Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Storia dei media digitali

Storia dei media digitali

Autore: Gabriele Balbi , Paolo Magaudda ,

Numero di pagine: 208

Quanto è rivoluzionaria la cosiddetta ‘rivoluzione digitale'? E quanto, invece, il digitale affonda le proprie radici nei vecchi media analogici dell'Otto-Novecento? Partendo da questi interrogativi, Gabriele Balbi e Paolo Magaudda ci guidano in un originale viaggio attraverso la storia dei media digitali, dalla prima metà del Novecento ai giorni nostri. Con un'ottica globale, gli autori ripercorrono le tappe principali della storia del computer, di internet, del telefono cellulare e della digitalizzazione di alcuni settori dell'industria culturale quali musica, stampa, cinema, fotografia e radiotelevisione. Tra rotture rivoluzionarie e sorprendenti continuità, Storia dei media digitali getta uno sguardo disincantato su una delle mitologie del nostro tempo.

Teorie dei media digitali. L'informatizzazione della società nelle opere dei digerati. Con CD-ROM

Teorie dei media digitali. L'informatizzazione della società nelle opere dei digerati. Con CD-ROM

Autore: Rosa Viscardi ,

Numero di pagine: 416
Sociologia dei media digitali

Sociologia dei media digitali

Autore: Davide Bennato ,

Numero di pagine: 192

Milioni di persone si informano e interagiscono fra loro attraverso l'uso di internet. Ognuno a suo modo partecipa alla messa in rete di notizie, ma anche alla trasformazione di questi strumenti di comunicazione e di socializzazione. Blog, wiki, social network sono soprattutto strumenti di relazione sociale. Il web partecipativo costringe quindi a un profondo ripensamento dei concetti classici della sociologia della comunicazione.Davide Bennato propone una analisi approfondita dei diversi strumenti e delle piattaforme note al grande pubblico, da Facebook a Youtube, ed esamina le conseguenze etiche e sociali dell'uso delle nuove tecnologie.

Editori digitali a scuola

Editori digitali a scuola

Autore: Roberto Maragliano ,

A scuola si fa un massiccio uso del libro ma poco si riflette su che cosa esso è, quale è la sua storia, da dove deriva il rapporto così stretto che intrattiene con lo studio. Non si può evitare di farlo proprio ora che tante cose, per via del digitale e della rete, stanno cambiando non solo nella produzione ma anche nella percezione e nell'uso di questa che è e resta la prima tecnologia di comunicazione ed educazione di massa. Gli obiettivi del presente saggio, che unisce teoria e pratica, sono di sostenere insegnanti e studenti nel duplice compito di fare i conti con le opportunità che il digitale offre al libro e di sperimentare l'autoproduzione di testi scolastici.

Vite interconnesse

Vite interconnesse

Autore: Michela Drusian , Paolo Magaudda , Cosimo Marco Scarcelli ,

A casa, a scuola, al lavoro, sui mezzi di trasporto: ovunque vediamo giovani con uno smartphone in mano. Ma come lo usano? In che modo lo smartphone trasforma le relazioni interpersonali? Quali significati e pregiudizi guidano i giovani nell’uso di questa tecnologia? E in generale: qual è il ruolo di questo strumento nella loro vita quotidiana? Il libro offre un’agile risposta a queste domande attraverso l’analisi di interviste a giovani tra i 18 e i 30 anni. Sulla base dei dati raccolti e della più recente documentazione bibliografica, la ricerca indaga le implicazioni dell’utilizzo di piattaforme e mobile app in relazione a differenti ambiti dell’esperienza dei giovani italiani, e in particolare rispetto ai processi di costruzione dell’identità, dell’articolazione delle relazioni sociali e delle pratiche di consumo e di acquisto. Musica, foto, social network, ma anche la durata della batteria e le riflessioni sulla presenza costante del telefono cellulare nella vita quotidiana sono temi in continuo mutamento di cui questo libro rappresenta un’inedita riflessione.

I media digitali

I media digitali

Autore: Enrico Menduni ,

Numero di pagine: 276

Computer, telefonini, Internet, videogiochi, fotografia, tv, lettori mp3, navigatori satellitari: la nostra vita quotidiana è invasa dalle tecnologie digitali, sempre più miniaturizzate, economiche, alla portata di tutti. Si sta realizzando una complessiva ricollocazione dell’intero sistema mediale, con intrecci reciproci sempre più facili e intensi, nell’ambiente generato dal computer, diffuso tramite Internet, incorporato nei mass media. Questo manuale spiega, con linguaggio accessibile e rigore scientifico, che cosa sono e come funzionano i media digitali, in cosa consiste la convergenza multimediale e quali sono le sue conseguenze, le pratiche sociali, i problemi. Vi si troverà non solo il complesso quadro tecnologico in continua evoluzione dei nostri anni, ma anche l’interazione del digitale con i media esistenti e il suo impatto sulle tendenze culturali.

Plenitudine digitale

Plenitudine digitale

Autore: Jay David Bolter ,

La cultura dei media comprende oggi un universo di forme (siti web, videogiochi, blog, libri, film, programmi televisivi e radiofonici, riviste e molto altro) e una moltitudine di pratiche che includono la creazione, il remix, la condivisione e la critica. Tale molteplicità è tanto vasta da non poter essere capita nel suo insieme. In questo libro, Jay David Bolter trova le radici del nostro multiverso mediale in due sviluppi della seconda metà del ventesimo secolo: il declino dell’arte di élite e l’ascesa dei media digitali.Abbiamo smesso di credere, come collettività, alla cultura con la C maiuscola. Le gerarchie che classificavano la musica classica come più importante del pop, i romanzi letterari come più meritevoli dei fumetti, o la televisione e il cinema come poco seri si sono guastate. L’arte precedentemente nota come «alta» trova il suo posto nella pienezza dei media. La cultura elitaria del Novecento ha lasciato il segno, nel nostro panorama mediale, nella forma di quello che Bolter chiama «modernismo popolare». Nel frattempo sono emerse nuove forme di media digitali che hanno amplificato questi cambiamenti.Bolter individua e racconta una serie di...

Il computer come macroscopio. Big data e approccio computazionale per comprendere i cambiamenti sociali e culturali

Il computer come macroscopio. Big data e approccio computazionale per comprendere i cambiamenti sociali e culturali

Autore: Bennato ,

Numero di pagine: 148
Digital Fashion Media

Digital Fashion Media

Autore: Giulia Rossi ,

Numero di pagine: 214

Il volume presenta una panoramica degli studi sui digital fashion media, dagli inizi a oggi, con un salto nel passato riferito ai giornali cartacei, per capire come questo universo sia cambiato e che direzione prenderà in futuro. Vengono riportati alcuni esempi editoriali di successo e le biografie di personaggi chiave dell’editoria di moda. Lo studio approfondisce l’ambito dei digital media analizzandone la storia e le maggiori tendenze attuali, dal civic journalism al brand (journalism), legandoli all’ambito della moda, ma considerandoli anche in una prospettiva più vasta. Viene sviluppata una riflessione a partire dai grandi cambiamenti vissuti dall’editoria di moda dopo la digital revolution e le difficoltà a ridefinire compiutamente mestieri e competenze di un mondo in costante trasformazione. Prendendo a prestito il noto esempio dell’ornitorinco di Umberto Eco, l’autrice crea un parallelo con le nuove professioni della moda, sottolineando gli aspetti critici del passaggio da oggetti conosciuti (media e giornali su carta) in oggetti da definire come la stampa digitale. La necessità di questo libro nasce dopo anni di insegnamento in cui la ricerca continua di...

Archeologia dei media. Nuove prospettive per la storia e la teoria della comunicazione

Archeologia dei media. Nuove prospettive per la storia e la teoria della comunicazione

Autore: Jussi Parikka ,

Numero di pagine: 282
Sociologia dei nuovi media. Teoria sociale e pratiche mediali digitali

Sociologia dei nuovi media. Teoria sociale e pratiche mediali digitali

Autore: Nick Couldry ,

Numero di pagine: 288
Musica e media digitali

Musica e media digitali

Autore: Gianni Sibilla ,

Numero di pagine: 345

Rivoluzione digitale”: negli ultimi anni non si parla d'altro, soprattutto in campo musicale. Fenomeni come il file sharing (da Napster a eMule) e l'Mp3 hanno proiettato la musica al centro del discorso sociale. Ne hanno fatto il simbolo di una nuova era non priva, però, di aspetti problematici, ad esempio la ridefinizione di ruolo dell'industria culturale e dei media tradizionali. Ma siamo davvero di fronte ad una “rivoluzione”? La tesi proposta in questo volume è che si tratti piuttosto di una “evoluzione”, per quanto frenetica, dei modelli di produzione, distribuzione e consumo della musica, che mantengono una forte continuità con le caratteristiche distintive del periodo analogico. Dallo scontro fra il pessimismo dei discografici, per i quali la pirateria digitale decreta la fine della musica, e l'entusiasmo dei consumatori, che vedono nel digitale la liberazione dalle costrizioni del mercato, emerge un panorama complesso dove il digitale “ri-media” le forme precedenti e ne rielabora linguaggi, tecniche e forme sociali: il vecchio walkman si è trasformato nell'oggetto di culto iPod, i videoclip più nuovi non si trovano più su MTV ma su YouTube, alla...

Creatività Digitale. Come liberare il potenziale delle nuove tecnologie

Creatività Digitale. Come liberare il potenziale delle nuove tecnologie

Autore: Giulio Lughi , Alessandra Russo Suppini ,

Numero di pagine: 155

1381.1.25

Sociologia dei new media

Sociologia dei new media

Autore: Renato Stella , Claudio Riva , Cosimo Marco Scarcelli , Michela Drusian ,

Numero di pagine: 228
La Rivoluzione dei Media dal Times ad Al Jazeera

La Rivoluzione dei Media dal Times ad Al Jazeera

Autore: Roberta Nunnari ,

Numero di pagine: 66

Da Gutenberg a Google, dalla carta al digitale, ai blogger e al giornalista 2.0, fino ai robot che scrivono le notizie. In poco più di mezzo secolo, sorprendendo per la forza e la velocità con cui hanno fatto irruzione nella vita delle società moderne e più avanzate, sono avvenute trasformazioni tecnologiche e professionali che hanno rivoluzionato il sistema dei media. Gli effetti di questo radicale mutamento tecnologico non riguardano solo le categorie professionali e il pubblico dei lettori, ma mettono fine alle egemonie che hanno caratterizzato per secoli i rapporti di forza in aree geografiche tanto diverse e distanti come Occidente e Oriente, determinando uno spostamento del potere mediatico dal sistema anglosassone verso la nuova galassia arabamediterranea. Le questioni che si aprono, con le trasformazioni e i nuovi equilibri nel potere comunicativo-mediatico, interrogano la cultura, ma anche la politica, la società e tutti i fenomeni che sono in corso, ma per tutti, nel futuro, nel mondo dei media, il vero grande problema sarà la verifica di migliaia di contenuti e allo stesso tempo rimanere autorevoli e credibili nei confronti dei lettori. Se algoritmi e robot, già...

Media Literacy per crescere nella cultura digitale

Media Literacy per crescere nella cultura digitale

Autore: David Buckingham ,

Numero di pagine: 144

Al centro della riflessione di David Buckingham sulla media education e del rapporto tra media e culture giovanili c’è sempre l’individuo. Se pensiamo ai bambini e agli adolescenti, le capacità che devono possedere in relazione ai media digitali non riguardano solo l’uso della tecnologia, ma lo sviluppo di risorse cognitive che permettano loro di valutare le informazioni in modo critico. È necessario orientare gli studi educativi sull’analisi critica dei messaggi. Ciò comporta l’acquisizione di un meta-linguaggio che coinvolge una più vasta comprensione dei contesti sociali, economici e di comunicazione.

Comunicazione sociale e media digitali

Comunicazione sociale e media digitali

Autore: Roberto Bernocchi , Alberto Contri , Alessandro Rea ,

Numero di pagine: 234
Storia della pubblicità. Gli uomini e le idee che hanno cambiato il mondo

Storia della pubblicità. Gli uomini e le idee che hanno cambiato il mondo

Autore: Mark Tungate ,

Numero di pagine: 336
Il mondo dei media. Sociologia e storia della comunicazione

Il mondo dei media. Sociologia e storia della comunicazione

Autore: Sergio Brancato , Emili , Emiliano Chirchiano , Francesca Fichera ,

Numero di pagine: 205
Come il mondo ha cambiato i social media

Come il mondo ha cambiato i social media

Autore: Daniel Miller , Elisabetta Costa , Nell Haynes , Tom McDonald , Razvan Nicolescu , Jolynna Sinanan , Juliano Spyer , Shriram Venkatraman , Xinyuan Wang ,

Numero di pagine: 286

Come il mondo ha cambiato i social media è il volume complessivo di comparazione dei risultati di un’ampia indagine etnografica, coordinata da Daniel Miller, dall’eloquente titolo “Why We Post”. Nove ricercatori, incluso Miller, hanno trascorso 15 mesi sul campo, in diversi paesi del mondo (Italia del sud, Turchia sudorientale, due siti in Cina, area rurale e area industriale, Trinidad, Inghilterra, India del sud, Cile settentrionale e Brasile) a osservare e studiare, con un approccio etnografico, i modi in cui le persone usano i social media. È un fatto indiscutibile che i social sono entrati nella nostra vita con prepotenza, in modo capillare, per certi aspetti invasivo. Con un linguaggio fluido, talvolta anche colloquiale, il lettore è condotto all’interno di un ambito che gli sembra di conoscere, se non altro perché ne siamo tutti, più o meno, utenti, scoprendo però quanto di valori, di comportamenti culturalmente codificati, di ‘polizia morale’ ci sia dentro i social media. L’approccio qui presentato parte infatti da un’idea un po’ diversa rispetto a quelle più diffuse, e avvalorata nel corso della ricerca: se è indubbio che i social media hanno...

Cultura visuale. Immagini, sguardi, media, dispositivi

Cultura visuale. Immagini, sguardi, media, dispositivi

Autore: Andrea Pinotti , Antonio Somaini ,

Numero di pagine: 290

Ultimi ebook e autori ricercati