Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Contro l'identità italiana

Contro l'identità italiana

Autore: Christian Raimo ,

Numero di pagine: 144

Il dibattito intorno all'identità italiana si è ormai infilato nel vicolo cieco di un nazionalismo muscolare, che alla ragione preferisce la retorica e la propaganda. Mostrare questo inganno significa far fronte a un paradosso di politica, storia e cultura.

Contaci! Con tavole numeriche. Per la Scuola media

Contaci! Con tavole numeriche. Per la Scuola media

Autore: Clara Bertinetto , Arja Metïaïnen , Johannes Paasonen , Eija Voutilainen ,

Numero di pagine: 96
Libraio per caso

Libraio per caso

Autore: Romano Montroni ,

Numero di pagine: 356

Ha fatto molta strada Romano Montroni da quando, giovanissimo, pedalava in sella a una bicicletta con un cassone pieno di libri. È cominciata così una straordinaria avventura umana e professionale, segnata dall'incontro con Giangiacomo Feltrinelli: nel 1963, a ventiquattro anni, Montroni è il direttore della Libreria Feltrinelli di piazza Ravegnana, a Bologna, e uno dei più giovani direttori di libreria d'Italia. È la prima tappa di un lunghissimo cammino costellato di incontri, progetti, idee, sfide, sorprese. E di successi. Nel 2005, poi, il distacco dalla Feltrinelli e l'inizio di un nuovo corso come consulente del progetto librerie.coop.Traboccante dello slancio, dell'entusiasmo e della passione che gli sono propri, in questo "ritratto del libraio da giovane" che è memoria e al tempo stesso romanzo di formazione, Romano Montroni si racconta; nel farlo, racconta anche una stagione culturale vista dal suo personalissimo osservatorio, la libreria: dai movimenti studenteschi del '68 e del '77 alla crisi dei primi anni ottanta, ai libri al chilo, ai megastore. E intanto, con un piede nel passato e l'altro, risolutamente, nel futuro, continua instancabile a trasmettere la...

A/R. Antologia di testi letterari con percorsi di lettura, rilettura e scrittura. Per la Scuola media

A/R. Antologia di testi letterari con percorsi di lettura, rilettura e scrittura. Per la Scuola media

Autore: R. Paggi , A. Mirabelli , G. Grava ,

Numero di pagine: 488
Sin imagen

Datti una regola. Comunicazione-lessico-scrittura. Con espansione online. Per la Scuola media. Con CD-ROM

Autore: Rosetta Zordan ,

La lettura digitale e il web. Lettori, autori ed editori di fronte all'ebook.

La lettura digitale e il web. Lettori, autori ed editori di fronte all'ebook.

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 140

Cosa cambia nelle abitudini di lettura di chi sceglie di leggere un ebook? In che modo l’editoria affronta i cambiamenti che il digitale porta con sé? Qual è il ruolo del web nel determinare queste trasformazioni? A queste ed altre domande un gruppo di undici book bloggers, riuniti in occasione di LibrInnovando 2011, tenta di rispondere in questo libro.A partire da un’idea di Marco Giacomello, gli autori offrono riflessioni e ricerche originali, utili tanto al lettoreincuriosito dalle possibilità della lettura digitale quanto al professionista – l’editore, l’autore, il libraio – che si trova a vivere i mutamenti dell’editoria.Ma se cambiano i libri, cambia anche il modo di fare e diffondere cultura in Italia: l’ebook apre nuove possibilitàdi condivisione e socializzazione del sapere, che bisogna, criticamente, saper cogliere. Questo volume, parlando senza eccessivi tecnicismi e sempre con un profondo rispetto del lettore, sviluppa alcuni punti nodali e indica delle strade percorribili.

La letteratura italiana del Novecento

La letteratura italiana del Novecento

Autore: Cesare Segre ,

Numero di pagine: 130

Dalla penna di un grande critico e filologo, protagonista del panorama intellettuale, un canone della letteratura e l’affascinante ritratto di un’epoca.

La democrazia letteraria. Sul rapporto tra scrittore e lettore

La democrazia letteraria. Sul rapporto tra scrittore e lettore

Autore: Vittorio Spinazzola ,

Numero di pagine: 207

Viviamo in una società democratica. Eppure la letteratura, quella che conta e che vale, è per gran parte aristocratica. È aristocratica non perché gli scrittori siano “monarchici”, ma in quanto il loro lavoro è ispirato a un ideale esoterico e iniziatico, rivolto soprattutto a una casta ristretta di intenditori raffinati, distinti dalla cultura chiamata sprezzantemente “di massa”. Succede che un nuovo pubblico, meno preparato e dotto, chiede di accedere al mondo della lettura; la tecnologia consentirebbe all’editoria libraria di esaltare questo processo, ma l’ecosistema letterario risponde arroccandosi in una posizione tradizionalista. Si è così prodotta una frattura storica nella dinamica dei fatti letterari, quale si è svolta nei secoli scorsi, con un’espansione costante dell’area dei lettori che viene sempre più intercettata dai nuovi media. Di più, è entrato in crisi il fondamento stesso della letterarietà e della relazione tra l’autore e i suoi molti interlocutori. La democrazia letteraria affronta questa somma di temi e problemi avvalendosi spregiudicatamente degli apporti di discipline diverse. Le tesi qui sostenute non hanno dunque solo un...

L'editoria tra cartaceo e digitale

L'editoria tra cartaceo e digitale

Autore: Gino Roncaglia ,

Numero di pagine: 51

Questo volume, alla sua seconda edizione, la prima in cartaceo, riporta e commenta i dati di un indagine Nielsen commissionata dal Centro per il Libro e la Lettura, oltre ad arrichirsi di alcune appendici sul futuro dei libri di testo, degli ebook in biblioteca (il digital lending) e sulle problematiche legate alla proprietà intellettuale. La crisi dei dati di vendita dei libri cartacei, che ha caratterizzato il 2012, che influsso avrà sul mercato editoriale? Quale sarà l’andamento del mercato editoriale digitale? Il volume esamina ed aiuta a capire le motivazioni della forte contrazione delle vendite, andando poi a toccare temi di fondamentale importanza per il settore editoriale, come i rapporti fra il digitale ed libri di testo, le biblioteche e la proprietà intellettuale.

Storie di uomini e libri. L'editoria letteraria italiana attraverso le sue collane

Storie di uomini e libri. L'editoria letteraria italiana attraverso le sue collane

Autore: Gian Carlo Ferretti , Giulia Iannuzzi ,

Numero di pagine: 318

Dalle collane più celebri e orami storiche - come Lo specchio e i Gialli di Mondadori, I coralli e I gettoni di Einaudi, I Narratori di Feltrinelli, la Biblioteca Adelphi - fino alle tendenze più recenti e innovative dell'editoria, Storie di uomini e libri è un prezioso strumento di lavoro per studenti e cultori della materia, ma anche una guida accessibilissima per chi desidera affacciarsi, da lettore curioso, nel dietro le quinte della letteratura, dove accanto a chi i libri li scrive c'è anche chi «li fa»: progettandoli e curandoli con passione, coraggio, e talvolta persino un po' di sana incoscienza.

L’unico scrittore buono è quello morto

L’unico scrittore buono è quello morto

Autore: Marco Rossari ,

Numero di pagine: 224

Cosa accadrebbe se a James Joyce venisse rifiutato ogni libro? E qualora Tolstoj fosse ospitato in radio a Roma, per ascoltare il parere di Ilaria da Foggia, come reagirebbe? E se William Shakespeare finisse alla sbarra con l’accusa di plagio? Sono solo alcuni dei ritratti paradossali che questo libro ha in serbo per il lettore. Con una prosa scanzonata, L’unico scrittore buono è quello morto illumina splendori e miserie del mondo letterario, senza risparmiare i mostri sacri. Autori e lettori, editori e traduttori finiscono in un frullatore di racconti e storielle che miscela una metafisica Praga ribattezzata Kafkania (in cui i bordelli si chiamano “Il Castello”, “La Condanna” o “La Colonia Penale”) con una San Francisco iperletteraria dove vagano i sosia dei beat, uno scrittore beone alle prese con una lettrice assatanata e un poetastro in gara nel poetry slam più sgangherato della storia. Una parodia esilarante per aspiranti scrittori e lettori sgamati, che snocciola un’indimenticabile carrellata di personaggi afasici, perduti, smarriti nel tragicomico labirinto delle lettere. Un libro per tutti quelli che vogliono scrivere e per chi questi ultimi li farebbe...

La capsula del tempo. Aspetti selezionati di lingua, letteratura e cultura italiana da conservare in prospettiva futura

La capsula del tempo. Aspetti selezionati di lingua, letteratura e cultura italiana da conservare in prospettiva futura

Autore: Stefano Adamo , Claudio Nobili ,

Numero di pagine: 182

Aonia edizioni. Quali strumenti ed esperimenti condotti nell'insegnamento e apprendimento dell'italiano come LS meritano di essere conservati nella capsula del tempo? Quali documenti e quali varietà d'italiano in essi attestate preservare? Quali realtà linguistiche dimenticate è bene sottrarre all'oblio? Quali aspetti della cultura italiana potrebbero trovare spazio nella capsula del tempo perché legati a momenti significativi della storia culturale del Paese? Quali autori e quali testi letterari continueranno a saper dialogare con i lettori a venire? Il volume, per la ricchezza delle questioni affrontate, è di interesse per la ricerca multidisciplinare. Al lettore è offerta una pluralità di metodologie di analisi in campi disciplinari diversi (dalla glottodidattica e dalla linguistica alla letteratura e agli studi culturali), e sono proposti, in alcuni casi direttamente, in altri indirettamente, suggerimenti per sviluppi ulteriori delle ricerche.

Romantica

Romantica

Autore: Barbara Gowdy ,

Numero di pagine: 384

Louise ha imparato presto che cosa sono l’amore e l’abbandono. Ha solo nove anni quando sua madre, ex reginetta di bellezza, “scompare” lasciando un biglietto sul quale è scritto “Louise sa lei come funziona la lavatrice”. La bambina rimane con il padre, per sempre stordito, e una zia investigatrice che cerca inutilmente di ritrovare la donna fuggita. L’affetto di Louise si trasferisce presto sui Richter, una strana famiglia di vicini recentemente emigrati in Canada dalla Germania, prima sulla madre e poi sul figlio Abel. L’amicizia infantile diventerà un amore lungo una vita, sempre squilibrato però, con Abel, figlio adottato, in fuga perenne e Louise a rincorrerlo. Lo sfondo è quello degli anni Sessanta con le sue follie e le sue ineguagliate epifanie. Un romanzo sulle varianti dell’amore che stentano a ritrovarsi. «Quando lo avete finito, volete solo ricominciare da capo. A tal punto è bello». (Daily Mail) «Un libro raro e dolce nella sua crudezza, dove l’amore è rincorso, provato sulla pelle del dolore, stranamente evanescente». (Mia Peluso – TTL La Stampa)

Intrecci di voci

Intrecci di voci

Autore: Cesare Segre ,

Numero di pagine: 159

Questa volta l'analisi di Segre si concentra su scrittori del Novecento, anche viventi, salvo un necessario balzo indietro metodologico alla poesia-teatro del Belli. Così dal panorama, ovviamente dominato da Gadda, del romanzo italiano tra il 1940 e 1970, si passa a capitoli sul teatro nel teatro in Pirandello, poi sul rapporto lingua-dialetto in Meneghello, sull'espressionismo e sul pastiche intertestuale di Consolo, sulla coralità e la deformazione iperbolica in Garcia Marquez. L'indagine su questo ventaglio di autori, cui si aggiunge il Calvino di Marcolvaldo, in pagine dedicate ai dislivelli intellettuali tra scrittore, personaggio e lettore, prende le mosse dalla riflessione unitaria dei primi capitoli, dedicati ai problemi del punto di vista e della pluralità di voci nella narrativa e nel teatro. Il quadro già tracciato nel precedente Teatro e romanzo (1983) viene dunque ancor meglio illuminato da nuove esplorazioni critiche, tra cui un'analisi sperimentale sui modi in cui un romanzo (La malora di Fenoglio) viene assimilato e "ricostruito" nella memoria dei lettori. Da tutti questi saggi appare come risuonino, nell'interpretazione di chi legge, il gioco di voci e la...

Limpida meraviglia. Idee per imparare. BES. Per le Scuole superiori

Limpida meraviglia. Idee per imparare. BES. Per le Scuole superiori

Autore: Beatrice Panebianco , Sara Frigato , Caterina Bubba , Roberto Cardia , Antonella Varani ,

Numero di pagine: 128
Che cos'è la letteratura? Lo scrittore e i suoi lettori secondo il padre dell'esistenzialismo

Che cos'è la letteratura? Lo scrittore e i suoi lettori secondo il padre dell'esistenzialismo

Autore: Jean-Paul Sartre ,

Numero di pagine: 581
Inesauribile segreto. Per la Scuola media

Inesauribile segreto. Per la Scuola media

Autore: Diego Baldissin , Sara Perego , Valeria Passarini ,

Numero di pagine: 248
Le pietre bianche. Racconti del Novecento italiano. Con espansione online. Per la Scuola media

Le pietre bianche. Racconti del Novecento italiano. Con espansione online. Per la Scuola media

Autore: Andrea Barabino , Nicoletta Marini ,

Linguaggio, letteratura e scienze neuro-cognitive

Linguaggio, letteratura e scienze neuro-cognitive

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 321

Simulazione, embodiment, frame, script, blending: negli ultimi anni la teoria letteraria, a cominciare dalla narratologia, si è arricchita di una molteplicità di categorie provenienti dalle scienze neuro-cognitive e si è orientata, a partire dal mondo anglosassone, verso la cognitive poetics. Questo libro raccoglie contributi innovativi di autori che in modo diverso, e con orizzonti letterari che spaziano dal romanzo del Novecento alla letteratura per l’infanzia, attingono al repertorio teorico e analitico della cognitive poetics per proporre una visione nuova della letteratura e dell’esperienza che ne facciamo.

Alice & Bob 42. Matematica e letteratura

Alice & Bob 42. Matematica e letteratura

Autore: Gian Italo Bischi ,

Numero di pagine: 178

Attraverso brani di Dante, Galileo, Leopardi, Sinisgalli, Calvino, Eco, Høeg, Giordano, il “quaderno” mostra come una solida conoscenza dei concetti di base e della terminologia matematica abbia offerto tutta una gamma di metafore e di analogie che hanno notevolmente arricchito la vena letteraria di questi autori. Ma nel “quaderno” si parla anche di libri di scrittori come Pirandello, Saramago, Poe, Conan Doyle, Sciascia nei quali il lettore, con competenze matematiche, riesce a cogliere aspetti e chiavi di lettura meno immediati. Pure l’impostazione di molti romanzi “polizieschi” lascia intravedere una chiara struttura matematica. È un discorso che termina idealmente con i Simpson: non si tratta di letteratura ma di un “fenomeno” che la letteratura ha subito raccolto. E poi i riferimenti dei Simpson alla Matematica non solo sono frequenti ma anche di buon livello scientifico.

Penso bene, mi sento meglio. Per imparare a pensare in modo razionale

Penso bene, mi sento meglio. Per imparare a pensare in modo razionale

Autore: Maria Cristina Strocchi ,

Numero di pagine: 160

Ultimi ebook e autori ricercati