Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Brillio di lucciole

Brillio di lucciole

Autore: Cesira Svaldi ,

Numero di pagine: 60

Brillio di lucciole è una raccolta di poesie scritte in particolari momenti della vita dell’autrice. La prima poesia s’intitola come la raccolta e vuol esprimere, come l’oscurità in ognuno di noi, può essere illuminata da minuscole, vive, luci, capaci di indicarci la via da percorrere. Tutti i versi della raccolta s’esprimono con parole che sfiorano la nostra mente e danno emozione ai nostri pensieri, parole che ci fanno sentire il suono del mondo attraverso la ricerca della bellezza che ci circonda. Cesira Svaldi è nata nel 1964 in Svizzera, tra verdi prati e imponenti montagne, da genitori italiani ma è già da molti anni che vive in Trentino Alto Adige. È pubblicista, ha lavorato e lavora per diverse testate giornalistiche nazionali. L’amore per la scrittura e la poesia nascono durante il periodo scolastico e s’intensificano anno dopo anno nel collaborare con le prime testate giornalistiche della sua regione e, successivamente, con molte altre. Realizza pezzi di vario genere: culturali, storici, ambientali e nell’ambito turistico e tecnico, lavorando per diverse aziende del Trentino Alto Adige. Parallelamente continua negli anni a scrivere anche poesie, nate ...

Il brillìo degli occhi

Il brillìo degli occhi

Autore: Julián Carrón ,

Numero di pagine: 160

In questo volume il presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione si misura con questo tempo vertiginoso, in cui il nulla incombe così potentemente sulla vita di ciascuno, insinuando il sospetto sulla positività del vivere e sulla consistenza ultima della realtà, per cui tutto sembra finire in niente, anche noi stessi. Un contesto che, paradossalmente, fa emergere l’insopportabilità di vivere senza un senso e il desiderio indistruttibile di essere voluti e amati. Un paragone avvincente con gli avvenimenti presenti e con i tentativi insufficienti di sopravvivere, tra distrazione e dimenticanza. La ricerca di una risposta che sia all’altezza della sfida: un «tu» che accolga il grido della nostra umanità, ridestando un amore a noi stessi e alla nostra vita. L’incontro con una comunità cristiana viva che rende affascinante il cammino insieme. La testimonianza di una fede che entra nell’esperienza presente, generando una conoscenza e una affezione nuove, una fede capace di valorizzare tutto ciò che di vero, bello e buono incontra lungo la strada.

Pianto di stelle

Pianto di stelle

Autore: Salvatore Scialò ,

È illuminante la nota apposta all’inizio del libro da Salvatore Scialò; non solo chiarisce il significato da attribuire al titolo della raccolta, Pianto di stelle, ma ne suggerisce anche una chiave di lettura, evidenziando quel sottile filo che lega un componimento all’altro. In ognuno si riconosce l’impronta del poeta, quel privilegiare certe tematiche, il suo personalissimo stile. L’armonia d’insieme è garantita dalla manifestazione costante del disincanto e dell’amarezza per la sofferenza a cui la vita obbliga. Appare, l’infelicità, determinata dalla naturale evoluzione dell’uomo, nel cammino che va dalla gioventù alla maturità, e oltre. Compito del poeta è, allora, racchiudere il dolore per tutte le perdite subite (la recisione dei sogni, delle speranze, delle illusioni) e affidarlo alla poesia, unica salvezza possibile. Soltanto così il suo pianto non verrà disperso, ma potrà diradare le tenebre della vita; diventare un breve brillio, seppur pieno di mestizia.

Il Devoto-Oli 2010 : vocabolario della lingua italiana

Il Devoto-Oli 2010 : vocabolario della lingua italiana

Autore: Giacomo Devoto , Gian Carlo Oli ,

Numero di pagine: 3203
Grande dizionario della lingua italiana moderna

Grande dizionario della lingua italiana moderna

Autore: [Anonymus AC03187610] ,

Numero di pagine: 5268

Includes numerous quotations from modern Italian writers since Manzoni with the aim of clarifying the meaning and usage of words.

Scelte

Scelte

Autore: Marco Polverelli ,

Sono undici racconti dove il protagonista compie o ha compiuto una ‘scelta’ esistenziale per adeguarsi in modo proficuo alle situazioni che la vita impone.

Gli sdraiati

Gli sdraiati

Autore: Michele Serra ,

Numero di pagine: 112

“Dormi. Nel tuo assetto classico, sul divano, in mutande, davanti alla tivù accesa. La spengo” Forse sono di là, forse sono altrove. In genere dormono quando il resto del mondo è sveglio, e vegliano quando il resto del mondo sta dormendo. Sono gli sdraiati. I figli adolescenti, i figli già ragazzi. Michele Serra si inoltra in quel mondo misterioso. Non risparmia niente ai figli, niente ai padri. Racconta l’estraneità, i conflitti, le occasioni perdute, il montare del senso di colpa, il formicolare di un’ostilità che nessuna saggezza riesce a placare. Quando è successo? Come è successo? Dove ci siamo persi? E basterà, per ritrovarci, il disperato, patetico invito che il padre reitera al figlio per una passeggiata in montagna? Fra burrasche psichiche, satira sociale, orgogliose impennate di relativismo etico, il racconto affonda nel mondo ignoto dei figli e in quello almeno altrettanto ignoto dei “dopopadri”. Gli sdraiati è un romanzo comico, un romanzo di avventure, una storia di rabbia, amore e malinconia. Ed è anche il piccolo monumento a una generazione che si è allungata orizzontalmente nel mondo, e forse da quella posizione riesce a vedere cose che gli...

La Soglia Proibita

La Soglia Proibita

Autore: Paolo Barbera ,

Numero di pagine: 440

Nel XXV secolo la Terra e un pianeta tecnologicamente avanzato, eppure viaggiare nell'Iperspazio e ancora utopia. Il volo sperimentale, effettuato trecento anni prima dal genio Nirobi, si e concluso tragicamente, scatenando l'odio degli umani verso l'androide positronico Shanor, accusato di aver ucciso lo scienziato. Dopo secoli di tranquillita, l'arrivo inatteso di un'astronave sconosciuta nel settore di Moster solleva il sospetto che qualcuno sia riuscito a superare quella soglia, riportando a galla la paura verso i robot positronici. Chi e Rubelia? La Terra e in pericolo? Per svelare il mistero, l'elettroneuronico Nadar, l'archeostorica Alteria e i loro amici dovranno indagare tra misteriose leggende e una oscura profezia, fino a scoprire il terribile segreto nascosto tra le pieghe dell'Iperspazio. Un'avventura fantascientifica tra Robotica e Umanita, che vi condurra attraverso originali trovate e colpi di scena degni della migliore fantascienza...fino all'ultima rivelazione.

Il martirio di una nazione

Il martirio di una nazione

Autore: Fisk Robert ,

Numero di pagine: 848

Sono passati sessant'anni da quando, nel 1948, l'esodo palestinese in Libano ha acceso la miccia di un intricato conflitto politico-religioso che ancora oggi non si placa. Da allora il Libano ha smesso di essere il dolce paese dei cedri e degli ulivi, per diventare una terra di dannazione eterna, affogata nel sangue delle sue numerose comunità confessionali. Siria e Israele lo hanno invaso e ne hanno fatto il campo di una battaglia fratricida: profughi e civili trucidati senza pietà, città più volte assediate, bombardate e martoriate, esodi biblici mossi dal terrore. Continui attentati sanguinari hanno incrinato la fragilissima democrazia libanese. Da sempre testimone diretto di quegli eventi, Robert Fisk ripercorre la storia di una nazione martirizzata e del suo popolo, di una catastrofe politica e militare che l'irragionevolezza delle grandi potenze non ha mai saputo e voluto evitare. Scritto da quello che il New York Times ha definito l'inviato di guerra più famoso al mondo, "Il martirio di una nazione" fonde reportage di guerra e analisi politica, diario personale e affresco storico, in un'epica e sconvolgente narrazione che scava nel passato alla ricerca delle radici del ...

Luci ed ombre

Luci ed ombre

Autore: Mario Lissoni ,

Numero di pagine: 52

Come si evince dal titolo, le poesie contenute in questa raccolta vogliono esprimere la ricerca, da parte dell’autore, di una via d’uscita dalle «ombre», che spesso avvolgono la nostra esistenza quotidiana, verso il traguardo liberatorio della luce. Il concetto viene espresso sia con descrizioni ed immagini paesaggistiche e naturali, sia mediante riflessioni e meditazioni sulla ricerca di pace e serenità interiore tramite le bellezze naturali, gli affetti e la fede religiosa. Come nella precedente raccolta «Dalla natura allo spirito», in varie liriche è presente il ricordo di luoghi visitati ed amati dall’autore, ed il riferimento sia a vicende personali, sia a fatti e persone della nostra epoca. Mario Lissoni (Milano, 1955), sposato, ha una figlia. Laureato in giurisprudenza, lavora da molti anni presso l’Ufficio Legale di una banca milanese. Ha sempre coltivato la passione per la poesia, ritenendola la forma artistica più idonea per esprimere emozioni, riflessioni e desideri. Tra i poeti, predilige Giacomo Leopardi, Eugenio Montale e Giuseppe Ungaretti. Altre passioni: la fotografia, i viaggi, e in genere il contatto con la natura.

Il veleno dell'oleandro

Il veleno dell'oleandro

Autore: Simonetta Agnello Hornby ,

Numero di pagine: 224

“Sappiate tutti che, se doveste rimanere a Pedrara, lo fareste a vostro rischio.” Pedrara. La Sicilia dei Monti Iblei. Una villa perduta sotto alte pareti di roccia tra l’occhieggiare di antiche tombe e il vorticare di corsi d’acqua carezzati dall’opulenza degli oleandri. È qui che la famiglia Carpinteri si raduna intorno al capezzale di zia Anna, scivolata in una svagata ma presaga demenza senile. Esistono davvero le pietre di cui la donna vaneggia nel suo letto? Dove sono nascoste? Ma soprattutto, qual è il nodo che lega la zia al bellissimo Bede, vero custode della proprietà e ambiguo factotum? Come acqua nel morbido calcare, i Carpinteri scavano nel passato, cercano negli armadi, rivelano segreti – vogliono, all’unisono, verità mai dette e ricchezze mai avute. Tra le ombre del giorno e i chiarori della notte, emergono influenze di notabili locali, traffici con i poteri occulti, e soprattutto passioni ingovernabili. Le voci di Mara, nipote prediletta di Anna, e di Bede ci guidano dentro questo sinuoso labirinto di relazioni, rimozioni, memorie, fino a scavalcare il confine della stessa morte. Simonetta Agnello Hornby mette a fuoco un micromondo che pare...

Insieme con i lupi

Insieme con i lupi

Autore: Nicholas Evans ,

Numero di pagine: 300

In un tranquillo pomeriggio d'estate a Hope, selvaggia cittadina del Montana, un lupo scende a valle uccidendo un vitello e avvicinandosi a un bambino. La popolazione è in allarme, i lupi riaccendono negli animi una cieca paura, antichi odi e un irrefrenabile desiderio di vendetta, anche se ora sono una specie protetta. In questo clima di tensione, arriva da New York una biologa specialista in lupi, Helen Ross, una ragazza insicura e assillata dalla vita, che ha l'incarico di sorvegliare gli animali e proteggerli da coloro che vorrebbero abbatterli. Qui incontra Luke e inizia una difficile storia d'amore che vede nell'ipocrisia della provincia e soprattutto nel padre del ragazzo i maggiori nemici. Un'emozionante storia d'amore, passione e redenzione e una suggestiva esplorazione dei sentimenti, delle ragioni del cuore, sullo sfondo di uno straordinario paesaggio.

È inverno, ormai.

È inverno, ormai.

Autore: Sandra Ludovici ,

Numero di pagine: 76

Il tempo è il tiranno geloso di uno spazio d’eternità dove i rintocchi della vita accompagnano il senso di ogni inizio e di ogni fine. Così, il primo vagito si carica di odori, sapori, colori veicolando l’emozione delle luci pure e pulite che trasudano dai soffi leggeri del magico futuro. Dopo, la vitalità delle passioni brucia e consuma le intime energie, senza rimpianti né mugugni, in un crescendo di gioia per costruire, per rafforzare il significato della presenza nel coacervo dell’esistenza. Piano piano, la nostalgia sussurrata vela gli accecanti bagliori, lo sguardo acquietato mira attorno le tonalità sfumate della linfa non più gagliarda, la commozione dei sogni evaporati tra le speranze e le promesse solo pennellate. E giungono il gelo dei ricordi, da cui non si può e non si deve fuggire, l’uragano il cui occhio triste non è più acuto e sapiente, il tempo della rigidità e della fatica del corso delle cose che lentamente si spegne. È inverno, ormai.

Delirio

Delirio

Autore: Laura Restrepo ,

Numero di pagine: 254

Tornato da un breve viaggio d’affari, Aguilar ritrova in una camera d’albergo, dove lo ha convocato uno sconosciuto, la sua compagna Agustina in preda al delirio. Agustina Londoño è la bellissima figlia di un latifondista colombiano, un’affascinante maga hippy con capacità divinatorie, spesso in preda a manie depressive e turbe psichiche. Aguilar è un ex professore di letteratura all’università, molto più anziano di lei, divorziato e comunista. Poco tempo dopo l’apparizione del delirio, arriva in casa della coppia zia Sofi, una donna di cui Aguilar ha sempre ignorato l’esistenza ma che si comporta nei confronti di Agustina come fosse la madre. Ma questo non è l’unico suo aspetto sconosciuto. Il professore lentamente si rende conto di quale coacervo di dolore, odi sopiti e passioni represse sia la famiglia della sua compagna. Emergono così i segreti: la relazione del padre con la cognata (zia Sofi, appunto), il maltrattamento del fratello minore per le sue tendenze omosessuali, l’abbandono della casa paterna dopo una tragica serata, i silenzi della madre. Ma la follia è anche un’eredità familiare. Resta da capire come Agustina sia arrivata nell’hotel....

La Custode della Chiave d'oro

La Custode della Chiave d'oro

Autore: Carmelita Laccone ,

Numero di pagine: 206

Melania è sconvolta, continua a percepire intorno a sé una fitta nebbia di mistero che coloro che la circondano, contribuiscono a infittire con i loro atteggiamenti e i loro discorsi incomprensibili. Da quando si è svegliata, quella mattina, ripensa al sogno che ha fatto: lei era una fata e viveva nel Regno Fatato, dove aveva un compito di vitale importanza, doveva custodire la Chiave d’oro che apriva lo scrigno dello Spirito del Bene, prigioniero delle streghe. Nel suo sogno c’erano anche i suoi amici, la zia Elisea e tanti personaggi fantastici... Ma quello che credeva fosse un sogno, si rivelò essere invece, la realtà. Molti anni prima della sua nascita, la regina Gaia, aveva scritto nel libro delle Rivelazioni, che la Custode della Chiave d’oro avrebbe riunito il Tesoro della regina Parkea, dal quale, secondo una leggenda, dipendevano la sopravvivenza del Regno Fatato e la pace dell’umanità: il Prisma di ambra, il Cuore di rubino e la Chiave d’oro. Quello era adesso il suo nuovo compito. Con l’aiuto di Boris, Livia e gli altri amici, Melania lotterà contro le orrende creature che dimorano nel Regno Oscuro e contro il principe del Male: Satana. Sa che solo...

Scorreva rabbia

Scorreva rabbia

Autore: Sergio Donato ,

Numero di pagine: 49

ROMANZO BREVE (49 pagine) - CRIME - Qual è il sentimento opposto alla paura? La rabbia. Come capirà ben presto Niccolò... Niccolò soffre di atarassia e quando si soffre di atarassia non si ha mai paura. Quando si hanno 15 anni e si vuole fare l'investigatore avendo come agenzia una baracchina di legno sul Reno, il rischio di non considerare i pericoli diventa molto alto. Se a questo si aggiunge la piena del fiume al confine della provincia bolognese, e che l'unica ragazza che ti fa provare qualcosa ti racconta quello che le hanno fatto, la percezione del pericolo svanisce. Il catino della bassa emiliana, il bosco della Panfilia, l'imponente opera di presa che imprigiona il Reno, insegneranno a Niccolò che il sentimento opposto alla paura è la rabbia, come quella di un fiume in piena, della pioggia, o quella che arriva quando si è responsabili di una morte. Sergio Donato, 1975. Pugliese in culla, emiliano con la barba. La narrativa breve lo ha reso protagonista in numerose riviste e pubblicazioni, tra le quali "Robot", "Writers Magazine Italia", "Fantascienza.com", "Horror Magazine" e "Thriller Magazine" per Delos Books. "Urania" e "Classici del Giallo" per Mondadori. Ha...

Piume di cobalto

Piume di cobalto

Autore: Daniela Ferraro ,

Numero di pagine: 80

Daniela Ferraro è nata a Locri (RC), dove attualmente risiede, ed è laureata in Lettere Classiche. Questa è la sua terza raccolta di poesie. Ha già pubblicato: “ICARO” (Rupe Mutevole edizioni, 2011) e “CERCHI CONCENTRICI (Sul cadere dell’alba)”, Aletti editore, 2012. Non è facile, nell’era del predominio della tecnica, scrivere un libro di poesie ove si intesse la profondità, ma anche l’abisso, dell’animo umano con la sublimità della natura. Sono tempi, i nostri, nei quali la tecnica non è solo un mezzo, uno strumento, ma è un vero e proprio habitat dentro al quale ci trasformiamo, persino emotivamente. In questa raccolta di Daniela Ferraro, invece, rimane intatta la simbiosi dei versi con l’ambiente-natura. La poesia diventa riparo (“E le tue mani velare all’alba i vetri / ché non ferisse il sole gli occhi sognanti”), umanità nella sua forma più pura. Lo scenario delineato è senza rovine, a volte a tinte fosche, ma è sempre capace di avviare la ritmicità delle parole, di rendere leggibile la complessità dei sentimenti. In esso l’intimità del poeta rintraccia tutti i segni di un passato che non passa, gli elementi durevoli che fanno...

Ultimi ebook e autori ricercati