Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
La Terra Desolata. Thomas Stearns Eliot

La Terra Desolata. Thomas Stearns Eliot

Autore: Erminia Passannanti ,

Numero di pagine: 56

La terra desolata: The Waste Land. di TS Eliot Tutte le poesie Nuova traduzione Saggio introduttivo sulla traduzione poetica.Questo famoso volume di poesie di TS Eliot, dal titolo originale, The Waste Land, e qui realizzato nella traduzione ispirata della poetessa Erminia Passannanti. ""Si tratta di una traduzione da poeta-a-poeta che spicca per la qualita del testo tradotto in lingua Italiana, interpretato con profonda sensibilita artistica e conoscenza del soggetto. I temi de La terra desolata sono attualizzati da un linguaggio che ne sottolinea la contemporaneita, andando oltre il riproporre l'influenza degli autori dell'intertesto di Eliot, Dante, Blake, Baudelaire: solo la poesia sopravvive alla citta dei morti, solo il poeta e chi lo segue e capace di indicare una via di salvezza oltre la foschia della citta infernale della modernita. "" Il volume ha l'originale in appendice.

Le disavventure di Amos Barton

Le disavventure di Amos Barton

Autore: George Eliot ,

Numero di pagine: 128

Amos Barton è il nuovo parroco della chiesa di Shepperton, una cittadina della provincia inglese. Il reverendo è un uomo mite che cerca in ogni modo di far rispettare i dettami della Chiesa anglicana ai membri della sua comunità, ma il suo carisma inesistente, unito a una certa goffaggine, fa sì che non sia molto amato dai suoi concittadini. Inoltre la parrocchia di cui si occupa non è sufficiente al mantenimento della sua famiglia, che può tirare avanti solo grazie al caritatevole prodigarsi di qualche parrocchiano e all’instancabile Milly, la moglie del curato, che ha totalmente immolato la sua vita al bene del marito e dei sei figli. La situazione si complica ulteriormente quando la contessa Caroline Czerlaski si installa a casa Barton, portando con sé mille pretese e neppure un centesimo, suscitando disappunto in Milly e una morbosa curiosità in tutta la comunità di Shepperton. L’intera vita di Amos Barton trascorre fra continue cadute e momentanee risalite, fino all’arrivo della notizia peggiore di tutte, che lo farà precipitare nello sconforto, ma vedrà finalmente i parrocchiani stringersi intorno a lui, nonostante incarni «la quintessenza concentrata della ...

Daniel Deronda

Daniel Deronda

Autore: George Eliot ,

Numero di pagine: 960

Pubblicato nel 1876, Daniel Deronda è l’ultimo, brillante romanzo di George Eliot, e forse il più controverso. In questo libro, infatti, la celebre autrice di Middlemarch offre uno dei più lucidi e feroci ritratti della politica e dell’imperialismo di età vittoriana, della discriminazione sessuale e razziale, della tolleranza religiosa e del pregiudizio. Daniel Deronda è un giovane benestante di bell’aspetto, la cui natura sensibile e altruista lo spinge ad aiutare chiunque intorno a lui si trovi in difficoltà: da una sala da gioco alla riva del Tamigi, fino a un piccolo negozio di antiquariato, Daniel incontra così l’altezzosa Gwendolen, la giovane Mirah e l’erudito Mordecai. Tra coincidenze ed eventi mondani, le loro vite si intrecciano a quella di Deronda, che cercherà di risollevare le loro sorti e che ne verrà a sua volta inaspettatamente trasformato. Affidato fin da piccolo a Sir Hugo Mallinger, Daniel non ha mai saputo chi fossero i suoi genitori, ma un incontro accidentale getterà nuova luce sulle sue origini. Le contraddizioni della bella e viziata Gwendolen, i difficili trascorsi della delicata Mirah e i sogni religiosi di Mordecai accompagnano Daniel ...

La dominanza medica. Le basi sociali della malattia e delle istituzioni sanitarie

La dominanza medica. Le basi sociali della malattia e delle istituzioni sanitarie

Autore: Eliot Freidson ,

Numero di pagine: 288

Uno studio di sociologia medica che parte dal rapporto medico-paziente per arrivare a studiare la dimensione istituzionale e sociale della medicina, costruito con una ricca selezione di scritti di Freidson.

La terra desolata

La terra desolata

Autore: Thomas S. Eliot ,

Numero di pagine: 192

«“E ora, quel rumore? / Che sta facendo il vento?” / Niente ancora niente. “E niente / non sai? Non vedi niente? Non ricordi / niente?” Io mi ricordo / quelle sono le perle / che erano i suoi occhi.» Sei convinto che un verso contribuisca al potente spettacolo del mondo? Assapora Zoom Poesia: piccole, preziose antologie di testi editi e inediti. Da gustare un verso alla volta.

Il mulino sulla Floss

Il mulino sulla Floss

Autore: George Eliot ,

Numero di pagine: 768

Composto tra l’autunno del 1859 e il 21 marzo dell’anno successivo, Il mulino sulla Floss venne pubblicato per la prima volta nel 1860 dall’editore William Blackwood. Celebrato da Henry James come uno dei romanzi con i protagonisti giovani «most successful», più riusciti, della scrittrice britannica; amato da Marcel Proust, Il mulino sulla Floss è la quarta opera firmata George Eliot, pseudonimo di Mary Ann Evans. La prima era stata Scene di vita clericale, apparsa nel 1858, in piena epoca vittoriana, quando i rigidi codici morali del tempo non perdonavano a Mary Ann di vivere more uxorio con un uomo già sposato, il filosofo George Henry Lewes. La scrittrice fu costretta a scegliere uno pseudonimo maschile, come quelli preferiti dalle sorelle Brontë, ma tempo dopo, quando le arrise uno strepitoso successo – i suoi libri finirono persino sul comodino della regina Vittoria –, Mary Ann Evans non nascose più di essere George Eliot. Il romanzo narra la storia di Tom e Maggie Tulliver, fratello e sorella che crescono in un mulino sulle sponde della Floss – un fiume frutto dell’invenzione dell’autrice –, in una terra di confine dove, come scrive Emanuele Trevi...

Middlemarch

Middlemarch

Autore: George Eliot ,

Numero di pagine: 832

Questo 'romanzone' vittoriano scardina le mie certezze perché nasce si sviluppa e cresce come un seme che ha bisogno di luce per esplodere fuori dalla sua scorza. Sono talmente partecipe di quest'esplosione da riuscire a vederne ogni minimo dettaglio, da esserne parte integrante, protagonista e paesaggio bucolico, narrazione e libro. Quando tutto fi nisce guardo la pianta, e l'autrice mi fa vedere di nuovo il seme. - Davide Bregola

Sin imagen

Henry Ware Eliot T. S. Eliot Collection

V. Materials concerning the collection: Includes the typescript of the original index to this collection, compiled by Henry Ware Eliot, Jr. and Theresa Garrett Eliot, and the "Guest book" containing signatures of some readers of the collection from 1937-1969.

La lezione dei maestri

La lezione dei maestri

Autore: George Steiner ,

Numero di pagine: 181

Oggi parliamo fin troppo di insegnamento, educazione e formazione, ma molto poco di «maestri». Certo, la figura del maestro è avvolta da un’aura retorica che può intimidire, e porta con sé l’asimmetria del rapporto con il discepolo e quella tensione erotica che li lega. Attraverso una serie di figure esemplari – Virgilio e Dante, Abelardo ed Eloisa, Tycho Brahe e Giovanni Keplero, il Baal Shem Tov, Edmund Husserl, Martin Heidegger e Hannah Arendt, ma anche i saggi confuciani e buddhisti – George Steiner individua tre modalità fondamentali di questa relazione. Racconta di insegnanti che hanno distrutto i loro studenti sia fisicamente sia psicologicamente. Racconta di apprendisti che hanno tradito e rovesciato i maestri. E racconta di rapporti di scambio e di reciproca fiducia, dove l’eros può giocare un ruolo determinante. Risale fino ai due maestri che, pur non avendo lasciato una sola riga scritta, hanno fondato la tradizione occidentale: Socrate e Gesù. Appassionato e persuasivo, La lezione dei maestri è un omaggio alla vocazione dell’insegnante: sebbene pienamente consapevole di tutti i rischi che corrono sia il maestro sia l’allievo, illumina i sottili...

La memoria delle parole

La memoria delle parole

Autore: Lorenza Gattamorta ,

Numero di pagine: 310

Nel tentativo di entrare in quell'affascinante processo di rielaborazione dei testi altrui che la memoria del poeta opera quando scrive, l'autrice di questo libro applica in modo suggestivo il metodo dell'intertestualità partendo dal presupposto che uno studio su Mario Luzi e Dante non possa ridursi al rapporto esclusivo tra due scrittori e alla semplice schedatura di fonti dirette e indiscutibili. Merito dell'indagine è perciò di mostrare la complessità con cui la memoria del poeta riutilizza parole antiche, esaminando le reminiscenze non solo a livello linguistico-lessicale ma anche retorico-stilistico, storico-critico e gnoseologico. Per la prima volta nell'ambito della bibliografia critica su Luzi, le allusioni a Dante vengono studiate mostrando il loro intersecarsi con voci di altri poeti italiani e stranieri che spesso arricchiscono e complicano le risonanze intertestuali. Tra le numerose mediazioni individuate, uno spazio privilegiato è riservato a Thomas Stearns Eliot: viene approfondito il ruolo esercitato dal dantismo anglosassone nell'ambiente culturale circostante Mario Luzi per passare poi a puntuali analisi testuali che individuano corrispondenze e lontananze...

Utopia e distopia

Utopia e distopia

Autore: Artemio Enzo Baldini ,

Numero di pagine: 373

Il volume si propone un duplice obiettivo. Innanzitutto, la rifondazione dell'utopia come progetto della società giusta e fraterna che muove la storia intera; rifondazione che va contro il concetto usuale di vagheggiamento irreale e fantastico, o di ideale impossibile, ma anche contro la corrente che lo risolve nel fatto letterario, nel viaggio e nel romanzo. Distinguere l'utopia dalla distopia è il secondo obiettivo: l'utopia-eutopia è la società buona, la società di giustizia; la distopia è la società perversa, ingiusta e oppressiva, la società della degradazione e della catastrofe.

Ultimi ebook e autori ricercati