Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Sin imagen

Galileo Galilei e la cultura scientifica nell'età della controriforma

Autore: Michele Camerota ,

Numero di pagine: 699
Scritti sulla luce e i colori

Scritti sulla luce e i colori

Autore: Isaac Newton ,

Numero di pagine: 304

Nel febbraio 1672 Isaac Newton dà alle stampe un saggio rivoluzionario: Nuova teoria sulla luce e i colori. È la prima esposizione pubblica della teoria del colore: la luce solare non è, come tramandato fino ad allora da una tradizione consolidata, semplice, omogenea e pura, ma una mescolanza eterogenea di tutti i colori dello spettro. Una concezione che suscita immediatamente clamore e critiche tali da costringere Newton a ritirarsi per un lungo periodo dalla scena pubblica. Franco Giudice ripercorre questo cammino lungo un trentennio, dalla prima pubblicazione alla formulazione definitiva nell’Ottica del 1704, rintracciando l’entusiasmante storia della scoperta di Newton attraverso gli scritti giovanili – qui proposti per la prima volta in traduzione italiana –, la fervida attività sperimentale, gli interventi degli oppositori. E restituendo alla teoria la sua dimensione di avventura dell’intelligenza: un percorso graduale, fatto di ripensamenti, verifiche, cambiamenti, fino a un risultato destinato a cambiare la scienza futura.

Le leggi dell’abitudine

Le leggi dell’abitudine

Autore: William James ,

Nel 1887, William James, all’epoca professore di psicologia e filosofia alla Harvard University, pubblica sulla rivista “The Popular Science Monthly” un articolo interamente dedicato alle leggi dell’abitudine. Il tema dell’abitudine godeva al tempo di un interesse di tutta eccezione, ponendosi periodicamente al centro dei dibattiti filosofici, psicologici e medico-scientifici. L’abitudine rappresentava, infatti, una dinamica dalle molte facce e applicazioni. Oggetto di attenzione da parte della fisiologia, interessata alle sue applicazioni corporee e organiche, della filosofia – che ne faceva una legge di spiegazione dei rapporti del fisico e dello psichico – e della psicologia, l’abitudine incarnava una speciale forma di apprendimento ad amplissimo spettro. Vi è, allora, un’interessante corrispondenza tra la natura multiforme dell’abitudine e l’impostazione della teoria jamesiana, la quale andava approfondendo la complessa relazione tra processi cerebrali e risposte comportamentali.

L'innovazione tra utopia e storia

L'innovazione tra utopia e storia

Autore: Sheila Jasanoff , Silvio Funtowicz , Alice Benessia ,

Numero di pagine: 130
La sinistra italiana e gli ebrei. Socialismo, sionismo e antisemitismo dal 1892 al 1992

La sinistra italiana e gli ebrei. Socialismo, sionismo e antisemitismo dal 1892 al 1992

Autore: Alessandra Tarquini ,

Numero di pagine: 309
Macchine matematiche

Macchine matematiche

Autore: Maria G. Bartolini Bussi , Michela Maschietto ,

Numero di pagine: 160

In questo libro si raccolgono in modo sistematico i risultati di oltre vent’anni di ricerche didattiche sul tema delle macchine matematiche, realizzate in Italia e all’estero, in tutti gli ordini scolastici. L’esplorazione guidata delle macchine consente di ricostruire il significato geometrico-spaziale di concetti o procedure di solito affrontati solo nel quadro algebrico e di esplorare dinamicamente le configurazioni assunte allo scopo di produrre congetture e costruire dimostrazioni. Le macchine consentono anche di stabilire collegamenti interessanti con l’arte e la tecnologia, rompendo l’isolamento in cui si colloca spesso l’insegnamento della matematica.

Ecologia e libertà

Ecologia e libertà

Autore: André Gorz ,

Numero di pagine: 94

Ecologia e libertà è un libro straordinariamente anticipatore. In esso la crisi della natura non si pone come esterna all'economia, alla società, alla politica; ne è semmai il volto estremo, il sintomo inaggirabile, l'ingiunzione cui non ci si può sottrarre procrastinando. André Gorz è tra i primi a chiederci di pensare la questione ambientale nella sua non-autosufficienza, nella sua impossibilità a spiegarsi da sé: essa dischiude infatti una crisi del produttivismo occidentale e del capitalismo industriale che possiede un'origine storica e che richiede una soluzione politica. Tale soluzione, peraltro, non fornisce alcuna garanzia sulla desiderabilità o meno del suo esito: il testo torna a più riprese sul rischio concreto di una deriva tecnofascista, cioè di una risposta autoritaria alle sfide ecologiche. Il degrado degli equilibri biosferici schiude infatti uno scenario fortemente polarizzato: alla tentazione dispotica deve far fronte un progetto sociale complessivo capace di coniugare la sostenibilità ambientale e l'autonomia individuale e collettiva. Il nesso tra ecologia e libertà, dunque, non si dà in natura – non sta nelle cose: bisogna produrlo, curarlo,...

Bit Bang

Bit Bang

Autore: Giuseppe O. Longo , Andrea Vaccaro ,

Numero di pagine: 217

La filosofia digitale affronta le domande fondamentali della tradizione filosofica: dalla ricerca dell’arché al rapporto tra soggetto conoscente e oggetto conosciuto, dalla metafisica all’ontologia, dall’origine del cosmo ai segreti dell’evoluzione. E le sue risposte, originali e sorprendenti, lasciano intravvedere la possibilità di una nuova comprensione del mondo, basata su quella straordinaria “macchina filosofica” che è il computer. Penso che nel cuore del tutto ci sia una sola regola, un solo algoritmo, e neppure troppo lungo. Spero di trovarlo. Non sarà niente di speciale, un po’ come la nostra posizione nel sistema solare o nella galassia. Stephen Wolfram, che ha decifrato il codice di tutte le cose Tutto è algoritmo! Gregory Chaitin, che sarà accolto nel Pantheon della Matematica con Gödel, Turing, von Neumann e altre semidivinità Prima del Bit Bang? Nulla, nessuna energia, nessun bit. Un miliardesimo di secondo dopo, l’Universo conteneva già 10 elevato alla 50 bit, tanti quanti sono gli atomi che formano la Terra. Il Big Bang è stato anche un Bit Bang! Seth Lloyd, autore di Programming the Universe Giuseppe O. Longo, ingegnere e matematico, è...

Sepolcri - Odi - Sonetti

Sepolcri - Odi - Sonetti

Autore: Ugo Foscolo ,

Numero di pagine: 192

La grande poesia di Ugo Foscolo, momento fondamentale nell'evoluzione della poesia italiana, riproposta in una nuova edizione, con un amplissimo, approfondito commento.

Le macchine nel mondo antico Dalle civiltà mesopotamiche a Roma imperiale

Le macchine nel mondo antico Dalle civiltà mesopotamiche a Roma imperiale

Autore: Giovanni Di Pasquale ,

Numero di pagine: 241
Le Mecaniche

Le Mecaniche

Autore: Galileo Galilei ,

Numero di pagine: 40

"Le mecaniche" from Galileo Galilei. Fisico, filosofo, astronomo e matematico italiano, considerato il padre della scienza moderna (1564-1642).

Galileo e la prima guerra stellare

Galileo e la prima guerra stellare

Autore: Luca Novelli ,

Numero di pagine: 200

Galileo Galilei costruì innumerevoli strumenti e fece spettacolo con i suoi esperimenti. Scoprì mille cose: le montagne sulla Luna, i satelliti di Giove, le macchie solari. In questo libro Galileo in persona racconta la sua vita nell'Italia del '600 tra guerre, pestilenze e superstizioni. Con un'intervista esclusiva a Galileo Galilei per i quattrocento anni delle sue prime osservazioni astronomiche.

Pietralba. Indagine multidisciplinare su alcuni manufatti rupestri dell'alta Valtiberina

Pietralba. Indagine multidisciplinare su alcuni manufatti rupestri dell'alta Valtiberina

Autore: Adriana Moroni Lanfredini , Gian Piero Laurenzi ,

Numero di pagine: 139
Vita di Galileo

Vita di Galileo

Autore: Bertolt Brecht ,

Numero di pagine: 152

«Drammatizzazione in quindici scene della carriera del grande scienziato toscano - dall'invenzione del cannocchiale e dalla scoperta dei pianeti di Giove alla prima condanna del Sant'Uffizio, fino all'ultima vecchiaia trascorsa in domicilio coatto in conseguenza della seconda condanna -, Vita di Galileo di Bertolt Brecht è, anzitutto, un fatto di eccezionale rilievo nella storia del teatro contemporaneo», come osserva nella prefazione Emilio Castellani, rilevando che la pièce «ha posto in rilievo con somma efficacia il tipo di drammaturgia epica di cui il testo è un modello ineguagliato».

I filosofi e le macchine 1400-1700

I filosofi e le macchine 1400-1700

Autore: Paolo Rossi ,

Numero di pagine: 196

La compenetrazione fra tecnica e scienza ha segnalato l'intera civiltà dell'Occidente. Nelle forme che ha assunto fra il Quattrocento e il Settecento, questo stretto rapporto era assente sia nella civiltà antica sia in quella medioevale. Le arti meccaniche vennero concepite, per due millenni, come necessarie al sapere, ma forme inferiori di conoscenza, immerse fra le cose materiali e sensibili, legate alla pratica e all'opera delle mani. Con chiarezza e con una capacità di sintesi, il libro affronta il problema del mutamento profondo delle ideologie che si accompagnò al nascere e al progressivo affermarsi di una moderna concezione del lavoro, della tecnica, dell'industria.

Ultimi ebook e autori ricercati