Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il miraggio di «conosci te stesso». Coscienza, linguaggio e libero arbitrio

Il miraggio di «conosci te stesso». Coscienza, linguaggio e libero arbitrio

Autore: Luciano Peccarisi ,

Numero di pagine: 192
Il filosofo che c'è in te

Il filosofo che c'è in te

Autore: Simonetta Tassinari ,

Numero di pagine: 224

La filosofia è un’attività naturale. Ci accompagna in ogni nostro gesto e decisione. Se esistesse un contapassi filosofico, ci direbbe che c’è filosofia anche nella scelta di uno spazzolino da denti, di un cibo o di una vacanza, nel tragitto che affrontiamo per raggiungere il posto di lavoro e nella cerchia di amici che decidiamo di frequentare. Il problema dunque non è “se filosofare”, bensì “quanto e come filosofare”. Ognuno di noi lo fa tutti i giorni, sebbene non consapevolmente e con metodo. Ciascuno ha un identikit filosofico che lascia le sue tracce in ogni circostanza che ci troviamo a vivere: qual è il vostro? Scopritelo grazie alle inedite e innovative schede di autovalutazione che l’autrice vi propone. Con esempi tratti dalla realtà, e accompagnati dagli insegnamenti dei grandi maestri del pensiero, emergerà la vostra filosofia dominante di vita, e non potrete più fare a meno di esercitare la mente in senso filosofico e trarne vantaggio. La filosofia infatti è riflessione, consolazione, speranza, perfino gioco. Ci insegna a controllare i nostri impulsi e a calmare le angosce; ci porta a conoscerci meglio, diventare più forti, dominare il nostro...

Questo libro leggerà nella tua mente

Questo libro leggerà nella tua mente

Autore: Alain Stephen ,

Numero di pagine: 158

Una bussola fondamentale per orientarsi nella sapienza del passato e ritrovare la rotta nella caotica realtà di oggi. Tutti conoscono Socrate, Platone, Cartesio e Nietzsche... almeno di nome. Ma pochi sarebbero davvero in grado di spiegare su quali teorie si basava il loro pensiero, o dire quali frasi li hanno resi celebri e li hanno fatti passare alla storia. Questo libro si propone di dare delle semplici indicazioni di vita, spiegando come la pensavano grandi filosofi e noti scrittori su alcuni dilemmi fondamentali che da sempre si pongono gli esseri umani: dalla ricerca della felicità all’esistenza di Dio, dal rapporto con l’altro agli interrogativi sulla vita dopo la morte. Nel suo volume, Alain Stephen propone un approccio moderno e leggero alla filosofia, che ci permette così di avvicinarci alle teorie più complesse, spesso riassunte da illuminanti aforismi. «Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta.» Socrate Tutto quello che avresti voluto sapere e nessuno ti ha mai raccontato: Sulla felicità Sulla religione e sulla fede Sulla ragione e sull’esperienza Sulla vita e sulla morte Sulla gente e sulla società attraverso i pensieri e gli aforismi dei...

Che cos'è la coscienza

Che cos'è la coscienza

Autore: David Chalmers ,

Numero di pagine: 120

Questo scritto di David Chalmers, filosofo australiano tra i più influenti rappresentanti della philosophy of mind, ha segnato un importante punto di svolta nelle indagini sulla coscienza. Ricollegandosi al saggio di Thomas Nagel Cosa si prova ad essere un pipistrello (Castelvecchi, 2013), Chalmers sostiene che la coscienza presenta i problemi «facili», che riguardano le diverse modalità dei processi cerebrali e che possono ricevere una spiegazione esaustiva dagli studi neurobiologici, e il problema «difficile», che riguarda invece il significato di avere un’esperienza cosciente. Tale problema, avendo a che fare con l’aspetto soggettivo dell’esperienza, non può ricevere alcuna risposta dalle neuroscienze, che non sono in grado di spiegare il senso che hanno per l’individuo esperienze anche semplici come «vedere il rosso» o «sentire un suono». L’approccio di Chalmers si propone allora di formulare una spiegazione filosofica, che integri concettualmente le descrizioni puramente scientifiche della vita mentale, perché «il problema difficile è un difficile problema, ma non c’è motivo di credere che resterà per sempre insoluto». Questa edizione è...

L'ultima parola. Contro il relativismo

L'ultima parola. Contro il relativismo

Autore: Thomas Nagel ,

Numero di pagine: 144

Quest'opera vuol essere una risposta razionalistica al rifiuto dei soggettivisti di riconoscere l'oggettività della ragione, vale a dire il fatto che la ragione (se esiste) deve necessariamente riflettere principi effettivi la cui validità è indipendente dal punto di vista personale. E' la ragione così intesa a permetterci di elaborare una concezione del mondo in cui noi, le nostre impressioni e le nostre pratiche siamo contenuti, poiché essa non dipende dalla nostra prospettiva personale.

Ateismo

Ateismo

Autore: Julian Baggini ,

Numero di pagine: 164

Nonostante la sua crescente diffusione, soprattutto tra le fasce più giovani della popolazione, l’ateismo è un fenomeno ben poco compreso, spesso presentato in modo negativo. Nulla di più falso: l’ateismo può essere positivo, etico e pieno di significato. È quello che dimostra Julian Baggini in un testo molto breve, scritto per tutti coloro che vogliono capire velocemente cos’è l’ateismo, conoscere la sua storia, quali sono le sue posizioni etiche e i suoi scopi. Piacevolmente leggibile, argomentato nelle critiche alla religione e improntato a un approccio costruttivo, è un libro che gli atei potranno passare agli amici per motivare le proprie convinzioni, non prima di averne fatto uso essi stessi, perché li aiuti a mettere in ordine le proprie idee.

Minima Mercatalia

Minima Mercatalia

Autore: Diego Fusaro ,

Numero di pagine: 503

La modernità è anche la storia del nesso di tensione, adattamento e contrasto tra la filosofia e l’assolutizzazione del mercato in cui si condensa lo spirito del capitalismo. Sulle orme di Hegel e di Marx, il libro delinea una fenomenologia dello spirito del capitalismo condotta sui due piani della storia della modernità e delle principali figure del pensiero che l’hanno animata. Massima alienazione dell’uomo rispetto alle proprie potenzialità ontologiche, l’odierno monoteismo del mercato è la prima società in cui regna sovrano il principio metafisico dell’illimitatezza, il “cattivo infinito” della norma dell’accumulazione smisurata del profitto a scapito della vita umana e del pianeta. In questo scenario, la filosofia resta il luogo del rischio assoluto: infatti, essa è il luogo della possibile resistenza al nichilismo della forma merce e, insieme, della sua eventuale legittimazione in stile postmoderno. Saggio introduttivo di Andrea Tagliapietra

Il primo libro di filosofia

Il primo libro di filosofia

Autore: Nigel Warburton ,

Numero di pagine: 240

È difficile anche solo immaginare un'introduzione alla filosofia che sia piú semplice, piú chiara e piú leggibile di questo Primo libro di filosofia, meritatamente diventato una sorta di «best-seller» in Inghilterra.

Il tunnel delle multe

Il tunnel delle multe

Autore: Maurizio Ferraris ,

Numero di pagine: 288

La filosofia alle prese con i paradossi della vita quotidiana.

Mente e cosmo. Perché la concezione neodarwiniana della natura è quasi certamente falsa

Mente e cosmo. Perché la concezione neodarwiniana della natura è quasi certamente falsa

Autore: Thomas Nagel ,

Numero di pagine: 134
Breve storia del verbo essere

Breve storia del verbo essere

Autore: Andrea Moro ,

Numero di pagine: 329

L’interpretazione del verbo essere è come una costante che attraversa tutto il pensiero linguistico dell’Occidente sin dalle prime opere di Aristotele. E nel suo dipanarsi si intreccia con la filosofia, la metafisica, la logica e perfino con la matematica, tanto che Bertrand Russell considerava il verbo essere una disgrazia per l’umanità. Andrea Moro ricostruisce questa storia: dalla Grecia classica, attraverso i duelli tra maestri della logica nel Medioevo e le rivoluzioni seicentesche, fino al Novecento, quando la linguistica diventa un modello propulsivo per le neuroscienze. Il verbo essere penetra nel pensiero linguistico moderno portando scandalo e, come un cavallo di Troia, insinua elementi di disturbo tali da indurci a ripensare dalla radice la più fondamentale delle strutture del linguaggio umano: la frase.È una ricerca appassionante, quella di Moro, che giunge a scoprire una formula tale da risolvere l’anomalia delle frasi copulari – suscitando così nuove domande, sul linguaggio come sulla struttura della mente.

Ultimi ebook e autori ricercati