Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
La storia del jazz

La storia del jazz

Autore: Luigi Onori , Riccardo Brazzale , Maurizio Franco ,

Numero di pagine: 512

La storia del jazz, con prefazione di Pupi Avati, racconta oltre un secolo di musica, dalle “radici” fino alla contemporaneità, attraverso personaggi, stili, tecnologie. La novità di questo volume sta nell’affiancare nella trattazione in modo organico Stati Uniti, Europa e Italia, mostrando in parallelo come il linguaggio jazzistico - nato in Nordamerica - si sia radicato e modificato sulle due sponde dell’Atlantico. Lo spazio per le vicende europee ed italiane è, infatti, presente in modo caratterizzante, con una sezione interamente dedicata alle scene del jazz continentale, dalla Scandinavia al Mediterraneo. Altra novità è il taglio divulgativo della narrazione, rivolta a lettori interessati sì alla musica ma non necessariamente specialisti. Informazione, analisi, riferimenti storico-sociali, tendenze sono infatti proposti in capitoli godibili sia da neofiti sia da appassionati. L’opera è costituita da undici sezioni corredate di box di approfondimento (fra cui schede tecniche sul linguaggio musicale), discografia (oltre 250 album consigliati) e cronologia. Uno testorivolto a chi si avvicina per la prima volta al Jazz, come a chi già lo conosce e lo ama.

Ufficiali e ribelli. Piloti americani e missioni inglese nella resistenza veneta 1944-1945

Ufficiali e ribelli. Piloti americani e missioni inglese nella resistenza veneta 1944-1945

Autore: Maurizio Franco Dal Lago Rasia ,

Numero di pagine: 158
Cronache dal fondale. Fare anima e psichiatria in un servizio pubblico

Cronache dal fondale. Fare anima e psichiatria in un servizio pubblico

Autore: Maurizio F. Franco ,

Numero di pagine: 146
Sarò Franco

Sarò Franco

Autore: Franco Cerri , Pierluigi Sassetti ,

Numero di pagine: 192

Franco Cerri è un musico di altri tempi. Ha l'età per andare in pensione e invece preferisce strapazzare ancora la sua Gibson L5, suonare con i suoi allievi, vivere di musica come ha sempre fatto, raccontarci il suo jazz. Desiderio allo stato puro, una forza che lascia spazio a pochi altri calcoli, se non un "non poter fare a meno di suonare". Sarò Franco raccoglie appunti, pensieri e riflessioni sulla musica, per mostrarci come un musicista non sia soltanto la somma dei suoi successi, ma l'insieme delle sue passioni che unite a vicissitudini e incontri inaspettati stravolgono radicalmente il corso di un'esistenza. Sapersi confrontare con l'imprevedibile e venirne fuori brillantemente: Cerri lo ha sempre saputo fare, e ancora oggi, alla fine di un'esecuzione, ci spiazza immancabilmente con il suo invidiabile sorriso. Questo libro è un manuale per idee diverse, denso di appassionati ricordi e di un inesauribile desiderio di fare jazz, e può suggerire una via per pensare la musica tanto come arte quanto come prezioso strumento per riflettere su se stessi. Prefazione di Pupi Avati, Giampiero Boneschi, Jim Hall.

Il dono di Allah

Il dono di Allah

Autore: Marcello Tessadri ,

Numero di pagine: 456

La storia è ambientata prevalentemente nella Tangeri degli anni ’40-50. È la Tangeri degli anni ruggenti: città a statuto internazionale, cosmopolita, multirazziale, dove convivevano religioni diverse e si parlavano tre, quattro lingue, un piccolo universo specialissimo e irripetibile. La città che fu di Matisse, José Tapiro, Paul Morand, Hemingway, quindi Paul Bowles. E spie, agenti segreti, trafficanti di marijuana, kif, cocaina, oro. Città teoricamente sotto il protettorato del Re del Marocco, di fatto in mano agli europei, segnatamente spagnoli, francesi, olandesi, belgi, svedesi, che reggevano per mandato del Re l’Assemblea Internazionale. Un giovane italiano, Maurizio Manera, 17 anni, è completamente preso dal fascino di quella città senza uguali. Incontra la donna che segnerà per sempre la sua vita: la danzatrice berbera Fatima Hamidi. Fra i due giovani, dapprima con difficoltà, quindi con coraggio, nasce un amore che sarà osteggiato da tutto e da tutti, determinando vicende drammatiche, talvolta crudeli, separazioni traumatiche, scelte irrazionali ma irrinunciabili.

Repertorio del giornale del Foro che contiene le massime della più recente giurisprudenza civile, canonica, commerciale, criminale ed amministrativa, riconosciute dai tribunali italiani e stranieri dall'anno 1856 a tutto il 1871

Repertorio del giornale del Foro che contiene le massime della più recente giurisprudenza civile, canonica, commerciale, criminale ed amministrativa, riconosciute dai tribunali italiani e stranieri dall'anno 1856 a tutto il 1871

L'amore è un'ombra

L'amore è un'ombra

Autore: Lella Ravasi Bellocchio ,

Numero di pagine: 168

Le mamme non hanno sempre ragione, non sono sempre buone; spesso, nella normalità della vita quotidiana, fanno del male, più o meno involontariamente, ai propri figli e talvolta possono arrivare persino a ucciderli in maniera efferata.

Gazzetta de' tribunali ossia raccolta di sentenze con note ed osservazioni articoli di vario diritto, cronaca del Parlamento

Gazzetta de' tribunali ossia raccolta di sentenze con note ed osservazioni articoli di vario diritto, cronaca del Parlamento

Numero di pagine: 31
HiArt n. 2. Anno 2 gennaio - giugno 2009

HiArt n. 2. Anno 2 gennaio - giugno 2009

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 100

L'arte intesa nella sua accezione più ampia di attività di produzione estetica ha favorito il successo internazionale del made in Italy. Non è certo un caso che in tutti i settori merceologici trainanti dell'economia italiana (moda, arredamento, design, etc.) il contenuto estetico rappresenti il principale fattore di competitività e di successo. La formazione in questi settori, sia in quelli più tradizionali delle arti figurative e dello spettacolo (pittura, scultura, scenografia, musica, danza, arte drammatica), sia in quelli della conservazione, tutela e valorizzazione dei beni artistici; sia ancora in quelli più orientati al design e all'innovazione (moda, arredamento, design, grafica, multimedialità, etc.), richiede un modello didattico che garantisca una reale esperienza del fare. In tal senso le istituzioni dell'Alta Formazione Artistica e Musicale, che tendono per loro natura a unificare il sapere con il saper fare, si configurano come le tipologie formative più idonee per la formazione in questi ambiti. E proprio per comunicare le esperienze più qualificate di produzione artistica e di elaborazione teorico - critica si è scelto di proporre un prodotto editoriale...

Paolo Portoghesi. L'architettura dell'ascolto

Paolo Portoghesi. L'architettura dell'ascolto

Autore: Petra Bernitsa ,

Numero di pagine: 98

Da quando, a ventidue anni, ha cominciato a scrivere e a studiare architettura, Paolo Portoghesi, nato a Roma nel 1931, combatte a tutto campo contro l'amnesia che ha dato alla modernità l'illusione di aver azzerato la storia e che rischia, a suo parere, di portarla oggi verso il naufragio nell'irrazionalismo. Figura anomala, che unisce al talento dello storico e del critico quello dell'architetto creatore, si è scontrato con molti dei protagonisti della cultura architettonica italiana, da Zevi a Benevolo, a Tafuri, sostenendo la necessità di ridare spazio alla tradizione intesa come stimolo all'innovazione nella continuità. "Il metodo storico di Portoghesi", ha scritto Argan, "non consiste nella operazione relativamente facile di trovare Palladio in Aalto o Borromini in Wright, ma nella operazione inversa e più difficile di trovare Aalto in Palladio e Wright in Borromini; ergo nel dimostrare che, dati Palladio e Borromini, non possono non esserci Aalto e Wright e quello che viene dopo fino all'impegno morale, personale dello storico. Si entra così in un ordine di necessità, lo stesso per cui lo storico non può non essere un politico: la poetica non è la premessa,ma la...

Paolo Portoghesi. The Architecture of Listening

Paolo Portoghesi. The Architecture of Listening

Autore: Petra Bernitsa ,

Numero di pagine: 98

Argan wrote: “Portoghesi's historical method does not consist in the relatively easy task of discovering Palladio in Aalto, or Borromini in Wright, but in the inverse and more difficult operation of discovering Aalto in Palladio and Wright in Borromini, in demonstrating that, given Palladio and Borromini, there cannot not be Aalto and Wright and what comes thereafter is up to the moral, personal commitment of the historian. One thus enters an order of necessity, the same by which the historian cannot avoid being a politician...poetics is not the premise, but the ethical necessity for commitment on the operational level of Art”. Faced with the unravelling of this historical perspective of continuity/circularity, Portoghesi assumes a critical stance towards the dramatic situation of architecture, suspended between individualistic exasperation and false consciousness; instead he seeks it beyond the present, backwards towards the past and forward towards the future. Portoghesi strives for an architecture of listening which rejects liquid modernity that exalts the arbitrary and self-referential nature of architecture, and where violent imagery seems the only means of expression....

Disegnare idee immagini n° 41/2010

Disegnare idee immagini n° 41/2010

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 100

Lucio Passarelli Disegnare/"segni da re" To draw/"signs-of-kings" Renato Nicolini Io e il disegno, il pensiero e il progetto Drawing, thoughts, design... and me Marco Carpiceci Filologia/ermeneutica dell'architettura leonardiana Leonardo's architectural philology/hermeneutics Carlo Bianchini, Carlo Inglese Il Rilievo come Sistema di Conoscenza: prime sperimentazioni su Santa Maria della Rupe in Narni Survey as a tool to build a Knowledge System: first tests on Santa Maria della Rupe in Narni Massimiliano Lo Turco, Marco Sanna La modellazione digitale ricostruttiva: il caso della chiesa della Misericordia a Torino Reconstructive digital modelling: the Church of Mercy in Turin Emanuela Chiavoni Matera: struttura, forma e colore Matera: structure, form and colour Juan Serra Lluch Il mito del colore bianco nel Movimento Moderno The myth of the colour white in the Modern Movement Ramona Quattrini Il disegno di scuola romana negli anni Trenta. I progetti di concorso dello studio Paniconi e Pediconi Drawings of the Roman School in the thirties. Competition designs by the Paniconi and Pediconi studio

Purini - Thermes. Architetture siciliane

Purini - Thermes. Architetture siciliane

Autore: Vittorio Sgarbi ,

Numero di pagine: 98

Attraverso la disamina delle architetture siciliane, il libro propone una narrazione, tra le tante possibili, dell'opera di Franco Purini e di Laura Thermes. Una narrazione che si compone di diciotto racconti. Ciascun racconto, pur costituendo un brano a sé stante, trova il suo compimento in una unitarietà che ha come filo comune l'esperienza della Sicilia, scenario ideale dei loro progetti. E quando testo e contesto combaciano, come per le opere siciliane del celebre Studio romano, basta leggere un solo racconto o concentrarsi su una sola immagine perché l'intero sistema possa essere compreso. Una ricognizione sulla complessità del clima architettonico degli ultimi quarant'anni ma anche un dovuto omaggio dell'Isola, del Belice e di Gibellina in particolare, alla loro ricchissima e variegata carriera. Maurizio Oddo è ricercatore presso l'Università degli Studi Kore di Enna, già professore a contratto presso la Facoltà di Architettura di Catania. Numerose le sue partecipazioni a conferenze e mostre, sia nazionali che internazionali, e a concorsi di progettazione dove ha ottenuto premi e segnalazioni. Nel 2002 apre lo studio Boma con Alessandro Barracco; diverse le opere...

Ultimi ebook e autori ricercati