentamente. In The Dark Stuff Nick Kent, il più celebre giornalista britannico, delinea i profili di 22 tra i talenti più dotati e al contempo votati all’autodistruzione, da Brian Wilson a Miles Davis, da Jerry Lee Lewis a Keith Richards, da Syd Barrett a Kurt Cobain. Allargando i confini del new journalism, Kent – che suonò la chitarra nei Sex Pistols nel 1975 e fu poi il frontman dei Subterraneans – va in tour con i musicisti, ascolta le loro confessioni intime, ne cattura la decadenza e i pensieri turbolenti con una capacità di analisi rara nel mondo del rock multimilionario. Ma anziché celebrare lo stile di vita “sesso, droga e rock’n’roll” dei suoi soggetti – che lui stesso ha in gran parte condiviso – l’autore lo disseziona con chirurgica precisione e uno sguardo critico penetrante. Pubblicato originariamente nel 1994, The Dark Stuff è stato aggiornato e arricchito con capitoli su Eminem, Johnny Cash, Prince e Iggy Pop.

The Who. Pure and easy

The Who. Pure and easy

Autore: Eleonora Bagarotti ,

Numero di pagine: 533

"Insieme ai Beatles e ai Rolling Stones, gli Who formano la trinità del rock". Parola di "Rolling Stone", e come dargli torto? In oltre quarantanni di attività la band britannica capitanata dal chitarrista e songwriter Pete Townshend ha coniato l'espressione power pop, cavalcato la sottocultura mod, definito il genere della rock opera con Tommy e Quadrophenia, regalato al pubblico concerti incendiari. Le canzoni di Townshend sono riuscite a dare voce, come forse nessun'altra, all'impeto, alla rabbia e alla disperazione dei giovani, con inni leggendari come My Generation e Won't Get Fooled Again, ma nel tempo hanno affrontato anche temi come la ricerca spirituale, la riflessione sull'invecchiamento e sul ruolo della musica. Il libro di Eleonora Bagarotti ripercorre la storia affascinante e folle della band, tra liti, progetti mancati, reunion e lutti: dalla formazione a Shepherd's Bush alla metà degli anni Sessanta alla tragica scomparsa del geniale e sregolato batterista Keith Moon nel 1978 e del fenomeno del basso John Entwistle nel 2002, da I Can't Explain a Endless wire, l'album pubblicato dal chitarrista insieme al vocalist Roger Daltrey nel 2006 dopo ventiquattro anni di...

Johnny Depp

Johnny Depp

Autore: Thomas Fuchs ,

Numero di pagine: 280

LA MIGLIORE BIOGRAFIA DELL’ATTORE PIÙ ECLETTICO DI HOLLYWOOD Chi si nasconde in realtà dietro l’eccentrico capitano Jack Sparrow, il timido Edward mani di forbice, lo spaventoso Sweeney Todd?L’immagine di Johnny Depp presenta numerose sfaccettature: non è solo l’idolo delle teenager e il divo di fama internazionale, ma anche un artista ribelle, un musicista appassionato e un padre di famiglia premuroso. Eppure, di lui si sa poco. Come ha fatto a diventare un attore? Che cosa lo stimola e lo motiva? Che progetti ha per il futuro? La biografia scritta da Thomas Fuchs – che raccoglie una mole eccezionale di materiali, diversi dei quali inediti – ci offre per la prima volta un suo ritratto completo, che ci fa sentire vicini all’uomo Johnny Depp. Si narra di come la sua triste infanzia nel noioso Kentucky abbia sviluppato in lui lo spirito ribelle, del perché sia «fallito» come musicista, prima di diventare attore, e di come il suo precoce amore per la letteratura gli abbia insegnato che l’entusiasmo è più importante dei soldi. Johnny Depp è artista, musicista, amico, padre di famiglia e molto altro ancora. Ma soprattutto è un attore geniale che colpisce nel...

L'ultima canzone di Bobby March

L'ultima canzone di Bobby March

Autore: Alan Parks ,

Numero di pagine: 398

Glasgow, luglio 1973. Bobby March, rockstar in declino dopo un lampo di gloria con i RollingStones, viene trovato morto in una camera d’albergo, la siringa nel braccio. Alice Kelly, tredici anni, è scomparsa. Il caso viene affidato all’ispettore Harry McCoy, incaricato anche di ritrovare un’altra ragazzina, Laura, nipote dell’ispettore capo Murray, in apparenza fuggita di casa. Le indagini si rivelano più fumose del previsto. Districando un groviglio di intrighi e menzogne, l’ispettore McCoy, affiancato dal fido Wattie, lotta contro il tempo per trovare Alice e Laura. Ma chi è il colpevole quando i colpevoli sono troppi? Come si può accusare qualcuno se nessuno sembra innocente? E dove sono finiti gli appunti musicali su cui Bobby March contava per tornare alla ribalta? In una Glasgow più nera dei suoi crimini un altro caso per il tormentato ispettore McCoy, tra grande musica e un disperato bisogno di umanità.

Apathy for the devil

Apathy for the devil

Autore: Nick Kent ,

Numero di pagine: 287

Sedici anni dopo la raccolta di scritti "The Dark Stuff," Nick Kent torna a raccontare gli anni Settanta, l'era dorata del rock. Ma questa volta lo fa in prima persona, spalancando i suoi ricordi personali su quegli anni belli e difficili, eccitanti e turbolenti. Lui era lì, almostfamous, a dividere slanci ed eccessi con i Rolling Stones e i Sex Pistols, Lou Reed e Iggy Pop, Captain Beefheart e gli MC5, e ancora con i Led Zeppelin e David Bowie e Chrissie Hynde. Come Lester Bangs, solo che Kent è ancora vivo e ne ha, appunto, memoria, e può narrare ciò che ha visto, che ha fatto, che ha vissuto: il candido entusiasmo dei primi tempi, appena ventenne, e la decadenza dell'ultimo scorcio del decennio, divorato pericolosamente tra i brividi del successo e gli abissi della droga.

Milano criminale

Milano criminale

Autore: Paolo Roversi ,

Numero di pagine: 432

La grande epopea criminale degli anni Sessanta e Settanta, le atmosfere noir e i leggendari protagonisti di una Milano da film. Il romanzo di un'epoca e di una città che guarderete con occhi nuovi. Roberto Vandelli, il bandito del Giambellino. Nina, la compagna del capobanda, la donna più sexy di Milano. Antonio Santi, lo sbirro che non molla mai. Carla, passione e idealismo. Il commissario Nicolosi, questurino della vecchia scuola. Umberto Carminati, il deus ex machina della grande rapina di via Osoppo. Pino Catalano, dell'Ufficio Politico, il nemico degli anarchici. Leandro Lampis, detto il Solista del mitra, un ladro gentiluomo. Chantal, una entraîneuse in pelliccia d'ermellino. Pietro Cavalieri, il bandito dai denti di lupo, re della rapina tris. René Bellini, il Marsigliese, esponente della malavita in guanti bianchi. Achille Piazza, nemico del crimine ma a modo suo. Giorgio Castelli, il leader della contestazione studentesca. Mario Basile, giornalista de «La Notte», memoria storica della città. Il Molosso, il più formidabile dispensatore di filosofia criminale del V raggio.

Please kill me

Please kill me

Autore: Legs McNeil , Gillian McCain ,

Numero di pagine: 256

Un libro che racconta la cultura del punk e il suo mondo fatto di sesso, droga, follia e malessere. Dal trattamento elettroshock di Lou Reed alla morte per overdose e abusi di Sid Vicious e Johnny Thunders, attraverso episodi surreali come le complicate scappatelle di Dee Dee Ramone, il ritratto stralunato e suggestivo della nascita della più rumorosa e violenta cultura alternativa degli ultimi sessant'anni. Un vero viaggio all'inferno attraverso le parole di Legs McNeil, uno dei fondatori della fanzine Punk. La cultura nichilista e la voglia di autodistruzione di un'intera generazione vengono messe a nudo grazie a lungo intreccio di voci diverse intente a raccontare la loro esperienza allucinante, senza omettere dolori ed eventuali drammatici buchi. Un viaggio in prima persona negli abissi e nei paradisi della creatività.

London calling

London calling

Autore: Barry Miles ,

Numero di pagine: 518

“Eravamo anti-sistema in tutto e per tutto, nella musica e nell’arte. Volevamo distruggere qualsiasi cosa avesse regole prestabilite, tutto quel che c’era di asfissiante, tutte le certezze. Eravamo decisi a infrangere tutte le regole in tutti i modi possibili”. La Londra di Barry Miles è quella della cultura underground che nasce fra le macerie della Seconda guerra mondiale ed esplode nel corso degli anni Sessanta e Settanta, concentrandosi sul West End e su Soho, le zone in cui era confluita un’eterogenea popolazione di personaggi creativi e fuori dalle righe, intolleranti nei confronti delle costrizioni della cultura e del costume ufficiale: scrittori, poeti, registi, musicisti, artisti, pubblicitari, architetti, stilisti, e una miriade di più anonimi personaggi decisi a fare della propria vita un’arte. È la storia di una rivoluzione culturale determinata a ottenere una “totale confusione dei sensi”, che si sviluppa fra le vie di una metropoli artisticamente onnivora, fatta di locali, librerie, club, pub, teatri, piazze, vicoli, scantinati, case occupate o case borghesi. Una storia di sconvolgente energia vitale e al tempo stesso autodistruttiva, raccontata...

Patti Smith

Patti Smith

Autore: Claudia Bonadonna ,

Numero di pagine: 383

Patti Smith è sempre stata un'ispirata costruttrice del proprio mito, attenta a declinare ogni aspetto della sua personalità all'ennesima potenza: la sacerdotessa del punk, l'interprete del linguaggio universale della musica, la salvatrice, la femmina innamorata, la vedova di professione, la Madre. In oltre trent'anni di carriera ha costruito se stessa come un pezzo vivente d'America, un'icona ambulante al pari di Andy Warhol, Muhammad Ali e Jackie Kennedy. Patti Smith, outsider e regina della notte newyorkese, è morta e risorta continuamente giocando negli anni con diversi tipi di immagini. E stata la teppista beatnik completamente identificata con la tradizione maschile di ribellismo romantico, attingendo a piene mani dal simbolismo dei 'poètes maudits'; il messia donna capace di salvare il rock col potere di trasformazione della sua femminilità; la sciamana che crea performance intense ed emozionanti con cui parlare ai morti (o semplicemente raccontare ai vivi che cos'è la morte); la vecchia leader che ci mette in guardia contro i mali del pianeta; la figura materna che si preoccupa dei suoi figli, di quelli che ha avuto fisicamente e di tutti gli altri: i fedeli...

Vicino al cadavere

Vicino al cadavere

Autore: Stuart MacBride ,

Numero di pagine: 480

Un autore da oltre 2 milioni di copie Un grande thriller Il primo corpo è incatenato a un palo: strangolato e pugnalato, con uno pneumatico che ancora brucia intorno a quel che resta del collo. Si tratta di un’esecuzione della malavita o di qualcosa di molto più complesso? Qualcuno sta lasciando piccoli frammenti di ossa fuori della roulotte dell’ispettore Logan McRae, ma lui pensa di avere cose più urgenti cui pensare. Bande di narcotrafficanti rivali sono in lotta per il controllo del territorio, una coppia di adolescenti è scomparsa, qualcuno sta mutilando immigrati asiatici con strani, orripilanti rituali stregoneschi e Logan deve pure fare i conti con una nuova e ambiziosa detective, con una montagna di scartoffie, e con la sgradita attenzione sia da parte dei superiori che dei boss della criminalità locale. Per non parlare del suo capo diretto, la sguaiata, offensiva, perennemente urlante, irresistibile commissario capo Steel. Quando un altro corpo viene ritrovato, le somiglianze tra i vari omicidi non possono più essere ignorate. E forse quei frammenti di ossa legati con un grazioso nastrino sono più importanti di quanto sembrino... Numero 1 in Inghilterra Un...

Sul serio

Sul serio

Autore: John McEnroe ,

Numero di pagine: 378

"L'Italia è il luogo dove mi sono sempre sentito accettato e compreso. La gente non è imbalsamata, rumoreggia, è calda, prende parte, si fa sentire. Anche quando mi hanno fischiato, io li ho amati. Meglio essere vivi: soffrire, amare, sbagliare. Non cerco scuse per i miei comportamenti. Cercavo me stesso. L'ho fatto con una racchetta in mano, e oggi anche senza. Ma io quelli che stanno buoni e zitti, non li sopporto. Sul serio." Accade di nuovo. Dopo il fortunato connubio tra il campione Agassi e il Pulitzer Moehringer, da cui è nato Open, John McEnroe, icona di un'epoca, incontra un altro grande scrittore, James Kaplan, per raccontarsi.

Adulti con riserva

Adulti con riserva

Autore: Edmondo Berselli ,

Numero di pagine: 196

C'è stata un'epoca meravigliosa, fra la metà degli anni Cinquanta e il Sessantotto, in cui è sembrato che la società italiana riuscisse a diventare felicemente moderna...

U2. The name of love

U2. The name of love

Autore: Andrea Morandi ,

Numero di pagine: 445

"Tutto quello che sai è sbagliato. Alzati, via le lacrime, lascia il tuo paese. Cos'è che vedi? Né passato né futuro, bottiglie frantumate sotto i piedi dei bambini, l'angelo senza nome che precipita a terra da un cielo rosso sangue: l'affascinante discarica della storia. Forse è una telefonata dall'inferno, ma non è un addio... non provarci. Il più grande di tutti è chi attende l'impossibile e la tua ora sta per arrivare, quindi sogna ad alta voce perché io ti ho messo sulle labbra un canto nuovo. Sai che è tempo di andare e stanotte diventeremo una cosa sola, finalmente faccia a faccia: l'amore è questo."

Green Day. Uno! Dos! Tré!

Green Day. Uno! Dos! Tré!

Autore: Emanuele Binelli Mantelli ,

Numero di pagine: 383

Sul finire degli anni Ottanta, al 924 di Gilman Street, Berkeley, California, un collettivo di ragazzi si conquistò uno spazio dove organizzare incontri ed eventi musicali. Nel giro di qualche anno dal Gilman si levò una voce: il punk è risorto, e ha scelto l'America per manifestarsi. Tra i tanti gruppi che si formarono in quell'ambiente uno su tutti avrebbe avuto l'onere di portare il messaggio all'attenzione del mondo: i Green Day. La loro miscela di punk e pop esprimeva la voce di una generazione di adolescenti nutrita con i film e la televisione dell'era reaganiana, e che non aveva più alcuna fiducia in quel sistema basato sull'ottimismo incondizionato del sogno americano. Antieroi, persone ai margini, scoppiati, sono questi i personaggi di cui Billie Joe Armstrong canta l'epica, e che si condensano nel Jesus Of Suburbia dell'opera rock che nel 2004 i Green Day scagliano contro l'amministrazione Bush come una risata a denti stretti con le lacrime agli occhi: American Idiot. Da qui i Green Day si affermano come una delle poche realtà dello scorso decennio ad aver conquistato un successo planetario. E ora sono pronti a ricominciare la storia dalla pagina uno, anzi Uno!,...

Pazze di me

Pazze di me

Autore: Federica Bosco ,

Numero di pagine: 204

"Se c'è una cosa che detesto sono i proverbi. Quello che odio più di tutti in particolare è: "C'è sempre una prima volta". Sì, è vero, una prima volta c'è sempre, ma di solito non è un granché. Sono molto più importanti le ultime volte. In realtà, la vita è solo un'incredibile collezione di "ultime volte". L'ultima volta che ti cantano una ninna nanna, l'ultima volta che esci dal cancello della tua scuola, l'ultima volta che baci la persona che ami, l'ultima volta che ti addormenti senza bisogno del Valium. Ma non c'è mai nessuno ad avvertirti che quella che stai vivendo è l'ultima volta, anzi, di solito non te ne accorgi nemmeno. Il fatto è che quando sei piccolo credi che tutto ti sia dovuto e che tutto rimanga esattamente come quando hai tre anni: i parenti che ti fanno le foto, i regali e sono ossessionati dal fatto che tu dorma, mangi e caghi, ed è tutto un sorridere, battere le mani e fare facce stupide. Poi, però, arriva un giorno in cui puoi essere morto soffocato nel tuo vomito e a nessuno importa più un fico secco, così ti trovi da solo a gridare: "Hei! C'è nessuno?" e allora capisci che, o ti fai andare bene tutto quello che arriva dopo, o puoi...

Mick Jagger

Mick Jagger

Autore: Christopher Andersen ,

Numero di pagine: 384

Questa biografia d Mick Jagger, scritta da Christopher Andersen è l'unica all'altezza del suo protagonista: esplosiva e scandalosa come Mick, l'uomo che non ha mai smesso di elettrizzare, confondere e stregare. Una leggenda vivente.

Ultimi ebook e autori ricercati