Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Saggio di cartografia della regione veneta

Saggio di cartografia della regione veneta

Autore: R. Deputazione veneto-tridentina di storia patria, Venice , Giovanni Marinelli ,

Numero di pagine: 444
Fondamenti di cartografia

Fondamenti di cartografia

Autore: Antonio Catizzone ,

Numero di pagine: 228

La cartografia è profondamente cambiata soprattutto negli ultimi anni. La rivoluzione informatica, i sistemi di posizionamento satellitari, le necessità di identificare i luoghi per una migliore e sicura mobilità di una società sempre più globalizzata e per gli interventi operativi e di salvaguardia del territorio hanno delineato nuovi scenari nelle tecniche di rilevamento, acquisizione e gestione dei dati geografici. La storia della cartografia mostra non solo l'evoluzione delle conoscenze geografiche e del modo di rappresentare la Terra, ma esprime la necessità di utilizzare le informazioni territoriali del passato per conoscere e confrontare i processi evolutivi dell'ambiente e del paesaggio. I confronti tra documenti realizzati in epoche diverse sono possibili solo se si conoscono i limiti di precisione e di attendibilità ottenuti attraverso le varie tecniche e modalità di rilevamento e di rappresentazione usati anche nel passato.

Caosmosi

Caosmosi

Autore: Félix Guattari ,

“Io e Félix vogliamo essere gli Stanlio e Ollio della filosofia”, così scherzava Gilles Deleuze a proposito della lunga collaborazione con Félix Guattari, l’anomalo complice di avventure concettuali. Caosmosi è l’ultimo testo da lui pubblicato, nel 1992, l’anno della sua morte. In esso Guattari, con un procedere insolitamente piano e scorrevole, tira le fila del suo lungo discorso teorico, rilanciandolo in nuove direzioni. La domanda di fondo riguarda la produzione di soggettività, una problematica sulla quale insistono le due dimensioni chiave del suo agire: la pratica psicoterapeutica e la militanza politica. Le possibili risposte sono ricercate nell’ottica di un radicale costruttivismo macchinico, di una rinnovata esplorazione, riannodando il filo con Mille piani, del concetto di “concatenamento collettivo di enunciazione”, dell’individuazione, nel “paradigma estetico” e nella “metamodellizzazione schizoanalitica”, di approcci in grado di supportare pratiche di dissidenza e l’invenzione di nuovi modi di essere.

L'ultimo viaggio

L'ultimo viaggio

Autore: Stanislav Grof ,

Numero di pagine: 416

Che cosa sappiamo degli stati liminali della nostra esistenza? Per esempio le fasi che precedono la nascita: è veramente impossibile ricordare qualcosa? E se invece fosse possibile rievocare i traumi che ci hanno accompagnato in questo processo? Stanislav Grof da quasi mezzo secolo si pone quest’ordine di domande sulla coscienza e di conseguenza rintraccia gli strumenti più adatti per scandagliarne i contorni. E sulla morte? Che cosa sappiamo veramente della morte? Come possono aiutarci i testi antichi di saggezza (il tibetano Bardo Thödol, l’egiziano Per Em Hru, l’azteco Codex Borgia, il Ceramic Codex dei maya e il nostro Ars Moriendi) e le pratiche sciamaniche ad accompagnarci positivamente in questo viaggio? Tante domande apparentemente senza risposta che però definiscono gli estremi teorici di una ricerca senza pari, per certi versi persino spregiudicata. Perché quando si tratta di porre una domanda “scomoda”, lì c’è Grof. E in questo libro definisce una nuova cartografia della psiche emersa dalla sua ricerca cinquantennale sulla terapia psichedelica, la respirazione olotropica e le crisi psico-spirituali spontanee. Ma anche le aree di ricerca relative alla...

Lei viene prima

Lei viene prima

Autore: Ian Kerner ,

Numero di pagine: 256

“Con spassoso umorismo e un incontenibile piacere di illuminare e istruire, Kerner incoraggia ogni uomo a un’attività che molti trovano ancora misteriosa.” – New York Times Benvenuti nel favoloso mondo di Lei viene prima, dove la lingua è più potente della spada! E dove il concetto di stimolazione precede quello di penetrazione. Un manuale godibile e accessibile in cui, con ironia ma anche scientificità anatomica, il celebre sessuologo americano Ian Kerner è pronto a svelare quella che per molti uomini risulta una dimensione misteriosa: l’orgasmo femminile. Divertente e istruttivo, Lei viene prima è una fresca enciclopedia virtuale del piacere, che sfata molti diffusi miti sull’anatomia e sulla risposta sessuale femminile, offrendo la descrizione dettagliata di decine di semplici tecniche provate e collaudate – oltre a istruzioni illustrate di sicuro successo – per soddisfare veramente una donna.

Supplemento alla sesta edizione della Nuova enciclopedia italiana, raccolta di monografie sui recenti progressi delle scienze, delle arti, e delle industrie, di biografie, di notizie storiche, geografiche, statistiche, ecc: pte.I. Ibsen-Kur. pte.II Laaland-Quito

Supplemento alla sesta edizione della Nuova enciclopedia italiana, raccolta di monografie sui recenti progressi delle scienze, delle arti, e delle industrie, di biografie, di notizie storiche, geografiche, statistiche, ecc: pte.I. Ibsen-Kur. pte.II Laaland-Quito

Piacere e colpire

Piacere e colpire

Autore: Gilles Lipovetsky ,

Numero di pagine: 418

La bellezza e le strategie per accentuarla sono state perseguite in tutte le epoche, ma le civiltà del passato hanno cercato di imbrigliarle, arginando qualunque spinta liberatoria. L’ipermodernità contemporanea ha scardinato questo dispositivo e oggi la seduzione si sprigiona in ogni direzione. La parola d’ordine non è più costringere ma “piacere e colpire”. E questa ingiunzione è una delle leggi che operano ovunque: nell’economia, nella pubblicità, nella politica. L’economia consumistica tempesta di offerte attraenti la nostra quotidianità intercettando i desideri; nella sfera politica, la seduzione si dispiega tramite l’immagine del candidato, appannando il programma politico, la vita vera. L’autore chiarisce quali sono i punti di forza della società della seduzione, e perché sarebbe catastrofico tornare ai modelli opprimenti del passato. Sottolinea anche le derive di questo parco giochi voluttuoso e spesso vacuo in cui ci troviamo a vivere, e delinea i modi per nobilitarlo senza sacrificarlo.

Forma urbana ed architettura nella Torino barocca. (Dalle premesse classiche alle conclusioni neoclassiche): t.1-2. Metodo e testo critico

Forma urbana ed architettura nella Torino barocca. (Dalle premesse classiche alle conclusioni neoclassiche): t.1-2. Metodo e testo critico

Autore: Augusto Cavallari-Murat ,

Il romanzo: La cultura del romanzo

Il romanzo: La cultura del romanzo

Autore: Franco Moretti , Pier Vincenzo Mengaldo , Ernesto Franco ,

Numero di pagine: 919
Il gioco

Il gioco

Autore: Carlo D'Amicis ,

Numero di pagine: 528

Finalista Premio Strega 2018 La cosa più affascinante del sesso non è il sesso, ma tutto ciò che gli ruota attorno: in una sola parola, la vita. È per questo che Leonardo, Eva e Giorgio, dovendo parlare di sesso, raccontano le rispettive esistenze (audaci e innocenti allo stesso tempo) a un intervistatore che vorrebbe scrivere un libro sul piacere, e che invece si ritrova in continuazione a fare i conti con il loro dolore. Del resto, nel gioco erotico, tutto è così terribilmente intrecciato: non solo il piacere e il dolore, ma anche la trasgressione e le regole, la libertà e il possesso, l'eccitazione e la noia, l'io e la maschera. Quelle che i nostri eroi indossano in questo romanzo corrispondono ai tre ruoli chiave del gioco: Leonardo (nome in codice: Mister Wolf) è il bull, maschio alfa che applica al sesso seriale la disciplina e la meticolosità degli antichi samurai, Eva (la First Lady) è la sweet, regina e schiava del desiderio maschile, Giorgio (il Presidente) è il cuckold, tradito consenziente che sguazza nella sua impotenza ma non rinuncerebbe mai a manovrare i fili. Insieme formano il triangolo più classico e scabroso dell'intera geometria erotica, quello in...

BDSM

BDSM

Autore: Ayzad ,

Numero di pagine: 624

Una nuova edizione ampliata e aggiornata della guida per gli esploratori dell'erotismo estremo nella quale si registrano i cambiamenti radicali avvenuti negli ultimi anni nella scena BDSM, un fenomeno sempre più visibile e diffuso, che ha infranto tabù e pregiudizi per divenire un parco giochi dell'arte erotica aperto ad adulti liberi e consenzienti. Il libro di Ayzad traccia lo stato dell'arte della nobile e antica disciplina dell'erotismo, inteso come esplorazione degli istinti più forti della natura umana, nel segno del massimo rispetto reciproco. BDSM spiega come arrivare a realizzare ogni fantasia sessuale partendo dal presupposto che reprimere i propri desideri sia molto più dannoso che esprimerli liberamente.

Venezia da stato a mito

Venezia da stato a mito

Autore: Davide Banzato , Fondazione "Giorgio Cini." , Regione del Veneto ,

Numero di pagine: 442
Anime gemelle. Un amore infinito. Il segreto per riconoscere la vera anima gemella

Anime gemelle. Un amore infinito. Il segreto per riconoscere la vera anima gemella

Autore: Giuditta Sheraa ,

Numero di pagine: 192
Le Grandi Alpi nella cartografia dei secoli passati, 1482-1865

Le Grandi Alpi nella cartografia dei secoli passati, 1482-1865

Autore: Laura Aliprandi , Giorgio Aliprandi , Massimo Pomella ,

Numero di pagine: 471
Sin imagen

Il Piacere

Autore: Gabriele D'Annunzio ,

Numero di pagine: 498

Il piacere è un romanzo di Gabriele D'Annunzio, scritto nel 1888 a Francavilla al Mare e pubblicato l'anno seguente dai Fratelli Treves. A partire dal 1895 recherà il sopratitolo I romanzi della Rosa, formando un ciclo narrativo con L'innocente e Il trionfo della morte, trilogia dannunziana di fine Ottocento.Così come un secolo prima il libro Ultime lettere di Jacopo Ortis di Ugo Foscolo aveva diffuso in Italia la corrente e la sensibilità romantica, Il piacere e il suo protagonista Andrea Sperelli introducono nella cultura italiana di fine Ottocento la tendenza decadente e l'estetismo.Come affermò Benedetto Croce, con d'Annunzio «risuonò nella letteratura italiana una nota, fino ad allora estranea, sensualistica, ferina, decadente», in contrapposizione al naturalismo e al positivismo che in quegli anni sembravano aver ormai conquistato la letteratura italiana (basti pensare che nello stesso anno viene pubblicato un capolavoro del Verismo come il Mastro-don Gesualdo di Giovanni Verga). D'Annunzio inaugura un nuovo tipo di prosa psicologica e introspettiva, destinata ad avere un grande successo e che gli consentirà di indagare gli errori e le contrarietà della vita...

Ultimi ebook e autori ricercati