Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Peccati di memoria

Peccati di memoria

Autore: Michele Battini ,

Numero di pagine: 208

Questo libro racconta la storia del grande processo istruito dagli Alleati contro l’intero comando militare dell’apparato nazista in Italia operativo dal 1943 al 1945, processo che, accuratamente preparato sulla base giuridica e tecnica di quello di Norimberga, non fu però mai celebrato. Celebrarlo, infatti, avrebbe comportato da un lato il pericolo di mettere in crisi il reinserimento della Germania federale nella comunità europea, dall’altro avrebbe significato, per la classe politica del nostro paese, l’imbarazzante rischio di vedere perseguiti anche i crimini di guerra italiani. Il risultato fu che al suo posto vennero celebrati pochi e marginali dibattimenti e la questione fu ridotta alla dimensione di alcune responsabilità individuali. Per risolvere l’enigma di quell’atto mancato di giustizia e capire i limiti di quei processi minori, Michele Battini analizza la situazione politica del dopoguerra, i rapporti fra il nostro paese e gli Alleati, il doppio gioco del governo italiano di allora. Da quella vicenda scaturì una memoria della guerra e del totalitarismo selettiva e parziale, che servì ad avviare la democratizzazione dell’Europa, a scapito però di...

Illustrazione di una medaglia inedita e singolare rappresentante la Santissima Annunziata di Firenze. Operetta di Costantino Battini

Illustrazione di una medaglia inedita e singolare rappresentante la Santissima Annunziata di Firenze. Operetta di Costantino Battini

Autore: Costantino Battini ,

Numero di pagine: 47
Un Sessantotto

Un Sessantotto

Autore: Michele Battini ,

Numero di pagine: 129

Questa non è una storia del Sessantotto. Non è un racconto di eventi, conflitti, discorsi di quegli anni, bensì la proposta di un’interpretazione. La sconfitta del Sessantotto fu l’anticipazione della sconfitta definitiva del movimento operaio ufficiale e dei suoi partiti, alla fine degli anni Ottanta. Da quel movimento però si sarebbero potute sviluppare una cultura e una pratica politiche diverse, fondate su un’idea di democrazia partecipativa e deliberativa. Sulla base dell’analisi di una selezione di fonti, l’Autore tratteggia un’immagine significativa del bagaglio intellettuale dei protagonisti nella fase aurorale della rivolta studentesca. Srotolando all’indietro il film della storia, vengono ricostruite le straordinarie potenzialità, i profondi limiti e lo slittamento di quel movimento verso una radicalizzazione destinata alla sconfitta.

Illustrazione di una medaglia inedita ... rappresentante la santissima Annunziata di Firenze

Illustrazione di una medaglia inedita ... rappresentante la santissima Annunziata di Firenze

Autore: Costantino Battini ,

Numero di pagine: 80
Utopia e tirannide

Utopia e tirannide

Autore: Michele Battini ,

Numero di pagine: 316

Resiste nel senso comune un sillogismo dato per scontato: l’utopia conduce inevitabilmente alla tirannia. I sogni perseguiti nelle rivoluzioni moderne – dal 1789 in poi – avrebbero partorito solo mostri, regimi autoritari, tirannici, totalitari. Dall’epoca della guerra fredda sino al trionfo attuale del pensiero neoliberale, al miraggio della giustizia sociale si è addebitato il peccato mortale dell’intrusione dello Stato nella sfera dell’autonomia personale, e nella legislazione sociale si è vista la minaccia più grave per la libertà. L’illusione di realizzare la giustizia sociale attraverso la legge sarebbe stata la colpa fondamentale degli illuministi, degli utopisti, dei socialisti. I maggiori giuristi, economisti, storici, filosofi neoliberali – Mises, Talmon, Aron, Hayek, Berlin, Furet – lo hanno ripetuto per decenni e hanno invocato come proprio maestro uno dei più grandi studiosi dell’utilitarismo, del liberalismo britannico e del socialismo europeo, Élie Halévy. Michele Battini ha scavato nei suoi archivi, conservati a Parigi, e ha riportato alla luce testi inediti o dimenticati, scoprendo che il maestro non la pensava così e che, sino alla...

Archivio storico italiano

Archivio storico italiano

The 1st series is a collection chiefly of medieval documents, supplemented by the Appendice in 9 vols. containing minor documents, letters, bibliographical and biographical notices. Beginning with the new series in 1855 the Archivio contains Documenti e memorie, Rassegna bibliografica, Necrologie correspondenza, annunzi bibliografici, etc.

Sin imagen

Determinazione dei trialometani derivanti dai processi di clorazione dell'acqua

Autore: Fabio Battini , Giorgio Catelani , Barbara La^Comba ,

Numero di pagine: 50
Cosmographia

Cosmographia

Autore: Laura Federzoni , Annalisa Battini ,

Numero di pagine: 267

"In particular, the Atlas of Borso d’Este is one of the most exquisite atlases from Renaissance and as its title suggests, it was owned Borso, duke of Ferrara, who bought it from the German humanist Niccolò Germanico, author of the work, in 1466 at the price of 100 florins.The manuscript bears the Latin translation of Ptolemy’s Cosmographia by Jacopo Angelo da Scarperia and features 27 geographical maps re-elaborated using trapezoid projections.The maps were drawn in such a way that the first one exhibits an overview of the whole world (as it was known at the time), while the remaining 26 focus on individual regions and are accompanied by an explanatory text. The Atlas of Borso d’Este is an outstanding example of the tight connection between art and science. It bears testimony to the thriving scientific and cultural atmosphere of the time, reflecting the thirst for knowledge and the desire to push boundaries at the discovery of the unknown.Representing a fundamental tool for sea and land expeditions, the Atlas of Borso still shows excellent conditions which seems to support the idea that the manuscript was made to be displayed rather than to be used." --description from...

Racconti

Racconti

Autore: Grazia Eleonora Battini ,

Numero di pagine: 52

Racconti di donne forti, di donne che decidono di prendere in mano la loro vita, di non subire. Soffrono, a volte in modo plateale, altre in silenzio, ma sono padrone di se stesse e non permettono agli altri di relegarle in un angolo in attesa di ordini o di consigli non richiesti. Donne belle, di cultura, ma non per questo al riparo dalle piccole grandi sofferenze della vita. Camminano sempre a testa alta, smussano gli angoli, ma non cedono un centimetro della propria dignità. L’universo femminile viene studiato con delicatezza, ma è scandagliato in tutte le sue sfaccettature, toccando corde dell’anima che custodiscono il segreto prezioso, ma talvolta imperscrutabile, racchiuso nella donna. Sono nata il 3 giugno 1952 a Pietrasanta, all’Ospedale perché mia madre aveva quarant’anni ed il parto si annunciava difficile, ma sono sempre vissuta a Forte dei Marmi. Non sono mai stata all’asilo ed ho frequentato le elementari e le medie alla Scuola Pubblica. Dopo il Liceo Classico ho conseguito la Laurea in Lettere Moderne. Da studente ho fatto vari lavori: come guida turistica, come receptionist a Villa Bertelli, come presidente di una Cooperativa di stampa pubblicitaria ed...

Ultimi ebook e autori ricercati