Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Katha Upanisad

Katha Upanisad

Autore: Vimala Thakar ,

Numero di pagine: 304

Nel settembre 1995, Vimala Thakar decise di condividere con un gruppo di insegnanti yoga europei un’interpretazione alquanto desueta di questa Upanishad. In una cittadina dell’Himalaya questa saggia dell’era moderna ha cantato con gioia i dialoghi della Katha Upanishad rivolgendosi ai coloro nei cui cuori arde il fuoco della ricerca. Il contenuto dell’Upanishad è noto (il lungo dialogo avvenuto negli inferi tra Yama, il dio della morte, e il fanciullo Nachiketas, giunto nel regno dei morti per riscattare il padre che aveva donato in beneficenza le sue vacche più smunte e prive di latte), ma ella, con la sua interpretazione, pone l’accento sulla verità al di là di tempo e spazio.Tralasciando le implicazioni teologiche e mistiche, Vimala enfatizza l’essenza non-dualistica e olistica dell’Upanishad. Il sentiero tracciato non è unico, ma riguarda la conoscenza, la devozione e l’azione, i dialoghi presentano il sentiero universale dell’amore attraverso le parole che nascono dalla meditazione. Ella inoltre ricorda ai suoi allievi che questa Upanishad non è stata scritta per rispondere agli interrogativi della vita dopo la morte fisica, ma piuttosto per ricordarci ...

Upanisad

Upanisad

Autore: AA.VV., ,

Numero di pagine: 128

Per avvicinarsi all'antica saggezza orientale e alla sua pratica. Le Upaniṣad costituiscono la parte finale dei Veda, le sacre scritture dell’induismo. Il nome significa originariamente “sedersi accanto”: il discepolo si “siede accanto” al Maestro, per riceverne l'insegnamento. La selezione di testi antichi presentata in questo libro affronta tutti i grandi temi relativi alla natura della realtà e del destino dell'uomo. Per arrivare a una verità filosofica, ma anche per portare pace e libertà all'angosciato spirito umano.

Mandukyakarika Upanisad

Mandukyakarika Upanisad

Autore: Gaudapada ,

Numero di pagine: 200

Mandukyakarika Upanisad è tradizionalmente considerato un trattato autorevole per l’interpretazione della Sruti, comprende il commento in versi (karika) di Gaudapada e riassume tutta la visione metafisica della dottrina vedica. È a partire da Gaudapada che la tradizione advaita diventa storicamente evidente quale manifestazione visibile di una tradizione già esistente. Egli è stato il primo maestro umano a ricevere la conoscenza dell’advaita e a impartirla ai suoi discepoli e per questo gli viene attribuito il massimo rispetto in seno alla tradizione advaita. Gaudapada è indicato come il Maestro di Govinda Bhagavtpada, a sua volta Maestro di Adi Sankara. Esistono ben poche notizie sulla sua persona. La pubblicazione di quest’opera colma un vuoto nel panorama culturale-filosofico, perché di questo importante testo mancava un’edizione integrale con il sanscrito a fronte. La traduzione e il commento di Raphael sono di grande aiuto per lo studioso occidentale non introdotto nella vasta tematica induista e buddista. Le note, alla fine di ogni capitolo, apportano un notevole contributo alla tematica metafisica e utili chiarimenti dottrinari.

Yoga e kleśa

Yoga e kleśa

Autore: Cristiana Biogli , Sergio Busi ,

Numero di pagine: 216

Il termine yoga è di vasta portata: oggi è presente non solo nella cultura asiatica, ma in quella di tutti i continenti, e capire cosa significhi è una priorità poiché esso viene spesso usato per indicare attività che con lo yoga hanno poco a che fare. In questa indagine non si può prescindere dagli Yogasūtra di Patañjali, che sono il principale testo filosofico di riferimento dello yoga contemporaneo. Studiando gli Yogasūtra, ci si imbatte nella teoria dei kleśa, il cuore dell’insegnamento di Patañjali, secondo cui yoga, lungi dal significare “esecuzione di posture”, è un metodo che libera l’individuo dalla sofferenza, la cui origine risiede in cinque afflizioni mentali, appunto i kleśa: ignoranza, senso dell’io, attaccamento, repulsione e paura della morte. A una prima parte del libro, più tecnica, in cui si inquadra storicamente ed etimologicamente lo yoga cercando di far luce sui non semplici concetti chiave di questa disciplina, segue una sezione dal respiro più ampio, che cerca di comprendere le cinque afflizioni mentali esposte negli Yogasūtra, anche abbracciando la lettura che di esse viene proposta negli altri testi classici della filosofia...

Patañjali Yogasūtra - Il “punto di vista” dello Yoga. Vol I - Yama e Niyama, delle astensioni e delle osservanze

Patañjali Yogasūtra - Il “punto di vista” dello Yoga. Vol I - Yama e Niyama, delle astensioni e delle osservanze

Autore: Fabio milioni ,

Numero di pagine: 500

Il principio ispiratore del presente lavoro, scaturito nell'ambito del percorso personale, è costituito dalla ricerca e verifica sperimentale di un'ipotesi: non esistono "gli yoga", esiste "Lo Yoga". Senza volerne dare definizioni, ognuna delle quali sarebbe comunque riduttiva, sperimentare il ritorno ai Testi originari, cercando di penetrare, vivendoli, i Significati di tale insegnamento. Utilizzando il metodo della discriminazione, seguendo due principi cardine della Tradizione: Separare lo spesso dal sottile Riunire ciò che è sparso. L'utilizzo del termine "punto di vista" come traduzione di "Darśana" è conseguenza di una scelta precisa, di restare quanto più possibile aderente Yoga al Significato originale. Gli Yogasūtra di Patañjali costituiscono infatti il riferimento primario della Darśana Yoga. La formulazione degli Yogasūtra è strutturata in otto livelli (ańga), compenetrati tra loro. Ne consegue equivalenza di yogasūtra e aṣṭāṅgayoga: due modi per identificare lo stesso corpus dottrinale. Lo ribadiamo: dottrina Tradizionale, destinata ad iniziati, intrinsecamente non decifrabile da chi non l'abbia sperimentata e vissuta direttamente con successo. I...

Svādhyāya, Japa e Gāyatrī Sāvitrī Mantra (Dall’Uno della Tradizione ai Sistemi Aperti)

Svādhyāya, Japa e Gāyatrī Sāvitrī Mantra (Dall’Uno della Tradizione ai Sistemi Aperti)

Autore: Fabio milioni ,

Numero di pagine: 182

La Gāyatrī o Sāvitrī è un mantra sacro della tradizione vedica, che ha le sue radici nella Śruti. Basato su un versetto del Ṛgveda Saṃhitā (3.62.10), prende il nome dal metro vedico di 24 sillabe, gāyatrī, con il quale è composto. Come tutti i mantra vedici, Gāyatrīmantra non è considerato opera di un autore e, come tutti gli altri mantra, si ritiene sia stato rivelato a un Brahmaṛṣi, in questo caso Viśvāmitra. Il testo, in accordo alla Tradizione vedica, ha il Significato d'invocazione alla dea Sāvitrī; per questo è anche chiamato Sāvitrīmantra. La recitazione del Gāyatrīmantra è tradizionalmente preceduta da oṃ e dalla mahāvyāhṛti, composta da Bhūḥ, Bhuvaḥ e Svaḥ. Le tre espressioni sono prese come i nomi di tre mondi: Bhūḥ: il terrestre, Bhuvaḥ: il mondo che collega la dimensione terrestre a quella celeste, Svaḥ: la dimensione celestiale superiore. Con questo lavoro, destinato principalmente ai lettori di lingua italiana che hanno intrapreso o desiderano intraprendere il Mārga, la Via dell'Illuminazione, desideriamo porre l'attenzione sulle origini e sul Significato di questo sacro mantra, che ha profonde radici nella...

Il Cristo sconosciuto dell'induismo. Verso una cristofania ecumenica

Il Cristo sconosciuto dell'induismo. Verso una cristofania ecumenica

Autore: Raimon Panikkar ,

Numero di pagine: 248
La luce

La luce

Autore: Guglielmo Mariani ,

Numero di pagine: 370

La luce è analizzata in ogni dettaglio: è un percorso affascinante nella teoria e nella storia, attraverso il colore e l’ombra, l’arte, l’estetica, lo splendore teofanico, il simbolismo e la mistica nelle varie religioni. L’itinerario dell’uomo verso la luce e Dio passano attraverso l’evoluzione, l’entropia, la genesi, l’ontogenesi, l’analisi dell’universo e la vita eterna. L’estrema completezza della trattazione scientifica, artistica e teologica ne fanno un testo che in realtà prende a spunto la luce per uno stupefacente ed incredibile percorso che, attraverso il pensiero umano, non dimentica l’approccio ermeneutico, in sostanza le domande sul senso e sul messaggio. Guglielmo Mariani nasce a Roma il 3 giugno 1937. Si laurea in ingegneria elettronica ed aereospaziale. Dirige per le società Stet, Telespazio, Iridium, le attività spaziali: satelliti per telecomunicazioni e telerilevamento, telefonia satellitare, ecc. Coordina i satelliti Sirio e Italsat elaborando il primo Piano spaziale Italiano. Membro di Organismi Internazionali: CCIR, ESA, NASA, EUROSPACE. Autore di libri e pubblicazioni in Italia e all’estero con prestigiosi riconoscimenti come...

Ajanta Dipinta - Painted Ajanta Vol. 1 e 2

Ajanta Dipinta - Painted Ajanta Vol. 1 e 2

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 426

Il sito archeologico di Ajanta, nello stato indiano del Maharashtra, è composto da cinque templi e ventiquattro monasteri buddhisti, scavati nella parete rocciosa della valle del fiume Waghora a partire dal .C. Dopo essere stati per secoli un centro di vitale spiritualità, i santuari vennero poi abbandonati intorno al 650 d.C. e gradualmente dimenticati fino a quando, nel 1819, furono riscoperti fortuitamente durante una spedizione inglese di caccia alla tigre. Inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, il complesso di Ajanta è considerato, con il suo tesoro di pittura e scultura, un eccezionale repertorio delle origini e dell'evoluzione dell'arte classica indiana. La tradizione italiana in materia di restauro e conservazione ha reso l'Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro di Roma l'interlocutore ideale per un progetto di cooperazione internazionale finalizzato allo studio della tutela e della conservazione delle pitture della grotta 17, valutando le evidenze scientifiche, esaminando i dati storici e gli elementi culturali. L'interdisciplinarità a cui si ispira il metodo di ricerca dell'ISCR ha garantito il dialogo tra le diverse competenze. In...

Rilassamento

Rilassamento

Autore: Mauro Maggio ,

Numero di pagine: 124

In un’epoca in cui tensioni e stress costituiscono la regola piuttosto che l’eccezione, imparare a rilassarsi è più che mai cruciale. La cosa non è così semplice, visto lo stato cronico di agitazione in cui siamo costretti da ritmi, dispersioni e richieste di prestazione. Questo libro ha lo scopo di chiarire come debba intendersi e cosa sia davvero il rilassamento, fornendo infine una tecnica precisa ed efficace, applicabile da chiunque, proveniente dalla tradizione più antica e saggia. Il testo inaugura una nuova collana di manuali pratici dedicati al benessere e la cura di sé.

Le religioni del mondo

Le religioni del mondo

Autore: Huston Smith ,

Numero di pagine: 537

«Nel mondo di oggi, dove gli specialisti spendono l’intera carriera analizzando uno o due versi della Bibbia, un professore che osa riassumere la Cristianità in 50 pagine può essere visto come un folle. Ma per i suoi tempi Smith stava facendo qualcosa di rivoluzionario». Newsweek «Intelligente, scritto in modo straordinariamente chiaro... rivela lo spirito di ciascuna fede». The New York Times «Il miglior libro, in unico volume, sulle religioni del mondo rimane Le religioni del mondo di Huston Smith» Library Journal

Il tramonto dell'Occidente

Il tramonto dell'Occidente

Autore: Umberto Galimberti ,

Numero di pagine: 724

“Sta forse giungendo a compimento il senso espresso dalla nostra cultura che, come dice il nome, è ‘occidentale’, cioè ‘serale’, avviata a un ‘tramonto’, a una ‘fine’. L’evento occidentale è sempre stato presso la sua fine, ma solo ora comincia a prenderne coscienza. Ma che cosa finisce, oggi che l’Occidente è sulla via di occidentalizzare il mondo e, quindi, di annullare la propria specificità che l’ha reso finora riconoscibile? Finisce la fiducia che l’Occidente aveva riposto nel progressivo dominio da parte dell’uomo sugli enti di natura, oggi divenuti, al pari dell’uomo, materiali della tecnica. Ma la tecnica non ha alcun fine da raggiungere né alcuno scopo da realizzare, non apre scenari di salvezza, non redime, non svela la verità, la tecnica ‘funziona’ secondo quelle procedure che, pur nel loro rigore e nella loro efficacia, si rivelano incapaci di promuovere un orizzonte di senso. E sulle ceneri della categoria del ‘senso’, che dell’Occidente è sempre stata l’idea guida, si affacciano le figure del nichilismo, le quali, nel proiettare le loro ombre sulla ‘terra della sera’, indicano, a ben guardare, la direzione del...

Ultimi ebook e autori ricercati