Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 37 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Storia e memorie dell’epopea medica

Storia e memorie dell’epopea medica

Autore: Adriano Tango

Numero di pagine: 292

Cosa ha indotto già uomini preistorici, per quanto duramente impegnati nella lotta per la sopravvivenza, a dedicare le proprie energie alla cura dei propri simili? Cosa spingeva gli eroi dei poemi epici, molti provvisti di conoscenze mediche, a fermarsi, nell'infuriare della battaglia, per prendersi cura del compagno ferito, a rischio della propria vita? La Medicina non è un bagaglio tecnologico, ma la più alta manifestazione pratica dell'empatia, che si serve appunto della tecnica come strumento di soccorso. In questo senso il racconto dell'evolversi del pensiero medico risulta avvincente come un'avventura, cioè un'epopea. Narrarlo come una vera favola, includendovi anche memorie della mia vita professionale, è stato per me un piacere; ascoltarlo con pari spirito ammaliato spero sarà per voi una fonte di arricchimento umano. Scoprirete tanti equivoci storici, tanti errori tramandati per generazioni, qualche nefandezza, ma anche tanta passione, tanto spirito di sacrificio, un fuoco sacro che ha animato nostri simili nel corso dei millenni, dagli sciamani agli operatori dell'attuale medicina supertecnologica. Adriano Tango è nato a Roma nel 1950. Dopo cambi di residenza...

Svezia

Svezia

Autore: Becky Ohlsen , Anna Kaminski , Josephine Quintero

Numero di pagine: 400

Lande ghiacciate, intimi cottage, foreste vergini, allevatori di renne e tradizioni vichinghe la Svezia offre tutto questo, oltre a uno stile impeccabile e a una cucina superba. In questa guida: attività all'aperto; design e architettura; i sami; la cucina svedese.

Memorie intime

Memorie intime

Autore: Georges Simenon

Numero di pagine: 1228

«”Save me Daddy” – I’m dying – I’m lost in the space, the silence of death» aveva scritto, poco prima di morire, Marie-Jo, la venticinquenne figlia minore di Georges Simenon. Il 19 maggio 1978, con un proiettile calibro 22, Marie-Jo si uccide nel suo appartamento di Parigi. È un suicidio annunciato, e del resto più volte tentato: dopo essere stata una bambina «difficile», Marie-Jo era entrata sin dall’adolescenza in un ciclo infernale di cliniche, fughe, ospedali psichiatrici. Come lei stessa ha chiesto, il corpo viene trasportato a Losanna e cremato, le ceneri disperse nel giardino della casa del padre. Da quel momento Simenon si immerge nella lettura delle lettere, delle agende, delle poesie e nell’ascolto delle cassette lasciate dalla figlia; e nel 1980 a settantasei anni, lui che dal febbraio del 1972 ha smesso di produrre romanzi compone febbrilmente queste "Memorie". Per commemorare la figlia, ma anche per placare insieme il dolore e i sensi di colpa, si affida alla forza inappellabile del ricordo, e dà vita a una sorta di grande affresco autobiografico, completato dalla raccolta dei pochi scritti che la ragazza, segnata da una irrisolta vocazione...

La mia doppia vita

La mia doppia vita

Autore: Sarah Bernhardt

Numero di pagine: 469

Sarah Bernhardt fu la più celebre attrice del suo tempo, una donna libera e, infine, un’icona, circondata da un’aura di fiabesca ammirazione che l’avrebbe accompagnata fino ai suoi ultimi giorni. Della sua vita inquieta, questa autobiografia racconta la prima parte, dall’infanzia solitaria vissuta in un convento alla grandiosa tournée negli Stati Uniti del 1880. Se la famiglia non l’avesse ostacolata, forse la futura «Divina» sarebbe diventata suora. Scelse invece il teatro, con l’intenzione di diventare la più grande attrice di tutti i tempi, e scelse lo scandalo, vissuto come affermazione d’indipendenza e sfruttato come veicolo di fama. E le sue memorie, monumentali e sfuggenti, sono un tassello della costruzione del mito nel quale si volle coscientemente tramutare. In queste pagine dettagliatissime Sarah rivive – o meglio recita – la sua tumultuosa vicenda professionale: una marcia trionfale intervallata da capricci, ribellioni e liti furiose, sempre guidata dalla ferma volontà di essere imprenditrice di se stessa. Nel suo racconto ci sono gli incontri con i protagonisti del periodo, i numerosi viaggi all’estero, i giorni tumultuosi del Quarantotto e...

L'illustrazione italiana rivista settimanale degli avvenimenti e personaggi contemporanei sopra la storia del giorno, la vita pubblica e sociale, scienze, belle arti, geografia e viaggi, teatri, musica, mode [ecc.]

L'illustrazione italiana rivista settimanale degli avvenimenti e personaggi contemporanei sopra la storia del giorno, la vita pubblica e sociale, scienze, belle arti, geografia e viaggi, teatri, musica, mode [ecc.]

Studi di biblioteconomia e storia del libro in onore di Francesco Barberi

Studi di biblioteconomia e storia del libro in onore di Francesco Barberi

Autore: Francesco Barberi

Numero di pagine: 647
Ravel e l’anima delle cose

Ravel e l’anima delle cose

Autore: Enzo Restagno

Numero di pagine: 675

È la fine del 1937quando, ;il termine della rappresentazione di "Daphnis et Chloé". Maurice Ravel singhiozza: "I lo ancora tanta di quella musica in testa, non ho ancora detto nulla, ho ancora così tanto da dire...". Ravel non è più quello di un tempo, non è più in grado di esprimere tutto quello che dentro di lui chiede a gran voce di prendere forma. Mancano pochi giorni, poi la morte porrà fine alla disperazione. Freddo cultore della perfezione secondo i detrattori, compositore di magnifica invenzione musicale per gli estimatori, Ravel aveva trionfato sulle scene Francesi e d'oltreoceano. La gentilezza e il portamento avevano fatto di lui un perfetto dandy, il nitore della sua opera aveva allontanato dalla sua figura ogni sospetto di fatica creativa e complessità interiore. Eppure Maurice Ravel nascondeva in sé, e tuttora nasconde, qualità che solo la musica riesce a svelare. Affasscinato da quell'umanissimo processo di trasmissione grazie al quale il tatto, la vista e l'uso quotidiano infondono un'anima alle cose, Ravel aveva popolalo la sua musica di oggetti cui aveva dato voce. I meccanismi che si muovono nella bottega dell'orologiaio Torquemada nell'"Heure...

Claude Debussy

Claude Debussy

Autore: Enzo Restagno

Numero di pagine: 624

Affascinante ossimoro artistico dell’Ottocento, la vita e la musica di Claude Debussy sono sinonimo di anticonvenzionalità e innovazione. Dietro gli occhi penetranti e la fronte pronunciata, il genio cercava soluzioni fantasiose, dagli esercizi suonati con trasporto alle stravaganze armoniche che portavano all’esasperazione i docenti del Conservatorio di Parigi. Lo stile che, secondo loro, sarebbe dovuto essere sûr, correct, élégant et coloré tra le sue mani diventava eccentrica finezza, scarto inatteso e atto di cesura di un secolo.Profondo conoscitore delle partiture di Debussy e grande lettore della sua corrispondenza, Enzo Restagno scrive una biografia del compositore dal ritmo andante e romanzesco, che ci parla di genitori, amici e amori, di riconoscimenti e incomprensioni, di difficoltà economiche e avidità di conoscenza. Ma soprattutto di quegli incredibili grappoli di note che furono le opere di Debussy, della sua capacità di ascoltare «la Natura e l’Immaginazione» e di farle confluire nella sua musica. La penna affabulatrice di Restagno allarga i nostri orizzonti mentre ascoltiamo le Images e i Préludes o mentre assistiamo al Prélude à l’aprèsmidi...

Il quaderno ungherese

Il quaderno ungherese

Autore: Garat Anne-Marie

Numero di pagine: 988

Autunno 1913. A Parigi e altrove, da Budapest alla Birmania, passando da Venezia, un'intrepida donna, Gabrielle Demachy, conduce un'indagine pericolosa per scoprire le cause della morte del suo fidanzato, Endre Luckácz, aiutata in questo da uno scottante quaderno ungherese dove si nascondono molti "veleni", segreti del cuore e segreti di Stato. La giovane Gabrielle entra così nel romanzo della sua vita, pronta a spiccare il volo verso un nuovo amore o a finire sull'orlo di un precipizio... Sullo sfondo la Storia, con tutte le passioni, i complotti, i crimini e le avventure di inizio Novecento che iscrive i destini dei personaggi in un mondo cui la modernità sta sconvolgendo in maniera inesorabile ogni punto di riferimento.

Chanel N°5. Biografia non autorizzata

Chanel N°5. Biografia non autorizzata

Autore: Marie-Dominique Lelièvre

Nell’anno che celebra il centenario della creazione del leggendario Chanel N° 5, il libro di Marie-Dominique Lelièvre vuole essere non solo un omaggio, ma la narrazione della genesi e della creazione di un profumo che per tutti rappresenta un mito. Profumiere di talento alla corte dello zar, Ernest Beaux torna in Francia con il Rallet N° 1, il profumo che sarà alla base dell’essenza che incarnerà un’epoca e, soprattutto, un personaggio da favola, Coco Chanel. Assunto dalla stilista perché crei un profumo nuovo, diverso, unico e originale, Beaux darà vita al N° 5. Siamo nel 1921 e l’attività di Chanel è solo agli inizi. Grazie all’intraprendenza e alle capacità manageriali dei fratelli Wertheimer, la società da poco fondata da Coco comincia a farsi strada nel mondo degli affari, fino a diventare un fiore all’occhiello dell’imprenditoria francese. Ma la Seconda guerra mondiale incombe, e con essa le minacce del regime nazista alla sopravvivenza in mani francesi – ed ebree – di tante aziende. In questi anni si rompe il sodalizio tra Coco e i fratelli Wertheimer. Dopo il conflitto, il viaggio del N° 5 riparte dagli Stati Uniti per diventare l’icona che ...

Istoria genealogica delle famiglie nobili toscane, et vmbre. Descritta dal p. d. Eugenio Gamurrini, monaco casinense, nobile aretino, accademico apatista; abate, consigliero, & elemosiniero ordinario della maestà cristianissima di Lodouico 14. re di Francia, e di Nauarra; teologo, e familiare dell'altezza serenissima di Cosimo 3. principe di Toscana consecrata alla medesima altezza. Volume primo [-quinto]

Istoria genealogica delle famiglie nobili toscane, et vmbre. Descritta dal p. d. Eugenio Gamurrini, monaco casinense, nobile aretino, accademico apatista; abate, consigliero, & elemosiniero ordinario della maestà cristianissima di Lodouico 14. re di Francia, e di Nauarra; teologo, e familiare dell'altezza serenissima di Cosimo 3. principe di Toscana consecrata alla medesima altezza. Volume primo [-quinto]

Autore: Eugenio Gamurrini

Numero di pagine: 575

Ultimi ebook e autori ricercati