Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
Il giallo del colore

Il giallo del colore

Autore: Alice Barale ,

«Mostra un panno rosso a un toro e questo si arrabbierà», scrive Goethe, «ma parla anche soltanto di colori a un filosofo e lo farai infuriare». I colori ci sono familiari da sempre, ma per la filosofia rappresentano da sempre una sfida, un enigma che la spinge a interrogarsi sulle sue stesse condizioni di possibilità. Che cos’è, infatti, il colore? È una proprietà degli oggetti? O la scienza moderna ci mostra invece – come sostengono molti filosofi contemporanei – che il mondo non è affatto colorato? Partendo da questa domanda, che attraversa tutta la filosofia anglo-americana degli ultimi quarant’anni, l’investigatore-filosofo seguirà le tracce del colore in fuga, cercandolo nel laboratorio del pittore (che cos’ha il colore dell’arte da insegnare al filosofo?) e nel linguaggio di tutti i giorni (la parola «blu» è blu?). Ne uscirà con la convinzione che, come canta in una famosa canzone Kermit la Rana (il pupazzo dei Muppets): «it’s not easy being green», «non è facile essere verde» (e neppure giallo)...

La strana storia della luce e del colore

La strana storia della luce e del colore

Autore: Rodolfo Guzzi ,

Numero di pagine: 190

Il libro è incentrato sul fatto che fino al Seicento la luce era oggetto di studio degli scienziati e il colore dei filosofi. Questa dicotomia fu superata dall’Esperimentum Crucis di Newton che spiegò come la luce contenesse il colore. Si spiega la genesi di questa visione pre '600, analizzando le teorie che furono sviluppate e come queste teorie avessero un fondamento nell’empirismo greco, per evolversi poi nelle teorie degli scienziati arabi e approdare al Medioevo. Dopo di che gli scienziati e gli artisti si occuparono di luce, mentre i filosofi di colore. Bisogna però arrivare ai giorni nostri per avere una spiegazione sul comportamento della luce e del colore e come questa viene percepita da noi. Solo con la nascita della fisica moderna e della QED (Quanto Elettro Dinamica) si incominciò a scoprire la vera essenza della luce e del colore e solo con lo studio delle neuroscienze si iniziò a capire quali aree del cervello fossero interessate al colore.

La teoria del restauro nel Novecento da Riegl a Brandi

La teoria del restauro nel Novecento da Riegl a Brandi

Autore: Maria Andaloro ,

Numero di pagine: 462

L’idea di un Convegno internazionale su La teoria del restauro nel Novecento da Riegl a Brandi è nata dall’esigenza di ricostruire le tappe fondamentali che hanno fatto del restauro un concetto centrale dell’odierno orizzonte culturale fino a culminare nella Teoria del restauro pubblicata da Cesare Brandi nel 1963. Fedeli all’articolazione del Convegno, gli atti che ora si pubblicano muovono da Aloi Riegl e dal contesto europeo per proseguire attraverso il contributo di altri protagonisti e concezioni: dalle sporadiche ma lucide prese di posizione di Roberto Longhi agli apporti di Corrado Ricci, Giulio Carlo Argan, Carlo Ludovico Ragghianti e Bruno Zevi. Inserita in questo plesso storico-culturale, la Teoria del Restauro è stata quindi indagata in quanto fulcro di un ampio spettro di ambiti e problematiche che, in sintonia con la proteiforme attività di Brandi, ha visto il coinvolgimento di studiosi di estetica, storici dell’arte, architetti, archeologi. Per altri versi, l’aver affrontato le vicende relative alla nascita e all’attività dell’Istituto Centrale per il Restauro ha consentito alcuni importanti approfondimenti su aspetti tecnico-specialistici e...

Elogio della teoria. Identità delle discipline del disegno e del rilievo

Elogio della teoria. Identità delle discipline del disegno e del rilievo

Autore: AA. VV. ,

Numero di pagine: 482

Il tema di questo XXXIV Convegno deiDocenti delle discipline della rappresentazione è tutto incentrato sul-le teorie dell’area della rappresentazione, con la speranza che in que-sto difficile momento di transizione dell’Università italiana e, di con-seguenza, della nostra Comunità scientifica, i lavori qui raccolti pos-sano contribuire a quel processo di identificazione delle nostre disci-pline e della nostra area culturale che si è auspicato in principio. [Riccardo Migliari] The theme of this XXXIV Conference of the teachers of the repre-sentation disciplines is all focused on the theories of the field of rep-resentation, with the hope that in this difficult transition phase of theItalian University and, consequently, of our scientific Community, theworks here collected may contribute toward the process of identifica-tion of our disciplines and of our Cultural area, that was auspicated atthe beginning. [Riccardo Migliari]

Terapia del colore

Terapia del colore

Autore: Gloria Grazzini ,

Numero di pagine: 138

Le magiche proprietà dei colori Lo scopo di questo libro consiste nel rintracciare le caratteristiche principali del colore, la sua importanza nella storia e nella religione, la sua simbologia e la lettura in chiave psicologica. È il punto di partenza per l’elaborazione di un metodo che permette prima di comunicare e poi di interpretare le proprie sensazioni e il proprio vissuto emotivo; attraverso la terapia del colore è infatti possibile l’elaborazione dei processi interni, favorendone l’integrazione a livello cosciente. I numerosi suggerimenti e le griglie interpretative per adulti e bambini relative a segni e colori fanno di questo libro uno strumento interessante per tutti e forniscono un ulteriore strumento nella relazione di aiuto con il cliente. "Libro interessante bello e semplice. Personalmente è piaciuto molto, io che avevo una scarsa conoscenza della materia, sono rimasto soddisfatto. Lo consiglio" (Recensione) L'AUTRICE: Gloria Grazzini, nel 1992 si diploma come restauratrice presso la Scuola Regionale Toscana. Dal 1990 frequenta vari corsi sull'espressività corporea, pittorica e canora. Contemporaneamente lavora come operatrice nel campo delle attività...

Il piccolo libro del colore

Il piccolo libro del colore

Autore: Karen Haller ,

Numero di pagine: 272

La guida definitiva all'uso del colore per il proprio benessere Non vi piacerebbe sentirvi più sicuri di voi stessi semplicemente indossando una camicia gialla? O rilassarvi rientrando in casa, dopo una giornata stressante, fra le pareti del soggiorno colorate di un verde delicato? I colori dominano il nostro mondo e liberano le nostre energie emotive. Karen Haller, specialista nella psicologia dei colori, spiega il loro potere intrinseco. Soffermarsi, per esempio, su un colore che ci rende immediatamente allegri oppure tristi può risvegliare ricordi sopiti da tempo e aiutarvi a sciogliere nodi emotivi irrisolti. Il piccolo libro del colore è un libro rivoluzionario per il vostro benessere, che vi renderà responsabili della scelta dei colori che arricchiscono la vostra vita, la vostra autostima e la vostra motivazione. Analizzando la scienza, la psicologia e il significato emotivo del colore, e con una serie di test pratici per trovare le vostre «intolleranze» personali e, viceversa, le vostre combinazioni ideali, questo libro vi aiuterà a riscoprire la gioia di ciò che state facendo, attraverso la gioia del colore.

Arte e percezione visiva. Nuova versione

Arte e percezione visiva. Nuova versione

Autore: Rudolf Arnheim ,

Numero di pagine: 416

Brevi accenni all'importanza che secondo Leonardo assumevano la rappresentazione visiva negli studi anatomici, la prospettiva e l'utilizzo della luce, come usata nell'Ultima Cena del Vinciano, e il chiaroscuro.

Il bauhaus. Weimar, Dessau, Berlino 1919-33

Il bauhaus. Weimar, Dessau, Berlino 1919-33

Autore: Hans Maria Wingler ,

Numero di pagine: 736

"L'ampia opera pubblicata nel 1962 da H.M. Wingler sul Bauhaus, si rivela ancora oggi utilissima. Nei confronti di altre opere precedentemente scritte sullo stesso argomento, la sua originalità consisteva nel fatto che per la prima volta si cercava di fornire una storia completa del Bauhaus, cioè non frammentaria. Un altro aspetto dell'originalità del libro di Wingler era dato dal suo carattere di antologia di documenti: per la prima volta esso offriva al grande pubblico la possibilità di valutare direttamente dei documenti e così formulare un giudizio su fatti e idee e non, come era avvenuto fino a quel momento, su 'opinioni' intorno a fatti e idee. Anche se la documentazione presentata da Wingler non era del tutto esauriente, essa era sicuramente la più ampia rispetto ad altre precedenti. E anche successive. Infatti, nonostante si siano pubblicati molti altri libri su diversi aspetti parziali e su determinati protagonisti del Bauhaus, quello di Wingler, proprio per la sua completezza, continua a rimanere un punto di riferimento obbligato." (Tomas Maldonado).

Scritti sulla luce e i colori

Scritti sulla luce e i colori

Autore: Isaac Newton ,

Numero di pagine: 304

Nel febbraio 1672 Isaac Newton dà alle stampe un saggio rivoluzionario: Nuova teoria sulla luce e i colori. È la prima esposizione pubblica della teoria del colore: la luce solare non è, come tramandato fino ad allora da una tradizione consolidata, semplice, omogenea e pura, ma una mescolanza eterogenea di tutti i colori dello spettro. Una concezione che suscita immediatamente clamore e critiche tali da costringere Newton a ritirarsi per un lungo periodo dalla scena pubblica. Franco Giudice ripercorre questo cammino lungo un trentennio, dalla prima pubblicazione alla formulazione definitiva nell’Ottica del 1704, rintracciando l’entusiasmante storia della scoperta di Newton attraverso gli scritti giovanili – qui proposti per la prima volta in traduzione italiana –, la fervida attività sperimentale, gli interventi degli oppositori. E restituendo alla teoria la sua dimensione di avventura dell’intelligenza: un percorso graduale, fatto di ripensamenti, verifiche, cambiamenti, fino a un risultato destinato a cambiare la scienza futura.

Colore

Colore

Autore: Philip Ball ,

Numero di pagine: 432

Pensate a un quadro, e provate a descriverlo. Riuscite a riprodurre a parole le tinte e le sfumature che avete in mente? Scoprirete che la voce crea un'immagine del tutto diversa, sfocata e confusa. Per parlare il linguaggio del colore è necessario capire com'è fatto un colore, e Philip Ball, con interpretazioni inedite e affascinanti aneddoti, ci dimostra che la vista non basta. In questo volume ripercorre le tappe fondamentali della storia del colore, dai pigmenti minerali ai coloranti organici, fino all'artificio dei prodotti della chimica, e spiega come interpretare il linguaggio cromatico e i suoi significati. E ci racconta i colori attraverso le sostanze che li compongono, con aspetti, odori e consistenze ammalianti: scopriremo così che un particolare pigmento "parla" di sangue e clorofilla, mentre un altro rievoca lo zolfo e il mercurio degli alchimisti, impariamo le ragioni fisico-chimiche per cui il tempo "ridipinge" le tele e apprendiamo il ruolo di vernici e tinte industriali nel mutare la produzione artistica. Con i mezzi della chimica applicati all'estetica dell'arte riemerge allora il sorprendente legame tra conoscenze tecniche e ingegno, che nel corso dei secoli...

Un antropologo su Marte

Un antropologo su Marte

Autore: Oliver Sacks ,

Numero di pagine: 445

«Il più delle volte mi sento come un antropologo su Marte» confessa a Oliver Sacks la paziente autistica di cui si racconta la storia nell’ultima parte di questo libro. Ed è la stessa persona che, per superare le proprie difficoltà a capire le emozioni umane, escogiterà una «macchina per abbracciare». Nella sua assoluta singolarità di scrittore, anche Sacks sembra avere escogitato qualcosa di simile, qualcosa che gli permette, di là dalla malattia, di «abbracciare» il malato. Unendo alla vocazione di narratore clinico una stupefacente capacità di empatia, Sacks riesce infatti a spingersi molto avanti nel territorio oscuro della malattia, là dove si celano le sue ragioni profonde, spesso elusive per la pura ragione medica. Il paradosso è questo: in talune circostanze eliminare la malattia significa operare una mutilazione sul paziente. E l’unico mezzo per evitarlo è penetrare nel romanzo neurologico che il paziente vive e spesso è incapace di comunicare o comunica in un modo che gli altri non sanno capire. Di questo processo delicato e affascinante, che ormai ci appare come il sigillo dell’opera intera di Sacks, si danno qui sette esempi, sette «casi...

Colore. Una biografia

Colore. Una biografia

Autore: Philip Ball ,

Numero di pagine: 384

Nell'antichità e sino a qualche secolo fa i pittori furono anche artigiani che si preparavano da soli i colori, componendoli secondo ricette di cui serbavano gelosamente il segreto: un aspetto 'materiale' spesso ingiustamente trascurato dagli storici dell'arte. In questo saggio affascinante e accurato, Philip Ball racconta le tappe fondamentali della storia dei colori, dai pigmenti minerali ai coloranti organici all'artificio dei prodotti della chimica. Grazie alla sua interpretazione del linguaggio cromatico, scopriamo che un particolare pigmento 'parla' di sangue e clorofilla, mentre un altro rievoca lo zolfo e il mercurio degli alchimisti; impariamo le ragioni fisico-chimiche per cui il tempo 'ridipinge' le tele, e come vernici e industrializzazione delle tinte abbiano mutato la produzione artistica; ci rendiamo conto di come spesso sia stata la qualità dei colori a limitare la creatività dei pittori o, al contrario, a favorire la nascita di nuovi stili. L'uso dei colori da parte del pittore non possiede solamente una sua storia, una sua fisica, una sua chimica: è una lunga avventura che ha la sua psicologia, i suoi pregiudizi, la sua religiosità, un'avventura che è anche ...

Cromoterapia e potere dei colori

Cromoterapia e potere dei colori

Autore: Christian Valnet ,

Numero di pagine: 156

Nuova edizione aggiornata. La cromoterapia è una medicina alternativa che fa uso dei colori come terapia per la cura delle malattie. La cromoterapia ha origini antichissime, poiché le medicine tradizionali hanno sempre attribuito grande importanza all’influenza dei colori sulla salute e sullo stato d’animo dell’uomo. Le pratiche cromoterapiche erano note fin dall'Antico Egitto: la mitologia egiziana assegna al dio Thot la scoperta della cromoterapia. Secondo la tradizione ermetica, sia gli Egizi sia i Greci facevano utilizzo di minerali, pietre, cristalli e unguenti colorati, oltre a dipingere le pareti stesse dei luoghi di cura. La cromoterapia può essere applicata da sola oppure come potenziamento delle altre cure, essendo un “catalizzatore” formidabile per stimolare processi naturali di auto guarigione. Le persone che soffrono a livello fisico o psicologico possono associare con profitto la cromoterapia a qualsiasi cura (allopatica, omeopatica, fisioterapica, riflessologica) perché essa stimola lo smaltimento naturale delle tossine mobilitate dai principi attivi dei prodotti, pulendo e proteggendo tutto l’organismo. Indice analitico dell’Opera: La Cromoterapia ...

Immagine e immaginazione

Immagine e immaginazione

Autore: Leonardo V. Distaso , Anna Donise , Edoardo Massimilla ,

Numero di pagine: 256

[Italiano]: Che cos’è un’immagine? E che rapporto ha con l’immaginazione? A queste domande rispondono i saggi raccolti nel presente volume, articolati secondo tre fondamentali linee interpretative: un approccio storico, che dà rilievo al rapporto tra immagine e immaginazione nella storia del pensiero; uno sguardo etico-politico, che mette al centro della riflessione il ruolo del binomio immagine-immaginazione nella scelta individuale o collettiva; e infine il punto di vista estetologico, che mostra la specificità della dimensione artistica, sia essa visuale o letteraria ./[English]: What is an image? And what relationship does it have with imagination? These questions are answered by the essays collected in this volume, which are structured along three fundamental lines of interpretation: a historical approach, which highlights the relationship between image and imagination in the history of thought; an ethical-political viewpoint, which focuses on the role of the image-imagination pair in individual or collective choice; and finally, an aesthetic viewpoint, which shows the specificity of the artistic dimension, whether visual or literary.

Fata Morgana 31 Coscienza

Fata Morgana 31 Coscienza

Autore: Aa.vv. ,

Numero di pagine: 261

Il numero 31 di “Fata Morgana” è dedicato a uno dei temi più discussi nell’attuale dibattito sulle immagini e il cinema, quello della Coscienza. Sempre più studiosi contemporanei utilizzano infatti il cinema come metafora privilegiata per spiegare il fenomeno della coscienza, e sempre più saperi, come le neuroscienze e il cognitivismo, la filosofia analitica e fenomenologica, trovano nel cinema un oggetto esemplare per mettere a fuoco i nodi più cruciali dell’attualità e del pensiero contemporaneo. Questo numero di “Fata Morgana” entra con forza in tale dibattito attraverso, per esempio, la conversazione d’apertura con uno dei maggiori studiosi a livello mondiale in questo campo, Antonio Damasio, che parla e analizza il «film-nel-cervello» e il rapporto tra immagine, emozione e mente. Il numero vede al suo interno, inoltre, interventi che spaziano dal cinema alla fotografia, di autori italiani e stranieri, tra i quali Michele Guerra, uno degli studiosi più apprezzati in Italia su queste questioni, Hannah Chapelle Wojciehowski, Francesco Parisi, Luca Venzi, che prendono in considerazione film e registi diversi: dai puzzle-film contemporanei al neorealismo, da ...

Visual merchandising. Orientamenti e paradigmi della comunicazione del punto vendita

Visual merchandising. Orientamenti e paradigmi della comunicazione del punto vendita

Autore: Zaghi ,

Numero di pagine: 504
« La grâce de montrer son âme dans le vêtement » Scrivere di tessuti, abiti, accessori. Studi in onore di Liana Nissim

« La grâce de montrer son âme dans le vêtement » Scrivere di tessuti, abiti, accessori. Studi in onore di Liana Nissim

Autore: Marco Modenesi ,

Numero di pagine: 400

Eminente francesista, Liana Nissim ha dedicato la sua intensa attività di ricerca al XIX secolo, in particolare a Gustave Flaubert e Stéphane Mallarmé. I suoi studi si sono concentrati anche sulle letterature francofone dell’Africa Nera e del Québec, che ha contribuito a introdurre in Italia e a diffondere su scala internazionale. Questo trittico di volumi « La grâce de montrer son âme dans le vêtement ». Scrivere di tessuti, abiti e accessori illustra e approfondisce in molteplici direzioni una tematica a lei cara e ampiamente presente nei suoi lavori. Tramite la ricchezza delle metodologie e delle prospettive critiche, la comunità scientifica che ha condiviso con lei la passione per la ricerca e la dedizione alla vita universitaria vuole renderle un omaggio riconoscente.

La storia dei colori

La storia dei colori

Autore: Giuliana Lomazzi ,

Numero di pagine: 92

Dall'antichità all'Art Therapy, queste pagine tracciano un agile percorso del significato e dell’uso dei colori in un singolare intreccio di arte, storia, psicologia e tendenze contemporanee in fatto di arredamento e stile. L’autrice: Giuliana Lomazzi, giornalista free-lance, traduttrice letteraria e autrice, ha vari libri al suo attivo, tra cui Erbe aromatiche e spezie e Ricette vegetariane dal mondo, pubblicati per red!; Il libro delle mele e Il grande libro dei dolci, pubblicati per Ponte alle Grazie.

Ultimi ebook e autori ricercati