Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il vigile di quartiere a Milano. Percorsi formativi e operativi: un approccio criminologico

Il vigile di quartiere a Milano. Percorsi formativi e operativi: un approccio criminologico

Autore: A. Balloni ,

Numero di pagine: 160
Il vigile Rollo

Il vigile Rollo

Autore: Balostro Claudio ,

Numero di pagine: 288

Il Vigile Rollo, tranquillo impiegato con problemi di forma fisica, senza grandi interessi al di fuori di una stravagante passione per i ponti ed afflitto da una zia possessiva, si trova suo malgrado coinvolto in una vicenda apparentemente banale, ma che finisce per rivelarsi un mistero inspiegabile. Inizia così (siamo nella primavera del 1972) un’indagine che lo porta a incontrarsi e a scontrarsi con molti dei suoi concittadini, in un piccolo paese forse di fantasia, ma che ha tutte le caratteristiche dei centri che si trovano sul confine geografico e culturale tra Liguria e Piemonte (diciamo, per fare un esempio, la Valle Scrivia). Spinto da un ostinato desiderio di verità e munito della vecchia bicicletta di servizio, Rollo non si arrende alle prime scoraggianti evidenze e continua a mettere insieme i tasselli di un fatto che ha antiche radici, muovendosi per le osterie e i vicoli del borgo tra vecchi amici reticenti, giovani extraparlamentari, arzilli comunisti centenari e squillo sentimentali. Una storia di paese, nella quale si respirano le atmosfere di un mondo, forse defilato ma vivo, e di un tempo per il quale si comincia a sentire un’irragionevole nostalgia.

I test dei concorsi di vigile urbano. Polizia municipale-polizia locale. Eserciziario

I test dei concorsi di vigile urbano. Polizia municipale-polizia locale. Eserciziario

Autore: M. Drago ,

Numero di pagine: 275
Come ho sedotto 11.000 donne. Autobiografia di un vigile urbano romano

Come ho sedotto 11.000 donne. Autobiografia di un vigile urbano romano

Autore: Revel Morelli ,

Numero di pagine: 116

Autobiografia di un vigile urbano, irriverente, ironico, atipico e geniale. Un trattato scentifico sulla seduzione ed altro. In un libro finora mai scritto sull’improvvisazione, sulle avventure e sulla mente, dove neanche un’opera di fantasia sarebbe mai arrivata.

All'inclito martire e vescovo S. Gennaro vigile patrono di Napoli e del regno inno del fu monsignor Carlo M. Rosini

All'inclito martire e vescovo S. Gennaro vigile patrono di Napoli e del regno inno del fu monsignor Carlo M. Rosini

Autore: Carlo Maria Rosini , Francesco : de marchese di Villarosa Rosa ,

Numero di pagine: 4
Il vigile urbano. Corso per agenti e ufficiali della polizia locale

Il vigile urbano. Corso per agenti e ufficiali della polizia locale

Autore: Marco Venuti , Osvaldo Busi ,

Numero di pagine: 1053
Il vigile urbano. Corso completo. Testo di aggiornamento professionale per la polizia municipale

Il vigile urbano. Corso completo. Testo di aggiornamento professionale per la polizia municipale

Numero di pagine: 768
I test dei concorsi per vigile urbano. Polizia municipale-polizia locale

I test dei concorsi per vigile urbano. Polizia municipale-polizia locale

Autore: Massimo Drago ,

Numero di pagine: 260
Concorso vigile urbano: Manuale completo-Quiz per la preparazione ai concorsi nella polizia locale (municipale e provinciale)

Concorso vigile urbano: Manuale completo-Quiz per la preparazione ai concorsi nella polizia locale (municipale e provinciale)

Numero di pagine: 1440
Professione vigile del fuoco. Aspetti organizzativi, comunicativi e operativi del comando provinciale di Frosinone

Professione vigile del fuoco. Aspetti organizzativi, comunicativi e operativi del comando provinciale di Frosinone

Autore: Mauro Mastronardi , Michele Negri ,

Numero di pagine: 268
Vigile urbano. Quiz per la preparazione ai concorsi nella polizia locale (municipale e provinciale)

Vigile urbano. Quiz per la preparazione ai concorsi nella polizia locale (municipale e provinciale)

Numero di pagine: 515
I concorsi per vigile urbano. Polizia municipale-polizia locale. Manuale di preparazione

I concorsi per vigile urbano. Polizia municipale-polizia locale. Manuale di preparazione

Autore: M. Drago ,

Numero di pagine: 669
Carattere allegro e gioviale sguardo vigile e attento ride senza apparente motivo

Carattere allegro e gioviale sguardo vigile e attento ride senza apparente motivo

Autore: Enrico Suppa ,

Numero di pagine: 74
Quiz commentati per i concorsi da vigile urbano

Quiz commentati per i concorsi da vigile urbano

Autore: Nicola Cipriani , Roberto Dall'Aglio ,

Numero di pagine: 415
LA LOMBARDIA

LA LOMBARDIA

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

La stazione della Coorte VII dei Vigili e i ricordi istorici segnati a graffito nelle pareti di essa

La stazione della Coorte VII dei Vigili e i ricordi istorici segnati a graffito nelle pareti di essa

Autore: Pietro Ercole Visconti ,

Numero di pagine: 81
Comici spaventati guerrieri

Comici spaventati guerrieri

Autore: Stefano Benni ,

Numero di pagine: 200

Comici spaventati guerrieri è una "recherche" metropolitana che si dilata coralmente come un blues ritmando spostamenti e appostamenti, separazioni e incontri, agguati e fughe, colpi di kung-fu e spari, amori improvvisi e improvvise amicizie, dialoghi, monologhi, visioni e sogni. Sulle sue note ilari aleggia l'atmosfera acre della città e l'infinita distanza tra "centro" e "periferia". Giacché questo è un romanzo in cui il riso ricade sul cinismo, la corruzione squallida e dorata, la stupidità di questi anni che qualcuno ha definito e qualcuno ha voluto bui. E' un romanzo che risuona delle impreviste possibilità polifoniche del tragicomico quotidiano, un libro in definitiva che non somiglia a nessun altro somigliando a Stefano Benni. Il quale raggiunge qui un'altra meta del suo percorso solitario, rivolto a riscattare il comico dagli avvilimenti imperanti, a restituirgli dignità letteraria in una scrittura vibrante di modulazioni musicali e poetiche, e in una tensione tematica che porta questo genere ad affacciarsi - come per sfida - sull'opposta sponda del tragico. E' una ricerca la sua che ha già suscitato interesse anche fuori d'Italia.

TARANTO

TARANTO

Autore: Antonio Giangrande ,

Numero di pagine: 768

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

CONCORSOPOLI ED ESAMOPOLI

CONCORSOPOLI ED ESAMOPOLI

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

I 100 delitti di Milano

I 100 delitti di Milano

Autore: Andrea Accorsi , Daniela Ferro ,

Numero di pagine: 384

Crimini, intrighi, stragi e omicidi. Duemila anni di storia scritta con il sangue La storia di Milano è fatta anche di atroci delitti, omicidi che per la loro portata hanno cambiato il corso degli eventi, scandito la brusca chiusura di epoche e domini, o l’inizio di nuove, travagliate stagioni di violenza e di incertezze. È una storia che inizia dal martirio dei primi santi cristiani, prosegue con le lotte di potere nelle corti rinascimentali, con gli assassini seriali, le esecuzioni “politiche”, termina con i casi della cronaca nera contemporanea. Le vendette consumate al tramonto del ventennio fascista hanno dato seguito alle lunghe stagioni “di piombo” del terrorismo, agli atti più efferati della delinquenza comune e della criminalità organizzata, ai delitti “griffati” consumati nell’ambiente del jet-set e a quelli di strada, opera di gang giovanili. Molti di questi fatti hanno suggestionato le folle, ispirato letterati, convinto storici e ricercatori a scavare in profondità, nelle vicende, nella psicologia dei criminali e nei motivi che li hanno spinti ad agire, fino a svelare scomode verità. Non tutti i delitti raccolti hanno trovato una solida...

Ultimi ebook e autori ricercati