Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il Pensiero, XXXIV, 1-2, 1995

Il Pensiero, XXXIV, 1-2, 1995

Autore: Tarcisio Amato , Massimo Cacciari , Gennaro Carillo , Giannino V. Di Tommaso , Félix Duque , Adriano Fabris , Bruno Forte , Arnaldo Momigliano , Francesco Tomatis , Paolo Vincieri , Vincenzo Vitiello , Eric Weil ,

Numero di pagine: 230

Fascicolo 1: Inizio e fine della storia. M. CACCIARI, B. FORTE, V. VITIELLO, Sull’inizio e la fine della storia. Saggi: A. MOMIGLIANO, Due tipi di storia universale: i casi di E. A. Freeman e Max Weber; F. TOMATIS, La negazione del tempo in Nietzsche. Problemi e discussioni: T. AMATO, Hegel e il «liberalismo»: un dibattito aperto; V. VITIELLO, Marx, la filosofia della storia e la giustizia; G. V. DI TOMMASO, Sulla filosofia della storia di Fichte. Risposta ad un recensore. Recensioni. Fascicolo 2: La fine della storia. Saggi: E. WEIL, La fine della storia; B. FORTE, La teologia della storia e la ricerca del senso perduto; V. VITIELLO, Apocalypsis; A. FABRIS, Nel solco del tempo. Fine della storia e storia della fine. Problemi e discussioni: F. DUQUE, La fine della storia secondo Francis Fukuyama; G. CARILLO, Topologia, teologia, ermeneutica: in margine a studi vichiani recenti. Varietà: P. VINCIERI, Schopenhauer e la storia; V. VITIELLO, Emil M. Cioran – in memoriam. Recensioni.

Il Pensiero, XLV, 1-2, 2006

Il Pensiero, XLV, 1-2, 2006

Autore: Massimo Adinolfi , Massimo Cacciari , Giuseppe Cacciatore , Bernhard Casper , Enrico Cerasi , Pedro Cerezo Galán , Pina De Luca , Félix Duque , Federico Italiano , Bruno Minozzi , Juan M. Navarro Cordón , Francesco Tomatis , Eugenio Trías , Vincenzo Vitiello ,

Numero di pagine: 248

Fascicolo 1: Del Tempo. Saggi: M. CACCIARI, La morte del tempo; B. CASPER, Tempo e tempo messianico. Per una dimensione fondamentale dell’accadere religioso; V. VITIELLO, Exaíphnes. Søren Kierkegaard e l’esperienza cristiana del tempo; F. DUQUE, Il tempo del desiderio; M. ADINOLFI, Del tempo. Una passione senza misura. Ricerche: F. TOMATIS, Inizio e parola di Dio; E. CERASI, L’umanità di Israele. Note sulla teolo-gia della storia di Karl Barth. Problemi e discussioni: B. MINOZZI, La polemica antipositivistica di Gentile e la filosofia di Ardigò. Fascicolo 2: Unamuno - Zambrano - Celan. Saggi: V. VITIELLO, Il «cristianesimo tragico» di Miguel de Unamuno. «No me mueve, mi Dios, para quererte el cielo que me tienes prometido»; P. CEREZO GALÁN, Il vuoto e la parola. Il nichilismo e l’esperienza della parola in Miguel de Unamuno; J. M. NAVARRO CORDÓN, Unamuno e il problema della metafisica. Del sentimiento trágico come Critica; F. DUQUE, Dio davanti agli occhi. – Il Sacro nascosto; E. TRÍAS, Poetizzare il sacro. Un dialogo con il pensiero di María Zambrano; G. CACCIATORE, María Zambrano: Ragione poetica e storia; P. DE LUCA, Un canto di frontiera. Letture: F....

Storia dell'ermeneutica

Storia dell'ermeneutica

Autore: Maurizio Ferraris ,

Numero di pagine: 508

Pubblicata per la prima volta nel 1988, e oggi riproposta con una nuova e densa introduzione, la Storia dell'ermeneutica rappresenta la prima ricostruzione esaustiva dello sviluppo storico dell'ermeneutica. L'ampiezza del lavoro non può lasciare indifferenti: l'autore non solo discute pensatori come Platone, Vico, Dilthey, Nietzsche, Heidegger, Gadamer, Habermas, e Derrida, ma prende in considerazione anche il contributo di figure collocate al di fuori del canone contemporaneo dei maîtres à penser, dai filosofi della Riforma, agli interpreti biblici dell'Illuminismo tedesco fino ai pensatori contemporanei. I primi due capitoli sono dedicati alla storia dell'arte dell'interpretazione, dalle sue origini greco-antiche come tecnica di trasmissione dei messaggi divini da parte di poeti e oracoli, fino al diciannovesimo secolo, epoca caratterizzata da una rinnovata consapevolezza del problema della tradizione e dall'influenza del positivismo sulla teoria della interpretazione. Nei tre capitoli successivi, Ferraris esamina il processo di universalizzazione della sfera della interpretazione avviato da Heidegger, lo sviluppo dell'ermeneutica filosofica con Gadamer e Derrida, e il...

La misura della realtà. Nascita di un nuovo modello di pensiero in Occidente

La misura della realtà. Nascita di un nuovo modello di pensiero in Occidente

Autore: Alfred W. Crosby ,

Numero di pagine: 272
Transizioni. Filosofia e cambiamento. In movimento con Heidegger, Adorno, Horkheimer, Marcuse, Habermas, Wittgenstein, Gramsci, Pasolini, Camus

Transizioni. Filosofia e cambiamento. In movimento con Heidegger, Adorno, Horkheimer, Marcuse, Habermas, Wittgenstein, Gramsci, Pasolini, Camus

Autore: Federico Sollazzo ,

Numero di pagine: 150

I saggi qui raccolti hanno a che fare con l’inevitabilità del movimento che caratterizza il vivere. La vita è costantemente (in) divenire, (in) transizione, (in) cambiamento, attraversata e attraversante; pensare, allora, significa anche, e forse soprattutto, fare i conti con questo divenire. O, forse, il pensiero non solo si occupa di questo divenire, ma consiste in questo divenire. Appare così piuttosto ingenua la pretesa di voler comprendere la realtà a partire da sue ipostatizzazioni, anziché chiedere al pensiero di rendere per quanto possibile esplicito il divenire che avviene attorno e dentro ciascuno di noi, prendendo posizione, sempre in divenire, solo in conseguenza di un simile ragionamento. In tempi di crisi, come quello attuale, si assiste alla disperata ricerca di punti di riferimento duraturi, stabili, auspicabilmente immobili. Forse, invece, ogni crisi, valoriale o politico-sociale che sia, si può risolvere e prevenire solo a partire dalla considerazione che di fisso e certo, vi è solo il cambiamento.

Il pensiero secondo

Il pensiero secondo

Autore: Hannah Arendt ,

Numero di pagine: 240

Essere fedeli alla realtà delle cose, nel bene e nel male, implica un integrale amore per la verità e una totale gratitudine per il fatto stesso di essere nati. Una donna è fra i più grandi pensatori del Novecento. Per Hannah Arendt, la riflessione filosofica sull'esistenza è un pensiero secondo, vale a dire che esso deve essere secondo la realtà e venire dopo ciò che l'esperienza suggerisce agli uomini. Dallo stupore e non dal dubbio procede la conoscenza. L'esperienza chiarisce all'uomo la stoffa di cui è fatto e il senso delle sue aspirazioni. Questa raccolta di brani della pensatrice tedesca allieva di Heidegger. Un modo adeguato, anche per i non addetti ai lavori, per avvicinarsi a una delle voci più brillanti e contro corrente del pensiero contemporaneo.

La metafisica di Spinoza: sostanza e pensiero

La metafisica di Spinoza: sostanza e pensiero

Autore: Yitzhak Y. Melamed ,

Una nuova e rivoluzionaria interpretazione del pensiero metafisico di Spinoza e una sua ricostruzione sistematica che non ne sacrifica l’audacia. Yitzhak Y. Melamed arriva a teorizzare la capacità del pensiero di abbracciare l’interezza dell’estensione divina, senza tuttavia sconfinare nell’idealismo: il dualismo che tiene insieme pensiero ed esistenza – una delle chiavi per la comprensione del pensiero di Spinoza – viene salvaguardato con una cura metodologica impressionante.

Storia della letteratura tedesca. 2. Dal Settecento alla prima guerra mondiale

Storia della letteratura tedesca. 2. Dal Settecento alla prima guerra mondiale

Autore: Ulrike Kindl ,

Numero di pagine: 530

Una storia della letteratura, agile ed attuale, pensata per il pubblico italiano, che considera il fenomeno letterario nel contesto degli eventi politici e sociali dei paesi di lingua tedesca. Giuliano Baioni Questo volume, dal Settecento al 1914, prende in esame il processo del lento divenire dello Stato nazionale tedesco, conclusosi nel 1870-71 con la fondazione del Secondo Reich guglielmino, e il successivo periodo che vede presenti nel mondo tedesco due imperi: la Germania appena nata e il plurisecolare impero asburgico, che tramonterà con la prima guerra mondiale.

Il sacerdozio regale dei fedeli nei prodromi del Concilio Ecumenico Vaticano II (1903-1962)

Il sacerdozio regale dei fedeli nei prodromi del Concilio Ecumenico Vaticano II (1903-1962)

Autore: Arturo Elberti ,

Numero di pagine: 300

Il libro si propone di far luce sugli interventi del Magistero e sulle problematiche teologico-liturgiche riguardanti il sacerdozio regale dei fedeli, antecedenti il Concilio Vaticano II. Questo tema, riaffiorato alla coscienza della Chiesa ad opera del Movimento Liturgico, divenne via via oggetto di attenzione da parte del Magistero Pontificio fin dagli inizi del nostro secolo. Sul piano dottrinale-teologico assunse, pero, un ruolo di primaria importanza con l'enciclica Mediator Dei di Pio XII (20 novembre 1947), che lo riproponeva in stretta relazione al Sacrificio Eucaristico. Il lavoro costituisce un primo accostamento alla Teologia del Sacerdozio regale, allo scopo di individuare quei filoni che condurranno al magistero del Concilio Vaticano II. Per poter parlare di sacerdotalita del popolo di Dio, oltre che la visione teologica del tema, occorre anche lo studio di come esso viene esercitato nell'ambito della celebrazione liturgica. Presentandosi come un excursus storico-teologico, il libro offre una documentazione preziosa e spesso inedita, e le sue analisi come le sue riflessioni aprono la porta ad altre ricerche. Offre un punto di vista importante sulla teologia della...

Visioni in movimento. Teorie dell'evoluzione e scienze sociali dall'Illuminismo a oggi

Visioni in movimento. Teorie dell'evoluzione e scienze sociali dall'Illuminismo a oggi

Autore: Domenico Maddaloni ,

Numero di pagine: 270

1944.34

Trafiletti pensieri in movimento

Trafiletti pensieri in movimento

Autore: Flavio Carato , Davide Fagnani , Michele Rubin , Elisabetta Boldrin Copertina e disegni a cura di Elisabetta Boldrin ,

Numero di pagine: 230

Racconti, gli stessi rappresentati dai 'trafiletti' pubblicati su aMotoMio.it, raccolti in un viaggio di 147 pezzi, fatto di aneddoti, emozioni, opinioni e pensieri legati al mondo delle amate motociclette.

La Mente Suprema vol. 2

La Mente Suprema vol. 2

Autore: William Atkinson ,

Numero di pagine: 175

0 false 14 18 pt 18 pt 0 0 false false false /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-fareast-language:EN-US;} Crea un mondo che attrae felicità, successo e benessere Dall’autore de La Legge di Attrazione del pensiero, la seconda parte di un prezioso libro sul funzionamento della mente e sul potere del pensiero. Dopo aver spiegato in cosa consiste la Mente Suprema, in questa seconda parte l’autore, con un linguaggio semplice ed esercizi efficaci, spiega come utilizzare al meglio le facoltà mentali e il pensiero per il proprio benessere. Grazie al metodo pratico proposto da William Atkinson ognuno potrà progressivamente comprendere e sviluppare la forza di una Mente Suprema e ottenere ciò che desidera. “Decidi cosa vuoi essere: una Mente...

La filosofia. Volume 3A-3B. Per le Scuole superiori

La filosofia. Volume 3A-3B. Per le Scuole superiori

Autore: Nicola Abbagnano , Giovanni Fornero , Giancarlo Burghi ,

Res et fabula. Per le Scuole superiori

Res et fabula. Per le Scuole superiori

Autore: Angelo Diotti , Sergio Dossi , Franco Signoracci ,

Numero di pagine: 710
Politica Lacaniana

Politica Lacaniana

Autore: Paola Bolgiani ,

Numero di pagine: 120

È una nuova epoca per il movimento psicoanalitico lacaniano, da quando Jacques-Alain Miller ha lanciato con la movida Zadig una nuova scommessa del Campo freudiano. Essa ha preso avvio con diversi forum in Francia, poi con la conferenza di Madrid del 13 maggio 2017 e il 27 maggio 2017, con la conferenza tenuta a Torino nell’ambito del convegno nazionale della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi, è stata coinvolta nel vortice anche l’Italia. Dopo la conferenza di maggio, è seguito a luglio, sempre a Torino, un seminario di politica lacaniana, iniziato con una conferenza di Jacques-Alain Miller sul tema “Eresia e ortodossia”, che insieme a tutti gli altri interventi di quella giornata di seminario, è raccolta in questo volume. La scommessa che ha dato il via a una nuova dimensione del Campo freudiano, è stata enunciata da Jacques-Alain Miller con le seguenti parole: “Ho un progetto: farci presenti, non soltanto nella clinica, nella psicologia individuale, come dice Freud, ma anche nella psicologia individuale in quanto collettiva, cioè nel campo politico. Non come un partito politico, ma in quanto psicoanalisti che possono portare qualcosa all’umanità in questo...

Metafisica e modernità

Metafisica e modernità

Autore: Dieter Henrich ,

Numero di pagine: 166

Uno dei più autorevoli filosofi tedeschi contemporanei ricostruisce come un archeologo il senso complessivo dell'idealismo analizzandone i testi fondatori e il contesto culturale in cui si sono formati. Ma questa ricostruzione, pur minuziosa, non ha carattere filologico. L'idealismo mostra qui la sua attualità non esaurita, e riformula la questione dell'assoluto nel tempo della modernità, ossia nel tempo che ha nel soggetto un proprio motivo centrale. È proprio il nesso tra il soggetto e l'assoluto, la coappartenenza di finitezza e pensiero di Dio a caratterizzare la questione della metafisica così come essa si pone nella modernità. Il volume presenta quattro testi fondamentali di Henrich, dei quali uno (Autocoscienza e pensiero di Dio) del tutto inedito, e due per la prima volta tradotti in italiano: L'io di Fichte e Che cos'è metafisica - che cos'è modernità. Dodici tesi contro Jürgen Habermas. Esso si arricchisce inoltre del dibattito svoltosi intorno a questi saggi, un dibattito guidato dallo stesso Henrich, che viene così a commentare, fornendo ulteriori sviluppi, i propri testi. In un ampio capitolo introduttivo l'autore traccia la propria biografia intellettuale...

Ajanta Dipinta - Painted Ajanta Vol. 1 e 2

Ajanta Dipinta - Painted Ajanta Vol. 1 e 2

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 426

Il sito archeologico di Ajanta, nello stato indiano del Maharashtra, è composto da cinque templi e ventiquattro monasteri buddhisti, scavati nella parete rocciosa della valle del fiume Waghora a partire dal .C. Dopo essere stati per secoli un centro di vitale spiritualità, i santuari vennero poi abbandonati intorno al 650 d.C. e gradualmente dimenticati fino a quando, nel 1819, furono riscoperti fortuitamente durante una spedizione inglese di caccia alla tigre. Inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, il complesso di Ajanta è considerato, con il suo tesoro di pittura e scultura, un eccezionale repertorio delle origini e dell'evoluzione dell'arte classica indiana. La tradizione italiana in materia di restauro e conservazione ha reso l'Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro di Roma l'interlocutore ideale per un progetto di cooperazione internazionale finalizzato allo studio della tutela e della conservazione delle pitture della grotta 17, valutando le evidenze scientifiche, esaminando i dati storici e gli elementi culturali. L'interdisciplinarità a cui si ispira il metodo di ricerca dell'ISCR ha garantito il dialogo tra le diverse competenze. In...

Mobilitazione totale

Mobilitazione totale

Autore: Maurizio Ferraris ,

Numero di pagine: 116

La profonda riflessione di Ferraris ruota tutta intorno a una semplice, inquietante, ironica domanda: chi ce lo fa fare ad essere sempre connessi? Nell'era della sorveglianza digitale di massa ragionare sulla radice del problema significa mettere a fuoco, identificare, dare un nome al problema stesso. Per Maurizio Ferraris il problema si chiama mobilitazione totale. Fabio Chiusi, "la Repubblica" Con penna divertita, sgombrando la strada da banalità e frasi fatte, Maurizio Ferraris continua ad aggiornare la filosofia. 'Connessa', l'umanità non è semplicemente 'alienata', come pretende il filosofo benpensante, ma è 'mobilitata'. Il web è l''alienazione 2.0': panopticon diffuso, macchina bellica e burocratica estesa sull'intero pianeta che non schiaccia ma esalta la natura umana. "Sette - Corriere della Sera" Tutti sappiamo cosa significhi ricevere una notifica email in piena notte: quel trillo non è solo una comunicazione, è un invito individuale all'azione che non riusciamo a lasciare inevaso. Il risultato è una condizione di militarizzazione della vita di milioni di mobilitati, un'incessante certificazione di ordini cui ognuno si sottopone senza difendersi. Anna Li Vigni,...

Poesie in movimento

Poesie in movimento

Autore: Sabrina Dalpasso ,

Numero di pagine: 52

Un contesto di vita che a volte amiamo vivere e spesso ci sta stretto. Nella piazza della mente un punto fermo: esistere, trovare la propria dimensione facendo leva sulla propria essenza naturale, insita di sensazioni, emozioni, sentimenti e diretta nel decidere sugli eventi che la natura e la forza insistente e contraddittoria ci sottopongono.

Per un'antropologia della modernità

Per un'antropologia della modernità

Autore: Ágnes Heller ,

Numero di pagine: 132

Ma quali sono oggi queste domande infantili? La Heller non lo dice propriamente, ma vi allude ricorrendo a un esempio tratto appunto dal mondo dell’infanzia. Neppure un bambino scambia il lupo reale visto allo zoo con il lupo della favola; anch’egli infatti sa perfettamente situare se stesso in due universi di discorso diversi: quello della realtà e quello della favola, ossia percepisce che esistono orizzonti differenti a cui simultaneamente partecipa. Si tratta dunque, di un fatto. Ma, e il libro non manca di farlo osservare, vi sono numerosi altri fatti che stanno ugualmente alla base di ciò che esperiamo come nostra condizione umana.

Le architetture liquide

Le architetture liquide

Autore: Matteo Ciastellardi ,

Numero di pagine: 267

Introduzione. Verso uno spazio liquido dell’informazione, della relazione, del pensiero 1. Approccio alle architetture liquide. Portata e genesi di un presupposto teorico 1.1. Gesti discreti in una società liquida – 1.2. Dimensione del medium, approccio ermeneutico e cross-fertilization – 1.3. La costruzione sociale dello spazio in rete e i primi passi nel ciberspazio 2. Il metasociale nella realtà post-industriale. Oralità e scrittura nell’uomo della tecnica 2.1. Una questione aperta – 2.2. Oralità, scrittura e media – 2.3. La prospettiva post-industriale – 2.4. Il nuovo sostrato metasociale INTERTESTO Il linguaggio collaborativo della rete. Etichette per la costruzione di un sapere bottom-up di Andrea Cruciani 3. Se la tecnica muta il suo paradigma 3.1. Verso un’ontologia della tecnica – 3.2. Oggetti pro-curanti e pro-vocanti: dall’interazione alla telensione – 3.3. Oltre l’esatto, il vero – 3.4. Accumulo – 3.5. Derive 4. Architettura delle relazioni. La geografia della rete 4.1. Dalla griglia alla rete. Architetture di una società complessa – 4.2. Cambiamenti di stadio – 4.3. Generare luoghi. Pratiche nello spazio della rete – 4.3.1....

Ultimi ebook e autori ricercati