Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 34 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il Capitale di Marx Brevemente compendiato (Con una lettera di Marx all'autore)

Il Capitale di Marx Brevemente compendiato (Con una lettera di Marx all'autore)

Autore: Carlo Cafiero

Il Compendio del Capitale, approvato dallo stesso Marx, è un'opera esemplare e del tutto riuscita, per sintesi e chiarezza dell'esposizione. Carlo Cafiero (1846 – 1892) è stato un anarchico e uno scrittore italiano. Dopo l'incontro a Londra con Karl Marx e Friedrich Engels, si accostò al marxismo, divenendo uno dei principali divulgatori del capitale di Marx. Successivamente si allontanò dal comunismo autoritario marxista, accostandosi al comunismo anarchico, di cui peraltro divenne uno dei principali esponenti. Insieme ad Andrea Costa, Giuseppe Fanelli, Errico Malatesta e Lodovico Nabruzzi, entrò a far parte della Lega Internazionale dei Lavoratori di Bakunin (una sorta di organizzazione segreta, dotata di speciali statuti). Cafiero era convinto che la società futura, realizzata dall'anarchia, avrebbe permesso una più equa distribuzione delle ricchezze e dei beni, la cui produzione sarebbe stata nettamente maggiore rispetto all'attuale perché conseguenza spontanea del lavoro libero e di liberi lavoratori, mossi dal solo desiderio di contribuire alla realizzazione di una società migliore e quindi privi di interessi egoistici e capitalistici. Per Cafiero in futuro ognuno ...

Il Capitale Di Karl Marx

Il Capitale Di Karl Marx

Autore: Carlo Cafiero

Numero di pagine: 130

«L'operaio ha fatto tutto; e l'operaio può distruggere tutto, perché può tutto rifare.»

Sin imagen

Il capitale di Carlo Marx. [Per] C. Cafiero. Brevemente compendiato con cenni biografici ed appendice di J. Guillaume

Autore: Karl Marx , C. Cafiero , J. Guillaume

Numero di pagine: 198
Compendio del Capitale. Con la corrispondenza tra Cafiero e Carl Marx

Compendio del Capitale. Con la corrispondenza tra Cafiero e Carl Marx

Autore: Carlo Cafiero

Numero di pagine: 144

Carlo Marx non era certo tenero con chi lo contrastava, come l’anarchico italiano Carlo Cafiero. Eppure non ebbe molte esitazioni a riconoscere nel Compendio del Capitale “la grande superiorità di questo lavoro”. Il giovane anarchico italiano era riuscito, a 31 anni in una prigione italiana e senza conoscere il tedesco, a riassumere lucidamente, in meno di 100 pagine, la complessità dell’analisi e della teoria del primo libro del Capitale, così da costruire “un buonissimo riassunto popolare della teoria del plusvalore”. È ancora Marx che parla. Leggere oggi Il Capitale può essere veramente impegnativo, ma approcciarlo con un “compendio facile e corto” può essere un primo e anche proficuo modo di avvicinarsi alla grande costruzione teorica del pensatore di Treviri. Un Bignami – che in effetti ne fu proprio il primo editore nel 1879 – che si può agevolmente leggere in un tragitto AV da Milano a Roma. Per questo lo abbiamo ripubblicato, accompagnandolo da una nota di Giulio Sapelli, da un saggio del biografo di Cafiero Pier Carlo Masini e dalle lettere che Cafiero e Marx si sono scambiati, una corrispondenza ricostruita dal socialista libertario svizzero...

Smith Ricardo Marx Sraffa

Smith Ricardo Marx Sraffa

Autore: Riccardo Bellofiore

Numero di pagine: 398

Il volume propone un percorso di lettura sull’economia politica classica, e su Marx, che si prolunga sino all’opera di Sraffa. Un primo filo conduttore è dato da una visione della teoria del valore che non la riduce a determinazione individuale dei prezzi, ma ne sottolinea l’aspetto macrosociale: in Smith (lavoro comandato) come giustificazione del capitalismo, in Ricardo (lavoro contenuto) come base contraddittoria della teoria della distribuzione, in Marx (lavoro vivo in quanto lavoro astratto in movimento) come indagine sulla costituzione del capitale nel rapporto sociale di produzione. Contrariamente alle interpretazioni più diffuse, le carte inedite di Sraffa, secondo l’autore, consentono di individuare una forte continuità dell’economista italiano con questo Marx. Un secondo filo conduttore consiste nella riflessione circa il destino del lavoro nel capitalismo e oltre, che passa per la messa in questione dell’antropologia smithiana del lavoro sino alla liberazione dal lavoro intravista da Keynes, a cui si oppone la marxiana liberazione del lavoro. Ne emerge una visione apertamente contraria alla centralità totalitaria dell’economico, che nelle due appendici ...

Mio marito Carlo Marx

Mio marito Carlo Marx

Autore: Indro Montanelli

Numero di pagine: 45

Qualunque sia l’opinione che avete di Marx, della sua vita e dei suoi studi, non può essere peggiore di quella di sua moglie. Perlomeno nella versione che ne dà Montanelli in questo racconto crudelmente umoristico della nascita del Capitale, in cui parla in prima persona Jenny von Westphalen. L’erede di una nobile famiglia prussiana ebbe la cattiva idea di sposare il rampollo spiantato di una famiglia di mercanti ebrei, velleitario economista senza nozioni di economia, tantomeno domestica, guadagnandoci anzitutto una vita di stenti. Tra un fiasco editoriale e una mancata consegna, tra uno sfratto e un esilio, ripercorriamo nella disincantata cronaca di Jenny le vicissitudini di un piccolo borghese gretto e invidioso, sempre sull’orlo di una crisi di nervi e intento a denigrare i propri amici ben più che a combattere i nemici del proletariato, classe che in realtà disprezzava. Un perfido quanto irresistibile pamphlet che suona una nota di originalità in un momento di ritrovata celebrità per il filosofo ottocentesco e le varie riletture del suo Capitale.

Marx e la critica del presente

Marx e la critica del presente

Autore: AA.VV.

Numero di pagine: 256

Marx duecento anni dopo: un’eredità alla prova. Testi di: Roberto Finelli Ferruccio Andolfi Luca Basso Stefano Petrucciani Tania Toffanin Rino Genovese Vittorio Morfino Federica Giardini Riccardo Bellofiore Maurizio Ricciardi Jamila M.H. Mascat Giorgio Cesarale Michele Prospero Marco Gatto

Rendita assoluta e rendita differenziale nel sistema teorico di Carlo Marx

Rendita assoluta e rendita differenziale nel sistema teorico di Carlo Marx

Autore: Fabrizio Natoli

Numero di pagine: 15
Compendio del Capitale

Compendio del Capitale

Autore: Carlo Cafiero

Numero di pagine: 84

Quando il primo volume del Capitale di Marx venne pubblicato, nel 1867, furono molti a rendersi conto della sua potenza dirompente a livello politico e teorico. Il tenore scientifico della trattazione e la complessità dei temi trattati, tuttavia, lo rendevano di difficile fruizione per un pubblico meno preparato. Il che, ovviamente, era un paradosso, dal momento che Marx intendeva gettare luce sullo sfruttamento del capitalismo ai danni proprio della classe lavoratrice e dei più deboli. Così, ai quattro angoli del mondo, numerosi estimatori di Marx si misero all'opera per sintetizzarlo e proporlo ai lettori in una forma più semplice. In Italia il primo a dedicarsi a questa impresa fu Carlo Cafiero. Nel Compendio del Capitale, Cafiero espone all'uomo della strada tutti i passaggi nodali del pensiero marxista con un linguaggio diretto e vitale, subito comprensibile: dal rapporto fra merce, moneta e Capitale, al tema del plusvalore, del salario, e dell'accumulazione.Si tratta di un libro indispensabile per avvicinarsi al capolavoro di Marx con una preparazione adeguata. E si tratta, soprattutto, di un utilissimo strumento di formazione politica e di lotta.

Ultimi ebook e autori ricercati