Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Kaputt

Kaputt

Autore: Curzio Malaparte ,

Numero di pagine: 476

«Una narrazione iperrealisticamente fantastica e grandguignol, eccessiva, barocca e, oserei dire, da “pastiche” manieristico e carnascialesco, se si dia a tutta questa aggettivazione un valore del tutto positivo, ricordando col Tasso che “Bello in sì bella vista anco è l'orrore”. E con ciò si allude al fondo classicista di una scrittura magistralmente dominata, capace di restituire tutti i bagliori e livori dello sfacelo totale, con scene ed episodi indimenticabili che di volta in volta irritano, turbano, disturbano ma soprattutto affascinano». PIERO GELLI

Kaputt

Kaputt

Autore: Saul Ferrara ,

Numero di pagine: 76

«Ogni singolo processo motorio è inibito da un’altra volontà, i preposti recettori cerebrali disattivati in nome di un primigenio caos implosivo». Con questa descrizione si apre «Kaputt», racconto e resoconto delle possibili realtà che si celano nelle molteplici identità che ognuno di noi possiede, identità-realtà che a volte si manifestano prepotentemente con l’arte, eccelso ponte teso verso il misterioso. Il protagonista, infatti, è Giano, scrittore in crisi creativa e sentimentale. Ma a complicare ancora di più la sua vita è la scoperta che non esiste una realtà in senso assoluto, in quanto anch’egli è oggetto di una rappresentazione più ampia. Lo scrittore «creatore» è costretto a prendere consapevolezza del fatto che, in una realtà priva di soggetti «reali», ognuno e ogni cosa non sono altro che il frutto di una fantasia. Giovanni Saul Ferrara è nato a Reggio Calabria nel 1971. Dal 1991 collabora con varie testate giornalistiche e riviste specializzate come recensore di libri. Attualmente è Direttore Editoriale del bimestrale «Helios Magazine» (www.heliosmag.it). Ha pubblicato cinque raccolte di poesie: «Haiku» (Edizioni Club Ausonia, 1996);...

Kaputt Mundi

Kaputt Mundi

Autore: Ben Pastor ,

Numero di pagine: 568

Roma, 1944. Mentre le truppe alleate stanno risalendo la Penisola, la capitale d’Italia vive i giorni più drammatici dell’occupazione nazi-fascista: il coprifuoco, la fame, le retate, le Fosse Ardeatine. In questo clima di attesa e di paura Martin Bora, ufficiale della Wehrmacht che lavora per il controspionaggio - protagonista della fortunata saga di Ben Pastor -, si trova a risolvere un caso di triplice omicidio.

Germania Kaputt

Germania Kaputt

Autore: Sven Hassel ,

Numero di pagine: 320

I soldati di Hitler non credono più a niente, se non all'amicizia cheli lega. Dimenticato ogni sentimento di pietà, conoscono solo un modo per sopravvivere nelle gelide pianure russe: rispondere alla morte con la morte. Ma anche loro, le belve umane, hanno ricordi esperanze per il futuro. La realtà della guerra raccontata senza veli, in un libro crudo e sconvolgente.

Carabinieri Kaputt

Carabinieri Kaputt

Autore: Maurizio Piccirilli ,

Numero di pagine: 128

Carabinieri Kaputt! racconta un episodio, poco noto, delle vicende italiane dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943: la deportazione in massa dei Carabinieri di stanza a Roma. L’ordine del Ministro della difesa della Repubblica sociale, generale Rodolfo Graziani, intima ai Carabinieri di rimanere confinati nelle caserme e consegnare le armi. In questa maniera le SS, il mattino del 7 ottobre 1943, riescono a fare prigionieri 2.000 carabinieri e deportarli nei lager. Questo una settimana prima del rastrellamento degli ebrei romani dal Ghetto, il 16 ottobre 1943. I Carabinieri sarebbero stati di intralcio al rastrellamento degli ebrei, come dicono senza mezzi termini i capi della Gestapo in un telegramma indirizzato al colonnello Herbert Kappler, capo delle SS a Roma. Il racconto di quei giorni è descritto da un maresciallo dei Carabinieri che tenne un diario dettagliato degli eventi: dalla cattura fino alla liberazione dai campi di concentramento. Ma sono soprattutto le testimonianze di alcuni sopravvissuti ancora viventi a dare forza alla vicenda drammatica vissuta da questi militari per lo più giovanissimi. E inoltre, nelle appendici: Il racconto di un carabiniere...

ROMA KAPUTT MUNDI

ROMA KAPUTT MUNDI

Autore: Carlo Animato ,

2012. L'antico calendario maya sta esaurendo i suoi giorni, la minaccia dell'apocalisse incombe, disastri e disgrazie paiono confermare una imminente fine del mondo. Eppure era tutto già scritto in un documento, inviato a Roma da uno zelante missionario delle Americhe, rimasto accidentalmente nascosto per tre secoli nelle segrete stanze del Vaticano. Ma quali altre notizie vi sono state occultate? Ed è possibile scongiurare un evento celeste che sembra inevitabile? Forse la risposta è contenuta proprio in quel misterioso manoscritto indigeno chiamato Popol Vuh, tra i disegni cifrati di una sorta di "bibbia" maya. Ed è così che sulle tracce del prezioso documento si ritrovano un libraio romano, un'avvenente brianzola dalle strane percezioni, un fotografo pronto a tutto e un gesuita senza scrupoli. Nell'arco di sei secoli l'avventura mette in scena personaggi del passato e del presente: monsignori, banditi, "kazzenger" televisivi e confratelli di deliranti sette cabalistiche. Sono i protagonisti di una vicenda ambientata tra l'Italia e il Centroamerica, che scandisce la fine dei giorni e la disperazione di un mondo all'epilogo: la profezia sta per compiersi e la civiltà trema, ...

Curzio Malaparte la letteratura crudele. Kaputt, La pelle e la caduta della civiltà europea

Curzio Malaparte la letteratura crudele. Kaputt, La pelle e la caduta della civiltà europea

Autore: Franco Baldasso ,

Numero di pagine: 119
Cento romanzi italiani (1901-1995)

Cento romanzi italiani (1901-1995)

Autore: Giovanni Raboni ,

Numero di pagine: 147

Texts of literary criticism on 100 chosen Italian novels, in part already published with the same title in 1986 in the weekly journal L'Europeo.

Notte, giorno e notte

Notte, giorno e notte

Autore: Andrzej Szczypiorski ,

Numero di pagine: 281

Szczypiorski è un maestro della narrazione polifonica, come già sanno i lettori della "Bella signora Seidenman". E in questo romanzo si direbbe che abbia spinto la sua arte all’estremo: parlano molte voci – un ebreo addetto ai crematori di Auschwitz, un ufficiale nazista, un funzionario della polizia politica, un burocrate del Partito, un militare dei Servizi speciali sovietici, un perseguitato del regime comunista, una donna «bella come la Polonia», oltre a una folla quasi anonima di «figli delle tenebre» –, voci che rievocano quello che hanno visto, compiuto e subìto nei decenni cruciali fra l’insorgere della pestilenza nazista e il crollo dei regimi staliniani, anni che si presentano tutti come altrettante varianti dell’orrore. E dal magistrale intreccio delle loro febbrili, tormentose deposizioni, che si smentiscono e al tempo stesso si confermano a vicenda, pare a tratti di scorgere – per lampi e squarci, come dal finestrino di un treno lanciato nella tenebra del continente – un paesaggio di macerie, e insieme il profilo del tempo, non ancora concluso, in cui «vi era solo la Storia, insaziabile e sinistra». "Notte, giorno e notte" è stato pubblicato...

Quando c'era Paolo Valenti

Quando c'era Paolo Valenti

Autore: Andrea Pelliccia ,

Numero di pagine: 172

Il tema comune, il filo conduttore dei racconti di Andrea Pelliccia è il calcio, quello degli Anni Ottanta: il decennio più intenso del calcio italiano, nel bene e nel male. Lo scandalo del calcio-scommesse, gli Europei in Italia, la vittoria dei Mondiali in Spagna, la tragedia dell’Heysel. E poi: la Roma di Conti e Di Bartolomei, la Juventus di Platini, il Napoli di Maradona, il Milan di Gullit e Van Basten, l’Inter dei record di Trapattoni, la Fiorentina di Baggio. Andrea Pelliccia racconta tutto questo con l’esperienza di chi riesce a unire sapientemente narrativa e sport, fantasia e realtà, ricordi personali e storie inventate.

Archivio storico della Calabria

Archivio storico della Calabria

Autore: Giovanni Pititto ,

Sezione I - Napoleonica Sezione II - Regno di Napoli e delle due Sicilie Sezione III - Calabria Sezione IV - Mileto Sezione V - Mediterranea Sezione VI - Le arti Sezione VII - Cefalonia - Divisione "Acqui" Sezione VIII - I.M.I. (Internati Militari Italiani) Sezione IX - Fonti e bibliografia

Roma Kaputt

Roma Kaputt

Autore: Marco Bettini ,

Numero di pagine: 256

Rivelazioni inedite, scandali e verità nascoste di una città sull’orlo del baratro È possibile amministrare bene Roma? No. Perché è altrettanto impossibile amministrare bene l’Italia. Nella capitale questa realtà si tocca con mano perché, a un insieme di regole assurde, che condiziona la vita di tutti i Comuni, le Regioni e gli enti locali, si somma una città con una geografia, un’estensione, una struttura istituzionale e burocratica tali da renderla ingovernabile anche per un politico ben intenzionato. Inoltre la presenza sul territorio urbano di tutti gli uffici pubblici e le sedi centrali di associazioni di categoria del Paese rende il quadro ancora più caotico. La combinazione di questi fattori ha creato un groviglio esplosivo che viaggia spedito verso il momento della deflagrazione. Marco Bettini racconta il disastro romano con un duplice sguardo: quello del dirigente che ha lavorato per l’amministrazione capitolina e si è trovato quotidianamente a che fare col “sistema”, e quello del giornalista che ricostruisce alcuni dei fatti e delle dinamiche che hanno condizionato la vita della capitale negli ultimi anni. Guardare con attenzione il “caso Roma”...

El tema del viaje

El tema del viaje

Autore: María J. Calvo Montoro ,

Numero di pagine: 1146

Una interesante rama de la crítica literaria, la dedicada a los estudios sobre el viaje, nos avala a la hora de presentar en sendos apartados los trabajos que diferentes y variados estudiosos de filología italiana han querido dedicar a los complejos aspectos del viaje, tanto en relación con la literatura como con la lengua o la lingüística aplicada a la didáctica del italiano.A lo largo de estas páginas se recorrerán los múltiples significados que cobra el viaje: como vuelo imaginario; como viaje entre textos en un proceso de intertextualidad; como vehículo e instrumento de comunicación; el viaje entre idiomas diferentes enmarcado en el ámbito de las traducciones literarias; el viaje como testimonio en el estudio de libros de notas y diarios de viajeros y viajeras italianos por el mundo y de forma especial, por España; el viaje como memoria, como distancia, el viaje como mito.

Delfin, Ausgabe Italien, Tl.1 : Libro di testo, m. 2 Audio-CDs

Delfin, Ausgabe Italien, Tl.1 : Libro di testo, m. 2 Audio-CDs

Autore: Hartmut Aufderstrasse , Jutta Müller , Thomas Storz ,

Numero di pagine: 142
Misha corre

Misha corre

Autore: Jerry Spinelli ,

Numero di pagine: 216

Misha è un ragazzo che vive nelle strade di Varsavia. Un ragazzo che ruba cibo per se stesso e per gli orfani. Un ragazzo che sogna di diventare uno Stivalone, con alti stivali lucidi e un'aquila scintillante sulla visiera. Finché un giorno succede qualcosa che gli fa cambiare idea...

L'ordine è già stato eseguito

L'ordine è già stato eseguito

Autore: Alessandro Portelli ,

Numero di pagine: 480

Qual è il significato delle Fosse Ardeatine? Quale memoria ha lasciato la strage nazista compiuta a Roma il 24 marzo 1944, come rappresaglia dell’attentato partigiano di via Rasella, in cui il giorno prima erano morti trentatré tedeschi? E quale rapporto si può istituire tra il ricordo di quella strage e l’identità collettiva di un’intera città? L’eterogeneità sociale e politica delle 355 persone uccise fa delle Fosse Ardeatine un avvenimento emblematico, che lega insieme “tutte le storie” di Roma: a cadere sotto il piombo tedesco furono infatti generali e straccivendoli, operai e intellettuali, commercianti e artigiani, un prete e settantacinque ebrei; monarchici e azionisti, liberali e comunisti, ma anche persone prive di appartenenza politica. Protagonista assoluta del libro è la voce diretta dei portatori della memoria: duecento intervistati, di cinque generazioni, e di estrazione sociale e politica diversissime (compresi fascisti ed ex fascisti). Le vicende personali dei superstiti e dei protagonisti (e a sopravvivere e a ricordare sono soprattutto donne) mostrano come tutti abbiano convissuto, e convivano ancora, con una drammatica eredità. Ancora oggi,...

Zona

Zona

Autore: Mathias Énard ,

Numero di pagine: 476

Di notte, un uomo viaggia solo su un treno diretto Milano-Roma. Ha con sé una ventiquattrore piena di documenti scottanti e il progetto di venderli a caro prezzo a un personaggio importante molto vicino al Vaticano. Francis Servain Mirković è una spia, e questa sarà la sua ultima missione. Nell'arco della sua vita crudele e avventurosa, Francis ha davvero visto e fatto di tutto: il Mediterraneo è da sempre la sua Zona d'azione, cuore sanguinante di un'Europa sfigurata dalla barbarie e dalla violenza. E mentre il treno corre di notte, sfilano anche le immagini degli amici traditi, degli amori perduti, delle rovine di una vita privata che si confonde con le tragedie della Storia, in un caleidoscopio di sogni che diventano incubi. Considerato "un'Iliade contemporanea", Zona ha rivelato il suo autore come una delle voci più audaci, originali, indispensabili della sua generazione.

Occasioni malapartiane. Progetti teatrali della compagnia universitaria dei corsi di laurea in Pro.Ge.A.S e in Pro.S.M.Ar.T.

Occasioni malapartiane. Progetti teatrali della compagnia universitaria dei corsi di laurea in Pro.Ge.A.S e in Pro.S.M.Ar.T.

Autore: Teresa Megale ,

Numero di pagine: 80
Esercizi superficiali

Esercizi superficiali

Autore: Raffaele La Capria ,

Numero di pagine: 168

La leggerezza di un grande maestro contro la falsa profondità: una dichiarazione di poetica e di amore per l'uomo.

Il lungo addio

Il lungo addio

Autore: Raymond Chandler ,

Numero di pagine: 320

Quando Philip Marlowe, l'investigatore privato ideale di Raymond Chandler, vede per la prima volta Terry Lennox ubriaco in una Rolls Royce fuori serie di fronte alla terrazza del “Dancers” non sa ancora quale influenza avrà sul suo destino. Lo sorregge tra le sue braccia, comunque, dopo che la donna che lo accompagnava ha tagliato la corda con la Rolls, accennando a un appuntamento irrecusabile, e cerca di tenerlo su in tutte le maniere, non solo fisicamente. Così si lega a Terry in una tormentosa successione di eventi pericolosi. L'amicizia virile, movimento classico del romanzo di avventura, è qui celebrata quasi oltre ogni limite. Il lungo addio è forse il più tragico e il più bello dei romanzi di Chandler. Nell'amicizia virile come nell'amore bisogna essere in due, ma la quota di amicizia o d'amore non è mai uguale.

Ultimi ebook e autori ricercati