Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il mestiere di vivere

Il mestiere di vivere

Autore: Cesare Pavese ,

Numero di pagine: 570

Iniziato il 6 ottobre 1935 durante i giorni del confino politico, Il mestiere di vivere accompagna Cesare Pavese fino al 18 agosto 1950, nove giorni prima della sua morte, e diventa a poco a poco il luogo cui affidare i pensieri sul proprio mondo di scrittore e di uomo e, soprattutto, le confessioni ultime su quei drammi intimi che laceravano la sua esistenza. Amaro, disperato, violento, ironico, raramente sereno, Pavese consegna al lettore una meditazione sulla vita, sui sogni, sui ricordi e sull'arte condotta con rigore intellettuale e morale; e allo stesso tempo, pagina dopo pagina, testimonia con lucidità l'evoluzione di un personale mestiere di vivere. In appendice Frammenti della mia vita trascorsa, Pensieri cassati, 'In sogno'. Completano il volume un ampio apparato di note, la cronologia della vita e delle opere, la bibliografia ragionata e l'antologia della critica.

Il mestiere di vivere

Il mestiere di vivere

Autore: Cesare Pavese ,

Numero di pagine: 640

In queste pagine, che sono insieme giornale della sua vita ed esame di coscienza, Cesare Pavese racconta se stesso allo specchio e ci consegna un manifesto di poetica che attraverso la lente della letteratura fotografa l'uomo e lo scrittore. Se Il mestiere di vivere raccoglie istante per istante i suoi pensieri dal '35 al '50, a pochi giorni dalla morte, Il taccuino, una ventina di fogli redatti tra il '42 e il '43, in uno dei periodi più tormentati dell'esistenza di Pavese, è stato a lungo archiviato come testimonianza di un momento di debolezza per le annotazioni politiche che hanno acceso il dibattito sulla sua presunta vicinanza al fascismo. Ma è solo dalla lettura di queste carte restituite ai lettori per la prima volta insieme che può emergere la complessità della figura intellettuale e umana di uno dei più grandi autori italiani del Novecento.

Cesare Pavese Il mestiere di vivere

Cesare Pavese Il mestiere di vivere

Autore: Carmela Grasso ,

Il libro ripercorre i momenti essenziali della riflessione sulla propria anima di Cesare Pavese e si propone lo scopo di manifestare, attraverso la scrittura del mestiere di vivere, gli aspetti misteriosi ed enigmatici che, dentro il silenzio del dolore e della sofferenza, approderanno alla fatalità già scritta dell’esito finale.

Il mestiere di vivere, di insegnare, di scrivere. Conversazione con Pietro Polito

Il mestiere di vivere, di insegnare, di scrivere. Conversazione con Pietro Polito

Autore: Norberto Bobbio ,

Numero di pagine: 116
La traccia di Cesare Pavese

La traccia di Cesare Pavese

Autore: Gianfranco Lauretano ,

Numero di pagine: 243

Una riflessione sulla vita e sulle opere di narrativa, di poesia e di pensiero di Cesare Pavese (1908-1950) nel centenario della nascita. Non un libro "su" Pavese. Nemmeno una colta riflessione sui problemi aperti come ferite dal poeta e scrittore piemontese. O meglio, tutto questo, sì. Però soprattutto un libro "con" Pavese: un viaggio per luoghi e per nuclei, ripercorsi con la guida della sua opera, da Santo Stefano Belbo a Brancaleone Calabro, fino al ritorno nelle Langhe e a Torino. Un viaggio interpolato da frequenti e rapide citazioni di versi o brani di prosa - da Il mestiere di vivere , La luna e i falò , a La casa in collina oppure da Le lettere 1924-1950 a Feria d'agosto -, dove è l'opera stessa a guidarci sui suoi luoghi e attraverso gli avvenimenti fondamentali della sua esistenza, fino al suo tragico epilogo.

Pavese, Fenoglio, Calvino - Il mestiere di vivere, il mestiere di scrivere

Pavese, Fenoglio, Calvino - Il mestiere di vivere, il mestiere di scrivere

Autore: Giannino Balbis , Valter Boggione , AA. VV. ,

Atti del convegno tenutosi a Carcare (SV) il 4-5 aprile 2014 presso il Liceo "San G. Calasanzio". A cura di Giannino Balbis e Valter Boggione. Contiene interventi di: Giannino Balbis, Francesco De Nicola, Mariarosa Masoero, Roberta Giordano, Marino Boaglio, Giorgio Bertone, Giangiacomo Amoretti, Chiara Lombardi, Alessandro Ottaviani. Con le giornate dedicate a Pavese, Fenoglio e Calvino i Convegni liguri-piemontesi, dopo le parentesi riservate alla letteratura barocca e ai dialetti valbormidesi (“Maraviglia del mondo”. Letteratura barocca tra Liguria e Piemonte, maggio 2013; L’alta Val Bormida linguistica. Una terra di incontri e di confronti, ottobre 2013), ritornano a quella letteratura ligure e piemontese del Novecento che è il loro tema d’elezione, in ragione del quale sono nati nove anni fa ed al quale hanno dedicato le loro prime sette edizioni. Ed è un ritorno in grande stile, con tre autori fra i più importanti e di maggiore interesse del Novecento, in ambito non solo ligure-piemontese ma anche nazionale e internazionale, e non solo per gli addetti ai lavori ma anche per i nostri studenti liceali, ai quali i Convegni intendono guardare sempre con un occhio di...

Sin imagen

Cambiamente. Spunti di riflessione per imparare il mestiere di vivere

Autore: Corrado Ceschinelli ,

Numero di pagine: 384
La casa in collina

La casa in collina

Autore: Cesare Pavese ,

Numero di pagine: 288

Corrado, professore torinese quarantenne, durante la guerra - una guerra che diventa "cartina tornasole" dell'esistenza - si rifugia in collina, accudito da due donne, Elvira e sua madre. Lì ritrova Cate, amata anni prima e ora mamma di un figlio che forse è suo. Instaura un tran tran piacevole, bruscamente interrotto però dall'8 settembre. Composto nell'inverno 1947-48 e intessuto di forti elementi autobiografici, La casa in collina è un mirabile romanzo di sintesi, una delle prove più alte del Pavese narratore, in cui la storia di Cesare/Corrado diventa la storia di tutti, ne costruisce il senso e il destino. Ne crea il mito, come soltanto i grandi scrittori possono fare.

Paesi tuoi

Paesi tuoi

Autore: Cesare Pavese ,

Numero di pagine: 192

Uscito dal carcere, Berto, meccanico torinese, accompagna Talino, un contadino conosciuto in prigione, al paese, e si ferma a lavorare nella cascina della sua famiglia, retta dal torvo patriarca Vinverra. Qui intreccerà una relazione con Gisella, la più giovane tra le sorelle di Talino: una storia intensa, breve e destinata a una tragica fine. Paesi tuoi segna il passaggio di Pavese dalla poesia alla prosa, nella sua ricerca di un'opera che sappia «raccontare il pensiero», l'anima. Intessuto di echi diversissimi - dalla Bibbia a Steinbeck, dal mito greco a Mann - il romanzo ha il sapore di una parabola: è la storia di un uomo - di ogni uomo - che ha sperimentato la vita come passione e scoperta e, in un'esistenza come "compito", sogna il ritorno, il poter essere adulto senza negare il fanciullo.

Ultimi ebook e autori ricercati