Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Nanchino 1937-1938

Nanchino 1937-1938

Autore: Tiziano Tussi ,

Numero di pagine: 106

Più di ottant’anni fa, tra il dicembre 1937 e il gennaio 1938, l’esercito giapponese trucidò circa trecentomila persone a Nanchino, allora capitale del paese orientale. Il terribile avvenimento non ha lasciato molti segni nei libri di storia. Le domande di fondo sono: perché lo fecero? Perché in quel modo, estremamente crudele? E perché tale inaudito atto stragistico non ha trovato il suo posto nei libri di storia, nei manuali, nella storia della Cina come del Giappone? A partire da queste domande, il giornalista Tiziano Tussi scava fino al fondo della verità dietro il massacro, dimostrando ancora una volta come la storia dell’uomo sia sempre una miniera da scoprire e che ogni definizione di periodi storici con categorie manichee ha poco a che fare con la vita reale dell’uomo reale.

Identità

Identità

Autore: Adriano Prosperi ,

Numero di pagine: 114

Occorre sapere che, lungi dall'essere stabili, fissate una volta per tutte, le identità mutano, cambiano, tramontano, e a farlo capire, ad abbassare il rischio di restarne ottusamente prigionieri, a fungere da salutare antidoto – ci insegna Prosperi – è solo la conoscenza della storia. Una storia lunga e profonda che va ben oltre il solo Novecento. Massimo Firpo, "Il Sole 24 Ore" Che cosa rivela l'inarrestabile diffusione della retorica identitaria? Il fatto che nella nostra epoca, mentre le merci e gli oggetti si mondializzano, gli esseri umani si tribalizzano. Fabbricare le identità serve soprattutto a questo, ad alzare una barriera di tradizioni e religioni che protegga 'noi' dagli 'altri', ignorando la dimensione del mutamento da cui nessuna storia è immune. Come tutto ciò che serve a distinguere e a prendere coscienza di una separazione, la parola 'identità' contiene un potenziale violento pronto a giustificare aggressioni e guerre.

Identità culturale e violenza

Identità culturale e violenza

Autore: Franco Fabbro ,

Numero di pagine: 171

Oggi parlare di identità culturale significa addentrarsi in una zona di pericolo, perché in suo nome si sono perpetrati crimini che sfidano l’idea stessa di umanità, e nel suo cono d’ombra ancora si annidano le pulsioni più aggressive. Ma l’ambivalenza dei processi identitari, in cui spesso vanno a incagliarsi i tentativi di riflessione sul tema, per Franco Fabbro non ostacola la comprensione, anzi ne è il presupposto. E, se indagata con strumenti conoscitivi adeguati, che integrano le osservazioni paleoantropologiche e le analisi storico-religiose, può suggerire strategie di disinnesco dei potenziali dannosi. Fabbro ha studiato per decenni sotto il profilo neuroscientifico le due componenti identificative e coesive dei gruppi umani, ossia le lingue e le religioni: acquisite entrambe nelle prime età della vita, scolpiscono il cervello con analoghi meccanismi neurali, organizzandosi nella memoria implicita e determinando un’architettura neuropsicologica che differirà a seconda delle singole tradizioni. Questi marcatori culturali sono collegati ai sistemi emozionali, quindi alle reazioni difensive e aggressive. Allora, come mitigare gli aspetti violenti...

Racconti di altre storie

Racconti di altre storie

Autore: AA.VV. ,

Numero di pagine: 140

I racconti presentati in questo libro fanno parte di un mondo letterario particolare. Un mondo di compromesso, ma, proprio per questo, per niente sterile, che consiste nell’integrare, nella massima semplicità, due ambiti diversi: della verità storica da un latoe delle categorie retoriche e letterarie della narrativa dall’altro. Un compromesso da cui nasce il racconto storico. Che è un figlioun po’ degenere, scapestrato ma geniale: si ciba di testimonianze – grandi o piccole che siano – tratte dalla Storia; e le trasforma instorie, in narrazione. Non è un abuso. Né siamo davanti ad una forzatura. D’altra parte, che cos’è la storiografia se non il raccontodel passato? E non ha forse ragione Jacques Rancière quando afferma che «il reale deve essere reso finzione per poter essere pensato»?

L'Europa moderna. Storia di un'identità

L'Europa moderna. Storia di un'identità

Autore: Paolo Viola ,

Numero di pagine: 400

Storia e chiavi di lettura di sette secoli di Europa in una limpida sintesi.

Per la tutela della memoria

Per la tutela della memoria

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 354

I Comitati Nazionali per le celebrazioni e le manifestazioni culturali sono istituiti e sostenuti dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali grazie alla legge n. 420/1997. I Comitati, che nascono su proposta di istituzioni, di Università, di enti locali e personalità del mondo della cultura, hanno il compito di promuovere e realizzare eventi e manifestazioni che ricordino i grandi protagonisti ed avvenimenti della storia e della civiltà italiana. Negli anni, essi si sono qualificati come strumenti operativi particolarmente efficaci per produrre cultura, ampliare la base partecipativa delle iniziative culturali, determinare concrete acquisizioni scientifiche, ottimizzare le risorse finanziarie e favorire una sempre più ampia ricaduta sul territorio, conferendo a determinati eventi un adeguato rilievo ed un riconoscimento istituzionale da parte della Pubblica Amministrazione. I Comitati sono caratterizzati da una attività basata sulla collaborazione operativa tra diverse componenti culturali e istituzionali del Paese; in tal modo hanno creato preziose occasioni di approfondimento e di divulgazione dell'opera di un poeta, di un musicista, di un letterato, di uno...

Le radici storiche dell'Europa

Le radici storiche dell'Europa

Autore: Società italiana per la storia dell'età moderna. Conferenza , Maria Antonietta Visceglia ,

Numero di pagine: 256
Galilei e Bruno nell'immaginario dei movimenti popolari fra Otto e Novecento

Galilei e Bruno nell'immaginario dei movimenti popolari fra Otto e Novecento

Autore: Maurizio Antonioli ,

Numero di pagine: 206
Disegno italiano del Novecento

Disegno italiano del Novecento

Autore: Giovanni Anzani ,

Numero di pagine: 349

Un gruppo di specialisti (tra i quali citiamo Francesco Porzio, Patrizia Zambrano, Valerio Terraroli, Fabio Benzi, Giovanni Anzani) affronta in saggi illustrati il percorso del disegno tra tecniche e materiali, stili e movimenti (dal Liberty al Futurismo, dal Novecento all'Arte povera): una produzione che ha visto cimentarsi gli artisti più rappresentativi del nostro Novecento e un interesse sempre maggiore da parte di numerosi collezionisti.

Storia moderna e contemporanea. III. L'Ottocento

Storia moderna e contemporanea. III. L'Ottocento

Autore: Paolo Viola ,

Numero di pagine: 400

In quattro volumi, l'opera si presenta come un testo rivolto al pubblico universitario, ma si offre al contempo come un eccellente strumento di documentazione e consultazione per ogni lettore di saggistica storica.

Pirandello nel linguaggio della scena

Pirandello nel linguaggio della scena

Autore: Corrado Donati , Anna T. Ossani , Claudio Meldolesi ,

Numero di pagine: 218

Ultimi ebook e autori ricercati