Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
L'altra Resistenza. Servizi segreti, partigiani e guerra di liberazione nel racconto di un protagonista

L'altra Resistenza. Servizi segreti, partigiani e guerra di liberazione nel racconto di un protagonista

Autore: Peter Tompkins ,

Numero di pagine: 429
Io sono l'ultimo

Io sono l'ultimo

Autore: Stefano Faure , Andrea Liparoto , Giacomo Papi ,

Numero di pagine: 331

Oltre cento lettere piene di amore, amicizia, di odio e violenza. Un indimenticabile racconto corale sul fascismo, la libertà e la democrazia. I partigiani, prima di tutto, erano giovani. Si innamoravano, scoprivano di avere paura e coraggio. In queste lettere, raccolte con la collaborazione dell'Anpi, i testimoni viventi della Resistenza raccontano le torture, le bombe, i rastrellamenti. Ma anche la nascita di un bambino, un bacio mai dato, il piacere di mangiare o ridere in classe del Duce.

Ricordi partigiani

Ricordi partigiani

Autore: Wanda Canna ,

Numero di pagine: 120

Silloge degli scritti di Wanda Canna, staffetta partigiana di Borgosesia: la biografia del padre, Antonio Canna (1883-1949), e il diario da lei tenuto all’epoca della Resistenza (1943-1945). Un racconto di sofferenza, di solidarietà, di impegno e di sacrificio in un momento cruciale per la storia dell’Italia e del mondo, dalla penna di una giovane donna dal carattere forte e con una grande ironia, anche nei momenti più difficili. Saggi di un senso di giustizia che va oltre le idee politiche o religiose e testimonianza di un innato senso di onestà e di un coraggioso impegno per la libertà.

La guerra sporca dei partigiani e dei fascisti

La guerra sporca dei partigiani e dei fascisti

Autore: Giampaolo Pansa ,

Numero di pagine: 456

'Milioni di persone senza difese nella morsa di due fazioni senza pietà, i partigiani e i fascisti. Nella fase conclusiva del secondo conflitto mondiale, tanti italiani si trovarono scaraventati dentro l'inferno della guerra civile. E scoprirono che non esisteva differenza fra le parti che si scannavano. I partigiani e i fascisti si muovevano nello stesso modo. Alimentando una tempesta di orrori, rappresaglie, esecuzioni, torture, stupri, devastazioni. La guerra sporca descrive il lato oscuro degli anni fra il 1943 e il 1945. Ho voluto narrarlo sfidando quanti strilleranno che il virus del revisionismo mi ha dato alla testa. Eppure che partigiani e fascisti si assomigliassero era una certezza già presente nei racconti di chi aveva vissuto da spettatore inerme un massacro mai visto in casa nostra. Ma questa realtà doveva restare nascosta. La Resistenza era diventata una religione intoccabile." G.P.

Le armi dei partigiani. La Resistenza attraverso le armi dei suoi protagonisti

Le armi dei partigiani. La Resistenza attraverso le armi dei suoi protagonisti

Autore: Gianluigi Usai ,

Numero di pagine: 256
«Partigiani di tutta Europa, unitevi!». L'ideale dell'Europa unita nelle riviste clandestine della Resistenza italiana

«Partigiani di tutta Europa, unitevi!». L'ideale dell'Europa unita nelle riviste clandestine della Resistenza italiana

Autore: Raffaella Cinquanta ,

Numero di pagine: 240
La guerra non era finita

La guerra non era finita

Autore: Francesco Trento ,

Numero di pagine: 206

Nell'agosto del '44, a Milano, il diciannovenne Giulio Paggio giura vendetta di fronte ai corpi di quindici partigiani fucilati all'alba dai nazisti. Un anno più tardi, a guerra finita, Paggio alias 'tenente Alvaro' è il capo della Volante rossa, costituita da una cinquantina di giovanissimi ex partigiani con lo scopo di snidare i fascisti rimasti impuniti dopo il 25 aprile. La loro storia, raccontata con uno stile incalzante, apre uno squarcio sulla Milano del secondo dopoguerra, devastata dai bombardamenti, dalla disoccupazione e teatro di scorribande neofasciste. Raffaele Liucci, "Il Sole 24 Ore" Un saggio storico che si legge come un romanzo. Marco Mathieu, "la Repubblica" Paggio e i suoi scelgono un nome, una sede, un inno di battaglia, una divisa. Si armano, sparano e uccidono. Sempre in sella a una bicicletta. Nell'estate del '45 la Volante sembra deporre le armi, ma una serie di attacchi fascisti gliele farà riprendere subito. Questa è la loro storia. Matteo Tonelli, "Il Venerdì di Repubblica" È davvero tutto un altro dopoguerra quello che emerge in questo serrato racconto di fatti, anche minuti: un momento di felicità, presto interrotto dai grandissimi problemi...

Storia della Calabria Partigiana

Storia della Calabria Partigiana

Autore: Pino Ippolito Armino ,

Numero di pagine: 387

Solo in anni piuttosto recenti è stato definitivamente riconosciuto il contributo del Mezzogiorno nella guerra di Liberazione che oppose i partigiani della causa italiana alla tirannia fascista e nazista. Dura, invece, a morire l’opinione che vorrebbe ridurre i partigiani meridionali a soldati intrappolati a nord dopo l’armistizio, l’8 settembre del 1943. Il racconto degli antifascisti della prima ora, dei militari che vollero restare fedeli al loro giuramento, dei lavoratori emigrati e pronti a intervenire in armi contro i tedeschi supera anche quest’ultimo pregiudizio. Le singole vicende dei calabresi si fondono, nel quadro più generale della storia della Resistenza, in un racconto nuovo, nient’affatto retorico, nient’affatto scontato.

Il libretto rosso dei partigiani. Manuale di resistenza, sabotaggio e guerriglia antifascista

Il libretto rosso dei partigiani. Manuale di resistenza, sabotaggio e guerriglia antifascista

Autore: C. Armati ,

Numero di pagine: 92
Storia dell'Italia partigiana

Storia dell'Italia partigiana

Autore: Giorgio Bocca ,

Numero di pagine: 608

Pubblicato presso l’editore Laterza nel 1966, Storia dell’Italia partigiana è il primo libro “di storia” del giornalista Giorgio Bocca. Già inviato tra i più importanti del paese, Bocca inizia con questo volume una tradizione di scrittura storiografica che conta numerosi titoli e che Feltrinelli intende riproporre al pubblico di oggi.Scritta con la felicità di racconto e l’acutezza nell’osservazione e nella descrizione del grande cronista, questa Storia rimane, a distanza di decenni, uno dei migliori libri che siano stati scritti su quel periodo, per l’equilibrio dello sguardo e per la chiarezza con cui questo momento fondante della storia repubblicana viene restituito al lettore nella sua drammaticità, ma anche nella sua importanza. “Bocca è stato soprattutto un partigiano. Sono stati quei ‘venti mesi’ di guerra partigiana che l’hanno rivelato a se stesso: che ne hanno fatto quello che poi sarà e che noi abbiamo conosciuto,” scrive Marco Revelli nella sua Prefazione a questo volume. In decenni che ormai scivolano verso una generale dimenticanza dei valori della Resistenza, dei suoi eroi e delle sue tragedie, sempre più spesso si è assistito al...

Partigiani in borghese. Unità Popolare nell’Italia del dopoguerra

Partigiani in borghese. Unità Popolare nell’Italia del dopoguerra

Autore: Roberto Colozza ,

Numero di pagine: 247

985.33

Partigiani d'oltremare. Dal Corno d'Africa alla Resistenza italiana

Partigiani d'oltremare. Dal Corno d'Africa alla Resistenza italiana

Autore: Matteo Petracci ,

Numero di pagine: 191
Contadini e partigiani

Contadini e partigiani

Autore: Istituto per la storia della Resistenza in provincia di Asti ,

Numero di pagine: 446
Ricordi di un partigiano. La Resistenza nel braidese

Ricordi di un partigiano. La Resistenza nel braidese

Autore: Icilio Ronchi della Rocca , Livio Berardo ,

Numero di pagine: 316

2000.1243

Ultimi ebook e autori ricercati