Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 38 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
La donna delinquente e la prostituta

La donna delinquente e la prostituta

Autore: Autori Vari , Liliosa Azara , Luca Tedesco

Numero di pagine: 229

A partire dalla seconda metà dell’Ottocento, le discussioni intorno alla natura femminile, alla collocazione della donna in società e al rapporto fra i sessi si fecero sempre più frequenti. All’interno della cultura scientifica positivista la caratterizzazione psichica e morale dell’individuo veniva fatta derivare dalla sua struttura anatomo-biologica: le nascenti scienze umane veicolarono dunque l’immagine di una femminilità legittima solo se commisurata alle funzioni naturali inscritte nel corpo della donna. In questo contesto, una formidabile eco ebbe l’opera di Cesare Lombroso. Obiettivo del volume è allora quello di ripercorrere l’eredità lombrosiana circa la normalità e la devianza femminili tanto nella riflessione teorica, quanto nei dispositivi normativi dall’ultimo decennio dell’Ottocento fino all’Italia repubblicana.

L'uomo delinquente, in rapporto all'antropologia, alla giurisprudenza ed alle discipline carcerarie: Delinquente epilettico, d'impeto, pazzo e criminaloide

L'uomo delinquente, in rapporto all'antropologia, alla giurisprudenza ed alle discipline carcerarie: Delinquente epilettico, d'impeto, pazzo e criminaloide

Autore: Cesare Lombroso

L'uomo delinquente, in rapporto all'antropologia, alla giurisprudenza ed alle discipline carcerarie

L'uomo delinquente, in rapporto all'antropologia, alla giurisprudenza ed alle discipline carcerarie

Autore: Cesare Lombroso

La donna delinquente, la prostituta e la donna normale

La donna delinquente, la prostituta e la donna normale

Autore: Cesare Lombroso , Guglielmo Ferrero

Numero di pagine: 508
Archivio di psichiatria, scienze penali ed antropologia criminale per servire allo studio dell'uomo alienato e delinquente

Archivio di psichiatria, scienze penali ed antropologia criminale per servire allo studio dell'uomo alienato e delinquente

L'uomo delinquente in rapporto all'antropologia, alla giurisprudenza ed alle discipline carcerarie

L'uomo delinquente in rapporto all'antropologia, alla giurisprudenza ed alle discipline carcerarie

Autore: Lombroso (Cesare)

Numero di pagine: 652
L'uomo Delinquente

L'uomo Delinquente

Autore: C. Lombroso

L'uomo Delinquente, in Rapporto All'antropologia, Alla Giurisprudenza Ed Alle Discipline Carcerarie.

Meridiana 67: Donne di mafia

Meridiana 67: Donne di mafia

Autore: AA. VV.

Numero di pagine: 240

Indice Donne di mafia Gabriella Gribaudi e Marcella Marmo, Che differenza fa (p. 9-20) Renate Siebert, Tendenze e prospettive (p. 21-33) 1. Il nesso tra famiglia parentale e famiglia/clan criminale, tra affetti e affari criminali. 2. Parole pronunciate in prima persona, il ruolo del linguaggio, della comunicazione e di una certa «diversità cognitiva». 3. La questione della violenza in un’ottica di genere. 4. La questione dell’emancipazione. Ombretta Ingrascì, Donne, ’ndrangheta, ’ndrine. Gli spazi femminili nelle fonti giudiziarie (p. 35-54) 1. La ’ndrangheta, una struttura in trasformazione. 2. Donne e ’ndrangheta. La sorella d’omertà. 3. Donne e ’ndrine: agenti della violenza privata. 4. Il fuori e il dentro. La soglia del potere ’ndranghetista. Alessandra Dino, Narrazioni al femminile di Cosa nostra (p. 55-78) 1. Premessa. 2. Prospettive di genere. 3. I tanti volti di Giusy Vitale. 4. Carmela Rosalia Iuculano: la ricerca di un’identità. Monica Massari, «È la giustizia che mette in mezzo le donne»: il carcere, la mafia, le donne (p. 79-93) 1. La questione delle fonti e delle rappresentazioni molteplici della «realtà». 2. Alla ricerca di un senso....

L'uomo delinquente in rapporto all'antropologia, giurisprudenza e alle discipline carcerarie

L'uomo delinquente in rapporto all'antropologia, giurisprudenza e alle discipline carcerarie

Autore: Cesare Lombroso

Numero di pagine: 746
Le donne corrono da sole

Le donne corrono da sole

Autore: Giulia Bongiorno

Numero di pagine: 216

Com’è possibile che domande cruciali come “Dove sono finiti i miei calzini” o “Perché il frigo è vuoto” siano rivolte sempre alle donne? Non era stata raggiunta la parità? Eppure le donne continuano a fare quello che facevano cinquant’anni fa. Magari con il cellulare in mano, telefonando dal balcone per non far capire all’interlocutore che sono ancora a casa, dove il bambino piange perché si rifiuta di bere il latte. Ma rimane il fatto che è la donna a dover fare quadrare, da sola, lavoro, casa e famiglia. Capita anche nelle famiglie più evolute, quelle dove gli uomini, accompagnando i figli a scuola, credono di aver assolto a tutti i loro doveri, lasciando poi le altre incombenze alle mogli. Con il risultato che, per essere brave sul lavoro, si finisce per essere sempre in ritardo sul resto: le bollette da pagare, le riunioni di condominio, le relazioni con gli amici o con i familiari. In questo viaggio tra norme inadeguate e pregiudizi – degli uomini ma non solo –, esperienze personali e storie di altre donne, Giulia Bongiorno ricorda a tutte l’urgenza di agire per passare dalla libertà virtuale a quella reale: battendosi quotidianamente per la...

L'uomo delinquente in rapporto all'antropologia, giurisprudenza ed alle discipline carcerarie

L'uomo delinquente in rapporto all'antropologia, giurisprudenza ed alle discipline carcerarie

Autore: Cesare Lombroso

Numero di pagine: 610
Salvare i bambini

Salvare i bambini

Autore: Anthony M. Platt

Numero di pagine: 430

Durante la seconda metà del XIX secolo, negli Stati Uniti, fiorisce il child-saving movement (movimento per la salvezza dei minori). Costituito soprattutto da donne della buona società, si proponeva di normalizzare i minori della classe operaia, figli di contadini immigrati e inurbati, conformandoli ai valori dell’american way of life. Studiando il fenomeno dei child saver e la nascita del primo tribunale per i minorenni nell’Illinois (1899), Platt ci mostra l’intreccio di interessi pratici e ideologici che portarono alla definizione sociale della delinquenza minorile. Salvare i bambini è una pietra miliare nella storiografia della giustizia in Occidente, un classico che ha plasmato il modo in cui pensiamo il tribunale per i minorenni, i riformatori sociali e i giovani delinquenti.

Cesare Lombroso e le neuroscienze: un parricidio mancato. Devianza, libero arbitrio, imputabilità tra antiche chimere ed inediti scenari

Cesare Lombroso e le neuroscienze: un parricidio mancato. Devianza, libero arbitrio, imputabilità tra antiche chimere ed inediti scenari

Autore: Emilia Musumeci

Numero di pagine: 210

287.37

Mi sono iscritto nel registro degli indagati

Mi sono iscritto nel registro degli indagati

Autore: Maurizio Milani

Numero di pagine: 204

“Lo scrittore Maurizio Milani è l’unico veramente degno di vincere il Premio Strega. A Milani basta un niente, un ragionamento pedissequo o un luogo comune o un pigro telecomando, per far emergere l’assurdo, l’incongruenza del nostro relazionarci.” Aldo Grasso, Corriere della Sera “È rarissimo trovare un comico che regga l’urto con la pagina scritta: tra gli italiani mi viene in mente solo Maurizio Milani, che con la sua imprevedibilità riesce a sciogliere ogni convenzione sociale e logica.” Marco Lodoli, la Repubblica “Milani è davvero ineguagliabile: tra Freak Antoni, Gnocchi e Luttazzi, ma anche Ciprì e Maresco versione nordico-metropolitana.” Paolo Di Stefano, Corriere della Sera “Anche la parola morosa è a un passo dal perdersi, affidata alla residua vena del suo principale custode, Maurizio Milani, e forse ad alcuni bevitori di spritz che si muovono a branchi nelle aree più antropizzate del nordest.” Pier Andrea Canei, Internazionale

Le donne illustri canti dieci composti dall'abate d. Francesco Clodoveo Maria Pentolini livornese, accademico Apatista di Firenze, Ricovrato di Padova, &c. e fra' pastori arcadi di Roma detto Aretalte Deomenejo. Tomo primo [-secondo]

Le donne illustri canti dieci composti dall'abate d. Francesco Clodoveo Maria Pentolini livornese, accademico Apatista di Firenze, Ricovrato di Padova, &c. e fra' pastori arcadi di Roma detto Aretalte Deomenejo. Tomo primo [-secondo]

Numero di pagine: 246

Ultimi ebook e autori ricercati