Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Pantumas

Pantumas

Autore: Salvatore Niffoi ,

Numero di pagine: 176

A Chentupedes, un antico villaggio scavato fra i monti di un paesaggio sontuosamente barbarico, la tradizione vuole che i coniugi legati da un vincolo d’amore muoiano insieme, come insieme sono vissuti. Purtroppo non è andata così per mannoi Lisandru e mannai Rosaria Niala. Lisandru è morto e Rosaria è così convinta che il Cielo se l’è preso anzitempo che ha continuato ad aspettarlo. Lo ha aspettato così forte che, quando arriva, fantasma acceso da vita che si rinnova, lo accoglie come una moglie accoglie il marito dopo un lungo viaggio. Lisandru è tornato per morire con lei. Ma prima che ciò accada è necessario sbrogliare il filo del passato. Sapere come sono andate le cose. Mettere alla prova la memoria con un’altra memoria, che viene da lontano e si srotola, magica e luminosa, quasi fosse un film, anzi come un vero film, sulle pareti calcinate della cucina dei Niala. I fantasmi, le pantumas, tornano per narrare, come in un racconto infinito, il gesto infinito dell’amore, il sapore dolcissimo del sangue.

L'isola delle anime (Nero Rizzoli)

L'isola delle anime (Nero Rizzoli)

Autore: Piergiorgio Pulixi ,

Numero di pagine: 448

NERO RIZZOLI È LA BUSSOLA DEL NOIR FIRMATA RIZZOLI. Non temere i morti, temi i vivi. Li chiamano cold case. Sono le inchieste senza soluzione, il veleno che corrompe il cuore e offusca la mente dei migliori detective. Quando vengono confinate alla sezione Delitti insoluti della questura di Cagliari, le ispettrici Mara Rais ed Eva Croce ancora non lo sanno quanto può essere crudele un'ossessione. In compenso hanno imparato quant'è dura la vita. Mara non dimentica l'ingiustizia subita, che le è costata il trasferimento punitivo. Eva, invece, vuole solo dimenticare la tragedia che l'ha spinta a lasciare Milano e a imbarcarsi per la Sardegna con un biglietto di sola andata. Separate dal muro della reciproca diffidenza, le sbirre formano una miscela esplosiva, in cui l'irruenza e il ruvido istinto di Rais cozzano con l'acume e il dolente riserbo di Croce. Relegate in archivio, le due finiscono in bilico sul filo del tempo, sospese tra un presente claustrofobico e i crimini di un passato lontano. Così iniziano a indagare sui misteriosi omicidi di giovani donne, commessi parecchi anni prima in alcuni antichi siti nuragici dell'isola. Ma la pista fredda diventa all'improvviso...

Filololò rema nell'aria. Storia di Alessia

Filololò rema nell'aria. Storia di Alessia

Autore: Ghezzi Paolo , Artini Emanuela ,

Numero di pagine: 140

Questo è un libro suggestivo e sorprendente perché strana è la protagonista, una ragazza con un cervello molto speciale (dalla nascita), che vede poco, non sa leggere né camminare da sola, ma inventa frasi surreali e conia parole (come l’autobiografica Filololò del titolo) e sa a memoria centinaia di brani musicali.Due voci, quelle della madre e del padre, fanno canto e controcanto (ora intimo, ora quasi filosofico) alla storia straordinaria di Filololò che rema nell’aria.Un libro un po’ matto, poetico e surreale, sulla storia di una signorina dolce e sghemba.Per tutti quelli che restano convinti che si legge con il cuore e si aprono all’interpretazione di una voce misteriosa.Alessia è clinicamente una paziente con esiti permanenti da meningoencefalocele occipitale, tecnicamente una disabile con handicap gravissimi, sanitariamente una persona non autosufficiente, giuridicamente un soggetto interdetto, assistenzialmente una invalida al cento per cento.Alessia non sa alzarsi, stare in piedi, camminare da sola. Alessia non sa vestirsi, non sa lavarsi, non sa bere autonomamente. Alessia non dice: ho fame, mi annoio, non ti sopporto, metti su i Beatles. Alessia ci vede...

Catalogo cumulativo 1886-1957 del Bollettino delle publicazioni italiane ricevute per diritto di stampa dalla Biblioteca nazionale centrale di Firenze

Catalogo cumulativo 1886-1957 del Bollettino delle publicazioni italiane ricevute per diritto di stampa dalla Biblioteca nazionale centrale di Firenze

Autore: Biblioteca nazionale centrale di Firenze ,

Catalogo cumulativo, 1886-1957 del Bollettino delle pubblicazioni italiane

Catalogo cumulativo, 1886-1957 del Bollettino delle pubblicazioni italiane

Autore: Biblioteca nazionale centrale di Firenze ,

Il pensiero della cosa

Il pensiero della cosa

Autore: Giovanna Miolli ,

Numero di pagine: 372

È possibile connettere la concezione hegeliana della verità con alcune teorie filosofiche a noi contemporanee? Il presente lavoro esplora gli aspetti più rilevanti della concezione hegeliana della verità attraverso la ‘lente’ del confronto con quella che oggi viene chiamata identity theory of truth. Tale confronto si articola intorno ad alcune nozioni chiave: ‘pensiero’, ‘contenuto di pensiero’, ‘giudizio’, ‘contenuto del giudizio’, ‘realtà’ e ‘identità’. Lo scopo che viene perseguito non è una traduzione della filosofia di Hegel dentro schemi, categorie e linguaggi caratteristici del pensiero contemporaneo. L’analisi mostra, piuttosto, come il potenziale teorico della riflessione hegeliana sulla verità sia ancora in grado di mettere in discussione e stimolare le nostre elaborazioni sul tema.

Leggende Sarde

Leggende Sarde

Autore: Grazia Deledda ,

Numero di pagine: 40

Contos de fuchile - racconti da focolare -, con questo dolce nome che rievoca tutta la tiepida serenità delle lunghe serate famigliari passate accanto al paterno camino, da noi vengono chiamate le fiabe, le leggende e tutte le narrazioni favolose e meravigliose, smarrite nella nebbia di epoche diverse dalla nostra. Il popolo sardo, specialmente nelle montagne selvagge e negli altipiani desolati dove il paesaggio ha in se stesso qualcosa di misterioso e di leggendario, con le sue linee silenziose e deserte o con l'ombra intensa dei boschi dirupati, è seriamente immaginoso, pieno di superstizioni bizzarre e infinite. Nella stretta mancanza di denari in cui si trova ha bisogno di figurarsi tesori immensi, senza fine, nascosti sotto i suoi poveri piedi, sicché, dando retta alle dicerie vaghe, susurrate a mezza voce, con un tremito nell'accento e un lampo negli occhi, si crederebbe che il sotto-suolo di tutta l'isola è sparso di monete d'oro e di perle preziose.

Marisia

Marisia

Autore: Svetlana Žuchová ,

Numero di pagine: 158

Momenti della vita di Marisia, che dopo la morte della madre lascia Vienna per ritornare in Slovacchia. Qui trova lavoro come infermiera e un nuovo compagno, entrerà a far parte della numerosa famiglia di lui e infine scoprirà di non essere figlia unica, come aveva sempre saputo.

La vedova scalza

La vedova scalza

Autore: Salvatore Niffoi ,

Numero di pagine: 182

'Me lo portarono a casa un mattino di luglio, spoiolato e smembrato a colpi di scure come un maiale ... Lo stesi sul tavolo di granito del cortile, quello che usavamo per le feste grandi, e lo lavai col getto della pompa ... Pthù! Maledetti siano quelli che gli hanno squarciato il petto per strappargli il cuore con le mani e prenderlo a calci come una palla di stracci!'. Così, con questa visione di una 'pietà' barbaricina, comincia il racconto di Mintonia Savuccu, un racconto che viene da lontano, scritto a caldo per non dimenticare e per attutire il dolore, e inviato dall’Argentina, all’approssimarsi della morte, alla nipote rimasta al paese. Sin dalla prima pagina il lettore si trova immerso in un mondo arcaico e feroce, quello della Barbagia fra le due guerre.

Il cieco di Ortakos

Il cieco di Ortakos

Autore: Salvatore Niffoi ,

Numero di pagine: 176

«Avevo capito che nessuno ama la vita quanto un non vedente che la odia.» Salvatore Niffoi ci rapisce una volta di più con un romanzo breve e un racconto, due storie di cecità vissute nel paesino di Ortakos su due sentieri paralleli, ma percorsi in direzioni opposte. La prima, quella di Damianu Isperanzosu, su mastru tzecu de Ortakos, cieco dalla nascita e odiato dal padre violento e possessivo per questa sua invalidità. Una pesante croce che si aggiunge alla lunga sequela di rovesci e disgrazie da cui la sua famiglia è afflitta da generazioni. L’unica salvezza, oltre il bene viscerale che gli vuole la madre, sarà l’intelligente carità del medico e del prete del paese: Damianu andrà a scuola, imparerà a leggere con le dita, e grazie alla passione per la letteratura – che fa «immaginare i colori nascosti del mondo degli altri» – potrà andare a cercare fortuna «in continente». Ma il richiamo della propria terra, delle proprie radici, sarà irreprimibile. Un’esistenza vista con gli occhi di un cieco, intrisa di buio masticato inghiottendo dolore e rabbia, ma anche di tutto il calore e l’amore che tatto e destino gli faranno incontrare sulla strada. Fino...

Le donne di Orolé

Le donne di Orolé

Autore: Salvatore Niffoi ,

Numero di pagine: 168

Nel cimitero di Chirilai del paese di Orolé, da tempi sconosciuti, c’è un tombino chiuso con una lapide senza nome. Nessuno ha mai avuto il coraggio di aprirlo. Lì sotto c’è interrato il demonio, come gridano i bambini quando ci passano davanti? O c’è davvero sepolto l’arcangelo Gabriele, come si tramandano di padre in figlio i becchini del paese? L’identità dell’ospite – o degli ospiti, come invece dicono altri ancora – tiene legate a doppio filo due donne, Isoppa e Sidora, in una storia che si dipana per più di mezzo secolo.Entrambe si troveranno a dover espiare la colpa di essere nate a Orolé, una terra maledetta di «molti funerali e pochi battesimi», di disamistadi e affetti scempiati, di sogni spezzati. Isoppa Licanza, figlia di banditi, ribelle e analfabeta, che scopre cos’è la passione vera, ma solo per un giorno di pioggia, con un ragazzo venuto dal continente. E Sidora Puntera, giovane vedova vittima dell’amore cieco di Bore Crapittu, ragioniere timido, impacciato, e nondimeno freddo e spietato calcolatore: un amore efferato, pronto a tutto, fermentato per anni come un nepente liquoroso che inebria e rende folli. E che andrà incontro a una...

L'amore rubato

L'amore rubato

Autore: Dacia Maraini ,

Numero di pagine: 208

Sono donne dei nostri giorni, quelle di Dacia Maraini. Combattono una battaglia antica e attuale contro gli uomini amati che troppo spesso si rivelano incapaci di crescere, confondono la passione con il possesso e, per questo, l'amore lo rubano. Sono donne come Marina, che si ostina a cadere dalle scale; Ale, che sceglie di non far nascere il frutto di una violenza; o Angela, che sopporta una gelosia mostruosa in silenzio. Otto storie affilate e perfette, capaci di emozionare e indignare, che raccontano il nostro mondo, diviso fra chi conosce il rispetto e chi, con antica arroganza, considera l'altro un oggetto. Un libro forte e importante, che alza un velo su ciò che troppo spesso finisce nell'oblio.

Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio

Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio

Autore: Amara Lakhous ,

Numero di pagine: 189

La sapiente e irresistibile miscela di satira di costume e romanzo giallo imperniato su una scoppiettante polifonia dialettale di gaddiana memoria (il Pasticciaccio sta sullo sfondo segreto della scena come un nume tutelare) la piccola folla multiculturale che anima le vicende di uno stabile a piazza Vittorio sorprende per la verità e la precisione dell’analisi antropologica il brio e l’apparente leggerezza del racconto. A partire dall’omicidio di un losco personaggio soprannominato “il Gladiatore” si snoda un’indagine che ci consente di penetrare nell’universo del più multietnico dei quartieri di Roma: piazza Vittorio.

Una specie di solitudine

Una specie di solitudine

Autore: John Cheever ,

Numero di pagine: 512

“Uno dei libri più avvincenti e intimi che vi capiterà mai di leggere” The Independent I diari di John Cheever, scritti dalla fine degli anni quaranta fino alla sua morte nel 1982. Cheever era un uomo pieno di contraddizioni: amava la moglie e i figli, ma si sentiva profondamente solo; amava le donne, ma amava anche gli uomini; si odiava perché aveva il vizio di bere, ma per gran parte della vita non riuscì a smettere; era un grande scrittore, ma la sua sensibilità era così pronunciata da limitarlo come persona. In queste pagine ci è data la possibilità di seguirlo in un dialogo serrato con se stesso, di ascoltarlo mentre cerca di capire e registrare le infinite variazioni della luce e del suo intimo sentire. Qui la scrittura di Cheever è totalmente libera, folgorante, una fonte inesauribile di poesia e di struggenti considerazioni sulla natura dell’amore, del sesso, del desiderio e della vita.

Un viaggio chiamato vita

Un viaggio chiamato vita

Autore: Banana Yoshimoto ,

Numero di pagine: 192

Un viaggio, per quanto terribile possa essere, nel ricordo si trasforma in qualcosa di meraviglioso. La vita è un viaggio, e come tutti i viaggi si compone di ricordi. In questo libro, Banana Yoshimoto raccoglie preziosi frammenti di memoria e ci porta con sé, lontano nel tempo e nel mondo. Dalle emozioni del primo amore alla scoperta della maternità, dalle piramidi egiziane alla To¯kyo¯ degli anni settanta. Con la consueta leggerezza della sua scrittura, ricostruisce le emozioni dell’esistenza a partire da un profumo, da un sapore, da un effetto di luce o dal rumore della pioggia e del vento. È così che una pianta di rosmarino ci trasporta da un minuscolo appartamento di To¯kyo¯ al tramonto luccicante della Sicilia, e un contenitore pieno di alghe diventa l’occasione per esplorare il dolore di una perdita. I pensieri in libertà di Banana Yoshimoto ci accompagnano fino al centro del suo mondo letterario e lungo il nostro personale “viaggio della vita”, fatto di promesse e incontri, di felicità e stupore, di malinconia e sofferenza. Dalle pagine di questo libro l’autrice ci invita a riappropriarci del nostro tempo e a non perdere mai la fiducia negli altri,...

Mi sa che fuori è primavera

Mi sa che fuori è primavera

Autore: Concita De Gregorio ,

Numero di pagine: 128

“Per essere felici non ci vuole quasi niente. Niente, comunque, che non sia già dentro di noi” Ferite d’oro. Quando un oggetto di valore si rompe, in Giappone, lo si ripara con oro liquido. È un’antica tecnica che mostra e non nasconde le fratture. Le esibisce come un pregio: cicatrici dorate, segno orgoglioso di rinascita. Anche per le persone è così. Chi ha sofferto è prezioso, la fragilità può trasformarsi in forza. La tecnica che salda i pezzi, negli esseri umani, si chiama amore. Questa è la storia di Irina, che ha combattuto una battaglia e l’ha vinta. Una donna che non dimentica il passato, al contrario: lo ricorda, lo porta al petto come un fiore. Irina ha una vita serena, ordinata. Un marito, due figlie gemelle. È italiana, vive in Svizzera, lavora come avvocato. Un giorno qualcosa si incrina. Il matrimonio finisce, senza traumi apparenti. In un fine settimana qualsiasi Mathias, il padre delle bambine, porta via Alessia e Livia. Spariscono. Qualche giorno dopo l’uomo si uccide. Delle bambine non c’è più nessuna traccia. Pagina dopo pagina, rivelazione dopo rivelazione, a un ritmo che fa di questo libro un autentico thriller psicologico e insieme...

La ragazza di Charlotte Street

La ragazza di Charlotte Street

Autore: Danny Wallace ,

Numero di pagine: 432

Londra, Charlotte Street. Jason Priestley – ex insegnante, ex fidanzato cronico, aspirante giornalista ed eroe riluttante – ha appena incontrato la sua Cenerentola. Cercava di salire su un taxi tenendo in equilibrio un’incredibile montagna di sacchetti, borse e pacchi, senza riuscirci. Jason è intervenuto in suo aiuto, e i loro sguardi si sono incrociati per un magico istante pieno di promesse. Un attimo dopo, lei se n'è andata. Ma a Jason è rimasto per sbaglio qualcosa in mano, una macchina fotografica usa e getta piena di foto già scattate... Ora si trova di fronte a un dilemma: deve rintracciare la ragazza o rispettare la sua privacy? Cercarla significherebbe seguire il consiglio di Dev, il vulcanico amico con il quale Jason condivide casa, bevute e (dis)avventure. L’impresa non è da poco, specie in una città come Londra. Ma se la misteriosa fotografa fosse davvero la donna giusta? Fra tentennamenti, errori e complicazioni di ogni genere, Jason imparerà una lezione importante, ovvero che, nel tempo di un clic, le cose si possono sviluppare in modo del tutto inaspettato... Una tenera storia d’amore, un pizzico di mistero e un irresistibile “tour” per le vie...

Il bastone dei miracoli

Il bastone dei miracoli

Autore: Salvatore Niffoi ,

Numero di pagine: 156

Lycurgo Caminera gave his 12 sons only names taken from Greek mythology. Now, he wants his six surviving children from childhood illnesses around him. Lycurgus then gave the children six envelopes, each of which a part of the story that he wrote for years, secretly, for himself and for them after his death, because this is how the old man wants to be remembered.

Collodoro

Collodoro

Autore: Salvatore Niffoi ,

Numero di pagine: 291

Ne ha sempre avuti parecchi di guai, Antoni Sarmentu. Prima e dopo quel terribile giorno di settembre (una di quelle giornate 'odorose di cisto e pane appena sfornato') in cui salì al santuario della Madonna di Gonare a chiederle la grazia di trovare un marito per la figlia e di fermare il tumore che gli stava consumando la moglie. D’improvviso, al momento della comunione, 'iniziò a tuonare e la terra ballò', cominciarono a cadere chicchi di grandine grossi come ghiande, e un fulmine penetrò nella chiesa e colpì proprio lui, Antoni, riducendolo come 'uno stoppino bruciato' e lasciandogli, al posto della filigrana dorata della catenina di battesimo, 'un sottile ricamo alla base del collo'.

Vino d'Italia - Calabria

Vino d'Italia - Calabria

Autore: Sergio Felleti ,

In questo primo libro che precede la serie: “I Vini di tutte le Regioni d’Italia”, sono accuratamente descritti non solo i vini buoni più comuni ma in particolare quelli di "nicchia", Doc e Igt: Bianchi, Rossi, Rosati, Novelli, Riserve, Spumanti, Passiti e tanti altri presenti in tutta la Calabria. L’opera “Vino d’Italia” è arricchita con centinaia di foto, schede tecniche e disciplinari di produzione con caratteristiche e approfondimenti per quanto riguarda i vitigni, i tipi di uva, la terra, la classificazione, il clima, le etichette, le modalità e gli accessori per produrre un vino d’eccellenza, incluso quello biologico. E’ una guida preziosa per conoscere e per degustare i vini più genuini e più pregiati. Non mancano i consigli adatti agli abbinamenti con la buona gastronomia locale. Per ogni tipologia di vino vengono citate, tra l’altro, tutte le caratteristiche: il volume alcolometrico, gli zuccheri, l’acidità, il colore e l’odore. Sono consultabili le Schede Tecniche e descritta la storia, il terreno, il clima, i migliori viticoltori, le migliori case vinicole e tante altre importanti curiosità.

La Donna del Falco

La Donna del Falco

Autore: Marion Zimmer Bradley ,

Numero di pagine: 368

Un mondo lontano e immerso in un medioevo cupo, magico e misterioso. Chiusi a nord dall'immenso ghiacciaio chiamato Muro intorno al Mondo, a ovest dall'Oceano e a sud dal Deserto, i primi abitanti di Darkover si stabilirono in epoca remota in una zona coperta di foreste. Dai popoli originari di quei territori ebbero in dono la magia e i talismani che raddoppiavano la loro forza e le loro capacità mentali. Durante le Età del Caos, gli eserciti in guerra tra loro, appartenenti alle grandi casate dinastiche, calpestano i sogni degli uomini e delle donne comuni, ma anche quelli della piccola nobiltà assoggettata al volere dei potenti. Romilda MacAran, figlia di un nobile minore, è una di questi. Ha rinunciato al suo diritto di primogenitura e scelto quella libertà che, su Darkover, soltanto un uomo può ottenere. Vive nella foresta e possiede il Tocco, un dono rarissimo: il potere di comunicare con gli animali… Ma non le serve a nulla: le donne, per quanto capaci, possono solo stringere matrimoni di convenienza. Romilda non vuole sottomettersi e, trovando il coraggio di fuggire da un padre padrone, arriverà a toccare con mano i grandi eventi che sconvolgono il suo mondo...

Il venditore di metafore

Il venditore di metafore

Autore: Salvatore Niffoi ,

Numero di pagine: 192

Ormai viviamo in un mondo di storie, di racconti, di fiction o, come si dice sempre più spesso, di narrazione. Viviamo in un mondo in cui tutto è narrazione. Ma se tutto è narrazione significa che, in fondo, non lo è più niente. Questa idea di narrazione continua e pervasiva ha qualcosa di finto, di artificiale. Se vogliamo ritornare a sentire il gusto autentico del racconto, il sapore incantato di quando le storie non erano come un’aria diffusa ma, veramente, servivano ad alleviare un peso insostenibile, quello della fatica di vivere, vale la pena raccogliere l’invito di Agapitu Vasoleddu, noto Matoforu, il "venditore di metafore", e lasciarsi guidare dalla sua voce. Eccolo che è arrivato in piazza e promette avventure: "storie per grandi e piccini, mille storie in una sola, tutto il mondo in punta di parola!". Eccolo che si toglie la berritta, si fa il segno della croce, sale su uno scrannetto di sughero e comincia a raccontare. E quali storie ci racconta Agapitu Vasoleddu, noto Matoforu? Quella di un becchino che sta per andare in pensione e il suo ultimo lavoro è il completamento del suo primo: dopo quarant’anni deve sfossare i corpi di due vecchi sposi che si...

Il postino di Piracherfa

Il postino di Piracherfa

Autore: Salvatore Niffoi ,

Numero di pagine: 134

Tra rituali arcaici e vite guastate, visioni meravigliose e terrificanti metamorfosi, Salvatore Niffoi immerge il lettore in un’atmosfera soprannaturale eppure crudissima, firmando forse il più enigmatico dei suoi racconti. Melampu è il corpulento postino del paese di Piracherfa. Trascina i suoi giorni a fatica, le budella lacerate dal troppo alcol, la memoria afflitta da un tragico passato familiare, l’anima avvelenata dalle oscene avance di RodìaSagrittu, la sua grottesca capoufficio. Spesso, voci gli bisbigliano all’orecchio di darsi al più presto la morte. Un’esistenza allucinata, «pesante quanto una montagna di granito», alleggerita soltanto dall’affetto per Galdina, la «bagassa» di Noroddile, e dalla passione per la scrittura, coltivata negli anni del liceo e mai del tutto dimenticata. L’unico vero conforto di Melampu è rispondere alle lettere che da un po’ di tempo arrivano all’indirizzo di Mitrio Zigattu, suo amico morto in disgrazia. Solo così sente di poter sopportare il passare dei giorni: vivendo la vita di un altro, dissolvendo se stesso in altra forma. Finché una mattina, durante il quotidiano giro di visite, trova a terra il corpo...

L'inglese dell'economia. Dizionario economico e commerciale inglese-italiano, italiano-inglese. Con CD-ROM

L'inglese dell'economia. Dizionario economico e commerciale inglese-italiano, italiano-inglese. Con CD-ROM

Autore: Fernando Picchi ,

Numero di pagine: 1024
Ritorno a Baraule

Ritorno a Baraule

Autore: Salvatore Niffoi ,

Numero di pagine: 199

Aspettando che tornasse il bel tempo, Carmine Pullana passava i giorni e le notti a cercare di ricostruire il proprio passato, tentando di distinguere le carte buone da quelle false, perché cominciava a sospettare che in quel gioco della memoria gli avessero distribuito delle carte truccate. A volte, quando non riusciva a prendere sonno, se ne stava fino a tardi di fronte al camino, ad aggiungere al fuoco ciocchi di vite e di olivastro, per scacciare con le fiamme i fantasmi che gli danzavano dentro e rinviare la paura dei sogni. I sogni li temeva più della malattia, perché arrivavano all'improvviso e a tradimento lo trasformavano in quello che non voleva essere. Nei sogni diventava spugna, polpo, muggine che nuota nel fango e non sa se sta per nascere o morire.

Sangue dal cielo

Sangue dal cielo

Autore: Marcello Fois ,

Numero di pagine: 120

« Sangue dal cielo è la riconferma di un sorprendente investigatore, sommerso nel rapporto tra Natura e Delitto, e anche la conferma di un singolare scrittore e l'apertura di un nuovo universo di finzione che guadagnerà sempre piú lettori di incondizionata fedeltà». Manuel Vásquez Montalbán

Il Ragazzini 2016. Plus digitale. Con aggiornamento online. Con DVD-ROM

Il Ragazzini 2016. Plus digitale. Con aggiornamento online. Con DVD-ROM

Autore: Giuseppe Ragazzini ,

Numero di pagine: 2656

Ultimi ebook e autori ricercati