Scarica Libri Gratuiti

Scarica libri ed ebooks (I migliori libri in formato PDF, EPUB, etc)

Cerca negli ebook:

Numero totale di libri trovati 40 per la tua ricerca. Scarica gli ebook e divertiti!
La notte della svastica

La notte della svastica

Autore: Katharine Burdekin ,

Numero di pagine: 336

Prima del Racconto dell’ancella di Margaret Atwood, prima di Philip K. Dick, c’era La notte della svastica. Pubblicato nel 1937 racconta una storia che era ancora tutta da scrivere proiettandoci in un mondo in cui i nazisti hanno vinto e creato un impero, la donna è ridotta ad una macchina finalizzata a procreare soldati, memoria e identità personali demoni da distruggere.

La foresta dei suicidi

La foresta dei suicidi

Autore: Jeremy Bates ,

Numero di pagine: 178

PROLOGO La Foresta dei Suicidi esiste davvero. I giapponesi la chiamano Aokigahara Jukai, che significa “Mare di Alberi”. Ogni anno le autorità locali vi rimuovono più di un centinaio di corpi, la maggior parte dei quali vengono trovati impiccati ai rami degli alberi e in vari stadi di decomposizione. Il suolo della foresta è disseminato di tende abbandonate, sacchi a pelo ammuffiti, zaini sporchi e chilometri di nastri. Si dice che l’area sia infestata dagli spiriti dei morti suicidi e la gente del posto racconta di udire spesso, durante la notte, delle urla inspiegabili. I cartelli raccomandano ai visitatori di non lasciare i sentieri. L’avvertimento viene regolarmente ignorato dagli amanti del brivido che sperano di imbattersi in qualcosa di macabro. La maggior parte di essi riesce a ritrovare la via del ritorno. Qualcuno non ce la fa. Un gruppo di amici, impossibilitato a causa del maltempo a scalare il Monte Fuji, decide di accamparsi nella vicina Aokigahara. La foresta si rivela sin da subito un luogo inquietante. Insolitamente silenziosa, isolata, disseminata dei miseri resti e degli effetti personali dei morti suicidi. Un posto davvero poco rassicurante da...

Quello che i tuoi occhi nascondono

Quello che i tuoi occhi nascondono

Autore: Serena Nobile ,

Numero di pagine: 336

Bianca ama guardare il mondo attraverso l'obiettivo della sua Reflex, cogliere suggestivi scorci delle vie romane e fuggevoli istanti delle vite altrui. Una sera, mentre sta scattando fotografie sui gradini di un negozio chiuso, si avvicina un ragazzo. Poche parole sussurrate, istanti di fuoco e poi solo la curva seducente e perfetta delle sue spalle impressa sulla pellicola, unico ricordo di quell'incontro. Per Bianca, il desiderio sembra incarnarsi in quella pelle color del latte e in quella bocca dalla bellezza struggente e malinconica, ma quando per caso si incontrano di nuovo, capisce che i loro mondi sono in collisione: lei giudica l'ambiente della televisione cui Federico appartiene superficiale e falso, lui ritiene Bianca solo una ragazza presuntuosa e arrogante. A quel punto, però, la scintilla è scattata e, carezza dopo carezza, Bianca scopre nel corpo di Federico un linguaggio che parla direttamente ai suoi occhi e al suo cuore. Eppure non ha il coraggio di lasciarsi andare, perché mentre lui lascia nella sua vita indelebili tracce di passione, un passato mai sepolto del tutto riemerge con prepotenza: sia lei che le sue migliori amiche hanno la sensazione di essere...

IL FESTIVAL DI SANREMO NAZIONALPOPOLARE COMUNISTA

IL FESTIVAL DI SANREMO NAZIONALPOPOLARE COMUNISTA

Autore: ANTONIO GIANGRANDE ,

Noi siamo quello che altri hanno voluto che diventassimo. Facciamo in modo che diventiamo quello che noi avremmo (rafforzativo di saremmo) voluto diventare.

Wahant: crisi ambientale anno zero

Wahant: crisi ambientale anno zero

Autore: Paolo G. Meozzi ,

Numero di pagine: 523

Nell’inverno del 1986 un gruppo di ricercatori inizia uno studio sugli effetti delle piogge acide sulla vegetazione del Maine. Scoprono, nella foresta di Allagash, ai confini col Canada, il relitto di un aereo dell’US Air Force con un carico di casse; due contengono degli organismi dall'aspetto alieno. Le autorità locali sembrano disinteressate al ritrovamento. Il Dipartimento della Difesa controlla chi deve sapere, e intende mantenere segrete le ragioni dell’incidente. Una tribù d’indiani del Maine si è impossessata del contenuto di una cassa. Si tratta di un organismo rarissimo che la tribù dei Passamaquoddy conosce da secoli. Lo chiamano Wahant o grande male, o spirito maligno della foresta: un organismo temuto ma da loro protetto per difendere la Terra dalla sua forza devastatrice. Alessandro Righi, un tecnico di Allagash, risale, da un simbolo usato dai Passamaquoddy per contrassegnare Wahant, ai monaci camaldolesi che nascondono, fin dal 1294, nel sotterraneo del convento sugli Appennini nei pressi di Arezzo, un organismo simile. Qual è il rapporto di culture così lontane nei confronti di un organismo talmente raro e temibile? Cos’è Wahant? Più di due terzi ...

Bella figura

Bella figura

Autore: Yasmina Reza ,

Numero di pagine: 106

Nel parcheggio di un ristorante una donna accusa l’amante, piccolo imprenditore prossimo al fallimento, di aver scelto, per la loro cenetta intima, un posto che gli è stato consigliato dalla moglie; quando finalmente decidono di andare altrove, lui, facendo manovra, investe un’anziana signora; niente di grave, tranne il fatto che l’anziana signora è lì per festeggiare il suo compleanno in compagnia del figlio e della nuora – che guarda caso è anche un’amica intima della moglie del fedifrago. Lo spunto, da commedia di boulevard, mette in moto l’inesorabile meccanismo del teatro di Yasmina Reza, il cui virtuosismo sta nel mostrare – mediante gesti minimi, battute feroci, plumbei silenzi – i patetici contorcimenti dei cinque personaggi, tutti costantemente sull’orlo di una crisi di nervi, per mantenere una parvenza di decoro: per fare, appunto, bella figura. Si ride molto, leggendo queste pagine, ma sempre sul filo di un’angoscia sottile, di un lancinante interrogativo. «Quello che mi interessa è osservare la musica dei comportamenti, e riprodurla» ha affermato Yasmina Reza: la quale orchestra il suo esilarante e grottesco quintetto con un senso acuto...

Dove finisce la notte

Dove finisce la notte

Autore: Daniela Tully ,

Numero di pagine: 288

«Con grande sensibilità, Daniela Tully ripercorre gli anni bui del Terzo Reich, riuscendo a mettere in luce l’importanza dei legami familiari e dell’amore che, di generazione in generazione, non muore mai.» New York Journal of Books «Una saga familiare appassionante che si legge tutta d’un fiato.» Publishers Weekly Sei sicuro di sapere tutto del tuo passato? Non puoi più nasconderti. Devi affrontarlo se vuoi far luce sulla verità. Monaco, 1990. Il vento del Nord è arrivato, e con lui quella lettera. Una lettera inaspettata, datata 1944, e destinata a cambiare la vita di Martha Wiesberg per sempre. Martha è una sopravvissuta, ha conosciuto l’odio e la violenza, ma, per la prima volta, ha paura. Paura di quelle parole scritte, del segreto che custodiscono e che la riporta agli anni dell’ascesa di Hitler e del Terzo Reich. Scoprire la verità è pericoloso, ma Martha non ha scelta: deve partire per un luogo che solo lei conosce, anche a costo di abbandonare la nipote, la giovane Maya, che ha allevato e accudito sin dalla nascita. Stati Uniti, 2016. Morbide colline si stendono a perdita d’occhio fino a incontrare una foresta densa e scura: è qui, nel folto degli...

Il fascino inquieto dell'utopia

Il fascino inquieto dell'utopia

Autore: Lidia De Michelis ,

Numero di pagine: 213

Marialuisa Bignami, cui questo volume è dedicato, è una tra le più illustri studiose dell’utopia letteraria in Italia. In dialogo con la sua opera critica, il volume discute origini ed esiti del concetto di utopia nel panorama letterario e sociale occidentale, in particolare anglosassone. La riflessione prende le mosse da un’elaborazione di stampo millenarista del pensiero utopico, per proseguire nell’indagine dei suoi esiti letterari tardorinascimentali, settecenteschi e anche coloniali; si approda infine alle utopie moderne, postmoderne e femministe del nostro tempo, senza tralasciare gli esiti dell’immaginario utopico nella cultura di massa. L’utopia, un po’ come il romanticismo, sembra essere una necessità della cultura occidentale, una categoria dello spirito, che può essere reinterpretata, negata, persino vilipesa, ma non abbandonata. I percorsi attraverso le mutazioni spazio-temporali dell’utopia raccolti in questo volume sono ispirati ad approcci critici diversi e sono trasversali a più ambiti di ricerca; la ricchezza del dibattito invita a proseguire l’indagine sui volti molteplici del genere utopico, anche attraverso l’esplorazione di nuove...

Notte di speranza (I Romanzi Classic)

Notte di speranza (I Romanzi Classic)

Autore: Theresa Melville ,

Numero di pagine: 256

Parigi, 1796. Sono trascorsi due anni dalla terribile strage dei Tourangeau e la contessa Cornélie Danterre si è felicemente riunita ai nipotini, unici superstiti. Qui viene raggiunta da Marcel Bartén che ora combatte al fianco del generale Bonaparte. Cornélie vede il suo desiderio più grande in procinto di avverarsi, ma per trovare la felicità con l'uomo che ama il cammino è ancora lungo...

Le porte dell'anno: cerimonie stagionali e mascherate animali

Le porte dell'anno: cerimonie stagionali e mascherate animali

Autore: Enrico Comba , Margherita Amateis ,

Numero di pagine: 560

Cinquecento anni fa le persone vivevano in un mondo popolato di spiriti, sia buoni che malvagi: demoni e spiriti della foresta e del deserto, ma anche entità che minacciavano la vita quotidiana. Numerose erano anche le entità presenti sul fronte opposto, dominato da Dio, ma popolato da un’infinità di santi, spiriti benevoli, esseri protettori, e così via, che mescolavano disinvoltamente, soprattutto nel mondo popolare delle campagne, temi della religione cristiana dominante con elementi che traevano la loro origine dalle forme religiose pre-cristiane. I carnevali nascono in questo mondo e ne costituiscono parte integrante. Essi rivelano una concezione secondo la quale l’ordine sociale tiene a bada un caos primordiale, che costituisce sia il suo avversario sia la fonte di ogni energia. Lo sforzo necessario per tenere a bada il disordine e mantenere l’ordine della società umana era destinato ad estenuarsi, qualora tale ordine non venisse periodicamente immerso nuovamente nelle energie primordiali del caos per riemergere con forza rinnovata. I carnevali esprimevano tale concezione di un equilibrio precario che doveva essere periodicamente sconvolto e al tempo stesso...

Primo giorno di scuola nella foresta

Primo giorno di scuola nella foresta

Autore: Luigi Dal Cin ,

Numero di pagine: 48

Perché i cuccioli degli animali della foresta sono così emozionati? L'elefante, la giraffa, il camaleonte, la tartaruga, nessuno riesce a dormire quella notte. Perfino al coccodrillo spuntano lacrime di emozione. Saranno vere? Certo, perché il giorno dopo, per tutti loro, è il primo giorno di scuola. E finalmente arriva il momento tanto sospirato, con la severa leonessa in cattedra. L'avreste immaginato? Ne succedono di tutti i colori, ma alla fine... Questo però dovrete scoprirlo da soli! Buona lettura.

Educazione sessista

Educazione sessista

Autore: Irene Biemmi ,

Numero di pagine: 256

Esiste un mondo popolato da valorosi cavalieri, dotti scienziati e padri severi ma anche da madri dolci e affettuose, casalinghe felici, streghe e principesse; in questo stesso mondo i bambini sono indipendenti, coraggiosi e dispettosi mentre le loro coetanee - bionde e carine - vestono di rosa, sono educate e servizievoli, a tratti pettegole e vanitose. Questo universo fantastico è quello con cui si interfacciano quotidianamente i bambini e le bambine che frequentano le elementari, quando leggono le storie raccolte nei loro libri di lettura. Nel Duemila la scuola italiana continua a tramandare modelli di mascolinità e femminilità rigidi e anacronistici, sulla base dei quali gli alunni dei due sessi andranno a strutturare le rispettive identità di genere. Questo libro mette a disposizione di lettrici e lettori un kit di strumenti utili a decodificare gli stereotipi sessisti trasmessi nei testi scolastici che l’autrice ha testato su un campione di libri di lettura di alcune delle maggiori case editrici italiane. I risultati dell’indagine testimoniano l’urgenza di liberare le nuove generazioni da un immaginario di principi azzurri e belle addormentate nel bosco, che inizia ...

La bambina della luna e delle stelle

La bambina della luna e delle stelle

Autore: Kelly Barnhill ,

Numero di pagine: 416

***Bestseller del New York Times e vincitore della Newbery Medal*** Ogni anno, all’alba del Giorno del Sacrificio, gli Anziani del Protettorato abbandonano un neonato ai margini della città. È un’offerta di pace per la strega che si nasconde nella foresta. Quello che gli Anziani non sanno, però, è che Xan, la strega, è buona. Così buona da dividere la sua casa con il vecchio Mostro dello Stagno e un dispettoso Drago Perfettamente Piccolo. Così buona da prendersi cura, anno dopo anno, dei piccoli abbandonati. Li raccoglie, li protegge, li nutre con la luce delle stelle e li accompagna dall’altra parte della foresta per affidarli a genitori amorevoli. Ma tutto cambia la notte in cui Xan commette un terribile errore: invece della luce delle stelle, fa bere alla bambina che ha appena salvato la luce della luna, regalandole così meravigliosi poteri magici. Incapace di separarsi da quella piccina con gli occhi neri come lo spazio infinito e la pelle luminosa come ambra, la strega decide di allevarla come una figlia e la chiama Luna. Luna cresce felice in riva allo Stagno, circondata dall’amore di Xan, dall’amicizia del Drago e dalle poesie del saggio Mostro, ma ignara...

L'amico ritrovato

L'amico ritrovato

Autore: Fred Uhlman ,

Numero di pagine: 112

“Tutto ciò che sapevo, allora, era che sarebbe diventato mio amico.” Germania, 1932. Due ragazzi di sedici anni frequentano la stessa scuola esclusiva a Stoccarda. Uno è figlio di un medico ebreo, l’altro è il rampollo di una ricca famiglia aristocratica. Tra loro nasce un’amicizia del cuore, un’intesa perfetta e magica. Ma il Paese in cui vivono i ragazzi sta cambiando profondamente. Riuscirà la loro amicizia a non essere spezzata dalla Storia? Racconto di straordinaria finezza e suggestione, L’amico ritrovato è apparso nel 1971 negli Stati Uniti ed è poi stato pubblicato ovunque con un travolgente successo di pubblico e critica.

Il re della foresta

Il re della foresta

Autore: Alessandro Ghebreigziabiher ,

Numero di pagine: 15

Ben è molto orgoglioso di essere un leone. Abbandonato fin da piccolo dai genitori, fuggiti per non cadere nelle mani dei bracconieri, è vissuto col mito del coraggio e della forza, ma soprattutto alimentando l'odio verso la paura. Da tutto ciò potrete capire quanto Ben trovi difficile aprirsi col suo branco, più che mai per un grande segreto. Non è proprio vero che non abbia paura di niente...

Il libro dell'inquietudine

Il libro dell'inquietudine

Autore: Fernando Pessoa ,

Numero di pagine: 352

“Se scrivo ciò che sento è perché così facendo abbasso la febbre di sentire” “Soares va scrivendo minuziosamente, con la maniacale puntigliosità del contabile, il suo diario: grandioso zibaldone fatto di journal intime, di riflessioni, di appunti, di impressioni, di meditazioni, di vaneggiamenti e di slanci lirici che egli chiama Libro e che noi potremmo chiamare romanzo” (dall’Introduzione di Antonio Tabucchi).

Oceano mare

Oceano mare

Autore: Alessandro Baricco ,

Numero di pagine: 224

Oceano mare racconta del naufragio di una fregata della marina francese, molto tempo fa, in un oceano. Gli uomini a bordo cercheranno di salvarsi su una zattera. Sul mare si incontreranno le vicende di strani personaggi. Come il professore Bartleboom che cerca di stabilire dove finisce il mare, o il pittore Plasson che dipinge solo con acqua marina, e tanti altri individui in cerca di sé, sospesi sul bordo dell'oceano, col destino segnato dal mare. E sul mare si affaccia anche la locanda Almayer, dove le tante storie confluiscono. Usando il mare come metafora esistenziale, Baricco narra dei suoi surreali personaggi, spaziando in vari registri stilistici, con una scrittura suggestiva, immaginifica e musicale.‟Sabbia a perdita d'occhio, tra le ultime colline e il mare – il mare – nell'aria fredda di un pomeriggio quasi passato, e benedetto dal vento che sempre soffia da nord. La spiaggia. E il mare.Potrebbe essere la perfezione – immagine per occhi divini – mondo che accade e basta, il muto esistere di acqua e terra, opera finita ed esatta, verità – verità – ma ancora una volta è il salvifico granello dell'uomo che inceppa il meccanismo di quel paradiso, un'inezia...

La casa della foresta

La casa della foresta

Autore: Marion Zimmer Bradley ,

Il secondo libro del ciclo di Avalon, lo straordinario ritorno del mondo che ha ispirato Le nebbie di Avalon. Il suo nome è Eilan, figlia di una famiglia druidica e dotata della Vista. Il suo fato, da sempre, è quello di diventare sacerdotessa della Dea, custode della Casa della Foresta e del sacro regno di Avalon. Ma Eilan, durante le celebrazioni di Beltane, ha scelto una strada diversa. La strada della ribellione e dell’amore. Si è infatti innamorata di Gaio, un soldato di sangue misto che è arrivato in Britannia con le truppe romane per soggiogare l’antica terra dei Druidi. Ma quando la Somma sacerdotessa muore, Eilan è designata come sua erede. Dovrà diventare Signora di Avalon o seguire il suo cuore? Solo il potere della Dea potrà aiutarla a districarsi nel crudele destino che il Fato sembra aver disegnato per lei. Il secondo volume del Ciclo di Avalon, ambientato ai tempi dell'invasione romana della Britannia nel I secolo d.C., narra eventi avvenuti circa 400 anni prima rispetto ai fatti di Le nebbie di Avalon. Per la storia dei due amanti l’autrice si è ispirata alla Norma di Bellini.

Di me diranno che ho ucciso un angelo

Di me diranno che ho ucciso un angelo

Autore: Gisella Laterza ,

Numero di pagine: 186

ci sono viaggiatori che perdono la propria stella, e stelle che continuano comunque a brillare.

Ultimi ebook e autori ricercati