Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Leibniz

Leibniz

Autore: Maria Rosa Antognazza ,

Numero di pagine: 720

Tra tutti i pensatori del secolo dei geni che inaugura la filosofia moderna, nessuno visse una vita intellettuale più ricca e variegata di Gottfried Wilhelm Leibniz (1646-1716). Formatosi come giurista e in seguito assunto come consulente, bibliotecario e storiografo di corte, Leibniz diede importanti contributi alla logica, alla matematica, alla fisica e alla metafisica. Allo stesso tempo guardò alle proprie aspirazioni in termini sostanzialmente etici e teologici, e sposò i propri interessi teoretici con la politica, la diplomazia e un’ampia gamma di riforme pratiche: giuridiche, economiche, amministrative, tecnologiche, mediche ed ecclesiastiche. La pionieristica biografia di Maria Rosa Antognazza non solo esamina l’ampiezza e la profondità di questi interessi teoretici e di queste attività pratiche, ma le intreccia insieme per la prima volta in un ritratto a tutto tondo di questo pensatore unico, nonché del mondo da cui proveniva. Al centro della vasta gamma di imprese in apparenza eterogenee di Leibniz, Antognazza rivela un unico progetto dominante che dà unità al lavoro di una vita straordinariamente poliedrica. Attraverso le vicissitudini della sua lunga...

Storia della filosofia moderna

Storia della filosofia moderna

Autore: Massimo Mori ,

Numero di pagine: 380

L'impianto spiccatamente didattico di questa Storia consente di: conciliare l'esposizione piana dei concetti con il rigore del linguaggio filosofico; favorire la percezione delle strutture concettuali, con il duplice scopo di illustrare adeguatamente sia l'impianto filosofico dei singoli autori sia lo sviluppo storico dei diversi problemi; presentare la storia del pensiero moderno in una chiave di categorie filosofiche, oltre che storico-evolutiva; delineare i contesti storici in cui nascono le diverse espressioni del pensiero moderno; rimarcare la diversità dei generi letterari utilizzati dagli autori, mostrandone la connessione con il loro modo di filosofare.

Storia della filosofia contemporanea

Storia della filosofia contemporanea

Autore: Massimo Mori , Giuseppe Cambiano ,

Numero di pagine: 552

Questa Storia della filosofia contemporanea è la continuazione della Storia della filosofia antica di Giuseppe Cambiano e della Storia della filosofia moderna di Massimo Mori e, come i volumi precedenti, è diretta a studenti universitari e a un pubblico più generale. Data la sua destinazione, offre un corso completo ricco di contenuti sia sul piano delle informazioni, sia sul piano della ricostruzione delle dottrine, con una introduzione che lo raccorda alla storia della filosofia moderna. La bibliografia contiene, a proposito degli autori stranieri, anche indicazioni riguardanti le edizioni in lingua originale e studi in lingue diverse dall'italiana, utili soprattutto per la composizione di relazioni e tesi di laurea.

Introduzione alla filosofia di Leibniz

Introduzione alla filosofia di Leibniz

Autore: Massimo Mugnai ,

Numero di pagine: 304

Il pensiero di Leibniz, il "filosofo delle monadi", in una esposizione articolata e accessibile, che tiene conto delle piú recenti edizioni di testi e manoscritti leibniziani, fino a poco tempo fa ignoti agli stessi storici della filosofia.

Guida alla lettura dell'Etica di Spinoza

Guida alla lettura dell'Etica di Spinoza

Autore: Emanuela Scribano ,

Numero di pagine: 200

Un'introduzione all'opera fondamentale di uno dei filosofi più discussi, confutati, ammirati e deprecati della storia. Emanuela Scribano conduce alla comprensione del pensiero di Spinoza, a partire dalla metafisica fino alla sua dottrina della salvezza. L'Etica di Spinoza è un testo complesso, sia per la particolare ampiezza e ricchezza tematica sia per lo stile espositivo scelto dall'autore che, sul modello di Euclide, organizza tutta la materia in definizioni, assiomi e teoremi. L'opera presenta inoltre una suggestiva commistione tra argomentazione razionale e scuola di vita, altro tratto tipico della filosofia classica. Il volume di Emanuela Scribano si presenta come un valido strumento per superare le difficoltà del testo spinoziano e giungere così alla comprensione dei principali argomenti toccati dal filosofo. Troppo spesso si tende a identificare l'Etica con le sue tesi più celebri, su Dio e sul rapporto di Dio con il mondo. Per penetrare il senso dell'opera occorre tenere presente che le cinque parti di cui si compone obbediscono alla logica di un disegno complessivo e si richiamano costantemente tra di loro. Spinoza argomenta dottrine assai elaborate sul rapporto...

Le radici del senso

Le radici del senso

Autore: Mariannina Failla , Nuria Sánchez Madrid ,

Numero di pagine: 580

Le radici del senso. Un commentario sistematico della «Critica del Giudizio» es el nuevo libro de la serie Dialéctica de la editorial CTK E-Books.

La filosofia moderna. Il Seicento e il Settecento

La filosofia moderna. Il Seicento e il Settecento

Autore: Giuseppe Cambiano , Luca Fonnesu , Massimo Mori ,

Numero di pagine: 381
Medicina e scienza dell’uomo: Paul-Joseph Barthez e la Scuola di Montpellier

Medicina e scienza dell’uomo: Paul-Joseph Barthez e la Scuola di Montpellier

Autore: Raffaele Carbone ,

Numero di pagine: 18

Questo libro verte sulla nuova antropologia elaborata dai medici-filosofi di Montpellier nella seconda metà del XVIII secolo e in particolare da Paul-Joseph Barthez (1734-1806). Inserendosi nel solco dello scetticismo e dell’empirismo, Barthez progetta una scienza dell’uomo che poggia su basi fisiologiche e integra le rispettive risorse della medicina e della riflessione filosofica. Il presente saggio ricostruisce in primo luogo il contesto storico-culturale in cui si inseriscono gli scritti di questo autore; in secondo luogo esamina i testi in cui prende forma la sua scienza dell’uomo mettendone in luce la metodologia, gli strumenti concettuali e le implicazioni teoriche.

Discorso di metafisica

Discorso di metafisica

Autore: Gottfried Wilhelm Leibniz ,

Numero di pagine: 144

Il Discorso di metafisica, scritto nel 1686, è la prima esposizione organica della filosofia di Leibniz. In esso viene tracciato un percorso che dalla perfezione di Dio digrada al nucleo della sostanza individuale, per dipanarsi poi attraverso la conoscenza del mondo fisico e quella della mente umana, e risalire nuovamente alla tensione dell’uomo verso il divino e alla delineazione della libertà nell’orizzonte dell’armonia universale che Dio ha predisposto. In questo quadro si sviluppa la teoria leibniziana della sostanza, elaborata nella sua espressione individuale e nella sua connessione con Dio. Di particolare interesse risulta la ripresa dell’antica metafisica nel quadro profondamente rinnovato del pensiero filosofico e scientifico moderno. Nella definizione leibniziana dei limiti e delle possibilità della libertà individuale si collegano infatti tradizione e modernità. Edizione a cura di Riccardo Cristin

Genealogia di un pregiudizio

Genealogia di un pregiudizio

Autore: Vittorio Morfino ,

Numero di pagine: 366

In Leggere Il Capitale Althusser scrive che «la filosofia di Spinoza introduce una rivoluzione teorica senza precedenti nella storia della filosofia e, probabilmente, la più grande rivoluzione filosofica di ogni tempo, al punto che possiamo considerare Spinoza, dal punto di vista filosofico, l'unico antenato diretto di Marx». Tuttavia, aggiunge, questa rivoluzione «è stata seppellita sotto strati di notte», tanto che Marx stesso non riuscì a comprendere, se non in modo superficiale, il pensiero di Spinoza. Lo scopo di questo libro è ricostruire la trama determinata di questi «strati di notte», offrendo la complessa genealogia di quel pregiudizio che nella filosofia e nella cultura tedesca ha preso il nome di 'Spinoza'. Le quattro sezioni, dedicate rispettivamente a Leibniz e Spinoza, alla Spinoza-Renaissance, all'idealismo e Spinoza, infine al marxismo e Spinoza, indagano i nodi principali di questa storia. * * * In Das Kapital lesen schreibt Althusser, dass 'die Philosophie Spinozas eine theoretische Revolution anstößt, die in der Geschichte der Philosophie keine Vorläufer hat und wahrscheinlich die größte philosophische Revolution aller Zeiten ist, weil wir...

Le ragazze con il pallino per la matematica

Le ragazze con il pallino per la matematica

Autore: Chiara Burberi , Luisa Pronzato ,

Numero di pagine: 256

Ilaria, scienziata internazionale, era una “capra” in matematica. Sandra, avvocata e manager sognava di fare la veterinaria. E ancora, Marina ingegnera, Elena startupper, Debora giornalista, Paola ricercatrice. Cento donne che si sono confrontate con “il pallino per la matematica”, tutte sfatano i pregiudizi che vorrebbero le materie scientifiche solo per talenti naturali, solo per uomini, necessariamente seria e formale, lontana dalla realtà. Una raccolta di cento interviste, che seguono una traccia semplice che valorizzi le personalità, le passioni e le esperienze individuali di studio e di professione. Ci sono donne nate con un talento evidente e ci sono donne che hanno scoperto e sviluppato l’importanza delle competenze logico-matematiche solo nel tempo. Le narrazioni di crescita personale prima che professionale suggeriscono alle ragazze più giovani percorsi di orientamento per la scuola e per il lavoro e possono far prendere consapevolezza delle proprie potenzialità, sfatando il mito che bisogna nascere palesemente talentuosi per avere una vita di successo. E questo vale per le ragazze. Ma anche per i ragazzi. Prefazione della ministra per l'Istruzione,...

Mondi perduti

Mondi perduti

Autore: Aram Mattioli ,

Numero di pagine: 384

L'impari conflitto tra l'uomo bianco e gli indiani sull'immenso sfondo del continente nord-americano. Un'inesorabile avanzata destinata a distruggere i modi di vita e la cultura di tutti i popoli nativi.

Per un nuovo materialismo

Per un nuovo materialismo

Autore: Roberto Finelli ,

Numero di pagine: 240

Questo libro chiude una trilogia i cui momenti precedenti sono dati da Un parricidio mancato (2004), dedicato a un’analisi critica eterodossa del rapporto del giovane Marx con i suoi numi tutelari Hegel e Feuerbach, e Un parricidio compiuto (2014), che trattava della relazione ormai risolta del Marx maturo con Hegel. Nei capitoli-saggi che compongono il nuovo volume, l’autore, ampliando il discorso attraverso una lettura attenta di Freud, una ripresa di Spinoza, e con un confronto con la stessa tradizione postidealistica e antiheideggeriana del pensiero italiano (è una perla il capitolo su un maestro dimenticato come Guido Calogero), mette capo a un’originale proposta teorica: quella di un’antropologia filosofica dell’emancipazione basata su una visione bio-psicoanalitica della relazione corpo-mente nell’essere umano. Il fine è di concorrere così alla costruzione di una nuova etica sociale materialistica, al di là del vecchio materialismo storico, capace di sfidare le seduzioni più allettanti dell’individualismo atomizzante del consumo e del mercato. Una prospettiva che interviene direttamente nell’odierna crisi generale della sinistra, mostrando come questa...

I santi padri di Amelia Rosselli. «Variazioni belliche» e l'avanguardia

I santi padri di Amelia Rosselli. «Variazioni belliche» e l'avanguardia

Autore: Antonio Loreto ,

Numero di pagine: 234
Il nuovo concorso a cattedra. Didattica generale. Conoscenze disciplinari e capacità di mediazione. Le competenze del docente nella nuova scuola

Il nuovo concorso a cattedra. Didattica generale. Conoscenze disciplinari e capacità di mediazione. Le competenze del docente nella nuova scuola

Autore: Marco Piccinno ,

Numero di pagine: 206

Ultimi ebook e autori ricercati