Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 36 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Partecipazione e gestione sociale

Partecipazione e gestione sociale

Autore: Loris Malaguzzi

Numero di pagine: 59

Quarto volume della collana editoriale digitale "Taccuini" dedicata a Loris Malaguzzi, che rende disponibile al grande pubblico alcuni dei testi scritti e dei discorsi tenuti in occasioni formative, conferenze, convegni. Il testo pubblicato in questo volume è dedicato ai temi della partecipazione e della gestione sociale: Loris Malaguzzi propone un’idea complessa e culturalmente profonda della partecipazione, presentandola come “fatto costitutivo” dell’educazione nei nidi e nelle scuole dell’infanzia comunali di Reggio Emilia. Partecipazione come un tratto della professionalità degli insegnanti, ma anche come titolarità piena dei bambini del diritto di essere implicati nella loro crescita e come riconoscimento ai genitori ad essere interlocutori dell’intero progetto educativo. Riflessioni che scardinano l’idea, che nel tempo si è consolidata, di partecipazione ridotta alla sola buona relazione, spesso di natura individuale, che i servizi instaurano con i genitori, o intesa come attivismo legato alle feste scolastiche, o come ratifica di decisioni già prese, o come supporto alle fragilità delle famiglie e dei genitori.

I servizi dell'infanzia. Costi, forme di gestione, innovazione, percorsi di crescita

I servizi dell'infanzia. Costi, forme di gestione, innovazione, percorsi di crescita

Autore: Mara Mattesini

Numero di pagine: 248
I bambini, noi e la guerra

I bambini, noi e la guerra

Autore: Loris Malaguzzi

Numero di pagine: 61

Secondo volume della collana editoriale digitale "Taccuini" dedicata a Loris Malaguzzi, che rende disponibile al grande pubblico alcuni dei testi scritti e dei discorsi tenuti in occasioni formative, conferenze, convegni. Il volume raccoglie alcuni contributi alla riflessione sul tema della guerra proposti da Loris Malaguzzi all'inzio del 1991 (in concomitanza con la cosiddetta Guerra del Golfo). Nonostante siano passati più di trent'anni, e nonostante il cambiamento radicale nella tipologia e nelle modalità di utilizzo dei mass media, le parole di Malaguzzi riescono ancora a "risuonare" nella mente di educatori, insegnanti, genitori, invitando a riflettere su come essere autenticamente dentro ai differenti modi del sentire, bambini e adulti insieme, alla ricerca dei significati di eventi che i mezzi di informazione portano quotidianamente nelle nostre case – e agli occhi dei bambini – in tempo reale.

Commentari per un codice di lettura della mostra

Commentari per un codice di lettura della mostra

Autore: Loris Malaguzzi

Numero di pagine: 35

Primo volume della collana editoriale digitale "Taccuini" dedicata a Loris Malaguzzi, che rende disponibile a un grande pubblico alcuni dei testi scritti e dei discorsi tenuti in occasioni formative, conferenze, convegni. Il volume riunisce i "commentari" alla mostra "I cento linguaggi dei bambini" nelle sue due versioni (1981 e 1987), proponendo riflessioni che erano e sono alla base del progetto educativo dei nidi e delle scuole dell'infanzia comunali di Reggio Emilia. Un'occasione per rileggere l'evoluzione e gli "spostamenti di attenzione teorica" che testimoniano la capacità di innovazione di una pedagogia che non si cristallizza nel tempo ma continua a riflettere e a modificarsi.

Progettare al nido e alla scuola dell'infanzia

Progettare al nido e alla scuola dell'infanzia

Autore: Loris Malaguzzi

Numero di pagine: 58

Terzo volume della collana editoriale digitale "Taccuini" dedicata a Loris Malaguzzi, che rende disponibile al grande pubblico alcuni dei testi scritti e dei discorsi tenuti in occasioni formative, conferenze, convegni. Il volume propone la trascrizione di un discorso che Loris Malaguzzi tenne nel 1988 nel corso di un ciclo di incontri di aggiornamento formativo dedicato alla progettazione. In questa occasione le riflessioni di Malaguzzi "prendono il largo" e investono diverse tematiche: l'idea di essere umano e la sua posizione all'interno della natura; il concetto di apprendimento tra vincoli biologici e spazi di progettualità; la connessione tra i saperi e le discipline; il valore delle differenze soggettive; la non stadialità dello sviluppo; l'incertezza come spazio di libertà e di ricerca che trova nella strategia e nella adduzione strumenti concettuali e operativi; il tempo e la qualità delle esperienze proposte e della relazione con l'adulto e con gli altri bambini come fattori importanti per la costruzione di un apprendimento significativo.

Hundred languages of children

Hundred languages of children

Autore: Tiziana Filippini , Vea Vecchi , Reggio Children

Numero di pagine: 215

Catalogo della mostra che da oltre trentacinque anni viaggia con successo in tutto il mondo. Il libro, costruito a più voci, attraverso una ricchissima e diversificata documentazione presenta l'evoluzione dell'esperienza pedagogica di Reggio Emilia e il pensiero di Loris Malaguzzi.

Approccio Cuorporeomentale della Didattica Multisensoriale. A scuola con il metodo Terenghi

Approccio Cuorporeomentale della Didattica Multisensoriale. A scuola con il metodo Terenghi

Autore: Terenghi

Numero di pagine: 176
La scoperta della prima infanzia - Vol. 2

La scoperta della prima infanzia - Vol. 2

Autore: Evelina Scaglia

Numero di pagine: 272

La prima infanzia è, sul piano educativo e pedagogico, una «scoperta» moderna o affonda le sue radici nella storia più antica? Per rispondere in maniera critica e documentata a questo interrogativo, l’autrice esplora in due volumi (vol. I Dall’antichità a Comenio, vol. II Da Locke alla contemporaneità) le concezioni pedagogiche e le pratiche educative che hanno, di fatto, accompagnato la condizione delle bambine e dei bambini nella fascia d’età compresa fra 0 e 3 anni dall’antichità fino ai giorni nostri. La ricostruzione è anche occasione per riscoprire le radici epistemologiche di una agoghé del pâis progressivamente finalizzata a gettare le basi di un’educazione capace di confrontarsi con i caratteri precipui della «natura umana». Dall’analisi della prima comparsa di un pensiero «intenzionalmente» pedagogico fra età antica ed età medievale (vol. I), si è passati (vol. II) allo studio della formulazione in età moderna e contemporanea di una pedagogia sistematica della prima infanzia, distinta (anche se mai separata) dai saperi della letteratura, della teologia, della filosofia. Il ricorso ad una pluralità di fonti storiche ha consentito di far...

Istituzioni di storia della pedagogia della prima infanzia

Istituzioni di storia della pedagogia della prima infanzia

Autore: Evelina Scaglia

Il volume intende offrire un itinerario di storia della pedagogia della prima infanzia a partire dall’Antichità classica fino al secondo Novecento, occupandosi dei principali autori che dalla paideia greco-romana fino ai più recenti sviluppi della pedagogia della prima infanzia hanno formulato una riflessione pedagogica attorno ai primi tre anni di vita del fanciullo, con particolare attenzione a cogliere il nesso fra teleologia, antropologia e metodologia e le principali implicazioni di tali dimensioni nel processo di istituzionalizzazione dell'educazione 0-3.

La scuola dell'infanzia

La scuola dell'infanzia

Autore: Franca Pinto Minerva , Franco Frabboni

Numero di pagine: 250

In un manuale dedicato all’infanzia e alla sua scuola, una panoramica storica e teorica delle principali tappe del pensiero e dell’operato pedagogico, dall’Ottocento a oggi. Dalla sua nascita a oggi, la scuola per l’infanzia ha descritto una lunga parabola di trasformazioni ed evoluzioni, scandite e sorrette dal parallelo percorso teorico della scienza pedagogica. Questo manuale, articolato in quattro agili parti tematiche e cronologiche, offre una sguardo d’insieme del settore, a partire dall’affermarsi del moderno concetto di ‘infanzia’ tra Ottocento e primo Novecento, quando prende piede la convinzione che i bambini siano creature ‘speciali’, che attraversano cioè una fase dell’esistenza caratterizzata da una propria originale specificità rispetto alle altre età della vita. È in questo contesto culturale che si sviluppano i primi luoghi dell’educazione, dalle sale di custodia, agli asili, ai giardini di infanzia. La seconda parte del volume traccia il profilo identitario dell’infanzia alla luce delle attuali ricerche psico-pedagogiche; vengono indagate le dimensioni dello sviluppo cognitivo e affettivo del bambino e si sottolinea l’importanza di...

Un’altra scuola è possibile

Un’altra scuola è possibile

Autore: Gino Aldi , Antonella Coccagna , Lorenzo Locatelli , Gaia Camilla Belvedere , Sabino Pavone

Numero di pagine: 320

L’educazione è la causa di molti problemi che la nostra società oggi sta affrontando e l’educazione sarà la soluzione. Gli attuali sistemi educativi sono anacronistici, non funzionali, considerano solo alcuni aspetti del bambino tralasciandone altri; hanno fatto propri valori e prassi che non contemplano la felicità e il benessere. Un approccio olistico, globale, sistemico può essere la soluzione ai problemi che stiamo vivendo. In questo libro abbiamo raccolto le esperienze più significative di quegli educatori che hanno sviluppato un approccio olistico all’educazione, che hanno dedicato o stanno dedicando la vita a crescere bambini e ragazzi più forti e sicuri di sé. I ritratti presentati in questo volume ci permettono di leggere l’educazione olistica ora da una prospettiva naturalistica, come nel caso di Rousseau, Pestalozzi e Froebel, ora attraverso metodi scientifici come quello di Maria Montessori, antropologici come quello di Rudolph Steiner o spirituali come nelle scuole di Sai Baba e Krishnamurti, ora con una vocazione sociale e relazionale, come nei modelli di Reggio Children e Gino Aldi e nelle classi di don Milani e Mario Lodi o infine ecologico come...

Cento Edgar Morin

Cento Edgar Morin

Autore: Edgar Morin

Un omaggio a un uomo straordinario e a un intellettuale di fama mondiale, che con il nostro paese ha da sempre un legame del tutto speciale. Cento firme italiane, espressioni di una molteplicita di campi del sapere, sono qui riunite per celebrare i 100 anni di Edgar Morin. Brevi ritratti di un grande umanista, che della sua opera e della sua persona restituiscono nel loro insieme un affresco inedito. Cento e più ragioni per onorare lo studioso, il maestro e l’amico, che oggi, nel pieno di questa gravissima crisi mondiale, indica l’orizzonte di un nuovo umanesimo planetario e continua a motivare alla resistenza contro ogni forma di barbarie, per costruire insieme reti e oasi di solidarieta , di fraternita , di pensiero creativo. Per uscire, insieme, da questa “Eta del ferro dell’Era planetaria”.

La nascita degli asili nido nel Comune di Piombino

La nascita degli asili nido nel Comune di Piombino

Autore: Paolo Benesperi , Maria Concetta Mondello

Numero di pagine: 218

La pubblicazione si inserisce all’interno di un percorso di ricerca corale e più ampio che ha preso avvio nel corso del 2013 per poi essere successivamente formalizzato con la creazione del «Laboratorio di Studi e Ricerche sull’Infanzia – SRI», inaugurato nel maggio 2014 presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell’Università di Firenze, tutt’ora attivo. L’obiettivo del progetto fin dalle sue prime mosse ha ruotato intorno alla ricostruzione della storia dei servizi comunali per la prima infanzia in Toscana a partire dalla Legge n. 1044 del 1971, adottando una prospettiva dal basso, ovvero privilegiando le testimonianze di coloro che ne sono stati i protagonisti, prime tra tutti le educatrici. Il cosiddetto «Tuscany Approach» propone, o almeno proponeva, un modello di servizi oggi chiaramente identificabile nel panorama nazionale ed internazionale, in base a caratteristiche peculiari che si sono venute formando nel tempo e in maniera talvolta anche molto eterogenea e comunque mai seguendo le stesse direttrici di sviluppo. In particolare, la ricerca ha inteso indagare la nascita e l’evoluzione del nido nelle diverse realtà locali...

Come i bambini

Come i bambini

Autore: Mitchel Resnick

Numero di pagine: 150

Nella scuola d’infanzia di oggi i bambini passano molto più tempo con esercizi didattici e schede fonetiche che a costruire cose o dipingere con le mani: l’asilo somiglia sempre di più ai gradi scolastici successivi.Con questo libro, frutto della sua esperienza trentennale al Media Lab del MIT, Mitchel Resnick ci dice che dovrebbe essere esattamente il contrario: è il resto della scuola (e il resto della vita) che deve diventare più simile alla scuola dell’infanzia.Nella società in cui viviamo la creatività è tra le abilità più richieste e più premiate, e il modo migliore per impararla, e soprattutto mantenerla, è continuare a immaginare, creare, giocare, condividere e riflettere... proprio come fa un bambino all’asilo.

Talenti e scuola dell’infanzia

Talenti e scuola dell’infanzia

Autore: Barbara De Canale

Numero di pagine: 200

Gli scenari educativi attuali paiono registrare non poche difficoltà a confrontarsi con la differenza nelle sue più svariate forme; l’impiego di procedure standardizzate e omologanti, l’assenza di un’offerta articolata e differenziata di opportunità, l’eccessivo sbilanciamento sull’acquisizione di saperi nozionistici e decontestualizzati, paiono aver sottratto spazi, tempi ed energie alla promozione di un’educazione tesa a valorizzare le innumerevoli potenzialità di ciascuna persona e orientata a sollecitarne un pieno sviluppo e una completa autorealizzazione. Concentrandosi sull’educazione dell’infanzia, adottando un approccio sistemico-relazionale e facendo propria una concezione di diversità intesa non come discostamento da una presunta “normalità”, bensì quale connotato dell’unicità e dell’originalità di ogni bambino, il volume cerca di individuare una serie di regole implicite presenti nei contesti e nelle situazioni educative efficaci, derivanti perlopiù dalle forme di apprendimento tipiche degli ambienti informali. A partire da esse, e con gli opportuni supporti e giustificazioni teorici, si spinge sino alla delineazione di alcuni criteri...

LA MIA SCUOLA A IMPATTO ZERO - Ricette virtuose per tagliare la bolletta energetica e moltiplicare l’educazione ambientale

LA MIA SCUOLA A IMPATTO ZERO - Ricette virtuose per tagliare la bolletta energetica e moltiplicare l’educazione ambientale

Autore: Marco Boschini

Numero di pagine: 96

La scuola non è un semplice edificio circoscritto da quattro mura e un tetto, uno spazio dove si fa e si insegna cultura. È una casa, la casa degli studenti. Può quindi una scuola ridurre la propria impronta ecologica e contribuire così a garantire un futuro sostenibile ai suoi giovani inquilini? L’autore presenta dieci esperienze, già realizzate con successo in tutta Italia, che riducono l’impatto ambientale e consentono il risparmio di energia e denaro: dalla mensa sostenibile alla riduzione del fabbisogno energetico; dalla raccolta differenziata e dal riciclo consapevole alla produzione di energia pulita; dalla valorizzazione dell’acqua del rubinetto al «piedibus»! Idee e spunti da ogni parte d’Italia, progetti di buon senso che aspettano solo di essere adottati: per risparmiare energia, ridurre la produzione di rifiuti, attivare iniziative di mobilità sostenibile, favorire consumi sobri e a basso impatto ambientale; a cominciare dalla scuola dei propri figli.

Una generazione esagerata

Una generazione esagerata

Autore: Andrea Branzi

Numero di pagine: 256

L'Italia è l'unico Paese europeo che non ha mai fatto una Rivoluzione: per questo motivo ha maturato una grande abilità nell'arte di gestire le proprie contraddizioni, senza risolverle mai completamente: così la categoria dell'esagerazione è diventata una strategia utile a dilatare, senza arrivare mai al punto di rottura, la convivenza conflittuale tra le parti sociali, tra la propria storia e il proprio presente: inizia così il nuovo lavoro di Andrea Branzi, il racconto di un'intera generazione di esagerati formatasi durante gli anni Sessanta, con un mondo schiacciato tra la Guerra Fredda e il Miracolo Economico. Una piccola minoranza prese il nome di radicai, iniziando a usare il conflitto non in chiave ideologica ma come tema figurativo: descrivendone gli effetti sulla cultura del progetto, Branzi giunge infine a una nuova definizione di progetto contemporaneo, spazio attivo e complesso che ci connette al mondo esterno.

The Element

The Element

Autore: Ken Robinson

Numero di pagine: 288

Esiste un luogo in cui le cose che amiamo e quelle che siamo bravi a fare si ritrovano insieme. Questo luogo dell'anima si chiama "l'Elemento". È essenziale che ciascuno di noi nel corso della vita trovi il proprio elemento, e riesca così a esprimere appieno talento e creatività. Secondo Ken Robinson tutti nasciamo con capacità naturali straordinarie, con cui perdiamo il contatto man mano che cresciamo. Ironicamente, uno dei motivi per cui questo succede è proprio l'istruzione che riceviamo. L¿attuale sistema scolastico sembra fatto apposta per soffocare la nostra creatività. Non ci viene mai data la possibilità di esplorare noi stessi, di capire le nostre reali inclinazioni. E il risultato è che la maggior parte di noi non si renderà mai conto delle proprie capacità e di ciò che potrebbe fare. E questo rappresenta non solo una fonte di sofferenza e frustrazione per ciascuno di noi, ma soprattutto un'enorme perdita per il futuro del mondo in cui viviamo... "Dobbiamo imparare ad apprezzare e a coltivare il talento e i modi diversi in cui si esprime individualmente. Dobbiamo creare ambienti - nelle scuole, nei luoghi di lavoro, negli uffici pubblici - in cui ogni persona ...

La cultura degli italiani

La cultura degli italiani

Autore: Tullio De Mauro , Francesco Erbani

Numero di pagine: 286

Lo stato di salute della cultura italiana non consente di prevedere facili guarigioni. «È mancata una politica pubblica per unadeguata istruzione secondaria e universitaria, per un sistema di apprendimento durante tutta la vita, per biblioteche e promozione della lettura. Giorgio Napolitano ha detto di avere fiducia negli spiriti vitali degli italiani. Vorrei dargli ragione, a patto che tra gli spiriti vitali ci siano anche lintelligenza per capire linadeguatezza cronica della politica e la capacità di selezionare ed esprimere una classe dirigente allaltezza dei nostri problemi». Tullio DeMauro ripercorre mezzo secolo di vita del nostro paese, ridefinisce il significato di cultura e descrive le trasformazioni della ricerca, dellinsegnamento, dellinformazione, dellidea stessa di sapere.De Mauro a "Parla con me": guarda il video

FareCentro

FareCentro

Autore: Rossella D'ugo

Numero di pagine: 256

Il volume raccoglie le testimonianze di coloro che hanno progettato, validato e riflettuto sulle attività promosse dall’Associazione FareCentro Mentoring, laboratorio di apprendimento, di ricerca e di formazione, il cui obiettivo è sviluppare e sperimentare strategie per interventi di qualità rivolti a bambini, insegnanti e genitori. La finalità principe delle attività qui presentate è sostenere ciascun bambino e ciascuna bambina nel divenire il più possibile consapevole dei propri talenti e a svilupparli attraverso un percorso di crescita e di apprendimento che rappresenti un’opportunità chiave per trasformare il proprio potenziale in risorsa per la vita.

Sin imagen

Loris Malaguzzi e la scuola a nuovo indirizzo

Autore: Franco Frabboni , Battista Quinto Borghi

Numero di pagine: 72
Itinerari di storia sociale dell’educazione occidentale - Volume Secondo

Itinerari di storia sociale dell’educazione occidentale - Volume Secondo

Autore: Rita Minello

Numero di pagine: 194

Nel momento in cui si parla di crisi dell’istruzione, eppure si realizza – almeno nelle aree occidentali del benessere – l’obiettivo, per tanti secoli considerato utopico, dell’educazione per tutta la vita, dell’accesso a tutti alla lettura, alla cultura, che conoscenze abbiamo in materia di storia dell’istruzione, dell’educazione, della formazione? Quali conoscenze e competenze ci sono state tramandate come appartenenti a coloro – genitori, educatori, insegnanti, formatori, facilitatori, e tante altre figure di adulti – che sono stati, in un momento o un altro della loro vita, in posizione di educatori, formatori, coach, etc.? I tradizionali manuali di storia della pedagogia, da questo punto di vista, segnano il passo, poiché concepiscono la storia educativa sostanzialmente come storia delle idee e del pensiero dei grandi Autori e Ideologi del passato, non tanto come storia di fatti ed eventi educativo-formativi che hanno segnato realmente i passaggi epocali della trasmissione dei saperi, delle pratiche, dell’identità stessa. Ma la ricerca contemporanea nasce ancora da quella storica, dove lo studio delle esperienze socio-educative fondamentali dell'uomo o ...

Lo spirito creativo

Lo spirito creativo

Autore: Daniel Goleman , Paul Kaufman , Michael Ray

Numero di pagine: 218

Al contrario di ciò che spesso si crede, lo spirito creativo non è un dono unico posseduto solo dai giganti dell'arte, della letteratura, della scienza o dalle persone di successo: è una capacità alla portata di chiunque voglia esplorare nuove possibilità. In questo saggio utile e stimolante, Daniel Goleman - che con le sue ricerche sull'intelligenza emotiva ha rivoluzionato il nostro modo di guardare noi stessi e gli altri -, Michael Ray e Paul Kaufman mostrano come portare la creatività nei diversi ambiti della nostra esistenza: nelle relazioni con gli altri, nella vita familiare, sul lavoro e nella comunità. Con esempi pratici e storie illuminanti, gli autori ci aiutano a riconoscere e a dare voce alla nostra creatività, e ci ricordano che "lo spirito creativo è dentro di noi, qualsiasi cosa facciamo. Il difficile sta nel liberarlo. Speriamo che questo libro vi aiuti a farlo".

Didattica generale


Didattica generale


Autore: Elisabetta Nigris

Dopo un’ampia introduzione storica, che inquadra la didattica all’interno dello sviluppo del pensiero pedagogico, il manuale disegna lo sfondo teorico della questione dell’apprendimento, mettendo a confronto le teorie più recenti; indica successivamente i percorsi tramite i quali l’apprendimento può concretizzarsi e le relative metodologie di insegnamento; infine affronta il tema indispensabile della valutazione, che non può essere considerata un’asettica «certificazione» degli studenti ma va pensata come un processo di intervalutazione dialogica.

Lezioni di Fantastica

Lezioni di Fantastica

Autore: Vanessa Roghi

Numero di pagine: 296

Alzi la mano chi, nella sua vita, da bambino o da adulto, non ha mai avuto tra le mani un libro di Gianni Rodari. Filastrocche in cielo e in terra, Favole al telefono e Il libro degli errori fanno parte dei ricordi e dell'immaginario di moltissimi di noi e non soltanto in Italia, visto che Rodari è uno degli scrittori più tradotti in tutto il mondo, oggetto di culto in Russia come in Brasile. Ma Gianni Rodari non ha 'soltanto' inventato favole e filastrocche, ha fatto molto di più: ha inventato un nuovo modo di guardare il mondo e l'ha fatto rivolgendosi ai bambini e, usando gli strumenti della lingua, della parola e del gioco, ha portato l'elemento fantastico nel cuore della crescita democratica dell'Italia repubblicana. Lezioni di Fantastica ricostruisce la vita di questo grande intellettuale a partire dai grandi 'insiemi' che l'hanno riempita – la politica, il giornalismo, la passione educativa, la scrittura e la letteratura –con l'ambizione di raccontare un Gianni Rodari tutto intero, di sottrarlo allo stereotipo dello scrittore 'facile'. Un uomo il cui gioco di invenzioni e parole, come ha scritto lui stesso, «pur restando un gioco, può coinvolgere il mondo».

Ultimi

Ultimi

Autore: Antonio Galdo

Numero di pagine: 128

U come Ultimi. Ora siamo ultimi anche dove eravamo primi, come dimostrano le classifiche internazionali. Una sequenza impressionante di primati al ribasso, che fotografa i connotati della nostra società.

Io scelgo tutta un'altra scuola

Io scelgo tutta un'altra scuola

Autore: Marzia Bosoni

Numero di pagine: 144

Un’esplorazione delle esperienze educative alternative alla scuola tradizionale, sia nell’ambito delle realtà prescolari e di scuola primaria sia in quelle, più rare ma non meno significative, della scuola secondaria. Un fermo immagine di una realtà in continuo mutamento che, lontano dal voler proporre nuove verità assolute, intende soprattutto accendere lo sguardo critico del lettore. Dopo una panoramica delle principali teorie pedagogiche e delle metodologie utilizzate dagli educatori per metterle in pratica, il libro prende in esame le esperienze di istruzione alternativa più rappresentative per le diverse fasce di età, nonché le realtà associative che lavorano per armonizzarne l’operato. Infine, anche attraverso le testimonianze di alcuni giovani, tenta di capire a quali percorsi formativi e lavorativi tali modelli di istruzione possano dare accesso, provando a tracciare possibili scenari per l’educazione del futuro.

Edu-Action

Edu-Action

Autore: Andrea Balzola

Dalla classe capovolta alla scuola capovolta. In questo volume, dopo una premessa sull’educazione a distanza nel periodo della pandemia, si suggeriscono alcune coordinate per integrare il rinnovamento tecnologico della scuola con la riforma dei modelli educativi che si ritiene necessario attuare. Le istituzioni e i metodi formativi devono cambiare radicalmente alla luce delle trasformazioni intervenute nelle cosiddette società avanzate dall’ultimo scorcio del Novecento a oggi. La rivoluzione informatica, la precarietà e la mobilità del lavoro, la globalizzazione e l’evoluzione degli studi in ambito cognitivo hanno definitivamente messo in crisi i modelli educativi che dominano la pubblica (e anche privata) istruzione, dalla scuola materna e primaria fino e oltre l’università. Questo volume vuole offrire, in una modalità comunicativa non accademica e divulgativa, una sintesi articolata in 70 brevi paragrafi-tesi sui principali temi del pensiero e delle pratiche educative “divergenti” e innovative, generate da un secolo di esperienze e sperimentazioni metodologiche sul campo, o per meglio dire in trincea.

Concorso a cattedra 2020 Scuola primaria – Volume 1. 
Manuale integrato per la preparazione: prova preselettiva, prova scritta, prova orale

Concorso a cattedra 2020 Scuola primaria – Volume 1. 
Manuale integrato per la preparazione: prova preselettiva, prova scritta, prova orale

Autore: Antonello Giannelli , Raffaella Briani , Sandra Scicolone

Numero di pagine: 432

Questo manuale offre un contributo alla preparazione del concorso per l'accesso all'insegnamento nella scuola primaria attraverso un itinerario articolato, al termine del quale il futuro docente è posto in grado di collocare l'azione delle istituzioni scolastiche e la propria progettazione didattica nel quadro ordinamentale di riferimento e di coglierne la relazione con le Indicazioni nazionali, di disporre degli strumenti psicopedagogici e metodologici per costruire una lezione efficace, declinata sugli specifici bisogni educativi degli alunni e delle alunne, e di comprendere a pieno il ruolo che egli stesso può giocare nell'ottica del miglioramento dell'istituzione scolastica. In questa prospettiva, professionisti della scuola - dirigenti scolastici e docenti -, docenti universitari e ricercatori analizzano il contesto organizzativo nel quale il futuro docente sarà inserito, ne delineano il profilo professionale, forniscono lo strumentario psicopedagogico che costituisce presupposto fondamentale della progettazione dell'attività didattica, portano l'attenzione sulle modalità di gestione efficace della classe e sulla creazione di un buon clima relazionale prevenendo...

Ultimi ebook e autori ricercati