Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Saggio erotico sulla fine del mondo. La commedia brutta del disastro ambientale

Saggio erotico sulla fine del mondo. La commedia brutta del disastro ambientale

Autore: Barbascura X ,

Numero di pagine: 276
Saggio erotico sulla fine del mondo

Saggio erotico sulla fine del mondo

Autore: Barbascura X, ,

Numero di pagine: 276

A un certo punto della loro storia gli esseri umani hanno iniziato a percepire di aver tragicamente incasinato la situazione climatica del proprio pianeta. «Ma come mai nessuno ci ha avvisati prima?» chiesero spaesati in coro, mentre gli scienziati che nell'ultimo secolo avevano cercato di dare l'allarme si accingevano a prendere la rincorsa per tirare ceffoni sul collo all'urlo di «kivemmurt'». Poi arrivò una ragazzina svedese di 15 anni, tale Greta Thunberg, che organizzò uno sciopero e divenne icona mondiale della lotta ai cambiamenti climatici. «Ma allora siete stronzi!» urlarono gli scienziati. Qualche scettico tra la popolazione si chiese: «Ma perché fanno parlare lei e non parlano mai gli scienziati? Ci dev'essere qualcosa sotto». «Ma allora siete proprio stronzi» riurlarono gli scienziati, per poi accasciarsi in posizione fetale e morire annegati nelle proprie lacrime. Come è evidente, gli esseri umani sono degli erotomani dell'autodistruzione. Del resto sono i rappresentanti di una specie megalomane che vanta l'invenzione della bretella e delle palline antistress con la faccia di Nicolas Cage, ma soprattutto che è riuscita in pochi secoli a mettere in atto...

Alcuni aspetti del saggio di Elias Canetti Massa e Potere, con particolare considerazione per i capitoli riguardanti il caso Schreber

Alcuni aspetti del saggio di Elias Canetti Massa e Potere, con particolare considerazione per i capitoli riguardanti il caso Schreber

Autore: Gisella Saito ,

Numero di pagine: 91

Inhaltsangabe:Introduzione: Questo studio analizza alcuni aspetti dell ́ampio saggio di Elias Canetti Massa e potere. È diviso in due parti: nella prima parte, che consiste in una introduzione e tre capitoli, vengono presentate alcune particolaritá della personalitá dello scrittore Elias Canetti: la realtá multiculturale vissuta da bambino, il suo cosmopolitismo, il suo cimentarsi nei generi letterari piú svariati. Nel capitolo I viene introdotto il monumentale saggio di Elias Canetti Massa e potere al quale lo scrittore si è dedicato per piú di trent`anni. Il suo incombente bisogno di chiarire il fenomeno della massa deriva da alcune esperienze infantili che segnarono la sua vita. L`intenzione di Canetti è di trattare la massa come fenomeno a sé, regolato da leggi proprie e diverse da quelle che regolano il singolo individuo e di effettuare una precisa analisi di molte forme del potere. Per ribadire le sue osservazioni Canetti si serve di una immensa mole di materiali di natura etnologica e antropologica oscillando fra le piú disparate scienze e discipline, dalla filosofia alla sociologia, dalla religione alla mitologia, dando cosí vita a pagine assolutamente...

D'Annunzio e Serra negli incunaboli e altri saggi di letteratura del Novecento

D'Annunzio e Serra negli incunaboli e altri saggi di letteratura del Novecento

Autore: Franco Lanza ,

Numero di pagine: 236
Il senso della creazione. Saggio per una giustificazione dell'uomo

Il senso della creazione. Saggio per una giustificazione dell'uomo

Autore: Nikolaj Berdjaev ,

Numero di pagine: 448
Dodici passi sul tetto. Saggi sulla letteratura e l'identità ebraica

Dodici passi sul tetto. Saggi sulla letteratura e l'identità ebraica

Autore: Leslie Fiedler ,

Numero di pagine: 153
Interpretazione dell'Apocalisse di Giovanni

Interpretazione dell'Apocalisse di Giovanni

Autore: Ferdinando Sorbo ,

Numero di pagine: 714

Questo ebook, partendo dalle ricerche del sumerologo Zecharia SItchin, del chimico organico Corrado Malanga, e del traduttore dall'ebraico, Mauro Biglino, cerca di dimostrare attraverso l'uso di concetti filosofico-ontologici, la fondatezza in special modo delle ricerche di Corrado Malanga riguardanti tra l'altro, esseri antropomorfi-umanoidi-diversamente fisici esodimensionali-esoterrestri, i quali da secoli operano sul pianeta Terra, per raggiungere un proprio fine. Questa "Interpretazione dell'apocalisse di Giovanni", amplia il discorso , del precedente " L'autentico mimetico significato del cristianesimo e dell'esoterismo religioso " dell'autore stesso, con l'aggiunta di nuovo materiale , cercando di unificare-decodificare politica-economia-esobiologia-storia umana terrestre-letteratura fiabesca-simbolismo esoterico-opere artistiche-filosofiche-comunicazioni pubblicitarie e linguaggio parlato. In campo letterario-filosofico-artistico-politico-economico-pubblicitario commerciale, si potevano prendere in esame ulteriori testi-immagini etc. ma per evitare un eccessivo aumento di pagine del libro, si è scelto di non farlo. Un tutto interrelato da cui traspare sempre lo stesso...

Dancing Days

Dancing Days

Autore: Paolo Morando ,

Numero di pagine: 336

Un libro inconsueto, la storia microscopica di un periodo brevissimo, in cui l'autore accumula un intero patrimonio documentario, fra giornali, film, testimonianze personali, per metterlo in rapporto con un cambiamento d'epoca che rovescia in modo copernicano lo stile di vita dell'Italia di allora. Edmondo Berselli, "la Repubblica" A scavare dentro il biennio cruciale 1978-1979, scrutandone l'irruzione e la discontinuità, è questo libro scatenato e lucidissimo di Paolo Morando: una bellissima pagina nel giornalismo di inchiesta. Giorgio Boatti, "Tuttolibri" Una rilettura, molto documentata, del biennio 1978-1979. Dalle lettere d'amore sulla prima pagina del "Corriere" al boom degli stilisti milanesi, da Prova d'orchestra di Fellini al ritorno dei grandi concerti rock internazionali dopo il periodo del 'non si paga'. E sebbene Morando abbracci ogni settore espressivo, la musica diventa linea portante. Ranieri Polese, "Corriere della Sera" Dopo il '68, dopo il '77 delle P38, dopo il sequestro Moro, l'Italia è stanca delle piazze e sazia di politica. Tutto sta per cambiare e una singolare campagna giornalistica apre le danze della 'fuga nel privato'. Sentimenti e canzonette, nuove ...

Forme del sapere

Forme del sapere

Autore: Franco Rella ,

Numero di pagine: 200

Sia Adorno che Foucault hanno affermato la necessità di “un lavoro critico del pensiero su se stesso”, o addirittura “contro se stesso”, per dislocare la filosofia al di fuori del suo habitat, in esilio dalle sue pratiche abituali, per ritrovare la domanda profonda che l’ha generata, quella domanda che originariamente ha messo in campo, con Platone, l’amore e la morte. In un’epoca che sembra aver ceduto al dominio del “neutro”, a una volontà neutralizzante, questo lavoro critico assume una stringente importanza sia sul piano conoscitivo che sul piano politico. La sua genealogia si colloca all’incrocio tra arte e filosofia. È in questo spazio che si genera un pensiero critico che non rimuove fratture e lacerazioni, ma proprio in esse, nella loro tensione, cerca di avvicinarsi alla verità e a quella vocazione che la filosofia sembra oggi per certi versi avere smarrito.

Che ci importa del mondo

Che ci importa del mondo

Autore: Selvaggia Lucarelli ,

Numero di pagine: 542

SCOPRI IL NUOVO LIBRO DI SELVAGGIA LUCARELLI "FALSO IN BILANCIA". Viola ha trentotto anni, è divorziata, vive con suo figlio Orlando e fa l'opinionista nei salotti tv più popolari d'Italia. Si è costruita il personaggio della rampante femminista fustigatrice di uomini, ma è solo una maschera che non le appartiene: la sua vita sentimentale è un susseguirsi di fallimenti, tra cene con uomini improbabili, chiacchiere disincantate con le amiche, telefonate rabbiose dell'ex marito. Tenere insieme la sua vita da single, madre e celebrità diventa sempre più difficile, fino a che Viola non commette il più imperdonabile degli errori Un romanzo dolce e divertentissimo, la storia di una donna che ha ancora il coraggio di innamorarsi.

La forma del saggio

La forma del saggio

Autore: Alfonso Berardinelli ,

Numero di pagine: 249

Quale lettore negherebbe che Il Principe di Machiavelli, i Saggi di Montaigne, le Operette morali di Leopardi, La gaia scienza di Nietzsche o Le pietre di Venezia di Ruskin siano dei capolavori della letteratura occidentale? Anche se non ce ne ricordiamo, la saggistica è un genere letterario fondamentale. Tutti sanno che Francesco De Sanctis, cioè un critico letterario, è con Manzoni, Leopardi e Verga uno dei maggiori scrittori dell’Ottocento italiano. Nel corso dell’ultimo secolo, poi, la riflessione critica, il commento, il reportage, la polemica culturale e politica hanno occupato sempre più spazio. La crescita delle istituzioni pubbliche come il giornalismo e l’università hanno d’altra parte incrementato la produzione di saggistica fino a far dimenticare che scrivere un saggio richiede non solo competenze specifiche ma anche un talento letterario e una tecnica formale adeguata. Questo libro affronta teoricamente il problema di che cos’è precisamente la forma stilistica del saggio e di quale funzione centrale questa forma svolge nella nostra letteratura. Senza i loro scritti saggistici, autobiografici e critici, anche autori come Montale, Saba, Pasolini e...

Esiste un mondo a venire? Saggio sulle paure della fine

Esiste un mondo a venire? Saggio sulle paure della fine

Autore: Déborah Danowski , Eduardo Viveiros De Castro ,

Numero di pagine: 289
Il fuoco interiore

Il fuoco interiore

Autore: Alberto Mantovani ,

Numero di pagine: 192

Tutti noi abbiamo fatto i conti con un'infiammazione - un dolore al ginocchio, l'ascesso a un dente, una lieve scottatura -, dunque riteniamo di conoscerla o perlomeno di averne un'idea abbastanza precisa. In realtà, il concetto di infiammazione è molto più complesso di quanto possiamo credere e rappresenta un campo ancora da esplorare anche per medici e biologi, poiché sotto questa «etichetta» rientra una varietà enorme di fenomeni assai diversi tra loro. L'infiammazione, infatti, è uno dei modi in cui il sistema immunitario esercita la sua funzione di difesa e riparazione dei tessuti e dunque è un meccanismo che agisce per contrastare le situazioni di pericolo, dai microbi «patogeni» agli eventi traumatici. In genere, abbiamo l'errata percezione che l'infiammazione sia un fenomeno locale: ci sfugge, invece, il fatto che le malattie infiammatorie abbiano manifestazioni sistemiche, cioè a carico dell'intero organismo. Per esempio, quando abbiamo la febbre pensiamo più a una malattia che alla risposta infiammatoria volta ad affrontare un pericolo. Negli anni, la ricerca immunologica ha dimostrato l'esistenza di una componente infiammatoria anche in patologie con cui si ...

Io ci sono

Io ci sono

Autore: Lucia Annibali ,

Numero di pagine: 272

La sera del 16 aprile 2013 Lucia, giovane avvocatessa di Pesaro, tornata dalla piscina si trova in casa un uomo incappucciato che le tira in faccia dell'acido solforico al 66%. Le ustioni al viso e alla mano destra sono devastanti. Lucia rischia di rimanere cieca. Quella stessa notte viene arrestato come mandante Luca Varani, che con Lucia ha avuto una tormentata relazione troncata da lei nell'agosto del 2012. Sarà poi condannato a vent'anni di carcere. Ma prima di arrivare alla condanna ci sono i mesi bui e dolorosissimi che Lucia ha voluto raccontare in questo libro. Pagine vere, toccanti e coraggiose, scritte per condividere con i lettori, e con tutte le donne prigioniere di un non amore, la testimonianza di una rinascita.

Magia E Teurgia Astrologica. Culti Astrali E Pratiche Magico-Teurgiche

Magia E Teurgia Astrologica. Culti Astrali E Pratiche Magico-Teurgiche

Autore: Giacomo Albano ,

Numero di pagine: 134

Questo saggio unico nel suo genere intende contribuire alla rifondazione di una "religione delle stelle." Le piu antiche religioni dell'umanita erano basate sul culto degli astri. Gli dei erano identificati con i pianeti e le stelle, e l'invocazione degli dei e degli spiriti planetari era basata su un'attenta osservazione dei moti del cielo da parte di sacerdoti-astrologi. Questo saggio illustra i fondamenti teorici e pratici dell'antica Teurgia egiziana e greca, e spiega anche come potenziare l'efficacia dei riti con la scelta delle migliori configurazioni astrologiche. Nell'ultima parte dell'opera sono ricostruiti anche antichi riti egizi basati scrupolosamente sulle fonti. Il fine della Teurgia Astrologica e quello di purificare l'io inferiore favorendo cosi una progressiva identificazione con il Dio di cui siamo una manifestazione. In tal modo gli antichi teurghi ottenevano l'immortalita, chiudendo il Circuito della Creazione con il ritorno alla Fonte da cui tutto ha origine.

Mia sorella mi rompe le balle

Mia sorella mi rompe le balle

Autore: Margherita Tercon , Damiano Tercon ,

Numero di pagine: 276

Damiano è un ragazzo grande, grosso e con pochi amici perché ama passare le sue giornate facendo cose che gli altri ragazzi non capiscono, come fissare il turbinio vorticoso della lavatrice o giocare per ore con i coperchi delle pentole di sua nonna. Ma la sua vera passione è quella per la musica, soprattutto classica, visto che vorrebbe diventare un cantante lirico. Anche se ama pure il jazz, la musica da discoteca, la dance, la techno e chi più ne ha più ne metta. Tranne la musica rock, quella che invece sua sorella minore Margherita ascolta a tutto volume nella stanzetta accanto. Anche Margherita, in realtà, di amici non ne ha poi molti di più rispetto a Damiano. Fin da bambina tutti l'hanno considerata un po' troppo strana, troppo matura per la sua età, troppo in carne, troppo simpatica, troppo triste oppure troppo epilettica. Per trovare il suo posto nel mondo, Margherita ha provato invano a vivere a Rimini, Milano, Parigi e Dublino, studiare teatro e filosofia, lavorare come cameriera o come project manager. Non si era accorta che il suo posto, in realtà, era dove aveva passato gran parte della sua vita: accanto a suo fratello Damiano. È bastata una diagnosi per...

Tra parentesi

Tra parentesi

Autore: Roberto Bolaño ,

Numero di pagine: 379

Fra il 1998 e il 2003, con l’intensificarsi delle sue collaborazioni a giornali e riviste, Roberto Bolaño accumula una quantità rilevante di discorsi, interventi, recensioni. Sembra un effetto collaterale dell’idea compulsiva di scrittura a cui da sempre pagava il suo tributo. In realtà, come i lettori avranno modo di scoprire, Bolaño stava dando vita a qualcosa di diverso e imprevedibile: un autoritratto per frammenti d’occasione. Tale infatti si rivela subito "Tra parentesi": i testi che vi sono radunati – alcuni ancora inediti – sono tutti dedicati a temi o a personaggi niente affatto incidentali nella carriera di Bolaño: il Cile, l’esilio, la poesia latinoamericana, la vita e le opere – reinventate in poche frasi – di Philip K. Dick e Burroughs, Nicanor Parra e Gombrowicz, Borges e Rodolfo J. Wilcock. Una divagazione alla volta, un’incursione dopo l’altra in territori noti a lui solo, questo libro diventa proprio il genere di opera che Bolaño pretendeva di odiare sopra ogni altra: un’autobiografia – qualcosa che, come lui stesso dice delle memorie di Ellroy, «finisce con un uomo solo che rimane in piedi ... Vale a dire, non finisce mai»....

Ultimi ebook e autori ricercati