Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
L'Ultima Missione: G-71 E La Verità Negata. Quando Tutto È Menzogna, Dire La Verità È Un Atto Rivoluzionario!

L'Ultima Missione: G-71 E La Verità Negata. Quando Tutto È Menzogna, Dire La Verità È Un Atto Rivoluzionario!

Autore: Antonino Arconte ,

Numero di pagine: 590

L'Ultima Missione è il secondo volume della collana "The Real History of Gladio," il primo volume, "I Gladiatori del SID," fu pubblicato nel 1996, nel sito internet omonimo, ora su www.g71.altervista.org L'intero sito è tratto dal ricorso contro lo Stato Italiano presentato dall'autore, il 23 luglio 1993, alla Corte Europea dei diritti dell'Uomo di Strasburgo la quale condannò l'Italia, nel Maggio 1998, per la persecuzione giudiziaria che l'autore ha subito a causa della sua appartenenza all'Organizzazione Gladio. Un enorme successo di pubblico e mediatico con oltre novecentomila hit e numerosi articoli di stampa che si occuparono degli argomenti trattati. Il tema dell'opera è l'Organizzazione Gladio, in particolare il Nucleo G e tutte le operazioni sotto copertura cui ha partecipato G-71, alias Antonino Arconte, questo il nome in codice dell'autore dell'opera. In seguito ai solleciti di lettori e di appassionati dei temi dell'Intelligence e giornalisti, l'autore aggiornò l'opera con il libro "L'Ultima Missione," di 592 pagine (in formato 17x24 cm.) Un altro successo, decretato da oltre 130 inchieste giornalistiche di quotidiani e magazine in Italia e USA e 14 Speciali TV di...

L'ultima missione. G-71 e la verità negata. Quando tutto è menzogna, dire la verità è un atto... rivoluzionario! Con CD-ROM

L'ultima missione. G-71 e la verità negata. Quando tutto è menzogna, dire la verità è un atto... rivoluzionario! Con CD-ROM

Autore: Antonino Arconte ,

Numero di pagine: 590

Questo libro e l'edizione da collezione, in copertina rigida, de L'Ultima Missione, l'opera autobiografica dell'ultimo Gladiatore del SID, sopravvissuto a un tradimento sul Riff, la catena dell'Atlante, nel Maghreb, riusci a rientrare in patria dove lo attendevano altre azioni intimidatorie finalizzate a screditare l'ultimo testimone rimasto del Nucleo G di Gladio. Questo libro racconta e documenta l'intera vicenda, mentre rivela tutte le operazioni compiute da Gladio all'estero e di cui G-71, alias Antonino Arconte, e un testimone. Egli conduce per mano i lettori dietro le quinte della democrazia e della guerra fredda italiana, ma non solo italiana. Conoscerete il Mekong, il fiume rosso della vecchia Cocincina Francese e gli ultimi giorni di Saigon prima dell'invasione Nord Vietnamita; la Primavera dei Garofani di Luanda, in Angola e la vera storia della rivoluzione dei Garofani di Lisbona del 24 aprile 1974 e tanto altro ancora degli avvenimenti di un'epoca che e valsa la pena vivere!

I 55 giorni che hanno cambiato l'Italia

I 55 giorni che hanno cambiato l'Italia

Autore: Ferdinando Imposimato ,

Numero di pagine: 188

Perché Aldo Moro doveva morire?La storia veraPrefazione di Antonio EspositoDocumenti ineditiTrentacinque anni non sono bastati per far luce sul caso Moro.Inchieste giudiziarie e parlamentari, saggi, articoli e film non sono serviti a illuminare tutte le zone d’ombra del delitto che – forse più di ogni altro nella nostra storia repubblicana – ha colpito la coscienza del Paese e incrinato il rapporto tra società civile e mondo politico. Ecco perché vale ancora la pena di analizzare la dinamica dei 55 giorni di prigionia di Aldo Moro, nel tentativo finalmente di dare delle risposte diverse dalla versione ufficiale dei fatti. Grazie a nuove testimonianze esclusive e documenti inediti, Ferdinando Imposimato – giudice istruttore del caso Moro, su cui non ha mai smesso di indagare – ricostruisce l’agghiacciante scenario del sequestro, con rivelazioni bomba che lasceranno i lettori senza fiato. Perché la verità, finalmente, abbia nomi e cognomi.Hanno scritto di La repubblica delle stragi impunite:«Le verità d’Italia oltre i tribunali: il saggio di Ferdinando Imposimato, un nobile tributo alla memoria.» Antonio Ferrari, Corriere della sera«Non si limita a elencare i ...

Un suicidio imperfetto

Un suicidio imperfetto

Autore: Fabrizio Spagna ,

Numero di pagine: 288

23 luglio 1993. Secondo la ricostruzione ufficiale quella mattina Raul Gardini, uno dei più grandi industriali italiani del dopoguerra, si sveglia presto nella sua abitazione milanese. Ha un appuntamento a cui non vuole mancare: lo aspettano i giudici del pool di Mani Pulite Antonio Di Pietro e Francesco Greco. Il «Corsaro», così era soprannominato, doveva essere sentito in merito alla maxitangente Enimont. Ma in Procura non arriverà mai. Un proiettile della sua Walther PPK calibro 7,65 gli trapassa il cervello. Per la famiglia solo un biglietto con scritto «grazie ». Tutto fa pensare a un suicidio. Eppure, come aveva ripetuto ai suoi avvocati, di cose da dire ne aveva parecchie. Forse troppe. Anni di indagini non hanno stabilito con certezza che cosa sia accaduto quella mattina e a distanza di anni l’episodio rimane avvolto nel mistero. Tre giorni prima, infatti, Gabriele Cagliari, ex presidente dell’Eni e amico di Gardini, si toglie la vita in circostanze misteriose nel carcere di Opera a Milano. Anche lui è coinvolto nell’affare Enimont. Una coincidenza? Non bisogna dimenticare che tra il 1992 e il 1994 l’Italia vive una svolta epocale ancora non del tutto...

I labirinti oscuri del Vaticano

I labirinti oscuri del Vaticano

Autore: Agnieszka Zakrzewicz ,

Numero di pagine: 320

Documenti ineditiDa Emanuela Orlandi ai segreti della Banca Vaticana cosa si nasconde dietro lo stato più potente del mondo?L’attentato a Giovanni Paolo II, la scomparsa di Emanuela Orlandi, l’omicidio di Roberto Calvi: tre drammatici episodi di cronaca che hanno segnato la storia recente del nostro Paese e che tuttavia, nonostante siano passati trent’anni, restano ancora ammantati da una coltre di mistero. Tre storie, a prima vista indipendenti l’una dall’altra, ma probabilmente legate a doppio filo in una matassa difficile da dipanare: chi attentò alla vita del sommo pontefice nel maggio del 1981? Si trattò delle stesse persone che inscenarono il suicidio di Roberto Calvi, il “banchiere di Dio”, e che rapirono la cittadina vaticana Emanuela Orlandi? Agnieszka Zakrzewicz ha intervistato i protagonisti di queste vicende e ha provato a fornire non una, ma diverse possibili risposte a tanti quesiti “scomodi”: in I labirinti oscuri del Vaticano sono infatti i giudici che hanno condotto le indagini, i giornalisti che hanno seguito i casi, i testimoni oculari delle vicende, a dare ognuno la propria versione dei fatti. Un confronto a più voci, un talk show in forma ...

Annuario della Scuola Archeologica di Atene e delle Missioni Italiane in Oriente, Volume 95, 2017

Annuario della Scuola Archeologica di Atene e delle Missioni Italiane in Oriente, Volume 95, 2017

Numero di pagine: 560

L’Annuario della Scuola Archeologica di Atene e delle Missioni Italiane in Oriente è pubblicato dal 1914. Presenta articoli originali e di sintesi sull’arte, l’archeologia, l’architettura, la topografia, la storia, le religioni, l’antropologia del mondo antico, l’epigrafia e il diritto. L’interesse è rivolto alla Grecia e alle aree della grecità attraverso il tempo, dalla preistoria all’età bizantina e oltre, nonché alle interazioni con l’Oriente, l’Africa e l’Europa continentale. L’Annuario è composto da tre sezioni: Saggi, Scavi e Ricerche e Atti della Scuola 2017, a cura di Emanuele Papi. Gli articoli vengono approvati dal Comitato Editoriale e da due valutatori anonimi. I contributi sono pubblicati in una delle seguenti lingue: italiano, greco, francese, inglese, spagnolo e tedesco, con riassunti in italiano, greco e inglese.

MASSONERIOPOLI

MASSONERIOPOLI

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

L'Arsenale di Quaresima di D. Reginald de Lira,... Monsignor Roberto Fontana vescouo di Modona meritissimo

L'Arsenale di Quaresima di D. Reginald de Lira,... Monsignor Roberto Fontana vescouo di Modona meritissimo

Autore: Reginald de Lira ,

Numero di pagine: 724
Medioriente tinto d'arancio. Riflessioni d'intelligence sulla situazione attuale. Cause, prospettive e conseguenze sul mondo occidentale

Medioriente tinto d'arancio. Riflessioni d'intelligence sulla situazione attuale. Cause, prospettive e conseguenze sul mondo occidentale

Autore: Antonino Arconte ,

Numero di pagine: 170
L'Anello della Repubblica

L'Anello della Repubblica

Autore: Stefania Limiti ,

Numero di pagine: 352

Una scoperta per caso. Un servizio segreto di cui nessuno ha mai saputo nulla, venuto fuori dagli archivi del Viminale. Una storia tutta italiana, quasi incredibile. Il "noto servizio" o "Anello" è una struttura occulta che ha avuto un ruolo decisivo nella storia della Repubblica. Compito principale: ostacolare le sinistre e condizionare il sistema politico con mezzi illegali, senza sovvertirlo. Non è stata una meteora: ha operato dal 1945 fino agli inizi degli anni Ottanta, alle "informali" dipendenze del capo del governo. Creato per volontà dell'ex capo dei servizi segreti fascisti(!), il generale Mario Roatta, già condannato per l'omicidio dei fratelli Rosselli, e poi gestito da Adalberto Titta, un ex repubblichino, l'Anello fu appoggiato dalla Cia e costituito da ex ufficiali badogliani, imprenditori, faccendieri, giornalisti. Tutto in collaborazione con la malavita e la mafia. Seguendo le tracce del "noto servizio", il libro rivela il coinvolgimento di questa struttura in tre episodi fondamentali: la fuga del nazista Kappler dal Celio, frutto di un accordo tra governo italiano e tedesco; la trattativa del Vaticano con le Brigate rosse per la liberazione di Aldo Moro;...

Bengasi e dintorni

Bengasi e dintorni

Autore: Antonino Arconte ,

Numero di pagine: 272

Sequel de L'Ultima Missione, il Best Seller sfuggito alla censura occulta grazie alla distribuzione internet e che aggiorna la vera storia di Gladio fino al 2012. Quarto volume della serie ""The Real History of Gladio."" Una serie di libri con i quali G-71, alias Antonino Arconte, ultimo Gladiatore del SID, racconta la vera storia di Gladio e della Guerra Fredda Italiana e non solo Italiana. La verita dei tradimenti e del Golpe Italiano, quello perfettamente riuscito il 16 marzo 1978. L'Autore ha subito una persecuzione, documentata con l'opera l'Archivio superstite dell'organizzazione Gladio, distribuita su CD Rom allegato all'Ultima Missione, a causa del suo essere testimone di fatti che si voleva tenere nascosti per sempre. Un libro avvincente che non puo mancare nella libreria di chi vuole davvero conoscere il passato per capire il presente e prepararsi al futuro! L'Archivio superstite dell'Organizzazione Gladio puo essere visto in video su youtube.it o su Google.it sezione video.

La Repubblica delle stragi impunite

La Repubblica delle stragi impunite

Autore: Ferdinando Imposimato ,

Numero di pagine: 384

EDIZIONE SPECIALE: CONTIENE UN ESTRATTO DI L'ITALIA SEGRETA DEI SEQUESTRIUn autore da oltre 90.000 copieI documenti inediti dei fatti di sangue che hanno sconvolto il nostro PaeseLa storia recente dell’Italia è attraversata da una lunga linea rossa, che va dalla bomba di Piazza Fontana alle morti di Falcone e Borsellino.Terribili eccidi di persone innocenti, sacrificate a trame segrete e oscure ragioni di Stato. Stragi ancora impunite, che hanno avvelenato il clima politico e sociale del nostro Paese e aumentato la sfiducia del popolo italiano verso le istituzioni. Ferdinando Imposimato – giudice da sempre in prima linea, che durante la sua carriera ha indagato su alcune delle pagine più drammatiche della parabola repubblicana – ricostruisce, con documenti inediti e una originale visione d’insieme, i fatti di sangue orditi da terroristi di destra e di sinistra, servizi segreti deviati, bande armate. Un’analisi lucida ed efficace, che non può non sollevare degli angoscianti interrogativi: quale ruolo ha avuto la politica nella stagione delle stragi di Stato? Perché alcuni uomini delle istituzioni hanno favorito quelle menti criminali? Quale collegamento esisteva tra...

Doveva morire

Doveva morire

Autore: Ferdinando Imposimato , Sandro Provvisionato ,

Numero di pagine: 402

A quasi quarant’anni dal delitto Moro, questo libro rimane il punto di riferimento fondamentale per chi voglia farsi un’idea di quanto successo tra il marzo e il maggio del 1978, quando Aldo Moro fu rapito dalle Br e poi ucciso. I due autori hanno squarciato un silenzio durato molti anni e finalmente hanno messo a disposizione di tutti testimonianze, documenti, interrogatori rimasti nei cassetti delle procure e delle commissioni parlamentari per troppo tempo. Dal questo libro si può ripartire per provare a chiarire la tragedia politica più grave della nostra storia repubblicana. Non possiamo ignorare il ruolo pesante che l’Ucigos, la polizia di Cossiga, ha avuto in tutta questa vicenda, insieme al comitato di crisi, le cui relazioni, qui proposte per la prima volta, lasciano esterrefatti. Non è vero che non si poteva fare niente: sono state ignorate segnalazioni e bloccati ordini di perquisizione che sarebbero stati decisivi, ci sono adesso le prove che i covi di via Gradoli e via Montalcini volutamente non sono stati scoperti, alla magistratura è stato permesso di operare solo a omicidio avvenuto e chi tra la polizia sarebbe potuto intervenire è stato messo da parte....

Matematica. Blu. Algebra. Geometria. Statistica. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Matematica. Blu. Algebra. Geometria. Statistica. Con espansione online. Per le Scuole superiori

Autore: Massimo Bergamini , Anna Trifone , Graziella Barozzi ,

Il sacco d'Italia

Il sacco d'Italia

Autore: Ricciotti G. Lazzero ,

Numero di pagine: 378

Discusses the Nazi occupation of Italy after September 1943, the subsequent economic exploitation, and the murder of members of the resistance and civilians. Pp. 219-236, "Le deportazioni dall'Italia e il campo di concentramento di Trieste", describe the deportation of Italian citizens, among them almost 8,400 Jews, to concentration camps in Germany, giving additional details on the mass murder at the camp of Risiera di San Sabba near Trieste.

Farmakiller. Business, follie e morti in nome della medicina e della scienza. Come difendersi

Farmakiller. Business, follie e morti in nome della medicina e della scienza. Come difendersi

Autore: Stefano Apuzzo , Marcello Baraghini ,

Numero di pagine: 268
Il golpe inglese

Il golpe inglese

Autore: Giovanni Fasanella , Mario José Cereghino ,

Numero di pagine: 367

Una guerra devastante, mai interrotta. Questo libro apre uno squarcio importante nella storia del nostro paese e risponde a quesiti altrimenti indecifrabili che nemmeno le inchieste giudiziarie sono riuscite a chiarire del tutto. A cominciare dal delitto Matteotti (1924) per arrivare alla morte di Mattei (1962) e di Moro (1978). Ogni volta che gli italiani hanno provato a decidere del proprio destino, gli inglesi sono intervenuti. Ora i DOCUMENTI DESECRETATI, che i due autori hanno consultato negli archivi londinesi di Kew Gardens, lo dimostrano. Da quelle carte emerge con chiarezza che non è Washington a ordire piani eversivi per l’Italia, come si è sempre creduto, ma soprattutto Londra, che non vuol perdere il controllo delle rotte petrolifere e contrasta la politica filoaraba e terzomondista di Mattei, Gronchi, Moro e Fanfani. Il petrolio però non è il solo problema. Per gli inglesi anche i comunisti sono un’ossessione. Tanto da contrastarli con ogni mezzo. Persino arruolando schiere di GIORNALISTI, INTELLETTUALI E POLITICI per orientare l’opinione pubblica e il voto degli italiani. Un apposito dipartimento del Foreign Office lavora a questo obiettivo, affiancato da...

Il puzzle Moro

Il puzzle Moro

Autore: Giovanni Fasanella ,

Numero di pagine: 368

Le verità che mancavano sul più importante delitto politico del dopoguerra La vicenda Moro costituisce un caso internazionale per eccellenza. Ancora da raccontare nei suoi risvolti più oscuri. Tra gli anni Sessanta e Settanta la politica estera morotea, soprattutto quella mediterranea, e il disgelo nella politica interna tra Dc e Pci rappresentarono un pericolo gravissimo per gli equilibri mondiali. L’Italia andava fermata. A tutti i costi. Sulla base di documenti desecretati a Londra e a Washington (e delle recenti acquisizioni dell’ultima commissione d’inchiesta parlamentare sul caso Moro), Giovanni Fasanella dimostra che una parte delle amministrazioni Usa, con gli inglesi e la complicità a vari livelli e in fasi successive di Francia, Germania e Unione Sovietica insieme con Cecoslovacchia e Bulgaria, avevano interessi convergenti a fermare Moro. Come confermano anche le testimonianze di ambasciatori e politici dell’epoca riportate in questo libro. L’autore riesce a saldare in un racconto avvincente testimonianze e documenti inediti, offrendoci per la prima volta la ricostruzione completa del contesto internazionale e delle complicità interne in cui maturò il...

Un'ombra

Un'ombra

Autore: Emanuele Gagliardi ,

Numero di pagine: 216

Roma, 16 marzo 1978, ore 9.02: in via Mario Fani, quartiere Trionfale, la Fiat 130 dell'onorevole Aldo Moro e l’Alfetta di scorta vengono bloccate all’incrocio con via Stresa da un commando delle Brigate Rosse. Nel giro di pochi secondi una pioggia di fuoco massacra i cinque uomini della scorta e il presidente della Democrazia Cristiana viene sequestrato... Come milioni di italiani, Valerio Lo Savio, tecnico di laboratorio presso la facoltà di Fisica all’Università La Sapienza, segue gli sviluppi del rapimento Moro. Tuttavia, per lui il vero dramma è la propria esistenza irrisolta: ha quarantatré anni, vive con la madre ed è innamorato della studentessa Valeria Felici. Le scrive lettere, le telefona a casa. Lei non lo respinge, lo ascolta. Il 20 aprile Valeria Felici viene trovata morta in un laboratorio della facoltà di Fisica. Nella mano destra stringe una medaglietta d’oro con l’effige della Madonna di Pompei e sul rovescio una data di nascita incisa: 26-2-1935. La data di nascita di Valerio Lo Savio, detto l’ombra. Tanti gli indizi contro Lo Savio, ma pure tanti dettagli che non tornano. I superiori del commissario Soccodato che conduce l’inchiesta, però,...

Virals. Il codice

Virals. Il codice

Autore: Kathy Reichs , Brendan Reichs ,

Numero di pagine: 400

I Virals, quattro amici che hanno sensi amplificati dopo aver contratto un virus di un lupo, si ritrovano coinvolti in una strana caccia al tesoro. Tutto ha inizio come un innocuo passatempo intrapreso per il puro gusto della sfida: i ragazzi devono localizzare con un GPS alcuni oggetti nascosti da un Game master. Ma la caccia prende una svolta oscura quando trovano una scatoletta decorata che nasconde un messaggio cifrato. Uno di loro, Shelton, decodifica il messaggio e all'improvviso quello che sembrava un gioco si trasforma in una realtà molto pericolosa. I Virals sono caduti nella tela di uno squilibrato che li conosce molto bene e sa come ricattarli per ottenere ciò che vuole...

Linea di fuoco

Linea di fuoco

Autore: Joshua Hood ,

Numero di pagine: 312

Un tempo Mason Kane era un soldato leale e fiero di appartenere al programma segreto Anvil, un reparto di élite impiegato in operazioni clandestine di guerriglia. Ma tutto cambia quando il suo comandante, coinvolto in un intrigo in Medio Oriente per provocare un intervento militare degli Stati Uniti, gli ordina di sterminare un'intera famiglia afghana. Rifiutandosi di obbedire, Kane firma la sua condanna. Ora è costretto alla fuga, mentre i suoi ex commilitoni gli danno la caccia e il paese che ha sempre servito lo accusa di terrorismo. Facendo affidamento sulle sue straordinarie capacità di resistenza e sull'aiuto dell'agente speciale Renee Hart, Mason deve ora affrontare la missione più difficile: sventare una cospirazione ai danni del presidente degli Stati Uniti e impedire a un gruppo di soldati fuori controllo di portare a termine il loro piano di sangue. Primo della serie "Search and Destroy", Linea di fuoco è un thriller che regala i massimi livelli di adrenalina e contiene una sofisticata conoscenza delle operazioni d'intelligence, paragonabile, per forza e azione, ai romanzi di American Sniper.

Ultimi ebook e autori ricercati