Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
«Nonostante tanto diluvio di libri scolastici». I libri di testo per le scuole elementari e le indagini ministeriali di Bargoni e Bonghi durante gli anni della Destra storica (1869-1875)

«Nonostante tanto diluvio di libri scolastici». I libri di testo per le scuole elementari e le indagini ministeriali di Bargoni e Bonghi durante gli anni della Destra storica (1869-1875)

Autore: Alberto Barausse ,

Numero di pagine: 750
Testi scolastici 2.0

Testi scolastici 2.0

Autore: Zibordi Emanuela ,

Numero di pagine: 100

La scuola non può ancora dirsi davvero digitale? Quello che è certo è che gli studenti lo sono già: ma non commettete l’errore di sottovalutare gli insegnanti. Se volete farvi un’idea di come poter lavorare da subito insieme ai vostri alunni con i testi digitali e la Rete, questo manuale fa per voi: consigli pratici di didattica e metodo per cominciare subito e includere nel lavoro di ogni giorno nuovi strumenti per studiare e imparare collaborando.«A questo punto direi che si può passare alla fase operativa: come diventare autori del proprio libro di testo o manuale scolastico, coinvolgendo gli studenti nella sua costruzione.»

Studio sull'evoluzione della concentrazione nel settore dei libri scolastici in Italia dal 1968 al 1976

Studio sull'evoluzione della concentrazione nel settore dei libri scolastici in Italia dal 1968 al 1976

Autore: Jone Cristiani , Commission of the European Communities ,

Numero di pagine: 178
L'antipedagogia dei politici. Il caso Adro - I libri di testo - L'acc esso all'Università

L'antipedagogia dei politici. Il caso Adro - I libri di testo - L'acc esso all'Università

Autore: Matteo Alfredo Bocchetti ,

Numero di pagine: 205
Adattamento dei libri di testo. Semplificazione progressiva delle difficoltà

Adattamento dei libri di testo. Semplificazione progressiva delle difficoltà

Autore: Carlo Scataglini , Annalisa Giustini ,

Numero di pagine: 144
Il libro per la scuola tra idealismo e fascismo

Il libro per la scuola tra idealismo e fascismo

Autore: Anna Ascenzi , Roberto Sani ,

Numero di pagine: 768

Ricostruzione storica delle attività della Commissione del libro scolastico italiano nel periodo del ministro della Pubblica educazione Giovanni Gentile.

Sin imagen

Studio sull'evoluzione della concentrazione nel settore dei libri scolastici in Italia dal 1968 al 1976

Numero di pagine: 178
L'archivio postunitario del Comune di Impruneta

L'archivio postunitario del Comune di Impruneta

Autore: Barbara Salotti ,

Numero di pagine: 561

Il volume contiene l'inventario dei documenti presenti nell'archivio comunale di Impruneta dal 1865 ai giorni nostri e degli archivi aggregati legati agli enti di assistenza e quelli della direzioni didattica del Galluzzo. Precede un breve capitolo introduttivo sull'istituzione comunale e sull'organizzazione e attività dell'archivio.

La scuola della val di Sole

La scuola della val di Sole

La scuola della val di Sole nella prima metà dell'Ottocento - Documenti, a cura di Clara Nardon, Trento 2005 Un contributo alla storia della scuola elementare trentina, in particolare a quella della val di Sole. Sono presi in esame dodici documenti che rientrano nell’arco della riforma scolastica teresiana, praticamente in vigore per quasi un secolo, dal 1774 al 1869. Il periodo dei documenti è perciò quello della sovranità asburgica nel Trentino nella seconda metà dell’Ottocento. I dodici documenti riguardano le scuole elementari della val di Sole, tutte dello stesso tipo, cioè rurali.

L'immagine dell'Europa nei manuali scolastici di Germania, Francia, Spagna, Gran Bretagna e Italia

L'immagine dell'Europa nei manuali scolastici di Germania, Francia, Spagna, Gran Bretagna e Italia

Autore: Falk Pingel ,

Numero di pagine: 467
Legislazione scolastica. Manuale per la preparazione alle prove scritte ed orali dei concorsi e l'aggiornamento professionale. Con quesiti a risposta multipla

Legislazione scolastica. Manuale per la preparazione alle prove scritte ed orali dei concorsi e l'aggiornamento professionale. Con quesiti a risposta multipla

Autore: Andrea Gradini ,

Numero di pagine: 368
La Libia nei manuali scolastici italiani (1911-2001)

La Libia nei manuali scolastici italiani (1911-2001)

Autore: Istituto italiano per l'Africa e l'Oriente ,

Numero di pagine: 235
SCUOLOPOLI

SCUOLOPOLI

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

.Manuali, sussidi e didattica della geografia. Una prospettiva storica

.Manuali, sussidi e didattica della geografia. Una prospettiva storica

Autore: Gianfranco Bandini ,

Numero di pagine: 288
Le origini delle materie. Discipline, programmi e manuali scolastici in Italia

Le origini delle materie. Discipline, programmi e manuali scolastici in Italia

Autore: Paolo Bianchini ,

Numero di pagine: 257
È Più Facile Risparmiare Se Hai Un Obiettivo!

È Più Facile Risparmiare Se Hai Un Obiettivo!

Autore: Andrea Ponzinibio ,

Numero di pagine: 489

"Vuoi risparmiare su tutto? Ora puoi farlo davvero. Il libro è diviso in 5 categorie. La prima spiega come risparmiare sulle spese fisse durante l'anno (auto, casa, c/c). Ad ogni capitolo ti sarà detto quanto sarebbe il risparmio a fine anno. La seconda insegna a comprare online, dove trovare a meno e come non rimanere fregati. La terza svela tutti i trucchi e i segreti per acquistare nel modo tradizionale risparmiando il massimo. La quarta categoria è dedicata all'energia, e ti rivela tutto sul risparmio energetico in casa: luce, acqua, gas, e tutto quello che gira attorno a quei tre argomenti, spiegandoti come capire cosa conviene fare e cosa no in base alle tue esigenze. L'ultima ti indica come sfruttare la rete per guadagnare qualcosa". (A. Ponzinibio)

Semplicemente fisica. Fraintendimenti, bugie, buchi neri nell'apprendimento scolastico della fisica

Semplicemente fisica. Fraintendimenti, bugie, buchi neri nell'apprendimento scolastico della fisica

Autore: Giovanni Tonzig ,

Numero di pagine: 228
Maestri e istruzione popolare in Italia tra Otto e Novecento

Maestri e istruzione popolare in Italia tra Otto e Novecento

Autore: Roberto Sani , Angelino Tedde ,

Numero di pagine: 385
1001 mercatini in Italia

1001 mercatini in Italia

Autore: Assunta Corbo ,

Numero di pagine: 480

I mercatini hanno un’anima. La merce esposta sui banchi racconta tradizioni, storie passate e tendenze attuali. Da Nord a Sud cambiano le usanze, i gusti, i dialetti e di conseguenza anche la produzione, l’artigianato e gli oggetti in vendita. L’atmosfera del mercato generale di Milano, il più grande d’Italia, non è certo la stessa che si respira alla Vuccirìa di Palermo. Allo stesso modo il mercatino retrò di Napoli non regala le stesse emozioni della famosa mostra-mercato vintage al Castello di Belgioioso. Alcuni sono una vera esperienza sensoriale, come il mercato delle erbe aromatiche e delle spezie di Casola Valsenio, altri vantano una storia centenaria come la Fiera di Sinigaglia di Milano. Stravaganti realtà frequentate da un pubblico talmente vario ed eterogeneo da lasciare stupiti, i mercatini sono diventati la testimonianza del folklore e della tradizione di ogni singola realtà italiana.Faenza: Ieri l’altro – nella patria della ceramicaNovara: Artigianato&etnico – dove si trovano pezzi da tutto il mondoLecce: Mercatino del vinile – immersi nel sound della PugliaCatania: La pescheria – quel folklore che profuma di marePerugia: Perugia Flower Show...

C'è differenza. Identità di genere e linguaggi: storie, corpi, immagini e parole

C'è differenza. Identità di genere e linguaggi: storie, corpi, immagini e parole

Autore: Graziella Priulla ,

Numero di pagine: 240
Saggio analitico sul diritto e sulla scienza ed istruzione politico-legale

Saggio analitico sul diritto e sulla scienza ed istruzione politico-legale

Autore: Pietro Luigi Albini ,

Numero di pagine: 360
Cara Italia... Tutta La Nostra Storia Dall'unit Ad Oggi

Cara Italia... Tutta La Nostra Storia Dall'unit Ad Oggi

Autore: Giovanni Delle Donne ,

Numero di pagine: 438

L'autore, Giovanni Delle Donne, narrando gli eventi della nostra storia dall'Unit ai nostri giorni, desidera esortare il lettore a riflettere su quanto sia stato difficile e tortuoso il percorso verso la democrazia, segnato da specifiche difficolt interne e da condizionamenti internazionali. In particolare, nel trattare gli aspetti economici e sociali intrecciati al processo politico, sono state messe a fuoco le tappe evolutive da una societ rurale a una societ industrialmente avanzata con il suo benessere e le sue opportunit .On March 2011 Italy celebrates 150 years from its unification. The eBook tells the Histoy of Italy from the Reign to the Republic till to-day.

ABUSOPOLI PRIMA PARTE

ABUSOPOLI PRIMA PARTE

Autore: Antonio Giangrande ,

Numero di pagine: 578

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

UGUAGLIANZIOPOLI L'ITALIA DELLE DISUGUAGLIANZE

UGUAGLIANZIOPOLI L'ITALIA DELLE DISUGUAGLIANZE

Autore: Antonio Giangrande ,

E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia,...

Ultimi ebook e autori ricercati