Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Una sconosciuta moralità

Una sconosciuta moralità

Autore: Giuseppe Marcenaro ,

Numero di pagine: 334

“Hôtel à la Ville de Courtrai, nei pressi della Grand Place a Bruxelles. Ore 14.30 del 10 luglio 1873. Due colpi di pistola in una camera al primo piano.”

Le sette opere di misericordia

Le sette opere di misericordia

Autore: Giacomo Pietoso ,

Numero di pagine: 116

Rompendo gli schemi usuali e lasciando spazio a un mondo più interiore, l’autore ci presenta una storia che si snoda in una magica e incantevole Parigi. Impossibile non lasciarsi coinvolgere da Jack che, dopo un trasferimento improvviso, fa ritorno nella sua amata Parigi. Verrete immediatamente trascinati in maniera magistrale in un viaggio tra arte, romanticismo e diversità. Non mancheranno colpi di scena capaci di rimuovere certezze assolute… un cieco vedrà in un dipinto di Caravaggio ciò che mai nessuno prima aveva visto. Tratto da una storia vera. Scrittore e poeta italiano nato ad Acerra (NA) il 30 aprile 1978. Dopo aver trascorso l’infanzia e l’adolescenza per le strade e i vicoli della sua città, avverte dentro di sé come un primordiale bisogno di lasciare tutto e partire alla ricerca di nuove realtà e nuove culture da vivere. Avrà eventi belli e duri da affrontare con coraggio senza mai tirarsi indietro. Nel 2008, dopo un grave incidente a seguito del quale perde la vista, decide di riprendere in mano la sua vita e viverla fino in fondo attraverso la sua passione di sempre, la scrittura. Dopo un lunghissimo periodo di riabilitazione da poliziotto è...

Io, François Villon

Io, François Villon

Autore: Jean Teulé ,

Numero di pagine: 318

Nasce probabilmente il 30 maggio del 1431, il giorno in cui muore Giovanna d’Arco. Prima di essere condannata a morte la madre, alla quale François dedicherà poi una delle due più famose ballate, affida il bambino già orfano di padre a un benefattore, un canonico, perché gli dia un’educazione. Guillame de Villon, cappellano di Saint-Benoit-le-Bétourné a Parigi, lo fa studiare da chierico e poi lo manda alla Facoltà delle arti. François però abbandona subito gli studi per vivere come un bohèmien ante litteram negli anni successivi alla Guerra dei cento anni, colmi di brutalità e di epidemie. Il 5 giugno 1455, in rue Saint-Jacques, uccide un prete in una rissa scoppiata per futili motivi. Scappa da Parigi. Viene catturato e rilasciato. Rapina chiese, mente, bestemmia, frequenta miserabili e notabili, studenti, preti e prostitute, poeti e re. Nessun sentimento umano gli è estraneo. Dai più sublimi ai più atroci, commette tutti gli atti che un essere umano può commettere. E attraversa come una meteora trent’anni della storia del suo tempo per sparire un bel mattino lungo la via per Orléans. Ha donato al mondo poesie potenti e misteriose, e aperto a tutti gli...

Una stagione all'inferno

Una stagione all'inferno

Autore: Arthur Rimbaud ,

Numero di pagine: 96

«Una sera ho preso la Bellezza sulle mie ginocchia. – E l’ho trovata amara. – E l’ho ingiuriata.» Arthur Rimbaud ha solo diciannove anni quando, nel 1873, pubblica Una stagione all’inferno, e grazie alla sua personalità fuori dagli schemi riesce a imporsi come uno degli autori-simbolo del suo tempo. Spirito ribelle e inquieto, esempio di “genio e sregolatezza”, in questo capolavoro dà voce al tormento di chi senza pace indaga l’oscurità dell’animo umano, alla ricerca di un riscatto: e lo fa con uno stile rivoluzionario, originalissimo e immortale, che lo ha consacrato alla storia come il più amato dei “poeti maledetti”.

Le più belle lettere d'amore

Le più belle lettere d'amore

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 256

Cosa c'è di più intimo e segreto di una lettera d'amore? Eppure, nel tempo, molte di queste lettere sono state raccolte, conservate e pubblicate per la delizia dei nostri occhi indiscreti. Felicità, passione, desiderio, delusione, insistenza, gioia e dolore sono alcuni dei mille e più sentimenti che rendono la lettura avvincente. Anna Bolena scrive dalla Torre di Londra al suo persecutore Enrico VIII, l'imperatrice Giuseppina invoca l'affetto del suo Napoleone impegnato in qualche lontana battaglia, Virginia Woolf intrattiene con tutto il suo spirito l'adorata Vita Sackville-West, Colette si lascia andare alle più romantiche divagazioni, Simone de Beauvoir si rivela senza pudori letterari. Donne di ogni ambiente ed epoca ci fanno penetrare con un'immediatezza inaspettata negli angoli più nascosti dei sentimenti umani, mettendoci a confronto con gli ardori o i dolori di una passione, con le palpitazioni di un'attesa, gli entusiasmi di un'illusione, l'amarezza di un rifiuto.

DOSTOEVSKIJ I Karamazov. Pensiero e Narrazione.

DOSTOEVSKIJ I Karamazov. Pensiero e Narrazione.

Autore: Giuseppe D'Ambrosio Angelillo ,

Numero di pagine: 576

"Si può pensare anche narrando", secondo la teoria di Ernst Bloch. Nessuno l'ha fatto meglio di Dostoevskij. gda

La spina e la rosa

La spina e la rosa

Autore: Giovanni Mameli ,

Numero di pagine: 40

La sinossi del libro? Beh, sono trenta poesie incentrate soprattutto sulla perdita della persona amata (nel senso che si è conclusa molto male) e su quanto il dolore condizioni l’esistenza umana… infatti si sente molto l’influenza leopardiana e dei poeti maledetti francesi (soprattutto Baudelaire) ma anche il nichilismo di Nietzsche e l’esistenzialismo di Sartre, nonché alcuni riferimenti alla filosofia socratica e platonica.

Tutte le poesie

Tutte le poesie

Autore: Arthur Rimbaud ,

Numero di pagine: 548

Introduzione di Gianni Nicoletti Cura e traduzione di Laura Mazza Testo francese a fronte La poesia di Rimbaud raggiunge vertici di straordinaria bellezza. Il poeta «malato», «criminale», «maledetto», si rivela in questi versi un grande «veggente» che trae dal profondo la propria voce, attraverso un programmatico «sregolamento» di tutti i sensi e la trascrive in un linguaggio dai significati stravolti. Riversa così nella scrittura una carica aggressiva che spezza lo schema metrico e sconvolge la lingua nobile della migliore tradizione letteraria, contaminandola con il lessico delle bettole per scandalizzare il lettore «borghese». Prende corpo così la figura di un ribelle incantatore, insofferente a ogni legame, che gioca in ogni strofa gli effetti del proprio disgusto, con tale intensità da decomporre nell’esorcismo verbale l’intera sua dimensione umana e poetica. «Nelle azzurre sere d’estate, andrò per i sentieri, punzecchiato dal grano, a pestar l’erba tenera: trasognato sentirò la sua frescura sotto i piedi e lascerò che il vento mi bagni il capo nudo.» Arthur Rimbaud è uno degli autori più inquietanti dell’Ottocento francese. Nacque nel 1854 a...

Il grande libro delle domande e risposte - Volumi singoli

Il grande libro delle domande e risposte - Volumi singoli

Il Grande libro delle domande e risposte è un eBook di 186 pagine che in 500 domande risponde a quesiti sui più svariati argomenti. Quanti libri sarebbero necessari per approfondire le discipline studiate a scuola o anche solo per ricordare una data o un avvenimento? Tanti sono i ricordi accantonati in un angolino della mente che non sappiamo neanche più di avere, ma in realtà ci sono, e aspettano soltanto di essere rispolverati. Con Il Grande libro delle domande e risposte è davvero semplice migliorare la propria cultura di base: il testo è intuitivo e immediato, ulteriormente semplificato da più di 650 fotografie, illustrazioni e didascalie. Con i box di approfondimento, le curiosità e i collegamenti alla storia, la lettura è ancora più stuzzicante: stupirete amici e conoscenti con la vostra cultura. Le 10 discipline del Grande libro delle domande e risposte: animali, arte e letteratura, corpo umano, esplorazioni, geografia, musica e spettacolo, natura e ambienti, scienza e tecnologia, storia, universo.

Absinth with Faust

Absinth with Faust

Autore: Simone Dellera ,

Numero di pagine: 144

Nerio, scrittore di romanzi horror non più in attività, è costretto a ritornare nella propria città natale a causa di una relazione ormai consumata e in procinto di finire. In una Milano atemporale avvolta dalla pioggia incessante e da un sinistro black out, Nerio contatta l’amico Jack, a sua volta scrittore di romanzi Noir in attività. Concordano un appuntamento per la sera stessa in un nuovo locale del rione: l’Absinth with Faust. Nel frattempo a causa di un particolare rituale, un’oscura presenza si aggira nell’appartamento di Nerio. Fra illusione e realtà, come del resto afferma in più di un’occasione Melissa, vivono un’esperienza strana e straordinaria esperienza durante la permanenza nel locale. Assillato dal costante pensiero del destino, Nerio decide di ritornare a scrivere un nuovo romanzo... coinvolgendo a sua insaputa anche il suo amico scrittore. Quello che Nerio non sa, è che tutto è già deciso.

I fiori del male

I fiori del male

Autore: Charles Baudelaire ,

Numero di pagine: 224

Charles Baudelaire non cessa di inquietarci e affascinarci con i suoi versi sublimi e conturbanti, sia che ci porti attraverso l’inferno della condizione umana, sia che evochi paradisi artificiali o la dimensione del sogno. In essi vive una Parigi brulicante di prostitute, vecchie, reietti, poveri, dove la miseria del declino e della morte si intrecciano alla seduzione della bellezza e dell’amore. Capolavoro assoluto della poesia ottocentesca, "I fiori del male" conducono il lettore in un viaggio affascinante dentro le passioni dell’animo umano.

Fabrizio De Andrè

Fabrizio De Andrè

Autore: Pierfranco Bruni ,

Numero di pagine: 132

Non è una biografia né tanto meno un libro di critica musicale sul lavoro di De Andrè. Il libro di Pierfranco Bruni è un’indagine interiore dentro le parole e la musica del grande cantautore genovese.

Amori

Amori

Autore: Marceline Desbordes Valmore ,

Numero di pagine: 151

Una selezione di liriche sull’amore della poetessa che i letterati di Francia chiamavano “Maestro”. Ammirata nell’Ottocento da Dumas, Scribe, Baudelaire, Hugo, Niccolò Paganini, Sainte‐Beuve, Nietzsche, amica di Balzac (che si ispirò a lei per La cugina Bette), Marceline Desbordes‐Valmore fu l’unica donna a essere inclusa nell’antologia di Verlaine I poeti maledetti, che ha segnato la poesia occidentale. Capace di cantare l’amore e il disamore con lingua pura e tagliente, e di affondare il coltello nel dolore e nell’estasi con la grandezza di Saffo e la virulenza di santa Teresa d’Ávila, come disse Verlaine, il suo lirismo e la sua capacità di aderenza alla realtà l’hanno resa una voce inconfondibile e ancora attuale. Se a questo aggiungiamo la sua vita, che sembra tratta da un romanzo di Balzac, possiamo comprendere pienamente la potenza e l’importanza di Marceline Desbordes‐Valmore, la cui fama è giunta nel Novecento, grazie agli apprezzamenti di Renée Vivien, Mallarmé, Colette, Cécile Sauvage, e non fa che crescere col passare del tempo.

I piedi nei gladioli

I piedi nei gladioli

Autore: Arthur Rimbaud ,

Numero di pagine: 72

I grandi classici della poesia di tutti i tempi con testo a fronte. A cura di Giuseppe Conte I piedi nei gladioli, dorme. Sorridendo come sorriderebbe un bambino malato, fa un sonno: Natura, cullalo caldamente: ha freddo. I profumi non fanno fremere le sue narici. Dorme nel sole, la mano sul suo petto tranquillo. Ha due fori rossi sul fianco destro. Giuseppe Conte, nato a Imperia nel 1945, ha pubblicato saggi (tra cui La metafora barocca, 1972, e Lettera ai disperati sulla primavera, 2006), raccolte di poesia (tra le altre L’Oceano e il Ragazzo, 1983, 2002 e Ferite e rifioriture, 2006, Premio Viareggio e Non finirò di scrivere sul mare, 2019) e romanzi (tra cui Il terzo ufficiale, 2002, Premio Hemingway, La casa delle onde, 2005, Selezione Premio Strega, L’adultera, 2008, Premio Manzoni, Il male veniva dal mare, 2013, e I senza cuore, 2019). Per Salani ha pubblicato anche un romanzo per ragazzi, Amarella, 2017. È autore di traduzioni, antologie, libretti d’opera, testi teatrali, e ha collaborato a giornali e a programmi televisivi. Ha tenuto conferenze e letture in più di trenta Paesi del mondo.

Un eremo è il cuore del mondo. Viaggio fra gli ultimi custodi del silenzio

Un eremo è il cuore del mondo. Viaggio fra gli ultimi custodi del silenzio

Autore: Francesco Antonioli ,

Numero di pagine: 220
Colte idiozie

Colte idiozie

Autore: Filippo Pace ,

Se c’è qualcuno che non sa che il capolavoro di Torquato Tasso sia La Gerusalemme incatenata, se c’è qualcuno che ignora che Ulisse fu condannato da Dante nel girone dei vagabondi e se c’è chi soffre di epatite virile o di ernia letale allora non può sfuggire alla ferocia delle colte idiozie. Si tratta di esilaranti perle raccolte in anni di insegnamento, aventi il loro bacino d’utenza nella facoltà di Lettere e nei Licei. Per ridere e riflettere insieme su dove (non) siamo arrivati e domandarsi quale meraviglioso domani potrà costruire una siffatta genia dei sapienti. La crisi sarà finalmente sconfitta una volta che sarà definitivamente bandita la cultura?

Ultimi ebook e autori ricercati