Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Manuale di linguistica friulana

Manuale di linguistica friulana

Autore: Sabine Heinemann , Luca Melchior ,

Numero di pagine: 616

Questo manuale presenta una trattazione sistematica, sincronica e diacronica, del friulano, esaminando, tra l’altro, la varietà dialettale e il plurilinguismo regionale. Vengono esaminati in maniera approfondita anche aspetti sociolinguistici e di politica linguistica, come p.e. problemi legati alla normalizzazione, con particolare attenzione alla grafia, all’attività lessicografica, all’utilizzo del friulano nei (nuovi) media e alla didattica.

Manuale di linguistica ladina

Manuale di linguistica ladina

Autore: Paul Videsott , Ruth Videsott , Jan Casalicchio ,

Numero di pagine: 598

This handbook, the first to focus specifically on the varieties of Ladin spoken in the Brixen-Tyrol area, intends to provide a systematic, up-to-date overview of research in Ladin linguistics, taking into account both traditional research questions (internal and external language history; specific linguistic traits; classification) and new areas of research (corpus linguistics; neurolinguistics; the teaching of Ladin in a multilingual context; Ladin in the mass media and in social networks). The volume is divided into three main thematic parts. The first part deals with Ladin as a linguistic system, covering its history, evolution, and present-day characteristics. The second parts discusses Ladin as a means of communication that plays a crucial role in forming the identity of its speakers. This particular identity is characterized, at least since the second half of the twentieth century, by a highly complex degree of multilingualism, which will be described in its various aspects. The third part addresses Ladin as an object of linguistic research. The volume is completed by a detailed index.

L'inglese, un incontro di lingue e culture

L'inglese, un incontro di lingue e culture

Autore: Patrizia Angela Arcari ,

Numero di pagine: 234

Lo scopo di quest’opera è evidenziare come mondi apparentemente distanti, come per esempio quello latino/romanzo da cui sono derivati l’italiano, il francese e lo spagnolo e quello germanico/anglosassone, culla dell’inglese e del tedesco, siano in realtà risalenti a una medesima matrice, quella indoeuropea, da cui si sono sviluppate gran parte delle lingue moderne europee. Si analizzano quindi i vari e complessi rapporti che collegano tra loro il latino, padre delle lingue romanze di oggi, e la lingua germanica emersa nel tempo come lingua franca del mondo contemporaneo, l’inglese, curando nel contempo i contatti diretti e collaterali di queste due lingue con altre lingue del ceppo comune indoeuropeo. Di certo lo studente adolescente ma anche il lettore adulto curioso di filologia saranno sorpresi da quali e quante parole di uso comune nella nostra lingua italiana derivino da un patrimonio collettivo, linguistico e culturale, di cui fanno parte non solo le lingue classiche ma anche l’inglese. Come spesso avviene, se si desidera comprendere meglio il presente occorre rifarsi al passato, spesso un passato lontanissimo come nel nostro caso: le origini delle lingue che...

Manuale di linguistica italiana

Manuale di linguistica italiana

Autore: Sergio Lubello ,

Numero di pagine: 746

This manual aims to provide a systematic and up-to-date overview of Italian linguistics taking into account new research topics such as Italian outside of Italy, historical varieties, or the syntactic properties of early Italian. Particular focus will be placed on linguistic subfields that have grown more important and relevant in the past years and decades, such as pragmatics, textual linguistics, corpus linguistics, or language acquisition.

Storia della punteggiatura in Europa

Storia della punteggiatura in Europa

Autore: Giuseppe Antonelli ,

Numero di pagine: 650

Punto, virgola, punto e virgola, due punti, punto interrogativo ed esclamativo, apostrofi, accenti, virgolette, apici: i lettori (e scrittori) di oggi sono abituati a ricorrere con disinvoltura e immediatezza a un articolato corredo di segni, per riprodurre il ritmo del parlato aiutando il lettore a decifrare un testo. Questi segnali di interpunzione, il cui uso ci appare tanto naturale, hanno tuttavia alle spalle una storia lunga e complessa. Ad esempio pare che il punto interrogativo sia stato introdotto in età carolingia e l'esclamativo risalga solo alla seconda metà del Trecento. Il Morgante di Luigi Pulci, nella versione fiorentina a stampa del 1482-83, non contiene neppure un punto. Viceversa ci sono edizioni della Commedia di Dante in cui l'unica interpunzione utilizzata è il punto, ma inserito alla fine di ogni terzina. E che dire del punto e virgola? il suo uso moderno a indicare una pausa più debole di quella del doppio punto e più forte di quella della virgola risale a un'edizione quattrocentesca di un testo di Pietro Bembo, mentre nei manoscritti greci il punto e virgola era usato per suggerire l'interrogativo. In questo libro alcuni dei migliori specialisti del...

Catalogo dell'editoria linguistica italiana

Catalogo dell'editoria linguistica italiana

Autore: Società di linguistica italiana , Lorenzo Còveri ,

Numero di pagine: 100
Lingua e storia nell'antico mondo germanico

Lingua e storia nell'antico mondo germanico

Autore: Dennis Howard Green ,

Numero di pagine: 516

Questo libro vuole offrire un approccio singolare e un’opportunità di avvicinamento alle tribù germaniche dell’Europa centro-settentrionale nei più antichi contatti con l’antichità classica e con il Cristianesimo delle origini. Esso riunisce le testimonianze linguistiche che, in termini cronologici, vanno dai tempi anteriori a Cesare fino a circa il 900 d.C. e, in termini geografici, dall’Irlanda alla Crimea e alla Spagna visigotica fino al Baltico orientale, per far luce su aspetti importanti della cultura germanica e per mostrare quanto questa sia stata influenzata dal contatto con il mondo esterno, in gran parte ma non esclusivamente latino. Il volume dimostra quanto gli studi sull’interferenza linguistica, spesso guardati con timore dai non specialisti, possano costituire parte di un puzzle affascinante e offrire importanti indizi per gli storici e per gli archeologi che si occupano di questo periodo. Dimostra anche che i filologi e i linguisti non possono ignorare, se non a loro rischio, la testimonianza storica.

Wortstellung und Bedeutung

Wortstellung und Bedeutung

Autore: Maria-Elisabeth Conte , Anna Giacalone Ramat , Paolo Ramat ,

Numero di pagine: 284
12 Linguistischen Kolloquiums

12 Linguistischen Kolloquiums

Autore: Maria-Elisabeth Conte , Anna Giacalone Ramat , Paolo Ramat ,

Numero di pagine: 294

Die Buchreihe Linguistische Arbeiten hat mit üuuml;ber 500 Bäauml;nden zur linguistischen Theoriebildung der letzten Jahrzehnte in Deutschland und international wesentlich beigetragen. Die Reihe wird auch weiterhin neue Impulse für die Forschung setzen und die zentrale Einsicht der Sprachwissenschaft präsentieren, dass Fortschritt in der Erforschung der menschlichen Sprachen nur durch die enge Verbindung von empirischen und theoretischen Analysen sowohl diachron wie synchron möouml;glich ist. Daher laden wir hochwertige linguistische Arbeiten aus allen zentralen Teilgebieten der allgemeinen und einzelsprachlichen Linguistik ein, die aktuelle Fragestellungen bearbeiten, neue Daten diskutieren und die Theorieentwicklung vorantreiben.

Conoscere la linguistica. Elementi di sociologia della lingua nell'Italia contemporanea

Conoscere la linguistica. Elementi di sociologia della lingua nell'Italia contemporanea

Autore: Claudia Masia ,

Numero di pagine: 142
Storia linguistica della Sardegna

Storia linguistica della Sardegna

Autore: Eduardo Blasco Ferrer ,

Numero di pagine: 359

The book series Beihefte zur Zeitschrift für romanische Philologie, founded by Gustav Gröber in 1905, is among the most renowned publications in Romance Studies. It covers the entire field of Romance linguistics, including the national languages as well as the lesser studied Romance languages. The editors welcome submissions of high-quality monographs and collected volumes on all areas of linguistic research, on medieval literature and on textual criticism. The publication languages of the series are French, Spanish, Portuguese, Italian and Romanian as well as German and English. Each collected volume should be as uniform as possible in its contents and in the choice of languages.

Tradizioni manoscritte e critica del testo nel Medioevo germanico

Tradizioni manoscritte e critica del testo nel Medioevo germanico

Autore: Anna Maria Luiselli Fadda ,

Numero di pagine: 323
Enciclopedia italiana di scienze, lettere ed arti

Enciclopedia italiana di scienze, lettere ed arti

Autore: Giovanni Gentile , Calogero Tumminelli ,

Numero di pagine: 1147
Didattica di lingue locali. Esperienze di ladino, mòcheno e cimbro nella scuola e nell'università

Didattica di lingue locali. Esperienze di ladino, mòcheno e cimbro nella scuola e nell'università

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 178

1058.28

Ultimi ebook e autori ricercati