Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Puoi fidarti di te

Puoi fidarti di te

Autore: Raffaele Morelli ,

Numero di pagine: 132

Dentro ognuno di noi, sotto tutte le maschere che continuiamo a indossare, c'è un'immagine segreta, una forza originaria e sconosciuta che ci guida. Lei e solo lei sa come curarci, come donarci improvvisi attacchi di felicità.

Depositi ingombranti

Depositi ingombranti

Autore: Maria Vera Quattrini ,

Numero di pagine: 56

Silloge di esordio elegante e intensa, dove le poesie si posano sulla carta affiorando dal mare del passato della Poetessa, come relitti impreziositi da conchiglie incrostate di memorie. Per Maria Vera Quattrini, la poesia diventa strumento per rimuovere dal buio degli abissi ricordi di abbandoni, paure, solitudini, incontri, rifiuti, fatiche, ma anche inattese e fugaci gioie luminose, che squarciano all’improvviso l’oscurità. Le spoglie ingombranti delle sue memorie – da cui il titolo – vengono lavorate con l’immediatezza e la precisione delle parole, che intagliano come con un cesello le superfici più scabrose, restituendo grazia e leggerezza al dolore dei contenuti. Incessante è la ricerca di dialogo con il Lettore attraverso immersioni continue nel corpo fisico, da cui la Poetessa fa emergere le vibrazioni di emozioni inaccessibili, rammendate con fili di compassione ravvivati qua e là da punti di colore.

Il Risveglio del Sacro Femminile Creatore

Il Risveglio del Sacro Femminile Creatore

Autore: Michela Chiarelli , Arianna Romano ,

Numero di pagine: 277

Rafforzare la Femminilità e l’Autostima e andare oltre gli schemi che ci rendono infelici. Il Risveglio del Sacro Femminile Creatore, libro intenso, vivo, nato da esperienze vissute in prima persona, carico di vitale energia femminile, in cui la visione del Sé si eleva e tocca sfere Divine presenti nel cuore di ognuno qui sulla terra. È un manuale carico d’insegnamento e pratico da usare per imparare e per conoscersi. Adatto a donne e uomini di tutte le età, per comprendere se stessi e gli altri e scoprire come amare la propria natura interiore! Michela Chiarelli e Arianna Romano: Michela Chiarelli è Sciamana Italiana di Tradizione Ereditaria, Operatrice Olistica Professional, Operatrice Olistica Trainer certificata S.I.A.F. Operatrice di tecniche energetiche e riequilibranti del sistema corpo mente e spirito come: il Reiki, il Cranio Sacrale, L'EFT. Scrittrice edita Macro Edizioni e Auralia Edizioni. Direttrice della Scuola di Formazione per Operatori Olistici Antica Sophia Italica—www.anticasophiaitalica.com e Arianna Romano, una Laureata in Filosofia, Naturopata, operatrice Theta Healing, Facilitatrice Bars, appassionata di Sciamanesimo, studiosa di Counseling...

Mi racconti una storia?

Mi racconti una storia?

Autore: Giancarlo Chirico ,

Vale ancora la pena di raccontare fiabe ai propri figli? Nel tentare di dare una risposta a questo interrogativo, Chirico riflette sulla complessa esperienza del fiabesco da un triplice punto di vista: come e perché raccontare, se e perché credere in quel che si racconta, come interpretarlo. La fiabaterapia è una pratica molto diffusa in ambito terapeutico, ma la tesi sostenuta nel libro è ben più ampia: Chirico dimostra che la funzione “terapeutica” è intrinseca nella fiaba in quanto genere letterario e passa quasi naturalmente dal genitore al figlio, attraverso l’impegno della presenza. Ciascun genitore – acquisendo un minimo di dimestichezza con questo genere letterario – può proporre ai propri figli fiabe in chiave terapeutica, prendendosi cura dei loro bisogni e rispondendo alle loro perplessità verso il mondo: a testimoniare con convinzione questo messaggio, l’esperienza personale dell’autore con la propria figlia.

Estetica e letteratura

Estetica e letteratura

Autore: Giuseppe Di Giacomo ,

Numero di pagine: 268

L'opera di alcuni tra i più importanti e significativi scrittori di Otto e Novecento, da Flaubert a Beckett, da Dostoevskij a Kafka, in un serrato confronto con filosofi e teorici della letteratura e del romanzo, quali Lukács, Bachtin, Ricoeur, Benjamin e altri. Vengono così individuate le linee e i temi fondamentali del romanzo del Novecento: il problema del senso, del tempo, della memoria, nonché del rapporto tra autore e personaggio.

Inganno e redenzione

Inganno e redenzione

Autore: Rachael Thomas ,

Numero di pagine: 160

Il milionario Liev Dragunov ha trascorso una vita intera programmando la vendetta contro il responsabile della caduta in disgrazia della sua famiglia, e finalmente ha trovato in Bianca Di Sione l'arma giusta per concretizzare i suoi propositi. Tutti i tentativi di approcciarla però falliscono, fin quando non riesce a identificare il suo punto debole in un bracciale di inestimabile valore. Se davvero Bianca vuole entrare in possesso di quel gioiello, dovrà fingere di essere la sua fidanzata... Presto però Liev scoprirà che la vendetta non è dolce come la passione, e che la bella Bianca è davvero innocente come sembra.

La redenzione del greco

La redenzione del greco

Autore: Kate Hewitt ,

Numero di pagine: 160

La tenuta di Alex Santos, su una sperduta isoletta greca, è come una fortezza che lo separa dal resto del mondo. E quando la situazione gli impone di trovare una moglie per assicurare un futuro al proprio impero, la sua discreta e attraente governante gli sembra la soluzione ideale. Milly accetterà quella scandalosa proposta?

La redenzione del playboy

La redenzione del playboy

Autore: Clare Connelly ,

Numero di pagine: 160

Il mio pazzo ricco matrimonio greco 2/2 A Thanos Stathakis manca un'ultima società per completare il suo impero. Per acquisirla, però, dovrà ripulire la propria reputazione con una moglie. E chi meglio della sua affidabile assistente Alice è in grado di ricoprire quel ruolo? Thanos è l'ultimo uomo a cui Alice dovrebbe dire sì. Sa benissimo che il suo cuore corre dei seri pericoli, ma la sua famiglia ha un disperato bisogno del sostegno economico che solo lui potrebbe garantire...

Io credo alle sirene

Io credo alle sirene

Autore: Andrea Fontana ,

Numero di pagine: 104

E se le fake news non esistessero, ma fossero piuttosto i nostri cervelli a essere fake? Questo agile saggio ribalta il tema delle ‘false notizie’ e della post-verità, affrontandolo da un altro, radicale, punto di vista. Viviamo in una condizione sociale fatta di finzione positiva e siamo noi a creare un mare di ‘informazione falsata’ senza nemmeno accorgercene. Le fake news non sono solo sinonimo di imbroglio ma, oggi più che mai, anche sintomo di una serie di ansie apicali legate alla nostra contemporaneità, dispersa su più piattaforme di conoscenza e dominata dalle logiche dei deep media. Abbiamo quindi la necessità di capire le nuove regole di questo gioco e sviluppare competenze per stare in una dimensione comunicativa in cui la contro-fattualità diventa pratica di vita online e offline. Che ci piaccia o no, dobbiamo imparare a vivere in mondi dove esistono le Sirene.

Il mondo secondo Star Wars

Il mondo secondo Star Wars

Autore: Cass R. Sunstein ,

Numero di pagine: 213

L’umanità si divide in tre tipi di persone: quelli che vanno pazzi per Star Wars, quelli cui piace, e infine tutti gli altri. Questo libro si rivolge a tutt'e tre i gruppi. Se andate pazzi per Star Wars, se siete certi che sia stato Ian Solo a sparare per primo, se sapete tutto ciò che c’è da sapere su parsec, Biggs Darklighter, Boba Fett e il generale Hux, è possibile che abbiate voglia di saperne di più sulle improbabili origini della serie, sul suo successo totalmente imprevisto e su ciò che essa può realmente insegnare in fatto di padri, libertà e redenzione. Se quei film vi sono soltanto piaciuti, può darsi che vi interessi capire cosa dicono a proposito del destino, dei viaggi eroici e di come fare, nel momento decisivo, la scelta giusta. Se invece Star Wars proprio non vi piace, e non sapete nulla dell’ammiraglio Ackbar o di Mace Windu, magari sarete curiosi di capire come abbia fatto a diventare un fenomeno culturale di tali proporzioni, quali sono le ragioni della sua incredibile risonanza, come mai la saga abbia ancora una forza d’attrazione tanto duratura, e in che modo essa getti un fascio di luce sull'infanzia, sul complicato rapporto tra bene e male, ...

Le fiabe per... vincere la paura. Un aiuto per grandi e piccini

Le fiabe per... vincere la paura. Un aiuto per grandi e piccini

Autore: Elvezia Benini , Giancarlo Malombra ,

Numero di pagine: 177

239.205

L’uso della metafora in psicologia: la fiaba

L’uso della metafora in psicologia: la fiaba

Autore: Monica Votta ,

Numero di pagine: 170

Per parlare a un bambino è necessario sintonizzarsi col suo linguaggio. L'uso della metafora in psicologia: la fiaba è un manuale rivolto a chi si occupa di relazione di aiuto e in cui la fiaba diventa strumento che permette di abbattere la barriera comunicativa con l’adulto, riconoscendo al bambino modalità di espressione più profonde e più immediate.

Le fiabe per affrontare gelosia e invidia. Un aiuto per grandi e piccini

Le fiabe per affrontare gelosia e invidia. Un aiuto per grandi e piccini

Autore: Benini , Malombra ,

Numero di pagine: 176
Gli intravisti

Gli intravisti

Autore: Jacopo Santambrogio ,

Il saggio raccoglie diciotto storie raccontate in prima persona da pazienti internati negli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (OPG) italiani poco prima della chiusura di queste istituzioni totali. Il paziente autore di reato pone una serie di interrogativi circa la malattia mentale in se stessa, le sue origini, i fattori connessi al suo esordio (quali le sostanze), la diagnosi differenziale, i percorsi trattamentali (di ambito farmacologico e riabilitativo), il rapporto malattia-reato, gli aspetti culturali che possono influenzare gli esiti della cura. Tali questioni, affrontate grazie al contributo narrativo dei pazienti incontrati negli anni 2013-14, conducono l’autore a un’ampia riflessione sulle tematiche emergenti nella psichiatria di oggi e sul passaggio alle attuali Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza (REMS). Le problematiche non si sono esaurite con la chiusura degli OPG ma sono a tutt’oggi aperte e possono aiutare il clinico così come il lettore ad approfondire i grandi temi inerenti la psichiatria.

Miga fiabe

Miga fiabe

Autore: Daniela Cibin ,

Numero di pagine: 274

Nella Venezia fine ottocento che a occhi poco attenti può sembrare immutata, ha inizio la storia di tre donne che si svolge e si dipana fino agli anni sessanta.Il ripetersi delle tradizioni negli anni si susseguono come le onde che si infrangono sulle rive e sulle “fondamente”, sempre uguali eppure sempre diverse, come le vite delle protagoniste.L’autrice è nata e vive a Venezia.

Fiabe africane

Fiabe africane

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 439

Il crudo realismo, l’insistente accento sull’uomo e sui suoi stati d’animo, sull’attualità contemporanea, ma anche l’alto grado di consapevole artificio pervade tutta la letteratura dell’Africa “indigena” – quella cioè dei Boscimani e degli Ottentotti e dei Pigmei. Paul Radin, nella sua ricca e preziosa raccolta, seleziona le fiabe e i racconti più rappresentativi di questa letteratura popolare, unica per il tipo d’intreccio, per i contenuti specifici e per gli espedienti letterari cui ricorre – come la funzione dei canti nel contesto prosastico, la frequenza dei finali moralistici, la riconoscibile prevalenza delle spiegazioni eziologiche. La cruda difficoltà di vivere, la furbizia quale stratagemma per la sopravvivenza e anche i temi morali quali l’innocenza e lo spirito d’indipendenza trovano largo spazio nel favoleggiare africano: da Le avventure di Mrile a Com’è venuta la prima pioggia – forse la fiaba più bella – il lettore stesso riconoscerà e saprà apprezzare i tratti distintivi e lo stile dei popoli africani.

Gli imperdonabili

Gli imperdonabili

Autore: Cristina Campo ,

Numero di pagine: 297

Nella nota biografica che accompagnava un suo libro, Cristina Campo diceva di se stessa: «Ha scritto poco e le piacerebbe avere scritto meno». Quel poco è quasi tutto raccolto in questo libro e imporrà una constatazione a ogni lettore percettivo: queste pagine appartengono a quanto di più bello si sia mostrato in prosa italiana negli ultimi cinquant’anni. Cristina Campo era un’"imperdonabile", nel senso che la parola ha nel saggio che dà il titolo a questo libro: come Marianne Moore, come Hofmannsthal, come Benn, come la Weil, aveva la «passione della perfezione». Non altrimenti avrebbe potuto scrivere le pagine che qui si leggono su Chopin o sulla fiaba, sulle "Mille e una notte" o sul linguaggio. «Saluto una sapienza oggi fra le più strane» ha scritto Ceronetti, una volta, della Campo. Forse è venuto il tempo perché i lettori si accorgano che in Italia, in mezzo a tanti promotori delle proprie mediocrità, è vissuta anche questa «trappista della perfezione».

La fabbrica di Pinocchio

La fabbrica di Pinocchio

Autore: Veronica Bonanni ,

Numero di pagine: 304

Pinocchio ci accompagna fin da bambini: è uno dei primi personaggi che abbiamo conosciuto, forse il primo di cui abbiamo condiviso le avventure, le marachelle, le debolezze; il primo che abbiamo sentito vicino a noi. Eppure, siamo così sicuri di conoscerlo bene? Come è nato il nostro burattino? Cosa si nasconde nella bottega di Collodi? Il volume ci guida proprio all’interno di quella bottega: attraverso un’originale rilettura del libro italiano più amato al mondo e sulla scorta delle più recenti e innovative teorie della comparazione, Veronica Bonanni ricostruisce il metodo compositivo dell’autore e rintraccia nel romanzo l’ampio ricorso alla riscrittura e al riuso originale di materiali letterari propri e altrui. Come Geppetto fabbrica il suo «burattino maraviglioso» a partire da un ceppo grezzo e «due pezzetti di legno stagionato», così mastro Collodi assembla il suo burattino attingendo alle fonti più diverse: dalle fiabe di Perrault e Madame d’Aulnoy, che aveva tradotto in italiano, ai miti di Ovidio e Apuleio, dalle fiabe di Basile alle raccolte popolari di Imbriani; senza dimenticare il ruolo giocato dal ricco patrimonio iconografico: le illustrazioni...

A caccia del Diavolo

A caccia del Diavolo

Autore: Kerri Maniscalco ,

Numero di pagine: 408

Audrey Rose Wadsworth e Thomas Cresswell sono giunti in America, una terra audace, sfrontata, brulicante di vita. Ma, proprio come la loro Londra adorata, anche la città di Chicago nasconde oscuri segreti. Quando i due si recano alla spettacolare fiera mondiale, scoprono una verità sconcertante: l'evento epocale è minacciato da denunce di persone scomparse e omicidi irrisolti. Audrey Rose e Thomas iniziano a indagare, per trovarsi faccia a faccia con un assassino come non ne hanno mai incontrati prima. Scoprire chi sia è una cosa, ben altra faccenda è catturarlo, soprattutto all'interno del famigerato Castello della Morte che ha costruito lui stesso, un covo di torture labirintico e terrificante. Riuscirà Audrey Rose, insieme al suo grande amore, a porre la parola "fine" anche a questo caso? O soccomberà, preda del più subdolo avversario che abbia mai incontrato?

La fiaba perfetta. La lettura delle fiabe popolari e il loro uso in una visione psicoanalitica

La fiaba perfetta. La lettura delle fiabe popolari e il loro uso in una visione psicoanalitica

Autore: Daniela Bruno ,

Numero di pagine: 159

1422.34

Due zingarelle in un tulipano

Due zingarelle in un tulipano

Autore: Isidoro Grasso ,

Numero di pagine: 116

Un giorno mi trovavo in un parco pubblico. Era d’estate e le farfalle svolazzavano numerose e libere in mezzo ai fiori. La mia attenzione si focalizzò su due farfalle: una era bellissima perché variopinta, l’altra bruttina perché scura. Esse si rincorrevano di fiore in fiore. Vidi la farfalla scura nascondersi dentro il grande calice di un tulipano giallo. L’altra farfalla la perse di vista e allora la cominciò disperatamente a cercare agitando vertiginosamente le piccole ali. Era come impazzita perché velocemente sfiorava tutti i fiori che incontrava, certamente nel tentativo di farla venire fuori. Riuscì ben presto ad individuarla e allora anche essa s’infilò nel grande calice di quel tulipano. Vidi quel fiore sussultare come se percorso dalla corrente elettrica. Allora scorsi le due farfalle uscire appaiate da quel fiore per rincorrersi ancora in piena libertà. Feci subito una riflessione su quello che avevo visto e realizzai che per le farfalle così come per gli animali tutti non ci sono diverse bandiere, non ci sono discriminazioni razziali, non ci sono emarginazioni. Non c’è nemmeno alcuna forma di xenofobia. Per quelle farfalle c’era solo l’amicizia...

Oltre i confini del libro. La lettura promossa per educare al futuro

Oltre i confini del libro. La lettura promossa per educare al futuro

Autore: Ilaria Filograsso , Tito Vezio Viola ,

Numero di pagine: 176
101 perché sulla storia di Napoli che non puoi non sapere

101 perché sulla storia di Napoli che non puoi non sapere

Autore: Marco Perillo ,

Numero di pagine: 432

Napoli non è solo una città, ma un universo in cui ogni domanda può trovare una risposta. Un luogo in cui sono accaduti alcuni tra i più importanti episodi della storia, dove sono transitati personaggi leggendari. Una civiltà multietnica le cui origini ancestrali vanno a braccetto con l’arrivo dei Greci, le innovazioni dei Romani, gli splendori bizantini, le fierezze normanno-sveve, la raffinatezza francese, l’esoterismo rinascimentale, il barocco dei Viceré, l’Illuminismo settecentesco, il Romanticismo e i segreti del secolo breve. Questo libro svela 101 perché sui suoi trascorsi: perché è nota come la città del sole, perché a Napoli esisteva l’otium e c’è ancora, perché il gioco del lotto sbancò qui più che altrove, perché il dialetto ha parole che provengono da mezzo mondo e la cucina partenopea è apprezzata dappertutto. Tante curiosità e aneddoti del passato, che servono però a interpretare il presente di questa città. Perché gli argonauti possono averci messo piede? Eumelo Falero e i cercatori del vello d’oro Perché il Graal avrebbe a che fare col Maschio Angioino? La conoscenza rivelata di un grande sovrano Perché è nato qui il pesce...

La fiaba della mia vita

La fiaba della mia vita

Autore: Hans Christian Andersen ,

«E poi via! Di nuovo a cavallo del drago-locomotiva!», esclama Andersen entusiasta nei suoi viaggi da un capo all’altro dell’Europa, e anche oltre, fino in Medio Oriente e in Africa. I rudimenti del volo li apprende presto, partendo giovanissimo e senza un soldo per la grande città. E da allora non si ferma più. Tutto gli appare avvolto nella magia: «La mia vita è una bella fiaba, ricca e felice! Se da ragazzo una fata potente mi avesse detto: “Scegli la tua vita e io ti proteggerò e ti accompagnerò!”, il mio destino non sarebbe stato più felice». È una splendida fiaba la vita di Andersen; stavolta per. re e regine sono in carne e ossa, e la magia è quella dello scrittore. Il suo è un dono a cui non può rinunciare, una capacità di fantasticare che vince anche i momenti più bui: «Io ho la natura degli uccelli migratori – confessa, – e volo». Andersen aveva tutte le ragioni per credere d’aver vissuto una fiaba: figlio di un ciabattino, cresciuto in una famiglia povera, e presto orfano di padre, a soli quattordici anni abbandona la piccola Odense e se ne va per il mondo in cerca di fortuna. Intanto a Copenaghen, poi chissà. A guidarlo è un sogno: il...

Storia della letteratura tedesca. 2. Dal Settecento alla prima guerra mondiale

Storia della letteratura tedesca. 2. Dal Settecento alla prima guerra mondiale

Autore: Ulrike Kindl ,

Numero di pagine: 530

Una storia della letteratura, agile ed attuale, pensata per il pubblico italiano, che considera il fenomeno letterario nel contesto degli eventi politici e sociali dei paesi di lingua tedesca. Giuliano Baioni Questo volume, dal Settecento al 1914, prende in esame il processo del lento divenire dello Stato nazionale tedesco, conclusosi nel 1870-71 con la fondazione del Secondo Reich guglielmino, e il successivo periodo che vede presenti nel mondo tedesco due imperi: la Germania appena nata e il plurisecolare impero asburgico, che tramonterà con la prima guerra mondiale.

Oltre le fiabe

Oltre le fiabe

Autore: Officina letteraria ,

Numero di pagine: 140

L’orco è, nelle sue varie incarnazioni e declinazioni, un'antichissima creatura dell’immaginario, presente sia nelle tradizioni popolari indoeuropee sia nella moderna letteratura. Dall’orcus degli antichi romani, divinità degli Inferi mutuata dagli etruschi, fino agli orchi del mito e della fiaba, rappresenta il male, il lato oscuro che non è soltanto contraltare del bene, ma è spesso esito di precedenti e antiche sofferenze. E così, almeno in letteratura, non è mai da escludersi la possibilità di redenzione. Il corso di scrittura e letteratura per l’infanzia Oltre le fiabe della scuola Officina Letteraria di Genova si prefigge questo obiettivo. Come? Partendo da una fiaba, Il gatto con gli stivali, per portarla ai giorni nostri, stravolgerla e ribaltare le sorti di questo personaggio bistrattato. I sette racconti di questa antologia sono il risultato di un vero e proprio laboratorio di gruppo, che apre le porte al non detto delle fiabe e ci aiuta a guardare il binomio bene-male sotto una luce nuova.

La parola del narrare e dell’incontro

La parola del narrare e dell’incontro

Autore: Beatrice Balsamo ,

Numero di pagine: 128

Il pensiero filosofico e la pratica letteraria non hanno mai cessato di interrogarsi sul parlare e lo scrivere. Attraverso questo testo il lettore viene condotto ai grandi temi della poesia e della scrittura letteraria, e infine – è appunto questa la...

Fiabe (Deluxe)

Fiabe (Deluxe)

Autore: GRIMM JACOB E WILHELM, ,

Numero di pagine: 432

Un mondo magico popolato da streghe, gnomi, draghi, fate e diavoli, tra vendette, malefici, avvelenamenti, poteri occulti, boschi fitti e atmosfere incantate in cui sembra impossibile ritrovare il sentiero perso. Ma che nel bosco si incontri un lupo parlante o una strega dentro una casa fatta di dolci, la grande forza liberatoria di queste fiabe si trova proprio nell'immancabile punizione del "cattivo", nella rivalsa dei deboli sugli oppressori: una giustizia tagliente, che non lascia sfumature tra bene e male. Cenerentola, Biancaneve, Cappuccetto Rosso, Pollicino, Hänsel e Gretel: i personaggi più celebri e le atmosfere più intense illustrate da uno dei disegnatori più noti e influenti del Novecento, Arthur Rackham: tutte le fiabe più amate raccolte in un'edizione di pregio, dove sogni e magia diventano reali.

Tieni presente che

Tieni presente che

Autore: Chuck Palahniuk ,

Numero di pagine: 240

A rigore un libro come questo dovrebbe insegnare ai profani i segreti della scrittura creativa ma, se il docente si chiama Chuck Palahniuk, le cose finiscono per non essere mai così semplici come appaiono a prima vista. Da più di vent'anni i libri di Chuck accompagnano legioni di lettori giovani (e nemmeno più tanto giovani) alla scoperta di universi spaventosi, affascinanti, elettrizzanti. La lettura di Fight Club, Soffocare, Ninna nanna e di altri suoi romanzi è diventata una sorta di rito iniziatico generazionale per un sacco di anime perse alla ricerca di una guida, di una specie di fratello maggiore saggio e matto, capace di raccontarci come funziona il Grande Casino Là Fuori. Tieni presente che è il libro che tutti aspettavamo da tempo: un libro che narra i trucchi del mestiere di uno scrittore, ma che è anche un'autobiografia, un romanzo di formazione, una guida galattica per ribelli e aspiranti ribelli, una confessione, un atto di sfida. Al centro di queste pagine ci sono le storie: come raccontarle ma anche perché e a chi raccontarle. Raccontare storie significa esercitare un potere formidabile, un potere di vita e di morte; significa creare di volta in volta,...

Ultimi ebook e autori ricercati