Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il fattore umano

Il fattore umano

Autore: Graham Greene ,

Numero di pagine: 472

Maurice Castle è da oltre trent’anni un funzionario dei servizi segreti inglesi, la quintessenza dell’abitudine, puntuale, pignolo, preciso. Trascorre una vita apparentemente normale, condivide l’ufficio con un eccentrico collega, Arthur Davis. Ma un giorno Castle torna a casa e si accorgerà da un dettaglio irrilevante che qualcuno ha frugato nel suo appartamento e sta indagando su di lui. Uno dei grandi classici di Graham Greene, forse il più celebrato tra le sue storie di spie e tradimenti.

Sciamanesimo e sciamanesimi

Sciamanesimo e sciamanesimi

Autore: Luca Arcari , Alessandro Saggioro ,

Numero di pagine: 248

Sciamanesimo (o sciamanesimo), ovvero uno dei modi di pensare e dire l’alterità: così si può riassumere la tendenza di studio affacciatasi negli ultimi decenni volta a decostruire una delle categorie più ampie e complesse dell’antropologia e degli studi storico-religiosi. Il volume, immettendosi in questo filone di ricerca, si concentra soprattutto sulle modalità di rappresentazione del mondo e dell’alterità secondo tratti o caratteristiche riconosciuti di volta in volta come “sciamanici”, cercando di misurare anche l’utilizzo e la permanenza della categoria in campi disciplinari e accademici diversificati eppure non del tutto privi di profonde e spesso oscure connessioni. La declinazione fra “sciamanesimo”, al singolare, e “sciamanesimi” come pluralità di approcci e di sguardi, dunque, già in parte percorsa da altre ricerche prima di quelle qui presentate, vuole soprattutto mettere in luce l’uso e l’abuso del termine nei campi di studio che si sono appropriati di tale “etichetta”. I saggi qui raccolti hanno l’obiettivo di contestualizzare e analizzare le opere e il pensiero di alcuni studiosi del XX secolo che hanno contribuito...

Un paese di temporali e di primule

Un paese di temporali e di primule

Autore: Pier Paolo Pasolini ,

Numero di pagine: 336

Per la formazione umana, intellettuale e letteraria di Pasolini, gli anni trascorsi a Casarsa, paese natale della madre, furono decisivi. Il mondo friulano, intensamente vissuto e amato, resterà per lui un punto di riferimento esistenziale e mitologico: il simbolo di un’umanità arcaica e innocente, capace di un senso lirico, magico della vita, il punto d’avvio di una vocazione artistica assoluta. Un paese di temporali e di primule racchiude ed esprime l’esperienza friulana di Pasolini attraverso scritti che vanno dal 1945 al 1951. Il libro si articola in quattro sezioni. La prima e più cospicua comprende racconti e prose che, nelle loro vibrazioni espressive, anticipano l’evoluzione futura dello scrittore. La seconda sezione è dedicata alla lingua friulana come portato di un lungo percorso storico, manifestazione di una cultura e mezzo letterario, e documenta il precoce interesse dello scrittore per le questioni linguistiche, che in seguito sfocerà nelle pagine di Passione e ideologia. Pasolini tocca poi, con lucidità e intuizione straordinarie, i temi dell’autonomia regionale, collegandoli a una necessità soprattutto culturale e linguistica. Vi sono infine i...

Invito alla biologia. Dagli organismi alle cellule. Ediz. blu. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Invito alla biologia. Dagli organismi alle cellule. Ediz. blu. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Autore: Helena Curtis , N. Sue Barnes ,

Il fattore umano. Perché è il lavoro che fa l'economia e non il contrario

Il fattore umano. Perché è il lavoro che fa l'economia e non il contrario

Autore: Romano Benini , Maurizio Sorcioni ,

Numero di pagine: 180
Alberto Martini (1931-1965)

Alberto Martini (1931-1965)

Autore: Federica Nurchis ,

Numero di pagine: 455

Nei ruggenti anni Cinquanta, in pieno miracolo economico, quando i benefici indotti dal boom liberavano risorse in grado di affacciare alla cultura un nuovo, grande pubblico, Alberto Martini, appena laureatosi a Firenze con Roberto Longhi, si avviava al mestiere di storico dell’arte. Una disciplina che di lì a pochi anni il giovane avrebbe rivoluzionato, almeno dal punto di vista della ricezione divulgativa, entrando nelle case degli italiani grazie ai mitici «Maestri del Colore» Fabbri Editori, distribuiti in edicola a 350 lire a fascicolo, sessanta milioni venduti solo in Italia. Progetto che gli aveva permesso di girare il mondo e di accumulare una serie di contatti con direttori e funzionari di musei, in un raggio d’azione internazionale: strabilianti viaggi, su e giù da un aereo all’altro, per dirigere le campagne fotografiche, finalmente a colori, delle opere da riprodurre nella fortunata collana. Al grande cantiere divulgativo aveva affiancato rilevanti studi scientifici, dalle indagini sul Trecento riminese alla chiarificazione delle tappe nella carriera giovanile di Bartolomeo della Gatta. A Milano dal 1958, al fianco di Franco Russoli aveva conosciuto in Brera...

La locanda del Gatto nero

La locanda del Gatto nero

Autore: Yokomizo Seishi ,

Numero di pagine: 176

È la mezzanotte del 20 marzo 1952. Un ufficiale di polizia attraversa in bicicletta i sobborghi della periferia di Tokyo. Nei pressi della locanda del Gatto nero, da poco chiusa, nota un monaco che scava nel cortile di un tempio adiacente. Incuriosito, lo spia dal recinto esterno e dal terreno vede emergere il cadavere di una donna dal volto completamente sfigurato. Dalle indagini affiora uno scenario ricco di sorprese, ma sarà l’intervento di Kindaichi Kōsuke a far luce sulla vicenda. La seconda indagine del detective diventato icona della cultura popolare nipponica, grazie anche alle numerose trasposizioni cinematografiche e televisive.

Conosci l'estate?

Conosci l'estate?

Autore: Simona Tanzini ,

Numero di pagine: 280

Una nuova detective entra in casa Sellerio: Viola, giornalista romana, si è trasferita da poco a Palermo, città che la attrae ma che lei guarda con l’occhio disincantato di chi non si è lasciato sopraffare dal mito che la accompagna da secoli. Quando viene a sapere dell’omicidio di una ventenne, la giornalista si fa detective e osserva la città e i suoi abitanti attraverso una lente colorata. Sì, perché Viola è affetta da «sinestesia cromo-musicale», vede il colore della musica; inoltre percepisce che tutte le persone hanno una loro melodia personale, e che quando risuona, puoi vedere il loro colore. Sulla scia di una sfumatura rossa inizia ad indagare...

Il marchio di Sekhmet

Il marchio di Sekhmet

Autore: Isabel Giustiniani ,

Numero di pagine: 334

Una dea senza pietà. Una passione proibita.Un destino più forte del potere del faraone. Khemfre è solo un bambino quando lui e il fratello Neferu sono costretti a fuggire dalla capitale del Paese delle Due Terre, la città fondata da Akhenaton. L'assassinio del faraone, infatti, ha gettato pesanti ombre sul padre dei due ragazzi, capitano delle guardie reali. La caduta del culto monoteistico di Aton, e il conseguente ritorno degli antichi dei, trova Khemfre e Neferu arruolati nelle file dell'esercito del potente generale Horemheb. Mentre l'ambizioso Neferu prosegue la carriera militare tra i seguaci di Sekhmet - dea della guerra e Signora del terrore e della strage - fino a occupare a palazzo la posizione che era stata del padre, Khemfre abbraccia l'altra anima della temibile dea leonessa: quella di Signora della vita e protettrice dei guaritori, scelta che lo porterà infine a diventare sacerdote medico del giovane faraone Tutankhamon. Ma il destino non concede riscatti e Khemfre lo scoprirà non appena incrociato lo sguardo di Ankhesenamon, la Grande Sposa Reale, venendo trascinato in un turbine di passione e intrighi di corte che metterà in discussione tutto ciò in cui ha...

Nuovo disegno e rappresentazioni grafiche. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Nuovo disegno e rappresentazioni grafiche. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Autore: Gillo Dorfles , Annibale Pinotti ,

Numero di pagine: 336
L'americano tranquillo

L'americano tranquillo

Autore: Graham Greene ,

Numero di pagine: 252

Indocina francese, durante i giorni della sconfitta di Dien Bien Phu: è la fine dell'impero coloniale francese e l'inizio dell'"avventura" americana in Estremo Oriente. In questo scenario, dove già cominciano a mostrarsi i segni del futuro disastro in Vietnam, due uomini sono a confronto. Pyle è "un americano tranquillo", un soldato lontanissimo dal carattere dei suoi connazionali, rumorosi, volgari, infantili e prepotenti. Ma è anche un uomo profondamente convinto del "grande sogno americano", e le sue ferree posizioni e il suo fanatico idealismo non vengono intaccati neppure dalla vista delle vittime degli attentati di cui egli stesso è, per la sua logica, artefice innocente. "Pericolosamente innocente", come si rende ben presto conto l'altro protagonista del romanzo, il cronista inglese Fowler, e tanto più terribile, perché la sua innocenza nasce dall'ignoranza e dall'incapacità di comprendere la realtà che sta davanti ai suoi occhi. Sul contrasto ideologico, politico e umano fra il soldato e il corrispondente di guerra si snoda il percorso di "Un americano tranquillo". Una trama sapientemente costruita, che alterna passato e presente e assume l'andamento di un giallo.

Mussolini ha fatto anche cose buone

Mussolini ha fatto anche cose buone

Autore: Francesco Filippi ,

Numero di pagine: 160

Dopo oltre settant’anni dalla caduta del fascismo, mai come ora l’idra risolleva la testa, soprattutto su Internet, ma non solo. Frasi ripetute a mo’ di barzelletta per anni, che parevano innocue e risibili fino a non molto tempo fa, si stanno sempre più facendo largo in Italia con tutt’altro obiettivo. E fanno presa. La storiografia ha indagato il fascismo e la figura di Mussolini in tutti i suoi dettagli e continua a farlo. Il quadro che è stato tracciato dalla grande maggioranza degli studiosi è quello di un regime dispotico, violento, miope e perlopiù incapace. L’accordo tra gli studiosi, che conoscono bene la storia, è piuttosto solido e i dati non mancano. Ma chi la storia non la conosce bene – e magari ha un’agenda politica precisa in mente – ha buon gioco a riprendere quelle antiche storielle e spacciarle per verità. È il meccanismo delle fake news, di cui tanto si parla in relazione a Internet; ma è anche il metodo propagandistico che fu tanto caro proprio ai fascisti di allora: «Dite il falso, ditelo molte volte e diventerà una verità comune». Per reagire a questo nuovo attacco non resta che la forza dello studio. Non resta che rispondere...

Ultimi ebook e autori ricercati