Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il censimento degli archivi ecclesiastici d'Italia del 1942: Lazio, Campania, Beneventana, Lucania e Salernitano

Il censimento degli archivi ecclesiastici d'Italia del 1942: Lazio, Campania, Beneventana, Lucania e Salernitano

Autore: Sergio Pagano ,

Numero di pagine: 1077
La Sicilia e gli alleati

La Sicilia e gli alleati

Autore: Manoela Patti ,

Numero di pagine: 240

Il 10 luglio 1943 le armate americane e britanniche sbarcarono in Sicilia. «Chi vide approdare la grande armata – osserva Salvatore Lupo – ebbe l’impressione visiva, spaventosa e affascinante, di una forza irresistibile. Lo sbarco segnò la svolta nella guerra e quindi nella storia mondiale. Da qui le infinite rievocazioni dell’evento nei media, e le annesse mitologie: la Sicilia del’43 rappresenta tutt’oggi un luogo di straordinaria portata simbolica». Ed è proprio in virtù di questo mito che la memoria è intervenuta semplificando, appiattendo, cancellando le contraddizioni insite nello straordinario evento. I primi a essere cancellati sono i britannici: la memoria colloca quasi soli al centro della scena gli americani, sapendoli destinati a governare il mondo nuovo, nel bene e nel male. Le contraddizioni sono molteplici, ed è su di esse che il lavoro di Manoela Patti, sulla base di una ricca e dettagliata documentazione, intende far luce. La Sicilia fu il primo lembo d’Europa occupato dagli alleati, e come tale rappresentò un «laboratorio» in cui sperimentare un modello amministrativo da utilizzare poi su tutto il territorio italiano, ma condizionato ab...

Commissione parlamentare di inchiesta sulle cause dell'occultamento di fascicoli relativi a crimini nazifascisti

Commissione parlamentare di inchiesta sulle cause dell'occultamento di fascicoli relativi a crimini nazifascisti

Numero di pagine: 3666
La Campania e la Grande Guerra

La Campania e la Grande Guerra

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 194

Questo volume contiene il primo estratto dell'attività di schedatura realizzata dalla Direzione regionale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali sui monumenti ai caduti della prima guerra mondiale in Campania, circa 700. La schedatura ha lo scopo di attirare l'attenzione su un patrimonio del secolo scorso capillarmente diffuso, che, espressione di arte pubblica destinata ad un pubblico di passanti e di cittadini e oggetto di commemorazioni considerate retoriche, è stato nel tempo guardato con una certa sufficienza rispetto all'arte delle avanguardie contemporanee e relegato in una sorta di limbo dalla storia dell'arte. Va ricordato lo scopo di questi monumenti: la memoria di un conflitto mondiale che causò solo in Italia oltre seicentomila morti con conseguenze devastanti nella vita delle famiglie e delle comunità locali. Essi costituiscono forse il primo e unico segno di adesione allo stato nazionale, l'Italia, infatti, come nazione si era formata da un tempo relativamente breve e in molte zone interne del Mezzogiorno, come il salernitano, il senso di appartenenza allo stato nazionale era poco sentito, il ruolo dei monumenti fu quindi anche quello di ricordare che...

Marzo 1943

Marzo 1943

Autore: Finzi Roberto ,

Numero di pagine: 156

Vista in una prospettiva più ampia di quanto la storiografia a essa dedicata abbia in genere fatto, spogliata da ogni elemento mitico o propagandistico, quella del marzo 1943 fu una lotta che per diversi aspetti segnò fortemente il cammino successivo della storia italiana e il volto della Repubblica che dalle rovine del fascismo scaturì.

Roma occupata, 1943-1944

Roma occupata, 1943-1944

Autore: Anthony Majanlahti , Amedeo Osti Guerrazzi ,

Numero di pagine: 318

Presents the main events and protagonists of the Nazi occupation of Rome between September 1943-44, with graphic descriptions of the sites where the events occurred (specific streets and neighborhoods). Ch. 3 (p. 167-218), "La Shoah romana", deals with the Nazis' persecution of the Jews and Italian reactions. Relates to the roundup of the Jews on 16 October 1943, the silence of the Vatican, the denunciation of Jews by Italian fascists, and the help given by civilians and clergymen who hid their Jewish fellow citizens.

LA CAMPANIA

LA CAMPANIA

Autore: Antonio Giangrande ,

Numero di pagine: 824

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

La Campania e la Grande Guerra

La Campania e la Grande Guerra

Autore: Maria Rosaria Nappi ,

Numero di pagine: 274

Nell’area metropolitana di Napoli quasi tutti i quartieri, così come ogni comune e frazione della provincia, conservano una memoria, lapide, targa o monumento, in ricordo dei caduti della Grande Guerra. Esito di una campagna di catalogazione a livello regionale, il volume è il secondo di una serie, iniziata con la Provincia di Salerno, che comprenderà le altre province campane.

Carta archeologica e ricerche in Campania

Carta archeologica e ricerche in Campania

Autore: Lorenzo Quilici , Stefania Quilici Gigli ,

Numero di pagine: 396

Vol. 1: Five folded maps (3 in pockets).

Sin imagen

Verbali del Comitato di liberazione nazionale napoletano

Autore: Comitato di liberazione nazionale di Napoli , Giulia Buffardi , M. Ferrara , Istituto campano per la storia della Resistenza ,

Numero di pagine: 473
Acquapendente

Acquapendente

Autore: Sandro Bassetti ,

Numero di pagine: 64

Campo di concentramento PG 10 di Acquapendente. Luogo di sofferenza caduto nell’oblio come i campi da questo dipendenti. Eppure ha avuto una sua storia sotto diverse bandiere. Prigionieri britannici e internati, poi italiani forzati e infine gli sfollati vi hanno trovato alloggio. Scarsa è la documentazione giunta fino ad oggi. Questo libro ha lo scopo di raccogliere le poche rimaste perché comunque fanno parte della nostra storia e non possono essere completamente cancellate.

L'albero del mondo

L'albero del mondo

Autore: Mauro Mazza ,

Numero di pagine: 161

Nell'ottobre del 1942 il giovane antifascista Giaime Pintor, accompagnato da Elio Vittorini, prese parte a un convegno di scrittori finanziato dal ministro della propaganda hitleriana Joseph Goebbels. Mauro Mazza, intrecciando fiction, filosofia e storia, dà vita a un romanzo che sorprende per la capacità di restituirci la psicologia complessa e modernissima di un grande intellettuale e fa luce su un episodio della vita di Pintor che negli ultimi anni è stato al centro di un acceso dibattito.

Dati statistici per il biennio ... 2.: Servizi automobilistici estraurbani

Dati statistici per il biennio ... 2.: Servizi automobilistici estraurbani

Autore: Italia : Ministero delle comunicazioni : Ispettorato generale delle ferrovie tramvie ed automobili ,

L'area metropolitana di Napoli

L'area metropolitana di Napoli

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 144

Cesare Ulisse è nato nel 1934; è stato assistente volontario per circa dieci anni prima di Giulio De Luca e poi di Marcello Canino, per allontanarsi poi dalla carriera universitaria e intraprendere un'intensa attività professionale, rappresentando di fatto in maniera emblematica la figura dell'architetto libera dal mondo accademico, negli anni in cui si avviava la massificazione della formazione e si separava la professione privata dall'impiego a tempo pieno del docente, in seguito ai provvedimento urgenti adottati dall'Università. L'opera di Ulisse appare piuttosto ampia quanto disomogenea, ma nel contempo esprime una sua coerenzasenza scadere mai in una produzione edilizia priva di qualità; al contrario manifesta sempre una dignità architettonica che lo distingue per logica, discrezione e proprietà di linguaggio. All'interno di un felice contesto lavorativo, Ulisse non manca in alcun modo di rispondere di volta in volta alle esigenze di una committenza prestigiosa che lo investe di incarichi sempre più a grande scala, fino a raggiungere dimensioni urbane nella realizzazione dell'Interporto e del Centro Ingrosso Sviluppo di Nola, la più grande città commerciale...

Ultimi ebook e autori ricercati