Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Gli ultimi incantesimi

Gli ultimi incantesimi

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 754

«Gli ultimi incantesimi è una storia di Regine. Una storia di Guerriere. Il loro destino non è scolpito su un muro, ma scandito da una filastrocca che, dai passi di una bambina a quelli di un’altra, attraversa i secoli. Tutte dovranno imparare a combattere e a vincere, perché il futuro del mondo passa dalla libertà e dalla forza delle madri, passa dal loro diritto inalienabile di scegliere il padre dei loro figli, mostrare il viso, sentire il vento nei capelli, dal loro diritto inalienabile di non essere bruciate. Gli ultimi incantesimi è una storia di eroi involontari, improvvisati, minori, quelli bassi, i brutti, i deboli, i qualsiasi. È un coro di voci piccole. L’eroe più piccolo è un bambino terrorizzato dai mostri che vivono nell’ombra sotto il suo letto.» (Silvana De Mari)

Arduin il Rinnegato

Arduin il Rinnegato

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 478

«Quando l’ultimo drago & l’ultimo elfo spezzeranno il cerchio, il passato & il futuro si incontreranno, il sole di una nuova estate splenderà nel cielo...»Questo libro è l’attesissimo prequel della saga fantastica che ha avuto, finora, come punte di diamante i due romanzi L’ultimo orco e L’ultimo elfo. Una storia appassionante di battaglie e di amori che coinvolgono orchi, uomini, elfi e nani in un turbine di colpi di scena che terranno il lettore incollato al libro fino all’ultima pagina.

L'ultimo mago

L'ultimo mago

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 396

Disperso durante un’inondazione Rankstrail, il Re bastardo degli uomini, concepito sulle frontiere dalle violenze degli orchi, viene trovato solo, senza insegne e mezzo annegato, da un gruppo di nemici, che non lo riconoscono e lo catturano: uno dei tanti schiavi, uno dei tanti uomini rubati alla loro vita perché con la loro forza e il loro dolore costruiscano il mondo degli orchi. Il cuore di Rankstrail è pieno di odio. La sua anima attende solo il momento in cui potrà saldare i conti, ma il dolore è troppo, la disperazione è troppa e lo travolge. L’unica cosa che ancora riesce ad attendere è la morte, nella speranza che non sia troppo dolorosa. La sua anima si disperde nelle tenebre e in questa notte infinita che lo circonda da tutti i lati giunge fino a lui grazie all’antico incantesimo dei “Maghi del Fuoco”, la fiamma delle candele, le migliaia di candele con cui il suo popolo piange la sua scomparsa. Quella luce dolcissima e potente gli permette di ricordarsi che lui è il Capitano, il comandante che non lascia mai nessuno indietro, il Re bastardo degli uomini, nel cui sangue scorre il sangue degli orchi: anche gli orchi sono il suo popolo. Lui dovrà...

L'ultimo orco

L'ultimo orco

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 722

Un’epica rovente e impetuosa, un mondo di carne e ossa dove non c’è posto per eroi di carta, ma per esseri umani liberi e consapevoli, scritta con lo stile travolgente di Silvana De Mari, autrice del best seller internazionale L’ultimo elfo. Il Capitano Rankstrail della cavalleria leggera di Daligar ha giurato di sventare la terribile minaccia degli Orchi. Ma per altri, più potenti e spietati, gli Orchi che radono al suolo le città e ne trucidano gli abitanti sono il male minore: ben più pericoloso è Yorsh, l’ultimo Elfo, generoso e ribelle. Così il Capitano incontra l’Elfo: due vite segnate dalle scelte, dal senso di giustizia, dall’amore, che incrociandosi daranno vita alla nuova stagione della speranza e del riscatto. «De Mari si serve con abilità della fantasy per parlare, a bambini dagli otto anni in su, di temi da grandi: la solitudine, la diversità, l’emarginazione, la solidarietà ma anche, come in questo caso, il libero arbitrio, la necessità di scegliere ogni giorno, anche sbagliando». Io Donna

L'ultimo elfo

L'ultimo elfo

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 322

Il fantasy Salani di qualità che ha conquistato il mondo. Un caso letterario, un successo italiano senza precedenti, tradotto in dodici lingue. In una landa desolata, annegata da una pioggia torrenziale, l’ultimo Elfo trascina la propria disperazione per la sua gente. Lo salveranno due umani che nulla sanno dei movimenti degli astri e della storia, però conoscono la misericordia, e salvando lui salveranno il mondo. L’Elfo capirà che solo unendosi a esseri diversi da sé – meno magici ma più resistenti alla vita – non soltanto sopravviverà, ma diffonderà sulla Terra la luce della fantasia.

La realtà dell’orco

La realtà dell’orco

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 202

Sono esistite civiltà che non hanno avuto la ruota, ma nessuna può sopravvivere senza storie. Le storie infatti sono l’unico mezzo che abbiamo per stemperare la ferocia dell’uomo, per tollerare l’orrore. La narrazione – ascoltare il cantastorie, leggere un romanzo, vedere un film, raccontare una fiaba – modifica i nostri neurotrasmettitori, e diventa il più potente mezzo di condivisione e quindi di comunicazione che possa esistere. Nascosta nella narrazione fantastica c’è la reale magia dell’uomo e ci sono secoli e secoli di dolore, perché, quando qualcosa è troppo atroce per poterlo affrontare, lo nascondiamo lì, dove, protetto dall’ambientazione irreale e dal lieto fine, diventa finalmente sostenibile.

Io mi chiamo Joseph

Io mi chiamo Joseph

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 160

Joseph è per metà senegalese e per metà nigeriano, tecnicamente un minore non accompagnato, un quattordicenne che sopravvive di piccoli furti. È arrivato in Italia nel 2011, passando dalla ex Iugoslavia, via preferenziale in quel periodo. Un veterinario di buon cuore, un gruppo di carabinieri e un’assistente sociale pieni di buona volontà si chinano con tenerezza su di lui, giovane virgulto di piccola criminalità che si può ancora fermare. In realtà Joseph è l’unico sopravvissuto al massacro di Dogo Nahava, ha visto la sua famiglia sterminata, vive col cuore straziato dalla nostalgia e dal senso di colpa di essere sopravvissuto, rinchiuso nella solitudine dei suoi ricordi e dei suoi incubi. La presenza di coetanei, il calcio, sembrano fare il miracolo di riportare Joseph verso la vita, lontano dai suoi fantasmi. Attraverso i film di Clint Eastwood il veterinario ricostruisce linee etiche infrante, e Joseph si schiera per la giustizia: denuncia e fa arrestare la banda di sfruttatori di bambini mendicanti che lo ha portato in Italia. Un cavillo burocratico però porta alla scarcerazione dei due più pericolosi. C’è quindi un’ultima scena drammatica. Joseph è...

La nuova dinastia

La nuova dinastia

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 104

La nuova storia fantasy di una delle più grandi autrici per ragazzi del nostro Paese, tra oscuri misteri, prove da superare, magie, regni da salvare e fanciulle da conquistare.

Il cavaliere, la strega, la morte e il diavolo

Il cavaliere, la strega, la morte e il diavolo

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 42

Sicilia medievale, IX secolo dopo Cristo. Le truppe islamiche devastano l'isola, non si fermano di fronte a vecchi, donne e bambini. Sono poche le luci che rischiarano questa notte terribile e sanguinosa, e non cavalieri addestrati, non crociati con gli stendardi al vento. Sono invece una strega, rea di conoscere il latino e le erbe, un cavaliere musulmano, reietto, rivoltatosi contro la sua terra e la sua fede, e una bambina, Bradamante, orfana e dotata di una spada invincibile. Insieme dimostreranno che anche gli infanti e i morti di fame possono lottare per il proprio destino, incontreranno l'Amore e sconfiggeranno la Morte.

Santa Maria Capua Vetere, provincia di Caserta, 1943

Santa Maria Capua Vetere, provincia di Caserta, 1943

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 42

La Torre delle Civette era stata costruita per avvistare le navi nemiche, dopo l'invasione saracena; in seguito era diventata una prigione, prima di andare in rovina. Un giorno, un bambino, orfano e grassottello, proprio in quella torre in cui il dolore e la fine della speranza avevano regnato, scopre qualcosa a cui aggrapparsi, per dimenticare la derisione di cui è fatto oggetto il suo corpo e sua madre, rimasta sola dopo la morte del marito: un graffito, inneggiante alla libertà. Nella ricerca frenetica di notizie sulla torre e sui suoi abitanti, in questa vita parallela lontana un millennio, incontrerà Dio, in tutte le sue facce, la Morte, l'Amore e troverà il coraggio di vivere la sua Storia.

Capua 1860

Capua 1860

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 36

Giacomo è un nobile, ma non ha una carrozza personale, non ha falconi da compagnia, nessuno lo riverisce. Suo padre è il Cavaliere di Montepuzzuto, disprezzato in egual modo dai contadini e dagli aristocratici; per la sua famiglia l'unica ambizione è di essere ricevuti a corte e pazienza se non mangiano e pazienza se la vecchia Donna Concetta, l'unica che aveva fatto prosperare il casato, viene vilipesa per le sue mani callose e la sua grassezza. Giacomo viene mandato al Collegio Reale, dove viene oltraggiato per la sua finta nobiltà e per il suo fisico, e dove trova l'unico rifugio in una biblioteca quasi abbandonata. Attraversando momenti di speranza e altri di sconfortante tristezza, alla fine Giacomo capirà cos'è la vita e perché vale la pena viverla, in un romanzo di formazione in cui Storia e fantasia si intrecciano.

Hania. La strega muta

Hania. La strega muta

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 352

Il Regno delle Sette Cime è in subbuglio nel secondo libro della trilogia di Hania. È ormai di dominio pubblico che la principessa Haxen abbia protetto Hania, la figlia che l'Oscuro Signore ha concepito nel suo grembo, e che poi, aiutata dal figlio del fabbro, Dartred, sia riuscita a raggiungere la Valle degli Zampilli, dove si trova la fonte dell'Acqua Sacra. Certo, Dartred è stato catturato e adesso lo attende la forca per il tradimento di cui si è macchiato. Madre e figlia, però, non sono state ancora trovate e a quanto pare la bambina ha poteri malefici straordinari, oltre ad apparire più grande della sua età.Ma la verità è ben altra. Hania è sì, per metà, figlia dell'Oscuro Signore, ma per l'altra metà è umana e possiede libero arbitrio. Haxen attraverso la narrazione delle storie del Cavaliere di Luce è riuscita a far nascere in lei una coscienza. E alla fine la bambina ha scelto di difendere la madre, nella battaglia contro il Signore Oscuro. Il mondo, però, non è pronto per capirlo, e madre e figlia devono ancora nascondersi. Naturalmente non prima di aver liberato Dartred...

Sulle ali della libertà

Sulle ali della libertà

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 107

Silvana De Mari ritorna nella collana per ragazzi con una storia d'amore e avventura. Protagonisti, tra i flutti del Mediterraneo, sono una fanciulla coraggiosa e il suo misterioso promesso sposo.

L'ultima stella a destra della luna

L'ultima stella a destra della luna

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 104

Aspettate una di quelle notti di vento, quando le costellazioni brillano come fari e sembra di poterle toccare, e cercate l'ultima stella a destra della luna. È laggiù che si svolge questo racconto. È un pianeta lontano, dove i bambini hanno la cresta e i tentacoli, eppure si ripete sempre la stessa storia: anche lì bisogna stare attenti a non lasciarsi mettere i piedi sulla testa, altrimenti si finisce nelle paludi a nutrirsi di piante carnivore e vermi blu, o inghiottiti da un alligatore. Ma alla fine l'Allievo 4/6**5 ce la farà a non essere più solo un numero e ad avere un nome: NuvolaCheVola, e la mamma avrà fiori tra i capelli e una borsa di alligatore.

Il drago come realtà

Il drago come realtà

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 152

Da tempo immemorabile la narrazione fantastica ha sempre toccato, in tutte le sue forme, corde profonde dell’uomo. Dalla fiaba tramandata per generazioni e raccontata alla famiglia riunita davanti al focolare al poema epico, lontana eco di gloriose battaglie e indimenticabili eroi, alla letteratura fantasy del Signore degli Anelli o di Harry Potter, con le sue metafore sfuggenti e le sue suggestioni cangianti e multiformi, il fantastico si è sempre posto come infinito e prezioso deposto di archetipi dell’immaginario. Silvana De Mari, che si è imposta a livello internazionale tra i grandi scrittori di fantasy con L’Ultimo Elfo, ma che è anche psicoterapeuta e medico di professione, adoperando con successo gli strumenti propri del suo mestiere prova ad analizzare il perché dell’impatto sempre più crescente della letteratura fantastica sulle società: attraverso la neurobiologia, la psicologia, l’antropologia e, perché no, la politica, l’autrice traccia infatti una mappa ideale della storia dell’Uomo e della cultura, realizzando una guida originale e definitiva sul passaggio tra fiaba, fantasy e realtà attuale.

La bestia e la bella

La bestia e la bella

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 64

In un regno lontano c'è un principe giovane e crudele che governa con pugno di ferro. È talmente cattivo che i suoi sudditi gli augurano tutti i giorni di sparire, di perdersi nei boschi e di non tornare più. E poi, un giorno, una vecchia strega lo trasforma in cane. Non in una bestia spaventosa: proprio in un cagnetto bastardo, costretto a vivere per strada e a sperimentare sulla sua pelle tutte le cattiverie che da uomo riservava ai suoi sudditi, finché non incontra una giovane donna e il suo bambino che gli insegneranno la più importante di tutte le lezioni.

Io sono Hania

Io sono Hania

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 283

Lo scontro finale con l’Oscuro Signore nel terzo e ultimo episodio della trilogia di Hania. Hania, creatura fatta di tenebra, era nata con il compito di dannare il mondo. Aveva una consapevolezza totale della realtà e del linguaggio, ma non conosceva amore, amicizia, allegria, che per lei erano solo suoni. La compassione di sua madre, però, le ha salvato la vita, mentre le narrazioni del Cavaliere di Luce hanno nutrito il suo spirito, che poi è cresciuto, si è fortificato e ha dato fiori e frutti, come un albero nato da un unico grano seminato nel deserto. E così, in un’Hania aspra, caustica, sarcastica, rinchiusa in una disperata solitudine, piano piano sono nati i sentimenti dell’amore, dell’amicizia, della compassione. E, con essi, il libero arbitrio. Hania ha scelto, è diventata una creatura di luce e di tenebra, con dentro di sé un anelito verso la felicità e verso il bene. E adesso, nell’ultimo scontro con l’Oscuro Signore, dovrà affrontare la battaglia finale usando solo armi umane: il coraggio, l’intelligenza e l’amore.

Hania. Il Cavaliere di Luce

Hania. Il Cavaliere di Luce

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 256

Primo libro della trilogia di Hania. L’Oscuro Signore decide di dannare l’Umanità e di concepire un figlio nel ventre di una donna: Haxen, principessa del regno delle Sette Cime, è la donna prescelta. Figlia di re e cresciuta con i valori della cavalleria tramandati dal padre attraverso la narrazione delle gesta del Cavaliere di Luce, Haxen decide di risparmiare il bambino che si rivelerà, inaspettatamente, una femmina. La principessa la proteggerà dalla vendetta degli uomini, e difenderà gli uomini dal potere oscuro della bambina portandola lontano, nel deserto. La bambina, Hania, è intelligentissima, cattivissima, irrimediabilmente muta. Già nel grembo di Haxen sa tutto e vede tutto. Il viaggio delle due fuggitive si farà ogni giorno più duro, ma il coraggio della madre e i poteri sempre più grandi della figlia le aiuteranno ad affrontarlo. Mentre l’Oscuro Signore trama in silenzio, lungo la strada madre e figlia incontrano un guerriero, che dall’inizio del viaggio le segue segretamente. Chi è? Vuole aiutarle o è un emissario delle tenebre?

Cronache di vascello del capitano Aquindici, disperso sul pianeta dei barbari

Cronache di vascello del capitano Aquindici, disperso sul pianeta dei barbari

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 57

Ilaria è una ragazza che non sa di essere bella. È determinata, generosa, vuol bene ai suoi genitori; ma non è magra. I ragazzi la prendono in giro, la evitano e lei si rifugia nella musica e nel canto. Un giorno, la vigilia di Natale, tutta quella vitalità viene fermata. Da un camion. Ilaria si trova attaccata a una macchina, incapace di parlare, incapace di vivere. Aquindici è un alieno, grande un centimetro e mezzo: è immortale e la sua specie da molto tempo ha superato in tecnologia e sapienza quella umana. Durante una spedizione si trova sulla Terra, dove è costretto a rimanere per alcuni mesi, e proprio sul nostro pianeta, rozzo e antiquato, così lontano dalla sua perfetta galassia, incontra Ilaria, o meglio la sua coscienza. Da questo contatto entrambi riceveranno la capacità di vivere: lei riavrà il suo corpo e imparerà a essere bella, lui scoprirà la morte, dopo aver capito che è la condizione necessaria per avere la vita.

Non facciamoci imbavagliare!: La mia battaglia contro l'omologazione della dittatura gay

Non facciamoci imbavagliare!: La mia battaglia contro l'omologazione della dittatura gay

Autore: Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 142
La coguara urbana

La coguara urbana

Autore: Laura Lorenza Sciolla ,

Numero di pagine: 304

Chissà se il cloro, oltre ai microbi, elimina anche le inibizioni... mistero. Fatto sta che Silvana, single cinquantenne, finita al corso di sub per accompagnare la nipote adolescente, si ritrova a fantasticare su Giuseppe, un ragazzo fulvo e villoso che ha la metà dei suoi anni.

L'ingrediente segreto dell'amore

L'ingrediente segreto dell'amore

Autore: Silvana Giro ,

Numero di pagine: 256

Sembra Colazione da Tiffany, ma potrebbe accadere davvero... Il signor Johns è un avvocato milanese piuttosto abitudinario. Compra la cena nella solita rosticceria, fa l’aperitivo sempre nello stesso locale. Vive solo, in compagnia del gatto Artù. Un giorno, rientrando a casa, trova una ragazza in bagno. Una ladra? Nient’affatto. Si tratta di Irene, la nipote della signora Matilde, la proprietaria dell’appartamento. Johns deve ospitarla a casa sua finché non troverà una sistemazione, ma si era dimenticato del suo arrivo. Nella convivenza forzata, lui, uomo rigido e geloso della propria privacy, cerca con cura di evitarla, mentre lei, completamente a suo agio, comincia a dedicarsi alla cucina, prepara da mangiare per il gatto e lascia sempre qualcosa anche per Johns. Ma che cos’hanno di particolare i piatti di Irene? Sono sempre diversi da quel che appaiono, come se la ragazza utilizzasse qualche strana spezia o aggiungesse un ingrediente segreto capace di conquistare non solo il palato, ma anche il cuore. «Una bellissima storia d’amore raccontata con leggerezza e molta ironia. Un libro che mi ha colpito fin da subito. Complimenti all’autrice, spero di leggere...

Le più belle storie sui gatti

Le più belle storie sui gatti

Autore: Honoré de Balzac , Edgar Allan Poe , Théophile Gautier , Bram Stoker , Anton Cechov , Saki , Rudyard Kipling , Silvana De Mari ,

Numero di pagine: 199

Una deliziosa galleria di gatti per tutti i gusti. Da Balzac a Poe, da Gautier a Keller, da Stoker alla Nesbit, da Cechov a Kipling a Saki, fino ai nostri Alfredo Cattabiani e Silvana De Mari. I grandi scrittori da sempre celebrano il gatto, l’animale più amato e più enigmatico, più affascinante e più sorprendente. I racconti riuniti in questa antologia – comici, fantastici, gotici, surreali, fiabeschi, sentimentali – ne propongono una ricchissima galleria: gatti parlanti, gatti pasticcioni, gatti filosofi, gatti spioni, gatti rubacuori, gatti innamorati, gatti domestici, gatti selvatici. Intelligenti, ruffiani, egoisti, oziosi, romantici, permalosi, gelosi, alteri, i gatti non deludono mai.

La memoria dell'acqua

La memoria dell'acqua

Autore: Silvana Gandolfi ,

Numero di pagine: 258

Piramidi maya sepolte nella giungla, pozzi dei sacrifici: mi sembrava di essere in un film di Spielberg, finché non rimasi intrappolato nella caverna. Quando dall'acqua che conserva la memoria uscirono i Bambini Blu coi crani allungati... «Presto, muovetevi, o perderete le mie tracce. Seguitemi come io feci coi Bambini Blu lungo il fiume sotterraneo. Entrate nelle pagine di questo libro per raggiungere il Popolo delle Nebbie. Scoprirete cosa significa essere un ragazzino moderno in mezzo ai maya d'altri tempi. Leggerete di come divenni amico di Ix, la mia carceriera, capace - a cinque anni - di improvvise metamorfosi, e di come suo padre mi voleva deformare il cranio mentre Kisin il Flatulento mi inseguiva col coltello sacrificale. E se avete un walkman, tenetelo accanto a voi mentre leggete. Potrebbe tornarvi utile».

Pasta di Drago

Pasta di Drago

Autore: Silvana Gandolfi ,

Numero di pagine: 226

È notte nei vicoli di Kathmandu, quando Andrew, uno svogliato turista inglese un po' sfatto per le delusioni della mezza età, esce a prendere una boccata d'aria. Sotto la luna che fa strani scherzi, un vecchio mendicante gli affida un compito: consegnare un prezioso barattolo di Pasta di Drago alla sua nipotina, la kumari reale di Kathmandu. Se spalmato sul corpo, l'unguento blocca le persone nell'età che hanno in quel momento, ma Andrew l'assaggia, ha un buon sapore di bacche di ribes, lo mangia tutto. La vita comincia a sorridergli. Sempre più giovane, spensierato e vitale, solo troppo tardi s'accorge di ringiovanire di un anno al giorno. Rischia di tornare bambino, lattante, di scomparire nel nulla. Sarà proprio l'altezzosa Dea Bambina ad accompagnarlo nell'estenuante scalata alle splendide vette dell'Himalaya dove, fra nevi perenni, yeti e uomini del vento, si cela la sua unica possibilità di salvezza.

Tu con me

Tu con me

Autore: [Roberta Salvati e Veronica Fermani] ,

Roberta Salvati, trentenne di Foligno, ha sconfitto il linfoma di Hodgkin che l'aveva colpita un anno fa. Il web conosce bene questa storia di amore e dolore raccontata quotidianamente sulla pagina Facebook “Dajerobs”, che oggi conta più di 14.000 followers. E proprio quel diario di bordo che ha conquistato tanti italiani, diventa un libro. “Tu con me”, edito da Bertoni Editore e scritto a quattro mani da Roberta Salvati e dalla giornalista Veronica Fermani, racconta l'altra faccia del cancro: quella della vita che esplode all'improvviso, dell'amore incondizionato, della bellezza di una giornata di pioggia, di uno starnuto, di una passeggiata all'aria aperta. “Questo libro – spiega Roberta Salvati – descrive quella che è stata la mia vita nell'ultimo anno. Con me c'è stato il cancro che ha cambiato definitivamente le mie giornate. Con me ci sono state tante e tante persone che attraverso i social mi hanno fatto sentire meno sola. Con me c'era e c'è ancora oggi la mia dolce mamma”. Una pubblicazione che nasce con una finalità esclusivamente benefica: “Abbiamo voluto con forza – spiega ancora la Salvati - che tutto il ricavato delle vendite andasse al...

Con la maglietta al rovescio. Storia di Filippo Bataloni

Con la maglietta al rovescio. Storia di Filippo Bataloni

Autore: Anna Mazzitelli , Stefano Bataloni ,

Numero di pagine: 144

Ultimi ebook e autori ricercati