Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Delitti imperfetti. Il cinema e la censura dalle origini al social web

Delitti imperfetti. Il cinema e la censura dalle origini al social web

Autore: Giuseppe Franzella ,

Dai classici tagli, divieti e roghi di un tempo alla più moderna censura di mercato, nell'infinito meccanismo möbiusiano di controllori e controllati innescato dall'interferenza dell'immagine sul reale, la parabola della censura cinematografica è un invito alla riflessione su come continuare a filmare, a fare cinema inteso come possibilità di un racconto ancora collettivo nell'epoca delle tecnologie digitali e delle nuove forme sociali di comunicazione. Prima edizione digitale aggiornata al 2013.

Archeologia dell’Architettura, XXV, 2020 – Sulle rotte mediterranee della costruzione. Sistemi voltati tra Napoli e Valencia dal Medioevo all’Ottocento

Archeologia dell’Architettura, XXV, 2020 – Sulle rotte mediterranee della costruzione. Sistemi voltati tra Napoli e Valencia dal Medioevo all’Ottocento

Autore: Valentina Russo , Fernando Vegas López-Manzanares ,

Numero di pagine: 284

Nel monografico “Sulle rotte mediterranee della costruzione. Sistemi voltati tra Napoli e Valencia dal Medioevo all’Ottocento”, il volume pubblica otto contributi relativi a ricerche condotte nell’ambito di un Accordo bilaterale stipulato tra l’Università degli Studi di Napoli Federico II e l’Universitat Politècnica di València (2015-2020). Un progetto che ha analizzato la diffusione e le variazioni dei sistemi costruttivi delle volte dal Medioevo all’Ottocento in una lettura comparata dei contesti di Napoli e Valencia e con rimandi ai Regni di Napoli e d’Aragona. Oltre alle tradizionali volte ‘pesanti’ in muratura sono state indagate le volte ‘leggere’, realizzate in legno e in mattoni disposti in piano, note nel contesto spagnolo come bovedas tabicadas e nell’Italia meridionale come “volte alla siciliana”. Compaiono in Sicilia a partire dal Quattrocento, mentre nel Napoletano le più antiche attualmente note, che risalgono agli anni Trenta dell’Ottocento, mostrano una tecnica costruttiva dipendente dalla matrice valenciana. Nella sezione “Casi di studio” trovano invece spazio sette contributi relativi a: decorazioni dei laterizi medievali...

Blu. Banca dati comparativa tra materiali moderni e antichi nel restauro dei dipinti

Blu. Banca dati comparativa tra materiali moderni e antichi nel restauro dei dipinti

Autore: Annamaria Giovagnoli ,

Numero di pagine: 76

Questa pubblicazione Š stata pensata per un pubblico di operatori del settore di restauro che quotidianamente devono affrontare il problema della conoscenza delle opere a loro affidate senza il sostegno dato dal raffronto costante con gli esperti scientifici o dall’ausilio di analisi diagnostiche complesse. Inoltre si  pensato di fornire uno strumento metodologico per un iter diagnostico semplice che permetta di ridurre al minimo i campionamenti ottenendo al contempo dati esaurienti. Il lavoro, come verrˆ descritto in seguito, scaturito da un progetto di ricerca, ha lo scopo di condividere con quanti operano nel settore della conservazione e del restauro i risultati che la sperimentazione, avviata presso il Centro di Conservazione e Restauro ‘La Venaria Reale’ e supportata economicamente dalla Regione Piemonte, ha permesso di acquisire in termini di ottimizzazione delle procedure di analisi, di utilizzo delle strumentazioni e di riscontro diretto con le analisi effettuate su opere e su campioni reali. Questo volume  il primo numero di una collana dedicata ai diversi pigmenti, pensata in continuo e costante aggiornamento via via che la sperimentazione, sulla quale si...

Le storie di San Giovanni al Museo di Sant’Agostino in Genova

Le storie di San Giovanni al Museo di Sant’Agostino in Genova

Autore: Adelmo Taddei ,

Numero di pagine: 101

Indice PREFAZIONE – IL RESTAURO DELLE “STORIE DI SAN GIOVANNI” AL MUSEO DI SANT’AGOSTINO IN GENOVA Giovanni Petrillo, Docente di Chimica Organica e Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in “Metodologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali”, UNIGE SEZIONE I: ANALISI STORICA E ARTISTICA PITTURA MURALE A GENOVA FRA DUECENTO E PRIMO TRECENTO: OSSERVAZIONI E AGGIUNTE Clario Di Fabio, Docente di Storia dell’Arte Medievale, UNIGE, DIRAAS NOTE A MARGINE DI ALCUNI RECENTI INTERVENTI DI RESTAURO SU DIPINTI MURALI MEDIEVALI A GENOVA Paola Traversone, Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Liguria LE STORIE DI SAN GIOVANNI AL MUSEO DI SANT’AGOSTINO: NOTE STILISTICHE E ICONOGRAFICHE Adelmo Taddei, Conservatore Museo di Sant’Agostino, Genova SEZIONE II: L’INTERVENTO DI RESTAURO: METODICA E METODOLOGIA FONTI E INDAGINI SCIENTIFICHE PER LO STUDIO DELLA PITTURA MURALE DEL XIII SECOLO Paolo Bensi, Docente di Storia delle Tecniche Artistiche e di Storia Sociale dell’Arte, DSA, UNIGE IL RESTAURO Monica Piatti, Restauro e Conservazione Opere d’Arte s.a.s. IL CONTRIBUTO DELLA DIAGNOSTICA NON INVASIVA ALL’ANALISI DEGLI AFFRESCHI DI MANFREDINO DA...

Uscir di nicchia. Tra la Conservazione programmata di Giovanni Urbani e l’Ecologia integrale di Papa Francesco

Uscir di nicchia. Tra la Conservazione programmata di Giovanni Urbani e l’Ecologia integrale di Papa Francesco

Autore: Pietro Segala ,

Numero di pagine: 65

Pensieri improvvisati e sparecchiati ma orientati (almeno per un “inseguitor di fantasmi”) (e pur in presenza di antiche-nuove ideologie distruttive) a scoprire le correlazioni tra la Conservazione programmata di Giovanni Urbani e l’Ecologia integrale di Papa Francesco. “L’accento posto in questo libro sulla necessitˆ di affrancare il tema della conservazione e tutela dei beni storico-artistici e dei loro contesti socio-ambientali dalla ristretta cerchia degli addetti ai lavori  un chiaro invito – ampiamente condivisibile – ad estendere e rinnovare l’interesse verso uno dei tratti costitutivi l’identitˆ e la vita del nostro Paese” (Don Valerio Pennasso). Indice: Curriculum vitae di Giovanni Urbani Presentazione – Verso un impegno condiviso. La conservazione-manutenzione programmata dei beni culturali, Don Valerio Pennasso, Direttore dell’Ufficio Nazionale della CEI per i Beni Culturali Ecclesiastici Apertura – Considerandola “di nicchia”, non si capisce la complessitˆ della conservazione dell’arte 1. Tornare alle colture 2. Conoscere i deserti 3. Vivere i cieli 4. Scrutare gli oceani 5. Coltivare i fiumi 6. Accarezzare i monti 7. Parlare con...

Curare i territori storici … senza clonazioni

Curare i territori storici … senza clonazioni

Autore: Pietro Segala ,

Numero di pagine: 120

Occasionali riflesssioni-preghiera cresciute meditando le Voci del Rosario in rapporto con le proposte disperse di Giovanni Urbani e con l’enciclica Laudato sii di Papa Francesco. Un’inedita costruttiva presentazione delle problematiche connesse alla cura del bene culturale e del territorio. Dalla Presentazione di Mons. Achille Bonazzi: … una felice sintesi culturale ai fini di una piena conoscenza di un’opera d’arte tra contemplazione, saggezza e azione finalizzata alla conservazione preventiva, senza la quale non possono esserci processi di effettiva valorizzazione delle risorse d’arte dei territori storici. Inizio proprio dalla contemplazione, quale forma più alta di conoscenza, soprattutto Questa testimonianza di saggezza, come sottolinea nel libro Segala, ci costringe a riflettere sulla nostra preparazione culturale, che non può essere settoriale,ma capace di far interagire i diversi settori della cultura, uniti alla capacità dell’operare nel concreto: solo così si può essere persone sagge nell’affrontare le tematiche di conoscenza, di valorizzazione e di conservazione delle opere d’arte … SOMMARIO (argomenti per riflettere) Presentazione: Prof. Mons. ...

Kermes 97 - Gennaio-Marzo 2015

Kermes 97 - Gennaio-Marzo 2015

Kermes 97 - La rivista del restauro - Trimestrale Anno XXVIII – Gennaio-Marzo 2015

Ultimi ebook e autori ricercati