Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Gli dei dell'Olimpo

Gli dei dell'Olimpo

Autore: Barbara Graziosi ,

Numero di pagine: 352

Un giorno il tiranno di Siracusa convocò il poeta Simonide e gli domandò che cosa fosse un dio. Simonide richiese un giorno di tempo per pensarci. Trascorsi ormai diversi giorni, il tiranno pretese una risposta, ma il poeta ammise: «Più tempo passo a riflettere sulla questione, e più oscura mi sembra». Gli dèi di Simonide li conosciamo bene anche noi: il saggio Zeus e la gelosa Era, Ares il violento e la sensuale Afrodite, il dispettoso Ermes, la casta Artemide e tutte le altre divinità che dall’Olimpo incombevano sugli uomini. Eppure, la questione che era oscura per il poeta greco non è più semplice per noi: chi sono, davvero, gli dèi olimpici? Perché sono sopravvissuti a quel mondo che li venerava nei templi e cantava nei poemi? La giovane studiosa Barbara Graziosi parte da qui per una ricognizione storica, antropologica e culturale, che dall’antica Grecia, dove la religione e i suoi riti fecero da spina dorsale alla nascente democrazia, arriva fino a noi. Seguire le trasformazioni degli Olimpici nelle varie civiltà ed epoche che hanno attraversato significa leggere in trasparenza la storia del lascito culturale del mondo greco, che anche dopo la dissoluzione...

La trottola nel mondo classico

La trottola nel mondo classico

Autore: Marco Giuman ,

Numero di pagine: 186

Marco Giuman indaga, attraverso il ricorso a fonti letterarie e iconografiche, l’archeologia della trottola e di una intera famiglia di oggetti rotanti. La trottola, attestata già nell’antico Egitto, compare nel mondo greco-romano legata a una grande varietà terminologica, che ne suggerisce un’analoga pluralità di forme, così come anche di usi e significati. Da giocattolo, connesso in maniera privilegiata al mondo dell’infanzia, essa assurge nell’antichità al rango dell’oggetto simbolico perfetto, proprio per la sua qualità intrinseca di sfidare l’instabilità, in un equilibrio perenne tra movimento e caduta, che ne fa un’entità liminare. L’Autore indaga il legame dell’oggetto con i riti di passaggio propri sia della sfera maschile che femminile, mettendo in luce come, travalicando l’ambito ludico, la trottola sia in realtà un elemento polisemico. Dal rito che accompagna il passaggio da pais a neaniskos alle cerimonie che precedono le nozze, dall’iniziazione orfico-dionisiaca alla sua attestazione in contesti funerari, votivi e mantici, la trottola mantiene intatto il suo mistero fino ai nostri giorni, anche grazie alla fascinazione sonora che...

Voci 2015

Voci 2015

Autore: Aa.Vv. ,

Il numero di “Voci” del 2015 è dedicato, nella sua parte monografica curata da Antonello Ricci, a Etnografie visive nella ricerca antropologica contemporanea: cinema, video, fotografia, realtà virtuale. Scorrendo il sommario: l’articolo di Maria Faccio analizza con modalità etnografiche il set cinematografico del film Le quattro volte del regista Michelangelo Frammartino; Francesco Faeta ci offre una sollecitante riflessione sul tema della fotografia come “descrizione densa” di geertziano riferimento; la conversazione tra Steven Feld e Antonello Ricci riguarda i filmati realizzati da Feld, antropologo del suono e della musica, a partire dal 2004 nel corso di un suo lungo soggiorno di ricerca in Ghana; le riflessioni di Francesco Marano vertono intorno al rapporto fra corpo e tecnologia nella produzione audiovisiva; il saggio di Lello Mazzacane ci conduce nel contesto della metarealtà museale entro cui, oggi, le prospettive dell’antropologia visiva offrono un contributo rilevante all’innovazione dei linguaggi e delle forme della rappresentazione; il testo di Silvia Paggi riporta l’attenzione all’antropologia filmica e offre interessanti considerazioni...

La filosofia e le sue storie

La filosofia e le sue storie

Autore: Umberto Eco , Riccardo Fedriga ,

Numero di pagine: 656

Un percorso appassionante nella storia del pensiero filosofico dall'Ottocento (da Hegel a Marx, da Schopenhauer a Nietzsche) alla filosofia novecentesca e alla pluralità delle sue grandi tradizioni (dal neokantismo alla fenomenologia, dallo storicismo alla filosofia analitica, dal neoidealismo all'esistenzialismo, dalla semiotica allo strutturalismo), fino alle riflessioni contemporanee su giustizia, neuroscienze cognitive, bioetica. Un viaggio inconsueto che unisce le idee alla cultura materiale, le forme del ragionare alla società e al modo di vivere, la filosofia alla storia, all'arte, alla scienza. Hanno contribuito a questo volume: Margherita Arcangeli, Laura Barletta, Cristina Beltrami, Vittorio Beonio Brocchieri, Giorgio Bertolotti, Luca Bianchi, Francesco Bianchini, Remo Bodei, Andrea Bottani, Umberto Bottazzini, Stefano Bracaletti, Alberto Burgio, Dino Buzzetti, Giuseppe Cacciatore, Massimo Campanini, Giuliano Campioni, Antonio Carrano, Patricia Chiantera-Stutte, Gaetano Chiurazzi, Marco Ciardi, Fabio Ciracì, Gilberto Corbellini, Roberto Cordeschi, Pietro Corsi, Gianluca Cuozzo, Matteo d'Alfonso, Alberto De Gregorio, Cristina Demaria, Tullio De Mauro, Mauro Dorato,...

AMORE E MITO

AMORE E MITO

Autore: Franco Pastore ,

Numero di pagine: 82

“Amore e mito “ le più belle favole della mitologia greco -latina in versi. Non è un ritorno nostalgico all’ideale neoclassico, ma una sublimazione dell'amore.

Racconti

Racconti

Autore: Oscar Wilde ,

Numero di pagine: 304

Alle favole di Oscar Wilde si riconosce il merito di una narrazione semplice e avvincente. Lo stesso scrittore definiva i suoi racconti come "studi in prosa volti in forma fantastica e intesi in parte per i bambini e in parte per coloro che hanno mantenuto la capacità di gioire e stupirsi". In questo volume viene proposta la serie completa dei racconti di Wilde, in cui fiaba e miti pagani si incontrano e avvincono il lettore con il talento brioso e parodistico di uno dei più grandi conversatori dell'Ottocento inglese.

Atti del VII Congresso degli italianisti scandinavi

Atti del VII Congresso degli italianisti scandinavi

Autore: Enrico Garavelli , Elina Suomela-Härmä ,

Numero di pagine: 418
Miti, sogni e storie. Filosofia e musica nel Novecento britannico

Miti, sogni e storie. Filosofia e musica nel Novecento britannico

Autore: Ferdinando Abbri ,

Numero di pagine: 126

871.30

Il tessuto delle Muse

Il tessuto delle Muse

Autore: Massimo Raffa ,

Numero di pagine: 208

Zeus si è appena insediato sul suo trono divino e sta per sposare Mnemosine. Dovrebbe essere un momento di festa, invece sull’Olimpo c’è un silenzio strano. Gli altri dèi stanno lì, fermi, intorno al nuovo sovrano; nessuno fiata. Alla fine il dio si decide a rompere l’imbarazzo: «C’è qualcos’altro di cui avete bisogno?», chiede. E quelli rispondono che sì, in effetti manca ancora una cosa: qualcuno che sappia cantare la grandezza di Zeus. A cosa serve sconfiggere i Titani, portare ordine nel caos, separare il regno dei vivi da quello dei morti, insomma dar forma all’universo – sembrano dire gli dèi – se poi non c’è chi canti tutto questo? Ed ecco che da Zeus e Mnemosine nasce- ranno le Muse, fonti della musica e della poesia. La musica è necessaria: è il canto incessante delle Muse a sorreggere il mondo degli dèi e degli uomini, tessendo in un’unica trama il passato, il presente e il futuro. I miti musicali del mondo classico sono gli scampoli di quel tessuto, e tra essi rovista questo libretto, che narra di musicisti umani e divini, famosi e ignoti, fortunati e sventurati; e di una musica che può salvare o uccidere, costruire mondi o distruggerli.

Dionea e altre storie fantastiche

Dionea e altre storie fantastiche

Autore: Vernon Lee ,

Numero di pagine: 124

In questi racconti troviamo un fervore sensuale investito nel rinvenire un passato dal fascino magnetico.

Winckelmann e i miti del classico

Winckelmann e i miti del classico

Autore: Heinz-Georg Held ,

Numero di pagine: 264

The contributions from a German-Italian conference on the subject of descriptions of art at the time of Winckelmann and his successors are collected in these bilingual proceedings.They deal with the theoretical foundations as well as the literary-aesthetic effects of a radically new approach to classical ancient art and its mythological context. The development from descriptive to narrative forms, in which the autonomous status of the work of art characteristic of the Modern Age can be recognised, is apparent.

Le avventure della ragione. vol. 1. Dalle origini alla Scolastica

Le avventure della ragione. vol. 1. Dalle origini alla Scolastica

Autore: Pasquale Porro , Costantino Esposito ,

Numero di pagine: 462

Le avventure della ragione, dalle origini alla Scolastica, è un manuale di filosofia, a norma del DM 781/2013, di dimensioni contenute e di taglio agile, che risponde a tutti i requisiti delle Indicazioni nazionali: conoscenza degli autori e dei problemi filosofici fondamentali; legame col contesto storico-culturale; lettura diretta dei testi; acquisizione del lessico e delle categorie specifiche della disciplina. Questo prodotto contiene link esterni per la fruizione delle espansioni digitali correlate. Alcuni e-reader potrebbero non gestire questa funzionalità.

Il mito, il sacro, la patria dei poeti

Il mito, il sacro, la patria dei poeti

Autore: Gian Enrico Manzoni ,

Il lavoro didattico nella scuola superiore dei nostri giorni porta spesso a ricercare percorsi tematici di lingua e letteratura, ricerche intertestuali e collegamenti interdisciplinari. Il libro si propone come strumento per approfondimenti di questo tipo, attraverso l’offerta di fonti letterarie e artistiche di epoche diverse, commentate da specialisti delle discipline coinvolte. Nowadays’ high school teaching work often leads to look for theme paths of language and literature, intertextual research and interdisciplinary links. This book proposes itself as a tool for close examination of this type, through the offer of literary and artistical sources of different ages, provided with commentaries of experts of the involved subjects. Introduzione, di Gian Enrico Manzoni LE RADICI IDENTITARIE DELL’EUROPA Giuseppe Zanetto, Maratonomachi e Salaminomachi nella commedia attica antica Maria Pia Pattoni, Le guerre persiane nella tragedia attica di V secolo: i Persiani di Eschilo e il precedente di Frinico Maria Elena Gorrini, Maratona dopo Maratona. Onori ai caduti Ioannis M. Konstantakos, La campagna di Serse contro la Grecia: mito poetico e pensiero storico, da Eschilo a Erodoto...

La misura eroica. Il mito degli argonauti e il coraggio che spinge gli uomini ad amare

La misura eroica. Il mito degli argonauti e il coraggio che spinge gli uomini ad amare

Autore: Andrea Marcolongo ,

Numero di pagine: 213
#Mitibook

#Mitibook

Autore: I. Classico Pontano ,

Numero di pagine: 138

Il progetto #Mitibook nasce il 25 settembre 2015 ed e dedicato agli alunni del primo anno del Liceo Classico dell'Istituto Pontano. Creato per i ragazzi e dai ragazzi, fa parte di un progetto interdisciplinare che ha permesso ai nostri giovani alunni di scoprire i tanti elementi di continuita e le differenze esistenti tra la cultura classica e la societa in cui viviamo. Per raggiungere questo obiettivo, avevamo bisogno di conoscere meglio il nostro passato, in un modo leggero e accattivante, e per questo ci siamo serviti di una guida speciale, Luciano De Crescenzo. I suoi video sui miti piu importanti del mondo greco ci hanno accompagnato di settimana in settimana, rendendo la quarta ora del venerdi un laboratorio di idee e riflessioni..."

Dizionario dei luoghi del mito

Dizionario dei luoghi del mito

Autore: Anna Ferrari ,

Numero di pagine: 1056

Ogni luogo ha i suoi miti e ogni mito ha i suoi luoghi: non si danno gli uni senza gli altri. Collocare un racconto mitico nel suo sfondo geografico ne restituisce la cornice, riportando alla luce il volto nascosto dei luoghi. Il viaggio qui proposto attraversa quei territori che "la tradizione ha fatto più grandiosi di quanto riveli la vista". Ovvero le storie favolose, le vicende degli abitanti che, nelle città perdute, nei centri archeologici, tra le rovine del passato, non si possono vedere: dalle grotte del monte Ida, a Creta, dove nacque Zeus, all'antro delle Ninfe, a Itaca, dove Ulisse celò il tesoro che gli avevano consegnato i Feaci. La Grecia, dunque, ma anche l'Italia, che deve la fondazione della sua capitale alle figure mitiche di Romolo e Remo. Così, se sulla terra non c'è più posto per nuove esplorazioni, per approdare in luoghi ignoti non resta che guardare al mondo che ci circonda, rendere nuovo quanto abbiamo da sempre sotto gli occhi. Il dizionario offre oltre 1600 voci e la sua struttura lo rende adatto a diversi utilizzi: una lettura distesa per chi privilegia la dimensione del meraviglioso;uno studio che tenga conto dei riferimenti letterari per chi...

Stelle

Stelle

Autore: Anthony Aveni ,

Numero di pagine: 216

Un tempo, sulla Terra, al calare delle tenebre non c'erano altre luci se non quelle della Luna e del cielo stellato; agli esseri umani, ovunque si trovassero, non rimaneva che alzare lo sguardo, contemplare il silenzio e iniziare a fantasticare. Ecco che un gruppo di stelle per i greci assumeva la forma di Orione, gigante cacciatore in grado di camminare sulle acque, mentre ai nativi americani appariva come un'enorme mano, strappata dal Popolo del Tuono a un capo indiano per punirne l'avarizia; dove gli aborigeni australiani vedevano una canoa in cui navigavano tre pescatori, alcuni popoli delle Antille scorgevano la sagoma di Epietembo, marito tradito a cui la moglie, prima di fuggire, mozzò una gamba. Stelle è il racconto delle leggende e dei miti che animano il nostro cielo notturno. Anthony Aveni ci trasporta attraverso gli emisferi e le epoche, alla scoperta delle storie che l'immaginazione dei popoli – egizi e babilonesi, greci e romani, maya e aztechi, navajo e inuit – ha creato sugli astri e sulle costellazioni. Scopriamo così la genesi dello zodiaco cinese, il ruolo fondamentale delle Pleiadi nella scansione del tempo agricolo e dei rituali di molte civiltà, o che ...

Campioni per sempre

Campioni per sempre

Autore: Fabrizio Prisco ,

Numero di pagine: 192

Campioni per sempre è dedicato a quegli eroi del calcio, tragicamente scomparsi, che hanno lascia­to un segno nel cuore dei tifosi e che ancora oggi vengono ricordati non solo per i successi sportivi, ma anche per il loro carisma e la loro personalità. Una sequenza di attimi indimenticabili che riescono ad evocare uomini “unici” restituendone il vero valore e la vera storia; attimi fatti di vittorie esaltanti, dolorose sconfitte o, più semplicemente, di piccoli gesti quotidiani, dove la realtà si confonde con la fantasia, dove il pensiero e l’azione si mescolano in una singola, irripetibile vicenda. Da Scirea a Signorini, dal Grande Torino alla Lazio di Chinaglia: quindici storie in bilico tra realtà e fantasia per sorridere, piangere ed emozionarsi, ripensando con nostalgia al football di una volta che non esiste più.

Cogas

Cogas

Autore: Efisio Cadoni ,

La strega, “nella storia e nella leggenda” della Sardegna e, in particolare, di Villacidro, importante cittadina sui rilievi al limite del Campidano occidentale, è la protagonista dei racconti di questo libro, Cogas, narrati con penna decisa e netta, preceduti da una breve introduzione che dà lumi sulle sue origini, sul suo nome, sulle testimonianze, sui documenti che la riguardano, una “premessa” necessaria per la sua conoscenza. Sono quattordici originali storie di coghe, donne capaci di volare e di cambiare aspetto, di sedurre e d’ingannare, d’esser malvagie, ma anche di manifestare, a volte, molta sensibilità e umanità; e due intricate storie di stregoni. La loro esistenza è collocata in luoghi e tempi determinati, dentro precisi avvenimenti storici della Sardegna, ma soltanto per dare all’invenzione e, meglio, alla fantasía, apparenza di realtà o, a questa, attraverso la sua illusoria ricostruzione di quantità e di qualità, di spazi, di ore, mesi e anni, efficaci effetti protettivi d’apotropaica forza, per buon augurio e per divertimento del lettore. Ogni racconto ha come titolo il corrispondente nome del suo personaggio, dall’iniziale “Catalía...

Nostos

Nostos

Autore: Giuliano Minichiello ,

Numero di pagine: 185

Lo spaesamento è un sentimento che domina universali esperienze dell’anima, individuali e collettive. Il coscritto sul campo di battaglia, il contadino sradicato dalla terra, l’abitante della metropoli moderna, il poeta condannato a un destino di funzionario, l’uomo “cacciato” dall’Eden e condannato al dolore e alla morte, attraversano tutti il vasto oceano della vita privati delle certezze della “casa del padre”: si sentono, appunto, “spaesati”. Sentimento comune agli uomini di ogni tempo, lo spaesamento diventa però l’esperienza cruciale della modernità, dell’epoca in cui una sterminata massa di uomini si trova a dover vivere in un mondo che nasce nuovo ogni mattina. Il testo vi vede il risultato tanto della “domesticazione” di massa operata nel grande scenario della metropoli moderna, quanto del progressivo essiccarsi nella cultura occidentale dell’idea e della presenza di Dio, sostituite dall’ideale della potenza e sostenute da una sorta di “ossessione giuridica” (come suggerisce Franz Kafka) che trasforma il concetto stesso di Logos, di Legge incarnata, in quello di regola semplicemente esecutiva o funzionale. In questo quadro, trova la...

Napoli da capitale a periferia

Napoli da capitale a periferia

Autore: Italo Iasiello ,

Numero di pagine: 552

Nel corso del Settecento le antichità campane si erano imposte all’attenzione internazionale anche a seguito di precise scelte della monarchia borbonica, che dichiarava gli scavi archeologici attività complementari ai successi militari del re. Dopo l’Unità Napoli da capitale del Regno, centro di interessi collezionistici e di mercato, divenne zona periferica rispetto al più vasto Stato unitario, con una progressiva marginalizzazione politica ed economica che doveva condizionare anche un settore profondamente legato all’autorappresentazione dei ceti sociali dominanti, come la compravendita di antichità, il collezionismo e la stessa pratica dell’archeologia. Questo lavoro esamina la storia sociale dell’archeologia napoletana, inscindibilmente connessa al fenomeno del commercio antiquario, a partire dagli ultimi anni prima del crollo della monarchia borbonica e sino agli esordi del Novecento, esaminando le trasformazioni culturali, socio-politiche, e conseguentemente istituzionali, che portarono alla necessità della promulgazione di una legislazione dedicata, restrittiva in materia di esportazioni dei Beni Culturali a salvaguardia dei più generali interessi nazionali.

Ultimi ebook e autori ricercati