Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Capi Di Tutti Capi

Capi Di Tutti Capi

Autore: Source Wikipedia ,

Numero di pagine: 36

Please note that the content of this book primarily consists of articles available from Wikipedia or other free sources online. Pages: 34. Chapters: John Gotti, Joseph Bonanno, Lucky Luciano, Carlo Gambino, Paul Castellano, Salvatore Maranzano, Frank Costello, Vincent Gigante, Joseph Massino, Vito Genovese, Capo di tutti capi, Salvatore D'Aquila. Excerpt: Carlo "Don Carlo" Gambino, (August 24, 1902 - October 15, 1976) was a Sicilian mafioso who became boss of the Gambino crime family, that still bears his name today. After the 1957 Apalachin Convention he unexpectedly seized control of the Commission of La Cosa Nostra in the US. Gambino was known for being low-key and secretive. Gambino served 22 months in prison (1938-39), and lived to the age of 74, when he died of a heart attack in bed, "In a state of grace," according to a priest who had given him the Last Rites of the Catholic Church. He had two brothers, Gaspare Gambino, who later married and was never involved with the Mafia, and Paolo Gambino, who was a caporegime in his brother's family. Gambino was a native of the town Caccamo in Palermo, Sicily. He was born to a family that belonged to the Honored Society. The Honored...

Sin imagen

L'ultimo testamento di Lucky Luciano

Autore: Martin A. Gosch , Richard Hammer , Lucky Luciano ,

Numero di pagine: 512
Lucky Luciano. Intrighi maneggi scandali del padrone del calcio Luciano Moggi

Lucky Luciano. Intrighi maneggi scandali del padrone del calcio Luciano Moggi

Autore: Ala Sinistra , Mezzala Destra ,

Numero di pagine: 314
La prima trattativa Stato-mafia. Lucky Luciano e gli Stati Uniti 1942-1946

La prima trattativa Stato-mafia. Lucky Luciano e gli Stati Uniti 1942-1946

Autore: Carlo M. Lomartire ,

Numero di pagine: 170
Sicilian-American Mobsters

Sicilian-American Mobsters

Autore: Source Wikipedia ,

Numero di pagine: 180

Please note that the content of this book primarily consists of articles available from Wikipedia or other free sources online. Pages: 179. Chapters: Joseph Bonanno, Lucky Luciano, Carlo Gambino, Paul Castellano, Salvatore Maranzano, Sammy Gravano, John C. Montana, Tommy Lucchese, Gaspar Milazzo, Agueci Brothers, Sam Maceo, Antonio Morello, Frank Nitti, Russell Bufalino, Joe Masseria, Henry Hill, John Gambino, Christopher Furnari, Tony Accardo, Carlos Marcello, Thomas Gambino, Rosario Gambino, Liborio Bellomo, James Galante, Frank Ragano, Paul Vario, Jack Dragna, Anthony Joseph Zerilli, Rosario Maceo, Frank Lino, Joe Aiello, Joe Profaci, Al Indelicato, Anthony Accetturo, Nick Licata, Salvatore Bonanno, Anthony Indelicato, Ciro Terranova, Frank Abbandando, Nicola Gentile, John Stanfa, Buster from Chicago, Samuzzo Amatuna, Frank Cali, James T. Licavoli, Jack McGurn, Santo Trafficante, Jr., Louis Tom Dragna, Paul Kelly, Joseph Barbara, Cesare Bonventre, Alfred Mineo, Dominick Cataldo, John Mazzolla, Vincent Drucci, Joseph Magliocco, Carmine Galante, Steve Ferrigno, Giuseppe Morello, John Scalise, Paolo LiCastri, Antonio Lombardo, Gaetano Reina, Primo Cassarino, Frank DeSimone, Tommy...

I padrini. Da Vito Cascio Ferro a Lucky Luciano, da Calogero Vizzini a Stefano Bontate, fatti, segreti e testimonianze di Cosa Nostra...

I padrini. Da Vito Cascio Ferro a Lucky Luciano, da Calogero Vizzini a Stefano Bontate, fatti, segreti e testimonianze di Cosa Nostra...

Autore: Giuseppe C. Marino ,

Numero di pagine: 498
TANGENTOPOLI. DA CRAXI A BERLUSCONI. LE MANI SPORCHE DI MANI PULITE

TANGENTOPOLI. DA CRAXI A BERLUSCONI. LE MANI SPORCHE DI MANI PULITE

Autore: Antonio Giangrande ,

Numero di pagine: 750

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

La regola del padrino

La regola del padrino

Autore: Louis Ferrante ,

Numero di pagine: 312

La mafia è famosa per le sue pratiche crudeli e immorali, ma i mafiosi di maggior successo sono sempre stati astuti uomini d’affari. D’altra parte, molti nel business si comportano peggio dei delinquenti. È questo il punto di partenza di Louis Ferrante, ex“picciotto”della famiglia italoamericana dei Gambino, che distilla nel libro gli insegnamenti (positivi) appresi durante la sua carriera criminale – dalla fiducia alla lealtà, alla responsabilità del capo, all’impegno e ai valori –, illustrandoli con aneddoti di vita vissuta che sembrano usciti dal Padrino di Francis Ford Coppola o da Quei bravi ragazzi di Scorsese. Il testo – suddiviso in lezioni per il soldato/impiegato, per il capo/manager intermedio e per il Don, il boss aziendale – descrive con umorismo ed efficacia 88 strategie utili per sopravvivere nel mondo delle imprese, tra cui: • Fattelo tu il caffè!: rispettare la catena di comando senza comportarsi da schiavi. • Anche i muri hanno orecchie: mai parlar male del capo. • Non dividetevi a metà: una decisione sbagliata è sempre meglio che non decidere. • Come seppellire l’ascia di guerra senza piantarla nella testa di qualcuno. •...

La bestia

La bestia

Autore: Carlo Palermo ,

Numero di pagine: 464

2 aprile 1985: l'auto che porta Carlo Palermo al suo ufficio, nella Procura di Trapani, salta per aria. Lui e la scorta si salvano, muoiono invece una giovane donna e i suoi due bambini. Che cosa, nelle sue inchieste, ha scatenato la vendetta? Il giudice continua a indagare, anche dopo aver lasciato la magistratura. Le sue ricerche prendono corpo quando, nel 2016, scopre che pochi mesi prima di morire Giovanni Falcone aveva curato un'operazione segreta: l'estradizione negli Stati Uniti di un terrorista arabo, il primo fabbricatore di autobombe realizzate con l'esplosivo militare usato per gli attentati di Pizzolungo, dell'Addaura, di via D'Amelio. Una nuova luce sulle stragi «mafiose»? Di più. Vecchie carte e atti processuali rimasti per anni sepolti negli archivi conducono a un'inedita lettura di alcuni tra i più grandi misteri italiani, dall'omicidio di Aldo Moro all'attentato a papa Wojtyla, alle stragi del 1992-1993, e anche degli attacchi terroristici alle Torri gemelle e al Bataclan, a Parigi. Collegamenti criminosi documentati permettono di individuare incredibili attività concepite da un direttorio internazionale - radicato negli apparati politici e militari degli...

Onorate società

Onorate società

Autore: Piero Messina ,

Numero di pagine: 393

“NEL NOSTRO PAESE ESISTE UN VELO SOTTILE MA RESISTENTE, CHE SI È NUTRITO E SI NUTRE ANCORA OGGI DI QUELL’EMPIO LEGAME TRA CRIMINE ORGANIZZATO, MONDO ESOTERICO, APPARATO ISTITUZIONALE E AFFARI. È UN GRUMO DI POTERE ASSOLUTO, CAPACE DI SOLIDIFICARSI GIORNO DOPO GIORNO.”

Italia criminale

Italia criminale

Autore: Cristiano Armati ,

Numero di pagine: 352

Dall'autore del bestseller Roma criminaleDalla banda della Magliana a Felice Maniero e la mala del BrentaLi chiamano “duristi”, “bravi ragazzi” o, più semplicemente, rapinatori.Con le armi in pugno hanno sfidato le forze dell’ordine ma anche le logiche mafiose di controllo e sfruttamento del territorio. Qualcuno è rimasto un cane sciolto, altri si sono associati in batterie o in vere e proprie bande: quando sono scesi a patti con poteri ambigui hanno lasciato impronte sporche di sangue sui luoghi delle stragi. Testimonianza di un Paese ribelle e disperato, Italia criminale è un’indagine sui grandi nomi del banditismo contemporaneo. Da Salvatore Giuliano a Renato Vallanzasca, dalla banda della Magliana a Felice Maniero, “Faccia d’angelo”, sessant’anni di cronaca nera raccontati dai protagonisti della malavita “indipendente” in un contesto in cui il delitto si intreccia con i misteri di Stato: Danilo Abbruciati e l’omicidio Pecorelli, Francis Turatello e il memoriale di Aldo Moro, la gang dei Marsigliesi e Gladio. Tra “rapine del secolo” ed evasioni clamorose, sequestri di persona e omicidi, spaccio di droga e attentati, vicende come quelle del...

I mille volti del talento

I mille volti del talento

Autore: Diana Olivieri ,

Numero di pagine: 364

Cosa hanno in comune i Beatles, Marc Chagall, Stanley Kubrick, Bill Gates, Jane Austen, Valentino Rossi e Roberto Bolle? Certamente il talento, non quello della genialità innata, ma quello della perseveranza e della dedizione Sovvertita l’idea di talento come dote innata, questo volume propone una riconcettualizzazione sulle più recenti scoperte neuroscientifiche, del talento come pratica intenzionale, volta all’attivazione del potenziale personale. La prospettiva ontogenetica del talento qui proposta apre dunque le porte all’esplorazione di nuovi paradigmi per la formazione dei talenti

LA MAFIA IN ITALIA

LA MAFIA IN ITALIA

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

La definizione di mafie del dr Antonio Giangrande è: «Sono sodalizi mafiosi tutte le organizzazioni formate da più di due persone specializzati nella produzione di beni e servizi illeciti e nel commercio di tali beni. Sono altresì mafiosi i gruppi di più di due persone che aspirano a governare territori e mercati e che, facendo leva sulla reputazione e sulla violenza, conservano e proteggono il loro status quo». In questo modo si combattono le mafie nere (manovalanza), le

Alla scoperta dei segreti perduti della Sicilia

Alla scoperta dei segreti perduti della Sicilia

Autore: Clara Serretta ,

Numero di pagine: 320

Itinerari per scoprire nuovi scorci, leggende, aneddoti e tradizioni Un’isola delle meraviglie, ricca di storie, luoghi e personaggi da svelare, attraverso un viaggio fatto di tante tappe quanti sono i segreti che nasconde. Ecco cos’è questo libro: una raccolta di possibili itinerari da percorrere e intrecciare, per scoprire nuovi scorci e antiche leggende, aneddoti sorprendenti e tradizioni ben note, in cui la Sicilia è sempre protagonista incontrastata. Isolani e turisti avranno a disposizione nove percorsi da scomporre e ricomporre a proprio piacimento, fatti di storie che riguardano tanto gli imperdibili must quanto i posti più insoliti, raccontate attraverso le voci dei personaggi che ne hanno determinato l’unicità e che li hanno resi speciali. Alla scoperta dei segreti perduti della Sicilia è dunque una guida per tutti quei viaggiatori (anche siciliani) che vogliono scoprire una terra dalla storia millenaria e dalla bellezza impareggiabile. E che se lo desiderano possono farlo comodamente seduti in poltrona, sfogliando le pagine di questa insolita guida. Antiche leggende, piccoli misteri e aneddoti sorprendenti di un’isola inaspettata • Lo Spasimo, la chiesa...

Complotto!

Complotto!

Autore: Massimo Teodori , Massimo Bordin ,

Numero di pagine: 144

«Fumo, soltanto fumo». Così ha replicato Giorgio Napolitano alle accuse di aver complottato a favore di Mario Monti, contro Silvio Berlusconi. Questa è solo l’ultima in ordine di tempo delle fantasie evocate dal complottismo, l’arma più usata dai politici di qualsiasi colore per giustificare le proprie incapacità e ingannare l’opinione pubblica. Il morbo complottistico è così diffuso che nessuno crede più a quel che vede e molti pensano davvero che siamo governati da forze imponderabili. Sono vere o false le versioni che dipingono Berlusconi come vittima dei giudici, Grillo & Casaleggio come agenti di una cospirazione internazionale, Monti come mandato dalla massoneria finanziaria, le ruberie dei partiti inventate dai magistrati e, viceversa, i magistrati ossessionati dal desiderio di tappare la bocca ai politici? In questo libro, Teodori e Bordin rispondono raccontando per la prima volta una controstoria anticomplottistica della Repubblica, che smonta trucchi e abbagli della politica: dai comunisti, che ieri vedevano ovunque le forze oscure della reazione, ai democristiani, che inventavano golpe destabilizzanti solo per rafforzare il proprio potere; dalle...

Lo Stato illegale

Lo Stato illegale

Autore: Gian Carlo Caselli , Guido Lo Forte ,

Numero di pagine: 208

I fatti eccellenti della più che centenaria storia della mafia rivissuti e analizzati da due protagonisti della lotta ai poteri criminali. Corrado Stajano, "Corriere della Sera" Per smontare i luoghi comuni che resistono nonostante le grandi tragedie nazionali, probabilmente sarebbe stato difficile trovare un titolo più semplice e più definitivo. Attilio Bolzoni, "la Repubblica" Ci si può stupire se un mafioso chiede il pizzo a un negoziante? Se ricatta? Se uccide? È un mafioso, che cosa vuoi che faccia? Alla fine le mosse di un mafioso le puoi prevedere. È la gran parte 'sana' della società a essere imprevedibile e a fingere. Finge di non sapere, finge di non capire, finge di non potere, finge che quel che accade non la riguardi. Insomma, finge di essere 'sana'. Finge così tanto che, forse, ci crede veramente. È una 'associazione di finzione mafiosa'. Io non ho paura del mafioso, ho paura del mio vicino che finge di essere come me. PIF(Pierfrancesco Diliberto) La mafia è storia di un intreccio osceno di interessi. Lungi dall'essere un nemico invisibile, è da sempre conosciuta anche ai governi del Paese. Talvolta un nemico addirittura tollerato.

Gli indesiderabili

Gli indesiderabili

Autore: Gian Carlo Fusco ,

Numero di pagine: 176

Erano i mafiosi italo-americani, rimpatriati nel secondo dopoguerra: «Un racconto tanto magistrale da trasformare in personaggi che paiono inventati con estro inesauribile, persone realmente esistite» (Andrea Camilleri).

Storia della mafia

Storia della mafia

Autore: Giuseppe Carlo Marino ,

Numero di pagine: 620

Dall’“Onorata società” a Cosa nostra, la ricostruzione critica di uno dei più inquietanti fenomeni del nostro tempoDi mafie al mondo ce ne sono molte, ma è quella siciliana la mafia storica e la madre di tutte le altre. Per secoli ha alimentato la “Sicilia politica”; dopo l’unificazione nazionale è diventata parte integrante delle vicende del potere in Italia; dall’età dei padrini a quella dei boss, ha via via assunto rilievo internazionale intrecciandosi con le sorti del peggiore affarismo; infine si è addirittura innervata nelle più segrete e inquietanti operazioni “strategiche” dell’Occidente durante la guerra fredda. Il quadro degli eventi è tale da produrre un forte impatto sia sul lettore comune che sullo specialista: un grande affresco di potenti e poveracci, gattopardi e gabellotti, briganti e politici, notabili e preti, affaristi e narcotrafficanti, tangentisti e massoni. Non si tratta, dunque, di un impasto di cronache di criminalità, bensì di una densa materia politica e sociale. Analizzarla significa indagare su processi di cui è protagonista l’Italia intera nel sistema mondiale delle sue relazioni e alleanze. Da questa prospettiva, e...

Il cinema italiano contemporaneo

Il cinema italiano contemporaneo

Autore: Gian Piero Brunetta ,

Numero di pagine: 838

«La storia che mi accingo a raccontare abbraccia quasi metà dell’intera esistenza del cinema italiano, parte dal momento più alto del suo intero sviluppo e ne segue i fasti, le trasformazioni, l’avvicendarsi generazionale e le crisi che ne hanno reso difficile il cammino degli ultimi decenni.» La parola più ricorrente in tutti i tentativi di osservare il cinema italiano dalla fine degli anni Sessanta a oggi è «crisi». Quello che era stato il decennio più innovativo per qualità, quantità, forme di sperimentazione, innovazione ed espansione della cinematografia italiana nel mondo, a un tratto cambia pelle, segna il passo, si frantuma. Mutamenti strutturali modificano economia, mercato, modi di produzione, modelli narrativi, tematiche e poetiche autoriali. Ma non è la fine della corsa. Nel pieno della «crisi» si producono anche svolte positive: grandi nomi si impongono sulla scena internazionale, emerge una nuova ondata di comici, si compie il ricambio generazionale di attori e registi, continua l’esplorazione di scenari e mondi possibili. Gian Piero Brunetta racconta un cinquantennio di cinema italiano. Il lettore vi troverà non solo le trame, i personaggi, i...

In morte di don Masino

In morte di don Masino

Autore: Pietro Orsatti ,

Numero di pagine: 216

È comunque fuori discussione, per quanto prima si è detto, che la condotta degli Alleati, prima e dopo l’occupazione, costituì un fattore di primaria importanza per la ripresa nell’Isola dell’attività mafiosa e che il movimento politico separatista, cui si appoggiò inizialmente il governo militare alleato, rappresentò una comoda copertura per le spregiudicate infiltrazioni mafiose e insieme lo strumento di cui inizialmente si servì il ceto dominante per la difesa dei suoi interessi. Dalla relazione di maggioranza della Commissione parlamentare di inchiesta Antimafia del 1976 Un giornalista e la sua ossessione: scoprire che fine ha fatto il tesoro di Stefano Bontate, assassinato il 23 aprile 1981 dai corleonesi di Totò Riina all’inizio della seconda guerra di mafia. Quanti sono i soldi accumulati da Bontate, il Principe di Villagrazia? Svariati miliardi di lire, abbastanza per incidere sull’economia di un’intera nazione, eppure se ne sono perse del tutto le tracce. Tracce che emergono nella storia italiana dal 1981 a oggi e che si possono comprendere alla luce degli accordi tra mafia americana, governo americano e mafia siciliana alla fine della seconda guerra...

Target: Italy

Target: Italy

Autore: Roderick Bailey ,

Numero di pagine: 352

Il 14 agosto del 1943, in piena notte e da un’altezza di oltre 500 metri, un uomo si lancia con un paracadute da un aeroplano inglese, piombando in acqua. Mentre Dick Mallaby cercava, con quel gesto avventuroso, di raggiungere la riva del lago di Como, nello stesso momento ad Algeri Max Salvadori attendeva di imbarcarsi per la Sicilia insieme alle truppe degli Alleati che si preparavano a colpire le estreme propaggini dell’Italia di Mussolini. Mallaby e Salvadori – un britannico nato a Ceylon e un toscano cresciuto tra Italia e Inghilterra – sono solo due dei molti agenti segreti che, tra il 1940 e il 1943, furono inviati in missione nel nostro Paese. Dietro alle loro storie e ai loro differenti destini – così come dietro alle diverse idee e ragioni che li unirono nella causa congiunta dell’antifascismo – c’era il SOE (Special Operations Executive), il servizio segreto britannico incaricato delle “operazioni speciali”. Frutto della fusione di vari servizi d’intelligence, e creato con lo scopo di fomentare e sostenere la resistenza nei territori dell’Asse e nei Paesi occupati da tedeschi e italiani, il SOE svolse un ruolo determinante nel decidere le sorti...

Willy Melodia

Willy Melodia

Autore: Alfio Caruso ,

Numero di pagine: 528

Guglielmo Melodia nasce nella Catania poverissima di inizio Novecento. Presto, però, scopre di possedere un talento speciale: l’orecchio assoluto, che gli permette di riprodurre con facilità la musica ascoltata, il dono con cui cambiare quella che sembra una vita già segnata. Così diventa pianista di feste private, poi del più sofisticato bordello della città, infine del prestigioso hotel San Carlo di Taormina. Ma dopo aver assistito a un omicidio, per scansare l’arresto Cosa Nostra lo spedisce in America «peggio di un pacco postale». Su una nave clandestina, insieme a tanti altri emigranti per scelta o necessità, incontra Rosa, una diciassettenne con le idee chiare sul proprio appuntamento col destino. A Melodia sembra di essere alle porte del sogno. L’America, invece, dopo avergli cambiato il nome in Willy, lo costringe a legarsi al mondo di Lucky Luciano, di Frank Costello, di Vito Genovese e degli altri leggendari «comparuzzi», che controllano e condizionano gran parte dei traffici economici e degli intrighi politici del Paese.

Santisti & 'Ndrine.Narcos, massoni deviati e killer a contratto

Santisti & 'Ndrine.Narcos, massoni deviati e killer a contratto

Autore: Arcangelo Badolati ,

Numero di pagine: 390

La mafia calabrese flirta da sempre con il potere, la politica, le logge massoniche deviate. È accaduto in Italia come nelle Americhe e in Oceania. I padrini sono stati indifferentemente comunisti e fascisti, democristiani e socialisti, ponendosi sempre dove conveniva stare per fare soldi. Gli ’ndranghetisti, pur giocando in borsa e riciclando denaro in tutto il mondo, continuano a rimanere fedeli ai riti e ai simbolismi antichi ispirati ad una setta criminale spagnola – la Garduña – in realtà mai esistita perché frutto della creatività letteraria di una scrittrice tedesca, Irene de Suberwick. Oggi i boss sono impegnati nello smaltimento illegale di rifiuti tossici e radioattivi; nell’utilizzo illegittimo di fondi europei, nella colonizzazione di intere aree del vecchio continente; nella gestione del mercato dei reperti archeologici e nel traffico mondiale degli stupefacenti in accordo con i cartelli colombiani e messicani.

Lividi e coccole

Lividi e coccole

Autore: Daniela Sandroni ,

Numero di pagine: 356

Scritto da un'autrice romana Lividi e coccole si articola in due parti: la prima è la narrazione della storia della famiglia di Cecilia, la protagonista, negli anni intercorrenti tra il 1940 ed il 1963, dalla Roma della guerra e dell'occupazione tedesca al periodo del boom economico; la seconda parte è dedicata all'approfondimento sui luoghi, sui personaggi storici e sugli oggetti ai quali si fa riferimento nella narrazione. Nell'opera compaiono anche poesie e canzoni romane ed alcune poesie dell'autrice. L'opera è corredata da bibliografia, sitografia, fototeca e mediateca.

Ultimi ebook e autori ricercati