Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Beni comuni. Diversità, sostenibilità, governance. Scritti di Elinor Ostrom

Beni comuni. Diversità, sostenibilità, governance. Scritti di Elinor Ostrom

Autore: John Akwood ,

Numero di pagine: 239

In un’economia polifonica dove convivono e operano privato, pubblico, terzo settore, cooperative e i nuovi soggetti della rete, i beni comuni sono un’opzione importante, anzi essenziale per gestire risorse strategiche per il futuro del pianeta. Il concetto di beni comuni e di comunità, discusso in questo libro, riguarda proprio il governo delle grandi risorse naturali: le foreste, gli oceani, l’acqua e il cielo; risorse che rischiano la spoliazione, se non cambia il modo in cui sono amministrate. Lo sviluppo del dibattito sui beni comuni ha un suoi punto di riferimento. È Elinor Ostrom, la prima donna ad aver ricevuto il Premio Nobel per l’economia in forza della sua “analisi della governance in economia, in particolare del bene comune”. In questo libro sono presentati, in traduzione italiana, cinque articoli della Ostrom e un’intervista della studiosa che getta luce sul suo metodo aperto e interdisciplinare, come pure sul suo percorso di donna nella comunità tutta maschile degli economisti. Nelle introduzioni Giulio Sapelli e Lorenzo Coccoli trattano la questione dei beni comuni da un punto di vista storico-politico e filosofico. Negli eXtras: ancora un...

Governare i beni collettivi. Istituzioni pubbliche e iniziative delle comunità

Governare i beni collettivi. Istituzioni pubbliche e iniziative delle comunità

Autore: Elinor Ostrom ,

Numero di pagine: 353
I beni comuni oltre i luoghi comuni

I beni comuni oltre i luoghi comuni

Autore: Eugenio Somaini ,

Numero di pagine: 240

L’ideologia dei beni comuni è entrata ormai nel linguaggio accademico, politico e culturale. Intorno ad essa sono nati e cresciuti movimenti, associazioni, iniziative che si propongono di diffonderla nella società civile e di mettere in atto pratiche ad essa ispirate, vedendovi la premessa per lo svilupparsi di rapporti sociali basati sulla condivisione, sulla solidarietà e su forme partecipate di democrazia. Ma cosa sono i beni comuni? E in cosa si distinguono dagli altri modi di gestire i beni? Cos'ha di diverso e cosa implica una forma di solidarietà basata sul benicomunismo, rispetto alle altre forme di coordinamento sociale? I saggi raccolti in questo volume sottopongono a un radicale esame critico le idee benicomuniste e contestano la visione caricaturale dei rapporti privatistici e di mercato su cui esse si fondano. Il libro mostra come la nozione di beni comuni che viene solitamente proposta manchi di basi solide e coerenti e dia contributi assai modesti alla comprensione sia dei molteplici intrecci che legano la sfera privata a quella comune, sia degli effetti delle innovazioni tecnologiche e istituzionali degli ultimi decenni. L’ideologia dei beni comuni,...

Moby Duck

Moby Duck

Autore: Donovan Hohn ,

Ogni anno quasi diecimila container trasportativia nave si perdono in mare. Nella maggior parte dei casi questi “naufragi” non destano alcun clamore, avvengono nella più totale indifferenza di media e opinione pubblica. Ma cosa accade quando 28.800 giocattoli di gomma destinati a sguazzare placidamente in una vasca da bagno – paperelle, tartarughe, rane, marmotte – perdono la rotta per Tacoma (Washington) e scompaiono nel nulla? Una volta appresa la notizia, lo scrittore americano Donovan Hohn ha raccolto la sfida e si è messo sulle tracce dei giocattoli in fuga. Moby Duck non è soltanto uno spericolato viaggio che consente a Hohn di spingersi fino agli angoli più remoti dell’Alaska, ma è anche un pretesto per approfondire alcuni risvolti culturali, economici e sociali che questa curiosa storia porta con sé. Perché le papere giocattolo sono gialle? Quali interessi economici si nascondono dietro a questo mercato? Cosa accade alle navi merci quando sono in alto mare? Quale rotta potrebbe aver seguito il carico scomparso? È possibile stimare il danno ambientale causato da questa enorme flotta di plastica? Un romanzo filosofico, un saggio ambientalista, un reportage...

Omnia sunt communia. Il dibattito internazionale su commons e beni comuni

Omnia sunt communia. Il dibattito internazionale su commons e beni comuni

Autore: Lorenzo Coccoli ,

Numero di pagine: 311

Perché il database di Wikipedia si chiama “commons”? La scelta di questo termine vi sarà chiara dopo aver letto questo libro unico nel suo genere.Avviato nel 1968 da un celebre articolo di Garrett Hardin, il dibattito sui commons (beni comuni) ha conosciuto un incredibile sviluppo nel corso degli ultimi quarant’anni, fino a raggiungere il suo apice nel 2009 con l’assegnazione del premio Nobel per l’economia a Elinor Ostrom, una delle figure di riferimento per gli studi sul tema. È possibile immaginare una terza via per la gestione dei beni, al di là della tradizionale alternativa di “pubblico” e “privato”? È possibile concepire un sistema di fruizione delle risorse (naturali e non) che sia insieme ecologicamente sostenibile, inclusivo e democratico? Queste, e altre, le domande cui il concetto di commons tenta di dare una risposta. Sono domande centrali anche per ripensare i nostri modelli di sviluppo e di partecipazione democratica – un ripensamento che oggi, nelle secche del discorso politico globale, si impone con sempre maggiore urgenza. Questo libro ha lo scopo di offrire una panoramica quanto più possibile esaustiva delle posizioni teoriche e...

Beni comuni e benessere delle Comunità

Beni comuni e benessere delle Comunità

Autore: Marta Rocchi ,

L’approccio dominante nelle analisi e nei progetti di rilancio economico dei territori locali (soprattutto se collocati nelle aree interne) è ancora quello della crescita economica; da ciò la specifica attenzione sul ruolo della finanza e della tecnologia nella innovazione della produzione e dei sistemi di comunicazione e di marketing di cui diventano protagoniste soprattutto le imprese. Questo contributo di ricerca pone al centro della sua attenzione una nozione integrale di sviluppo dove i fattori e gli attori delle attività economiche si integrano con i protagonisti delle risposte che si generano per dare benessere alle comunità dei territori in crescenti condizioni di difficoltà. Nell’affrontare i temi nodali dello sviluppo della Romagna faentina, si mette in evidenza un approccio diverso: i beni comuni, che a partire dal territorio, dall’ambiente naturale e dalle sue risorse, creano opportunità finora non riconosciute e non valorizzate dalle istituzioni locali e dagli organi preposti alla valorizzazione ambientale e delle risorse traducibili in attività economiche e sociali; e ciò per generare non solo crescita economica, ma sviluppo delle persone, delle...

La mano tagliata

La mano tagliata

Autore: Lincoln Child , Douglas Preston ,

Numero di pagine: 500

Durante una battuta di caccia in Scozia l'agente speciale dell'FBI Aloysius Pendergast viene colpito al petto da una fucilata. A premere il grilletto è stato suo cognato Judson, ma non si è trattato di una tragica fatalità: l'uomo vuole ucciderlo, e prima di lasciarlo affondare nelle sabbie mobili gli rivela una verità sconvolgente. Helen, la moglie di cui Aloysius piange la scomparsa da quindici anni, è viva. Sorretto solo dalla forza dell'odio, Pendergast scampa alla morte e si mette sulle tracce di Judson. Ma più scava nel passato di Helen e di suo fratello, più sente di avvicinarsi al cuore di un complotto dalla portata sconvolgente.

Dalle pratiche di partecipazione all’e-democracy

Dalle pratiche di partecipazione all’e-democracy

Autore: Giuseppe Gangemi , Giulia Bertone , Rula Bevilacqua , Alberto Camozzo , Fiorella De Cindio , Luca De Pietro , Damiano Fanni , Francesca Gelli , Ewa Krzatala-Jaworska , Miriam Tedeschi , Giovanni Tonella ,

Numero di pagine: 304

In questo volume è presentata una ricerca sulla partecipazione (interazioni faccia a faccia o attraverso i vari strumenti della partecipazione on line) cui hanno collaborato ricercatori di tre Atenei italiani: Università di Padova, Università di Milano e IUAV di Venezia. I vari ricercatori impegnati in questa ricerca hanno esplorato tutti gli aspetti del web 2.0 inteso come quella forma di comunicazione in cui tutti comunicano con tutti ponendosi allo stesso livello e quella forma di interazione dei governati con i governanti oltre che di questi ultimi tra loro. Una interazione che viene rafforzata dalla consapevolezza di essere numerosi a pensare o reagire allo stesso modo. L’idea base di questo volume è che l’e-democracy è uno strumento importante e in condizione, se ben utilizzato dalle nostre istituzioni (ma questo ancora non avviene in Italia), di rafforzare la nostra democrazia. I tempi coperti dalle ricerche condotte dai vari autori sono gli ultimi decenni. Vengono descritte varie esperienze nazionali e internazionali. Una particolare attenzione è dedicata all’uso dell’e-democracy nelle elezioni amministrative, fino alle ultime tenutesi nella primavera del...

Due tombe

Due tombe

Autore: Douglas Preston , Lincoln Child ,

Numero di pagine: 594

Da molti anni l'agente speciale Aloysius Pendergast si sforza di accettare una verità troppo amara: l'amata moglie Helen è morta. E invece, all'improvviso, ecco quegli occhi inconfondibili; ecco Helen, viva e vegeta, a pochi passi da lui: mentre il tramonto tinge di rosa lo skyline di New York, i due possono finalmente guardarsi, sfiorarsi, parlare. Ma è solo un attimo. All'improvviso esplode una raffica di colpi d'arma da fuoco ed Helen sparisce di nuovo, rapita da due sconosciuti. Nel frattempo la città sta sprofondando nel panico, sconvolta da una serie di raccapriccianti omicidi. L'assassino, ribattezzato dalla polizia "il killer degli hotel", un po' per sfida un po' per narcisismo si lascia inquadrare dalle telecamere di sicurezza. Ma il suo viso è un'ombra guizzante da cui è impossibile ricavare qualcosa di simile a un identikit. Al caso stanno lavorando i migliori profiler dell'FBI guidati dal tenente Vincent D'Agosta, ma solo l'intuito affilato di Pendergast - e la sua sete di vendetta - potranno far luce su una vicenda agghiacciante che dalle rive del fiume Hudson li porterà fino in Messico e alla placida cittadina di Nova Godói, nel cuore del Brasile. Con la sua...

Manifesto per la democrazia economica

Manifesto per la democrazia economica

Autore: Enrico Grazzini ,

Numero di pagine: 286

Non basta riformare la politica o la finanza per superare la crisi di rappresentanza che ha investito l’Occidente. La democrazia, sostiene Enrico Grazzini in questo saggio, è destinata a rimanere zoppa se non comprende la sfera economica e il lavoro produttivo. L’autore – partendo dal pensiero della premio Nobel Elinor Ostrom – analizza le esperienze e le proposte relative alle quattro principali forme di democrazia economica: l’autogestione dei beni comuni, come Internet, le risorse ambientali, l’acqua e l’aria, il software libero, le conoscenze; la codeterminazione di stampo tedesco e scandinavo, per cui i lavoratori partecipano con pieni diritti agli organi direttivi delle aziende; le forme di iniziativa diretta (referendum e leggi di iniziativa popolare) dei cittadini in California e in Svizzera; e le iniziative di bilancio partecipato nate a Porto Alegre. Senza la partecipazione dei lavoratori alle scelte economiche, difficilmente l’Europa uscirà dalla recessione in cui versa, scrive Grazzini. In Germania con la Mitbestimmung (codecisione) i dipendenti possono eleggere i loro rappresentanti nel board delle maggiori imprese private e pubbliche. E in Italia?...

La gestione delle risorse collettive. Italia settentrionale, secoli XII-XVIII

La gestione delle risorse collettive. Italia settentrionale, secoli XII-XVIII

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 290

1573.394

Una nuova prosperità

Una nuova prosperità

Autore: Laura Gherardi , Mauro Magatti ,

Numero di pagine: 208

La crisi attuale è un’occasione per rinnovare il capitalismo sul piano culturale e strutturale. Il modello neoliberista, dell’iperconsumo individualizzato e della crescita infinita, che si è rivelato insostenibile, è ormai alle nostre spalle e la nuova fase che si apre ci traghetta verso un capitalismo diverso, qui chiamato “capitalismo a valore contestuale”. Il cambiamento riguarda le pratiche economiche e i modelli di business, ma anche, contemporaneamente, il modo di concepire la libertà dei soggetti e la loro realizzazione di sé. Il nuovo modello di sviluppo che si profila poggia sull’idea di una crescita integrale foriera di una nuova prosperità. Esso combina i tratti di quattro promettenti prospettive culturali, tra le altre: la nuova ecologia politica di Joseph Stiglitz, Amartya Sen e Jean-Paul Fitoussi; il convivialismo, che si radica nell’antiutilitarismo di Alain Caillé; l’economia della contribuzione teorizzata da Bernard Stiegler; la generatività italiana di cui è capofila lo stesso Magatti. Di tali prospettive si illustrano anche alcune traduzioni nelle pratiche.

I concetti del federalismo

I concetti del federalismo

Autore: Luigi Marco Bassani , William Histaspas Stewart , Alessandro Vitale ,

Numero di pagine: 562
Atti del ... Congresso dell'Unione matematica italiana

Atti del ... Congresso dell'Unione matematica italiana

Autore: Unione matematica italiana. Congresso , Unione matematica italiana ,

La conoscenza come bene comune. Dalla teoria alla pratica

La conoscenza come bene comune. Dalla teoria alla pratica

Autore: C. Hess , E. Ostrom , P. Ferri ,

Numero di pagine: 409
e-mood - numero 5

e-mood - numero 5

Autore: AA.VV. ,

“e-mood” è un magazine in ebook nato dalla collaborazione tra l’agenzia letteraria Thèsis Contents e l’editore digitale goWare. Il suo scopo è quello di offrire ai lettori digitali narrazioni dal e del mondo contemporaneo, approfondimenti critico-letterari con un occhio attento all’attualità, al costume, alla politica ed all’economia al tempo dell’andata al digitale. In questo numero 5: Bruno di Marta Casarini; Nuovi media: Parolai e vanagloriosi di Jonathan Franzen; Dieci regole per scrivere… e farsi leggere di Giacomo Fontani; Scrittura che cambia, supporto di lettura pure di Elisa Pozzana; La setta di Alex B. Di Giacomo; Credete nella condivisione? di Lorenzo Coccoli; La gattara di Alessia Coppola; Il contenuto è il Re di Elisa Baglioni; La mietitrice di anime di Cataldo Cazzato & Salvatore Lecce; Metafore dell’assenza/1 Gruppo Stimmung (Paolo Dell’Elce, Armando Di Antonio, Attilio Gavini) e Mario Giacomelli a cura di Rita Ciprelli; Urban mood: Sadside Project a cura di Riot Van; Il cartello di Giorgio Pirazzini; Lo scudo di Achille di Valentina Sonzogni; Il perditempo di Stefano Caso; Speculare sull’arte di Davide Dal Sasso; Un posto schifoso di...

L'isola della follia

L'isola della follia

Autore: Lincoln Child , Douglas Preston ,

Numero di pagine: 540

Sono passati dodici lunghi anni dal tragico incidente in cui Aloysius Pendergast perse sua moglie durante un safari in Africa. Ma quando l'agente dell'FBI decide di fare ordine tra i vecchi oggetti di Helen, scopre che il suo fucile era caricato a salve. Non si è trattato dunque di una fatalità, ma di omicidio. Inizia così per Pendergast, in coppia con il tenente del NYPD Vincent D'Agosta, l'indagine più difficile mai affrontata: che cosa gli nascondeva veramente sua moglie? Perché non gli aveva mai parlato della sua misteriosa ossessione per un virus mortale che precipita le vittime nella follia? Un vorticoso viaggio nel passato, per un thriller teso e appassionante, sul filo sottile che divide giustizia e vendetta.

Faremicrocredito.it. Lo sviluppo del potenziale del microcredito attraverso il social business in Italia

Faremicrocredito.it. Lo sviluppo del potenziale del microcredito attraverso il social business in Italia

Autore: Brunori , Giovannetti , Guerzoni ,

Numero di pagine: 208
Donne da Nobel

Donne da Nobel

Autore: Massimo di Terlizzi ,

Quarantotto donne. Quarantotto storie di vite incredibili, una diversa dall’altra, legate da un unico filo conduttore. Questo libro vuole rendere omaggio a tutte coloro che con le loro scoperte rivoluzionarie e il loro operato hanno cambiato per sempre la storia dell’umanità e che per questo sono state insignite dell’onorificenza più prestigiosa, il premio Nobel. Scorrendo le biografie si ha la percezione di quanto sia cambiata la società dall’inizio del ventesimo secolo ad oggi, anche dal punto di vista dell’emancipazione femminile. Si comprende quanto sia stato complicato per le nate a inizio del ’900 avere accesso a un’istruzione superiore ed essere considerate dai colleghi maschi. Molte hanno dovuto lottare duramente per affermarsi e far conoscere il loro talento, a dispetto anche della famiglia, che le voleva esclusivamente mogli e madri. Ma credevano in se stesse, avevano un sogno che le portava a superare qualsiasi difficoltà, con un’incrollabile determinazione. Queste donne dimostrano che con la perseveranza e l’apertura verso gli altri si può arrivare dove si desidera e che, come insegnava la grande Rita Levi Montalcini (Nobel per la Medicina),...

La stanza degli orrori

La stanza degli orrori

Autore: Lincoln Child , Douglas Preston ,

Numero di pagine: 400

Durante gli scavi per la costruzione di un grattacielo a New York, nel luogo dove sorgeva un ottocentesco museo degli orrori, vengono scoperti 36 cadaveri spaventosamente mutilati. La polizia liquida il caso come opera di un ignoto serial killer d'altri tempi, ma l'agente dell'FBI Pendergast vuole vederci chiaro. Mentre comincia a indagare su un medico, dedito all'epoca a esperimenti su cavie umane, un misterioso assassino inizia a colpire con lo stesso modus operandi. Chi è veramente il Chirurgo, come la stampa lo ha soprannominato? Si tratta solo di un perverso e moderno imitatore, oppure esiste un'altra spiegazione, ben più terrificante?

I beni comuni: rappresentazioni collettive fra comunità e società

I beni comuni: rappresentazioni collettive fra comunità e società

Autore: Massimiliano Ruzzeddu ,

Scopo di questo saggio è di fornire un esauriente quadro teorico sul fenomeno dei beni comuni. Si procederà quindi ad individuare le origini storiche e le cause strutturali dell’oggetto, a mostrarne le principali definizioni in relazione alle differenti r

World zapping. Racconti di viaggio

World zapping. Racconti di viaggio

Autore: Roberta Melchiorre , Fabio Bertino ,

Dalle email appaiono come “Roberta e Fabio”, nell’indirizzo si cela però un più amichevole “bobbie_fabio”, tuttavia la firma che suggella il testo è sempre “Fabio e Roby”. Ma chi è “Fabio e Roby”? Distinguerli non è facile. Capita che uno cominci una frase e l’altro la finisca, o che parlino all’unisono. Un viaggiatore con due teste, quasi un nuovo mostro mitologico. Di certo “Fabio e Roby” è quasi l’unica persona seria – i maligni dicono: docenti inclusi – che abbiamo incontrato nei laboratori di scrittura della nostra Scuola del Viaggio. “Fabio e Roby” ama davvero la scrittura e ama davvero il viaggio. L’entusiasmo e la serietà del suo insistere nel conoscere le persone, nell’entrare in casa di qualcuno, nel capire e nel raccontare, ne fa prima un perfetto allievo e poi un perfetto narratore. E così è uscito questo primo libro, scritto ovviamente in prima persona singolare, perché “Fabio e Roby” sono come Simon e Garfunkel, Cochi e Renato, i coniugi Curie. “Fabio e Roby” è qualcuno che ha trovato nel viaggio l’unità del sentire e del vivere insieme un’esperienza che può essere indimenticabile. Dal Burkina Faso alla ...

L'area metropolitana di Napoli

L'area metropolitana di Napoli

Autore: Aa.Vv. ,

Numero di pagine: 144

Cesare Ulisse è nato nel 1934; è stato assistente volontario per circa dieci anni prima di Giulio De Luca e poi di Marcello Canino, per allontanarsi poi dalla carriera universitaria e intraprendere un'intensa attività professionale, rappresentando di fatto in maniera emblematica la figura dell'architetto libera dal mondo accademico, negli anni in cui si avviava la massificazione della formazione e si separava la professione privata dall'impiego a tempo pieno del docente, in seguito ai provvedimento urgenti adottati dall'Università. L'opera di Ulisse appare piuttosto ampia quanto disomogenea, ma nel contempo esprime una sua coerenzasenza scadere mai in una produzione edilizia priva di qualità; al contrario manifesta sempre una dignità architettonica che lo distingue per logica, discrezione e proprietà di linguaggio. All'interno di un felice contesto lavorativo, Ulisse non manca in alcun modo di rispondere di volta in volta alle esigenze di una committenza prestigiosa che lo investe di incarichi sempre più a grande scala, fino a raggiungere dimensioni urbane nella realizzazione dell'Interporto e del Centro Ingrosso Sviluppo di Nola, la più grande città commerciale...

Schizofrenie mediatiche. Mucche felici e pazze nell’era del capitale

Schizofrenie mediatiche. Mucche felici e pazze nell’era del capitale

Autore: Andrea Romeo ,

Numero di pagine: 129

Nei media di massa, a partire dal Dopoguerra, abbiamo visto diversi animali felici consigliare al pubblico di mangiarli. Vacche danzanti, polli rapper, maiali beati in mondi bucolici e fiabeschi accompagnati da attori (o pastori) famosi. Al di là di questo confine illusorio vi era, e vi è, in realtà, un mondo totalmente opposto, fatto di allevamenti intensivi e carne da macello. Questo secondo mondo splatter è venuto fuori a partire dagli anni Ottanta, quando per la prima volta si è assistito a casi di malattie connesse agli allevamenti intensivi: mucca pazza, aviaria, suina ecc. sono diventate quasi una specie di nuova peste medioevale che incombe sulle teste dei consumatori. Soltanto allora ci si siamo resi conto, pian piano, di come in Occidente si è vissuti nell’impostura mediatica. Con l’avvento della rete Internet questa presa di coscienza si è diffusa prepotentemente, fino alla diffusione dei temi antispecisti ed ecosofisti. Tutti i media di massa, imperterriti e in modo contraddittorio, cercano di “salvare il salvabile” creando uno stato di schizofrenia mediatica attorno ai temi che riguardano il non umano, ovvero la “carne da macello”.

Ultimi ebook e autori ricercati